God bless America

Re: God bless America  

  By: Morphy on Mercoledì 24 Giugno 2020 16:17

Gano io ho qualche ettaro e siamo circa sui 5 o 7 euro/mq.

 

Si mio figlio ha 13anni ma non ne ha voglia di studiare. Rimango qui perchè voglio che frequenti il dipartimento di matematica di Parma che è molto quotato e poi lì ho degli agganci...


 Last edited by: Morphy on Mercoledì 24 Giugno 2020 16:22, edited 1 time in total.

Re: God bless America  

  By: Morphy on Mercoledì 24 Giugno 2020 16:14

State girando inutilmente intorno al problema senza capirlo. Pubblico, privato, rette alte o basse, stipendi dei prof. Ma voi pensate veramente che modificando questi parametri riuscite a modificare e migliorare l'istruzione scolastica? Credo che nessuno di voi lo possa pensare seriamente. Sono secoli (da Napoleone) che la scuola va via via peggiorando ed ora siamo alla resa dei conti. La situazione oggi è catastrofica perchè la società è tecnologica e le scuole sfornano grandi somaroni. Anche il miglior studente è un somaro. D'altronde le aziende fino ad oggi non è che richiedessero delle grandi competenze teoriche per cui si accontentavano anche di un ingegnere zucca vuota. Che poi questo si credesse chissà chi, poco conta ai fini della verità.

 

Un esempio, Alfonso Maria de' Liguori si iscrisse all'università di Napoli all'età di 12 anni. https://it.wikipedia.org/wiki/Alfonso_Maria_de%27_Liguori

Allora l'istruzione era praticamente in mano alla chiesa e gli scopi dello studio erano diversi. Esisteva il trivio, cioè il totale delle materie di studio era limitato a 3. Poche materie di studio ma grande approfondimento. Non è una questione di soldi o di pubblico contro privato...

 

Re: God bless America  

  By: Tuco on Mercoledì 24 Giugno 2020 16:05

credo sia sui 13

Re: God bless America  

  By: Peavey on Mercoledì 24 Giugno 2020 16:04

posso chiedere quanti anni ha il figlio di morphy?

Re: God bless America  

  By: Tuco on Mercoledì 24 Giugno 2020 16:02

Il figlio di Morphy è allevato in maniera molto ruspante, credo soffrirebbe parecchio il trasferimento in Milan,

così come il suo vecchio.

Re: God bless America  

  By: gianlini on Mercoledì 24 Giugno 2020 15:53

By: Gano di Maganza on Mercoledì 24 Giugno 2020 15:41

Ok. Ma allora a Lutrum cosa gli consigliamo? 

Diglielo te te, perché mi sembri non essere d'accordo su nulla. 

------------

Veramente gli ho fatto i calcoli. Se pensa che nella sua città ci siano almeno 50 ragazzi ogni anno i cui genitori sono disposti a pagare 22000 euro di retta, può provare ad aprire una scuola d'eccellenza. 

 

caso mai di consigli ha bisogno Morphy, che mi sembra parecchio frastornato nei confronti della scuola del figlio - io sinceramente se avessi 50 ettari di terra (che dalle sue parti credo valgano almeno 50k /ha) , me ne prenderei e verrei a vivere a Milano, in zona centrale, mandando poi mio figlio al Volta o all'Einstein, o al Leonardo.

Se spera di trovare una eccellenza scolastica nelle steppe della Bassa......sta fresco.....

 

 

 

Re: God bless America  

  By: gianlini on Mercoledì 24 Giugno 2020 15:47

A propostio del fatto che su Cobraf "annusiamo sempre l'aria"....

 

Bagliani (Mondelez): «Bene lo smart working, ma ora torniamo in ufficio. E riapriamo lo scuole... - Corriere

www.corriere.it › economia › aziende › 20_giugno_24

2 ore fa - La nuova Ceo del gruppo Mondelez (Oro Saiwa, Milka, Fattoria Osella): «Alle aziende servono fatti non proclami. Ripartiamo da italianità e...


 Last edited by: gianlini on Mercoledì 24 Giugno 2020 15:49, edited 1 time in total.

Re: God bless America  

  By: Gano di Maganza on Mercoledì 24 Giugno 2020 15:41

Ok. Ma allora a Lutrum cosa gli consigliamo? 

 

Diglielo te te, perché mi sembri non essere d'accordo su nulla. 

 

 

Re: God bless America  

  By: Peavey on Mercoledì 24 Giugno 2020 15:41

Gianlini..  quelle sono scuole dove ti insegnano a misurare gli altri con il denaro.

il motto che impari subito e': "soloperchicelafa"...  Ma sono intermedie. Giusto un livello sopra alla classica scuola privata.

C'e' anche il rosemberg a san gallo.

 

Son tutte scuole che negli anni sessanta- ottanta erano eccellenze.   Oggi decisamente ad un livello piu basso..

 


 Last edited by: Peavey on Mercoledì 24 Giugno 2020 15:55, edited 1 time in total.

Re: God bless America  

  By: gianlini on Mercoledì 24 Giugno 2020 15:28

Gano, non puoi confrontare scuole da 37 mila euro con il liceo in Ciociaria.....

 

LE Rosey:Where you learn to be a billionaire

 

But make no mistake: This is not Eton or Exeter. Here the kids are coddled. They learn manners (all pupils have to stand up when an adult enters the room), but not a lot of Greek and Latin. There are 150 teachers and support staff for the 330 students. The staff cleans up the children's rooms, serves them individually at table, even darns their socks. In...

Le Rosey downplays "classical" education--like calculus. Instead it promises to foster a number of different attributes, including "physical balance," oral expression and a sense of solidarity (read elite consciousness).

"Le Rosey seeks neither an intellectual elite nor a set of 'model' students," a Le Rosey brochure notes. Then it adds reassuringly: "It does strive, however, to avoid academic failure and/or completely deviant behavior."

https://www.forbes.com/forbes/1999/0705/6401214a.html#79d8a575215c

 


 Last edited by: gianlini on Mercoledì 24 Giugno 2020 15:38, edited 2 times in total.

Re: God bless America  

  By: Peavey on Mercoledì 24 Giugno 2020 15:27

Rosières e' la scuola dei figli dei politici italiani . Di quel calibro ce ne sono molte. Per esempio c'e' l'  École hôtelière de Lausanne che parte mi pare da 40mila anno (convitto escluso) e forma i manager delle catene alberghiere.

Le scuole di cui parlo, non sono facilmente rintracciabili. Ci si arriva per conoscenza. E' (anche) una questione di sicurezza ma sopratutto di riservatezza e sbarramento all'ingresso.

Ti assicuro che ci sono scuole dalle rette stellari.. Dove, anche potendosi permettere le rette, da parvenu e' meglio non metterci piede. Condanneresti il figlio ad esser fatto a pezzetti psicologicamente. Nel migliore dei casi ne faresti uno schiavo infelice.

Esistono naturalmente ottime scuole pubbliche, dove il livello e' altissimo e viene richiesto un impegno ed uno spirito di sacrificio elevatissimo.  Per esempio EPFL sempre di Losanna.

Scuole con strutture che noi ci sogniamo... magari se rintraccio qualche foto dell'EPFL  la posto.  Tanto per dare un idea..


 Last edited by: Peavey on Mercoledì 24 Giugno 2020 15:29, edited 1 time in total.

Re: God bless America  

  By: Gano di Maganza on Mercoledì 24 Giugno 2020 15:26

Ed è quello che avevo messo come ipotesi per lutrom di fare.

 

 

Gianlini> "Per me non sta succedendo. Sei tu quello che pensi stia succedendo, e non sento nessuno che si stia confrontando con questo argomento."

 

Allora come sempre scrivi senza leggere quello che scrivono gli altri. Non hai evidentemente letto i post di Lutrom che ne sa sicuramente più di te.

 

 

Re: God bless America  

  By: gianlini on Mercoledì 24 Giugno 2020 15:10

Appunto. È quello che sta succedendo ora in Italia. Ma di cosa abbiamo parlato fin ora?

--------------

Per me non sta succedendo. Sei tu quello che pensi stia succedendo, e non sento nessuno che si stia confrontando con questo argomento. Io sottolineavo che comunque ancora non c'è un tessuto di scuole private adatte ad accogliere la domanda di istruzione di qualità. 

 

"ai miei tempi i ricchi mandavano i figli al liceo classico"

Forse non ci intendiamo sul termine "ricco". Al nord difficilmente ti  mandavano al liceo classico. Se te la cavavi abbastanza, magari lo scientifico, se no molti a geometra o ragioneria.

Erano i figli di professionisti, insegnanti, medici, farmacisti, ingegneri che finivano al liceo classico. Ma in genere nessuno era particolarmente ricco.

Il liceo Volta è scientifico. 35 anni fa era il Berchet e il Parini (classici) ad avere medesima fama. Ora il classico è considerato più facile dello scientifico

 

 

Il concetto è semplice. Se non sei ricco, devi affermarti nella vita, quindi studiare, istruirti, e cercare di farti una proifessione.

Se sei ricco, devi solo essere furbo, possibilmente un po' prepotente, e soprattutto avere amicizie utili per conservare quello che hai. Il liceo, spesso quello privato che riesci a diplomarti,  ti serve per poi iscriverti a Finanza o Economia aziendale all'università. 

 

 

 

 


 Last edited by: gianlini on Mercoledì 24 Giugno 2020 15:24, edited 7 times in total.

Re: God bless America  

  By: Gano di Maganza on Mercoledì 24 Giugno 2020 15:08

Ai tempi miei i ricchi mandavano i figli al Liceo Classico (possibilmente pubblico), perché si istruissero, non agli istituti tecnici.

 

A sentir te ce li mandano anche ora. Possibile. Ma continueranno fino che il sistema pubblico resta in piedi. Poi si rivolgeranno al privato, per forza.

 

 

 Last edited by: Gano di Maganza on Mercoledì 24 Giugno 2020 15:12, edited 2 times in total.

Re: God bless America  

  By: Gano di Maganza on Mercoledì 24 Giugno 2020 15:02

Non tutti i ricchi, ma una parte sicuramente sì.

 

Tu se fossi ricco (o se sei ricco, non lo so e non mi interessa) forse no. Si vedi che ragioni in modo diverso da me, o forse è stata l'influenza dei tuoi genitori che ti hanno allevato così, non lo so.

 

 

Gianlini> "All'estero (dove forse la scuola pubblica si è disfatta 20 anni prima e dove c'è più classismo)"

 

Appunto. È quello che sta succedendo ora in Italia. Ma di cosa abbiamo parlato fin ora?

 

 

 Last edited by: Gano di Maganza on Mercoledì 24 Giugno 2020 15:07, edited 4 times in total.