Elenco degli Argomenti

Iscrizione al Forum | Invia ad un Amico | Regole del Forum
  • Rispondi  Modifica
  •     segnalaci questo post    Stampa questo Post
  • 01 Luglio 2013  01:31
  • argomento: Italia,  Scenario e Previsioni
  • Le cose importanti hanno smesso di accadere in Italia, Spagna, Portogallo, Grecia, (e Irlanda...) come nel 2012. Per cui non viene da dire niente sull'Italia, Grillo, Letta o Berlusconi che siano perchè appunto qui non ci sono novità: Letta a differenza di Monti che menava mazzate non fa quasi niente e anche il movimento che ha stupito il mondo sorgendo dal niente a prendere 9 milioni di voti, il M5S è irrilevante

    I paesi europei deboli sono "stabili" da mesi, nella loro depressione, mentre da maggio invece hai avuto un crollo in Cina e non solo della borsa, hai sintomi di crac del suo sistema bancario, hai un rialzo violento del dollaro contro le valute emergenti e asiatiche e poi da ultimo un rialzo secco dei tassi di interessi sui punk bonds, bonds con mutui e bonds governativi e corporate nel mondo, ma in particolare negli emergenti

    Infine hai rivolte violente in Brasile e Turchia nonostante questi paesi siano tra quelli che andavano meglio economicamente in base alle statistiche e abbiano leader eletti popolari. Per non parlare del fatto che oggi ci sono 17 milioni di persone in piazza in Egitto (guarda qui che roba)

    Quindi perchè parlare di Letta, Grillo e Berlusconi ? Perchè è' solo questione di tempo, il vulcano ha ripreso a bollire e un eruzione dalle nostre parti quando arriva sarà una cosa improvvisa come è sempre quando sono crisi del debito

    Per chi si fosse distratto ricordiamo come funziona: il PIL italiano stando alle stime appena uscite ieri calerà del -1.9% nel 2013. diciamo un -2% e si intende al netto dell'inflazione. L'Inflazione è scesa di colpo sul 1.2%, quasi la metà dell'anno scorso. Arrotondando diciamo che il reddito nazionale NOMINALe, in euro, calerà di un -1% circa, che sono circa (1600 mld di OIL X 1%) = 30 miliardi circa

    Il debito pubblico invece aumenta sempre del 4% circa l'anno, e sono 4% X 2000 mld = 80 miliardi. Ergo hai da una parte che il reddito o PIL cala di 30 miliardi e dall'altra il debito che aumenta di 80 miliardi.... totale: un peggioramento di un centinaio di miliardi di euro della situazione...Dato che in più ora i tassi di interesse stanno salendo e si comincia a vendere debito di tanti paesi A MENO CHE LA BCE NON CREI MONETA LEI E COMPRI DEBITO A TONNELLATE, a occhio e croce ci verranno a dire che "mancano 100 miliardi circa" ... Se ragioni in termini del debito pubblico in % del PIL la logica deve essere questa, se il rapporto peggiora di più di 100 miliardi allora devi trovare questi 100 miliardi....

    Ma questo solo perché i criminali e deficienti che hanno in mano il paese credono o fingono di credere che i miliardi di euro siano oggetti che esistono in natura e di cui c'è scarsità come il petrolio, il frumento o le pepite invece che entrate contabili digitali nei computer delle banche e banche centrali.... Visto che però anche il Mov5Stelle, quello alternativo, tramite Grillo dice di credere in questa superstizione magica non c'è speranza.

    (Per chi volesse rinfrescarsi invece ecco qui il capo della Consob inglese (fino a due mesi fa), che spiega alla mega conferenza di Soros a Hong Kong la soluzione. Dal minuto 29 del video, davanti a banchieri, economisti e gestori, dice che:le banche creano la moneta sotto forma di debito nel sistema attuale e che ora che hanno saturato il mondo di debito l'unica soluzione è finanziare i deficit con moneta...detto qualche giorno fa da Lord Adair Turner davanti a centinaia di pezzi grossi della finanza... Cosa impedisce ai capi dei vari partiti e ai prof che scrivono sui giornali in Italia (nonchè a tanti di siti indipendent che pure, in buona fede, non capiscono cosa sia la moneta) di guardare questo semplice video ad esempio ? Usano internet per YouPorn, faticano con l'inglese, seguono molto il calcio...?)

    Evidentemente questi discorsi più razionali si possono fare in Inghilterra, in America o in Giappone, che sono paesi indipendenti. In Italia si è asserviti e si vuole forzare una situazione di bancarotta in modo da comprarsi per poco quello che c'è di buono (vedi l'inchiesta ora su Parmalat ad esempio)

    Torniamo all'Italia: bisogna cominciare a prepararsi e la questione è:
    sarà una patrimoniale con "BAIL IN" alla Cipriota come pensano alla UE ?
    oppure sarà un Default come ad esempio dice Grillo (e anche Mediobanca) ?

Ultimi migliori post di GZ

  • Rispondi  Modifica
  •     segnalaci questo post    Stampa questo Post
  • 10 Luglio 2015  18:03
  • Quanto sotto non è uno scherzo.

    Gli studenti cinesi dell'università Tsinghua, la più prestigiosa del paese, durante la cerimonia di laurea di domenica (in Cina le università non chiudono mai) dovranno gridare in coro lo slogan:

    "Fai risalire le azioni di borsa! Fai il bene del popolo!"
    "Fai risalire le azioni di borsa! Fai il bene del popolo!"
    "Fai risalire le azioni di borsa! Fai il bene del popolo!"


    dal Financial Times


    On Sunday, the new graduates of Tsinghua University are set to gather in their smartest attire to celebrate degrees from one of China’s most prestigious institutions, a place that has fostered generations of political leaders. Just after the ceremony starts — according to a written agenda — the graduates must “follow the instruction and shout loudly the slogan, ‘revive the A shares, benefit the people; revive the A shares, benefit the people’.”
  • Rispondi  Modifica
  •     segnalaci questo post    Stampa questo Post
  • 26 Marzo 2015  11:37
  • Padoan ha dichiarato che occorre che gli italiani rischino di più nei loro investimenti finanziari

    "l'Italia ha bisogno di più propensione al rischio" sfruttando la decrescente pressione sui bilanci delle banche e le politiche accomodanti della Bce. "Il forte flusso di risorse indirizzate all'industria e al risparmio gestito è indicativo" dei cambiamenti economici in atto, ha proseguito il ministro, sottolineando che vi è una "rivisitazione dei criteri di investimento". Serve che i risparmiatori acquisiscano "la conoscenza dei mercati finanziari", aumentando..."

    Lo ha dichiarato il giorno esatto in cui il Nasdaq, S&P, Dow e Russell hanno dato un bel segnale di inversione

    Clicca sull'immagine per ingrandirla

    Clicca qui per ingrandire

    Clicca sull'immagine per ingrandirla
  • Rispondi  Modifica
  •     segnalaci questo post    Stampa questo Post
  • 21 Marzo 2015  19:34
  • La liquidità nel mercato dei bond corporate è crollata dal 90% rispetto a qualche anno fa

    "Liquidity crisis could spark the next financial crash" 21 Mar 2015
    Traders warn of a global credit 'meltdown' if corporate bond markets don't improve

    European and British companies, excluding banks, sold a combined $435.3bn (£291bn) of investment-grade debt last year, and $458.5bn in 2013, according to Dealogic. The level of issuance is much greater than before the financial crisis. In 2005, for example, $155.7bn was raised from corporate bond sales and $139.8bn the year before that.

    Companies issuing riskier, high-yield debt have been similarly prolific. Last year, European businesses sold $131.6bn of so-called junk bonds, up from $104.4bn in 2013, the Dealogic data show. In 2005, they issued $20.4bn.

    At the same time that issuance in the primary market has grown, trading of company bonds by investors in the secondary market has dried up, a liquidity shortage that ironically has been caused by regulators’ attempts to avert a repeat of the crisis that shook the financial system in 2008
    ...
    “If you’re working a €50m block of bonds, there’s no way you’re going to get a price. So instead you have to chip away and sell €2m to €3m per day,” according to Andy Hill, ICMA’s director of market practice and regulatory policy. “A few years ago, you would go to your favoured bank with a large block, they would show you a price, they would take it onto their balance sheet, hedge it and then trade out of it. Banks can’t do that any more.”

    The impact of the fall-back by banks on trading has been dramatic. According to the Royal Bank of Scotland, liquidity in the US credit markets has dropped by about 90pc since 2006.
    ...
  • Rispondi  Modifica
  •     segnalaci questo post    Stampa questo Post
  • 10 Giugno 2014  16:47
  • C'è un segnale sui Treasury USA, specie quelli a 5 anni, che per la cronaca rendono 1,7% con inflazione ufficiale sul 2,3%, ma quella calcolata online dal MIT ora diverge e indica un 3%. Di solito il calcolo che fa il MIT converge con quello ufficiale ma ora stanno divergendo. There is evidence that inflation is now “moving higher,” said James Bullard, the president of the St. Louis Fed, on Monday....
    questo è Bullard uno dei capi della FED che di solito è "morbido", parlando lunedì.

    Il primo grafico mostra che il trend sui rendimenti del Treasury sembra ora venire rotto, il secondo che l'inflazione sta accellerando, come nota Bullard e il terzo che gli investitori non comprano più bonds USA da due anni

    Ci sono diversi pezzi negativi sui Bond USA ora, la Sonders di Schwab, "Inflation Signs Amid Froth Top Sonders’ Stock Worries", questo top bond manager oggi, 'Sell Treasuries' Cry Echoes After Global Bond Rally"

    Come si vede dal terzo grafico sotto gli acquisti di titoli di stato USA da parte di esteri sono crollati da 700 mld nel 2008-2009 quando finanziavano loro l'intero deficit in pratica a soli 100 mld nell'ultimo anno. Ma con il QE la FED si è messa a comprarli lei quasi tutti, cioè a finanziare lei i deficit dello stato con moneta, per cui nel 2013 non c'era problema. A tassi di interesse intorno all'1,5% per un bond a cinque anni con inflazione al 2,5% circa ovviamente era difficile trovare dei compratori "naturali" sul mercato...

    Da dicembre la FED sta però riducendo come si sa ora gli acquisti e da 85 mld al mese (di cui solo 45 mld treasury e il resto bond ipotecari) si è scesi a 45 mld e questo mese, il 16 giugno la FERD scenderà a 35 mld di cui solo 20 mld Treasury. Se continua antro agosto la FED non comprerà più Treasury e quindi ci può essere un problema a finanziare i deficit di 500 mld l'anno (che vengono a circa 45 mld al mese). Cioè fino ad un anno fa era perfetto: il deficit pubblico USA = 500 mld e gli acquisti della FED con il QE di 500 mld... Ora cosa succede ?

    Allargando poi il discorso i treasury a 5 anni e anche a 10 anni USA ora rendono DI PIU' dei bonds spagnoli e quasi quanto quelli italiani... per cui se parliamo dei bonds europei poi avresti una situazione ridicola e in ogni caso basata come al solito sul bond americano.

    Clicca sull'immagine per ingrandirla

    Clicca qui per ingrandire

    Clicca sull'immagine per ingrandirla


    Clicca sull'immagine per ingrandirla

    Clicca qui per ingrandire

    Clicca sull'immagine per ingrandirla


    Clicca sull'immagine per ingrandirla

    Clicca qui per ingrandire

    Clicca sull'immagine per ingrandirla

Home Page | Migliori Post |  Mostra tutti i Topic del Forum | Inserisci qui una Risposta