God bless America

Re: God bless America  

  By: Morphy on Mercoledì 24 Giugno 2020 17:59

Io ho 3 sim Illiad che andavano benissimo e si arrivava sui 15 mbit ed era l'unica che era rimasta in piedi. Poi anche loro han cominciato a calare ora ho appena fatto il test ed ho 0.23down e 2.59 up.

 

Secondo me stanno facendo i furbi con le reti 4G...

 

Re: God bless America  

  By: Tuco on Mercoledì 24 Giugno 2020 17:56

Sì si può fare, ovviamnete sentiamo chi queste cose le fa o ha fatte per mestiere: Peavey

D’altronde se consumi 400GB, o ti fai la linea fibra privata ( basta pagare ), o forzi la mano con questi mezzi.


 Last edited by: Tuco on Mercoledì 24 Giugno 2020 18:38, edited 3 times in total.

Re: God bless America  

  By: Peavey on Mercoledì 24 Giugno 2020 17:54

Io In Italia uso Iliad. 

Non e' velocissima , pero' e' onesta. Una normale navigazione la sopporta, e un Upload di un sito lo fa abbastanza velocemente.

Dipende molto dalle zone naturalmente.  

50 giga son pochi se  si vedono parecchi video.  Ma a 8 euro mese uno puo' prendere pure una paio di sim e alternarle.  

 

Re: God bless America  

  By: Morphy on Mercoledì 24 Giugno 2020 17:53

Sei sicuro che lo possano fare?

Re: God bless America  

  By: Tuco on Mercoledì 24 Giugno 2020 17:51

Ok hai il problema del consumo dati impressionante.

Mi è venuta un’idea.

Fai un contratto fibra a tue spese in un’immobile tuo o di amici, vicino ad un armadio stradale con fibra, e ti fai spedire il segnale via radio Wi-Fi

con le direttive ( ci fai dei km... ).


 Last edited by: Tuco on Mercoledì 24 Giugno 2020 17:52, edited 1 time in total.

Re: God bless America  

  By: Morphy on Mercoledì 24 Giugno 2020 17:48

Tuco io con questa storia della connessione internet ci sto facendo una malattia. Ho un modem costosissimo dell Fritz-Box che ho comprato per stabilizzare il segnale del cavo della TIM che per via della distanza saltava la connessione. Al massimo arrivavo a 8mbit in down e 1 in up. Poi ho provato Eolo che però dopo un mese non andava. Poi ho provato le reti cellulari e ho messo nel mondem una sim illiad. Poi è uscito il FLAT 4G di Ogilink (Vodafone) siccome noi mangiamo sui 400giga al mese era l'ideale. Poi è caduto tutto e sono tornato a Eolo. Tra l'altro, ironia della sorte, ho controllato su un sito che ti da tutte le posizioni dei pali ripetitori sul territorio, che ne ho vicino a me, ma tutti sono orientati dalla parte opposta a casa mia.

 

Quello che mi fa più rabbia e che ora pensano al 5G, quanto il 4G te lo danno con il contagocce...

 


 Last edited by: Morphy on Mercoledì 24 Giugno 2020 17:52, edited 2 times in total.

Re: God bless America  

  By: Tuco on Mercoledì 24 Giugno 2020 17:38

Morphy pure io ti consiglio un router LTE.

Tempo fa parlandone con Anti acquistai uno Huawei B525 ( che funziona benissimo, ora vedo c’è il B535 ) e ci misi una SIM Wind con 50 Giga/mese.

La connessione andava in maniera eccellente ( ho antenna a 1 Km a vista, senza ostacoli ) e tenevo tranquillo gli 80/100 Mbps.

Poi mi son accorto che 50GB non mi bastavano per niente, e ho lasciato in piedi la linea fissa flat,

rivendendo il tutto ad un parente.

Fra l’altro se hai la cella lontana, ci son delle antenne direttive da poter collegare, che funzionano veramente bene.


 Last edited by: Tuco on Mercoledì 24 Giugno 2020 17:48, edited 5 times in total.

Re: God bless America  

  By: Morphy on Mercoledì 24 Giugno 2020 17:30

"P.S. Ma Eolo funziona?"

 

Eolo fa schifo. Fino a pochi mesi fa utilizzavo la rete 4G di Ogilink (che usa Vodafone) e andava benissimo, poi con il coronavirus tutte le reti cellulari sono andate ai minimi (100 o 200K di down). Allora sono tornato a Eolo che non è stabile ed ha della latenza alta. Sono anni che lotto per ste cose...

 

 

Re: God bless America  

  By: Peavey on Mercoledì 24 Giugno 2020 17:29

Tuco, e' abbastanza normale.. credo. 

La tenuta in cui rifugiarsi quando si deve staccare la spina  e' fondamentale.

Re: God bless America  

  By: Peavey on Mercoledì 24 Giugno 2020 17:22

ma il tethering su usb sei riuscito a farlo?  gli IP riesci a pingarli?

 

La rete cablata funziona molto bene per pc e portatili. Molto meno bene per i cellulari, che son predisposti per gestire il traffico in direzione opposta.

Cioe' un cellulare privilegia la connessione 3g o lte e la distribuisce su USB o su wifi Btht.

Non tutti gli smartphone riescono a gestire il collegamento inverso e connettersi tramite interfaccia rete/cablata al provider.

Per prima cosa devi verificare  se il cellulare viene visto sulla rete cablata. 

Deve cioe' avere un IP che sia posizionato all'interno del pool di indirizzi gestito dal router e deve essere visibile dagli altri computer in rete.

 

P.S. Ma Eolo funziona?

In alternativa hai considerato una o due sim ILIAD inserite in un router LTE?

 


 Last edited by: Peavey on Mercoledì 24 Giugno 2020 17:26, edited 2 times in total.

Re: God bless America  

  By: Morphy on Mercoledì 24 Giugno 2020 17:12

Peavey una domanda tecnica (premetto che sono una ciofega in materia). Essendo in mezzo alla campagna ho dovuto optare per Eolo, che non credo sia come la rete cellulare ma comunque onde radio (ho la parabola). Ora vorrei eliminare il wifi all'interno della casa e funzionare sola a cavi. Il probelma sono i cellulari. Ho comprato uno switch Ethernet (quelli della netgear per intenderci) e un adattatore ethernet/microusb a cui ho collegato lo smarphone dopo avere spento il wifi e l'accesso alle rete dati della sim.

 

Ma non si connette, quale può essere il problema?

 

Re: God bless America  

  By: Tuco on Mercoledì 24 Giugno 2020 16:47

Peavey, qualsiasi vero miliardario ambisce ad una villa tra i pascoli o le montagne, con laghetti, prati, boschetti, muretti a secco.

Ci sarà un motivo?

Il legame genetico -inconscio- con l’ambiente naturale è fortissimo, anche se si è sempre vissuti in città,

figuriamoci per chi lo ha vissuto fin dall’infanzia.

(Corretto il nome, erratamente indirizzata a Morphy)


 Last edited by: Tuco on Mercoledì 24 Giugno 2020 16:57, edited 3 times in total.

Re: God bless America  

  By: Peavey on Mercoledì 24 Giugno 2020 16:41

Pero' attenzione a sradicare un ragazzino abituato alla campagna e portarlo diritto in un appartamento,seppur bello, a Milano.

13 anni sono un'eta' strana.. e' gia troppo grande  per seguire i genitori passivamente e ancora troppo piccolo per poter gestire il cambiamento.

Del resto.. non bisogna dimenticare che quando un napoletano ti augura del male (e non vuole esagerare troppo) ti augura un trasloco. :-)

Re: God bless America  

  By: Morphy on Mercoledì 24 Giugno 2020 16:41

Gianlini io ho un amico che ha una software house e lui dice che i ragazzi escono dalle scuole con la zucca vuota, usa il termine teste con un vuoto pneumatico dentro. In pratica gli fanno scuola in ditta. Non è più un questione di un liceo rispetto ad un altro. Oggi non esistono studenti con una preparazione solida. Poi l'università cerca di dagli un'istruzione seria ma oramai è tardi, a 18 anni il cevello è chiuso, non impari piu un cazz...

 

A Lutrom consiglio questo video del grande Borruso. Io nel tempo l'ho guardato parecchie volte, ho preso nota e sono andato a verificare le cose che dice e mi sono accorto che quelle cose coincidevano con i dubbi che già avevo sul modello di studio nelle scuole dell'obbligo. Alcune cose andrebbero un'attimo attualizzate ma comunque molto molto interessante...

 

 


 Last edited by: Morphy on Mercoledì 24 Giugno 2020 16:48, edited 2 times in total.

Re: God bless America  

  By: gianlini on Mercoledì 24 Giugno 2020 16:21

Morphy, ero io ad aver fatto il riferimento alle terre. 

Se tu avessi problemi di soldi non ti potrei consigliare di trasferirti in una città cara come Milano. Ma mi sembra che sia una spesa che puoi sostenere.

Tutto qua.