God bless America

Re: God bless America  

  By: muschio on Mercoledì 21 Marzo 2018 21:01

....ma, se la democrazia statunitense è truccata, ma, poi, come facciamo ad esportarla? vogliamo esportare prodotti difettosi?

Re: God bless America  

  By: shera on Mercoledì 21 Marzo 2018 20:09

Che spettacolo patetico! Ma davvero pensavate che Facebook fosse soltanto un innocuo social network dove postare le foto del delizioso piatto di pesce

purtroppo per molti è così

 

che state gustando in riva al mare o immortalare i primi passi di vostra figlia sulla battigia? Davvero siete così ingenui? A vostro avviso, se non fosse stato un pericoloso collettore di dati sensibili per marketing miliardario delle corporations e ben più pericolose operazioni di controllo sociale 

esatto

...

caso Cambridge Analytica, sapete infatti quale piega mediatica ha immediatamente preso il caso? Dietro quell'agenzia di Pr c'era Steve Bannon, l'ex consigliere politico di Donald Trump. Quindi, preso atto che il Russiagate e il lavoro della Commissione guidata da Robert Mueller è credibile quanto una trasmissione scientifica sui vaccini presentata da un esponente dell'M5S

ahahahhah

 

se ne andranno solo dopo aver cagato in mezzo alla stanza...


 Last edited by: shera on Mercoledì 21 Marzo 2018 20:09, edited 1 time in total.

Re: God bless America  

  By: Gano di Maganza on Mercoledì 21 Marzo 2018 17:31

I social cominciano a dare fastidio....

Re: God bless America  

  By: shera on Mercoledì 21 Marzo 2018 14:05

Quindi la Russia che è in guerra con l'Ukraina e in pessimi  rapporti con l'inghilterra usa escort ukraine e aziende uk per far vincere trump...

e trump per ricambiare fa una politica estera volta a distruggere quel poco di buono che aveva costruito la precedente gestione con putin

il discorso fila, non c'è che dire

se ne andranno solo dopo aver cagato in mezzo alla stanza...


 Last edited by: shera on Mercoledì 21 Marzo 2018 14:06, edited 1 time in total.

Re: God bless America  

  By: pana on Mercoledì 21 Marzo 2018 13:18

mah , questo bottarelli non mi pare cosi sciocco

scrive cose interesssanti, ma...

quello che pensa saresti te allora ?

 

Re: God bless America  

  By: XTOL on Mercoledì 21 Marzo 2018 11:38

tanto per misurare la (siderale) distanza tra uno sciocco (indovinate chi è) e uno che pensa:

 

Debito e sistemi di controllo e influenzamento del voto attraverso i big data sono due temi che non sono poi così distanti come potrebbe sembrare.

MAURO BOTTARELLI

 

Che spettacolo patetico! Ma davvero pensavate che Facebook fosse soltanto un innocuo social network dove postare le foto del delizioso piatto di pesce che state gustando in riva al mare o immortalare i primi passi di vostra figlia sulla battigia? Davvero siete così ingenui? A vostro avviso, se non fosse stato un pericoloso collettore di dati sensibili per marketing miliardario delle corporations e ben più pericolose operazioni di controllo sociale delle agenzie di intelligence, sarebbe diventato il colosso che è e con la capitalizzazione di Borsa che ha?

...

caso Cambridge Analytica, sapete infatti quale piega mediatica ha immediatamente preso il caso? Dietro quell'agenzia di Pr c'era Steve Bannon, l'ex consigliere politico di Donald Trump. Quindi, preso atto che il Russiagate e il lavoro della Commissione guidata da Robert Mueller è credibile quanto una trasmissione scientifica sui vaccini presentata da un esponente dell'M5S, ecco che salta fuori la pista destabilizzante alternativa, quella interna e social: se il tycoon è arrivato a Pennsylvania Avenue è tutta colpa di Facebook

...

A parlare così, rivendicando il fatto che Facebook fosse dalla loro parte e che il comitato democratico gestisse milioni di dati di privati cittadini, senza che il buon Zuckerberg (uno che ti sospende per 30 giorni se usi il termine "negri", anche se parli di Toni e si tratta di un cognome) avesse nulla da ridire, è Carol Davidsen, capo del cosiddetto "targeting team" di Barack Obama! Ma guarda un po' il nostro premio Nobel, utilizzava dati sensibili fraudolenti come un Donald Trump o un hacker russo qualsiasi! E vuoi dire che quel database, in mano ai democratici per stessa ammissione di una loro dirigente elettorale, non sia stato usato nel 2016 dal team di Hillary Clinton per qualche campagna mirata o addirittura per una a strascico e di massa, magari sul finire della corsa presidenziale, quando qualche sondaggio avanzava il rischio di un Trump più che competitivo in molti Stati? 

...

Ma attenzione, perché se il Grande Fratello pare in arrivo sul binario della presunta democrazia americana, altrove ha già assunto i gradi di capostazione: in Cina, per l'esattezza.

...

Vi rendete conto a cosa siamo arrivati? E dove andremo a finire, di questo passo? Poi parlano di fake news e notizie bufala, qui siamo al controllo sociale assoluto: pensate che la Cina, visto il suo profilo ontologicamente autoritario dal punto di vista politico, resterà un unicum in tal senso? Scusate, ma quanto successo in America e in Gran Bretagna con Facebook cosa sarebbe se non il prodromo a bassa intensità della deriva da "Grande fratello" del Dragone? Davvero pensate che il problema sia il mero uso elettorale di quei dati e non il fatto che, un domani ormai prossimo, quelle informazioni più o meno inconsapevolmente fornite a entità terze di cui non si conoscono reali statuti e finalità potranno potenzialmente spalancarci le porte della clausura sociale, della quarantena umana e, magari, anche della galera, nei casi più estremi? 

E attenzione, perché una forza politica che dietro di sé ha una società (privata) che si occupa esattamente di queste cose, noi siamo in procinto di mandarla al governo di questo Paese. E perché serve tutto questo? Per mero controllo sociale? Può essere, ma quest'ultimo se rende necessario quando c'è il fondato timore che i cittadini possano rivoltarsi contro lo status quo, quindi andare oltre il mero esercizio elettorale di voto cosiddetto "populista" e travalicare verso la disobbedienza civile più o meno pacifica.

...

le magliedilana sono teste di cazzo che sacrificano le vite altrui nella speranza di guadagnare spiccioli di sopravvivenza

Re: God bless America  

  By: pana on Mercoledì 21 Marzo 2018 09:21

e mentre continua il tracollo di facebook sotto lo SCANDALO CAMBRIDGE ANALYTICA

ora scopriamo che pure bannon era dentro la societa,

l programma per la raccolta di dati su Facebook fu avviato dalla Cambridge Analytica sotto la supervisione di Steve Bannon, l'ex stratega di Donald Trump. Per Chris Wylie - la talpa che ha provocato lo scandalo - Bannon, tre anni prima il suo incarico alla Casa Bianca, cominciò a lavorare a un ambizioso programma: costruire profili dettagliati di milioni di elettori americani su cui testare l'efficacia di molti di quei messaggi populisti che furono poi alla base della campagna elettorale di Trump.

Re: God bless America  

  By: lmwillys1 on Mercoledì 21 Marzo 2018 08:55

la politica è moribonda ovunque ma purtroppo ancora in grado di fare come al solito gravi danni

fortunatamente non credo per tanto tempo ancora

Re: God bless America  

  By: Morphy on Mercoledì 21 Marzo 2018 08:33

THE DONALD

 

 

- TEMPI MODERNI. Nei Tempi Moderni, la casa automobilistica più capitalizzata del pianeta, produrrà auto che non si vedono in giro...

 

Re: God bless America  

  By: Morphy on Mercoledì 21 Marzo 2018 08:27

La politica in genere sta perdendo colpi, rispetto al "progresso" tecnologico. Il parlamento europeo invita Zuckerberg a dare lumi (lumi de che?) sul perchè la sua società usa, a scopo di marketing, le informazioni che miliardi di idioti mettono in bella vista. Alla fine Marketto pagherà una multa di un paio di miliardi, i poitici faranno la loro figura con il pubblico, Facebook continuerà ad aumentare il suo business in modo indisturbato e miliardi di idoti potranno continuare a farsi i selfie e a postare idiozie su qualsiasi argomento gli venga a tiro pensando che qualcuno stia difendendo la loro privacy. Così anche stavolta avremo salvato la democrazia...

 

- TEMPI MODERNI. Nei Tempi Moderni, la casa automobilistica più capitalizzata del pianeta, produrrà auto che non si vedono in giro...

 


 Last edited by: Morphy on Mercoledì 21 Marzo 2018 09:24, edited 1 time in total.

Re: God bless America  

  By: pana on Martedì 20 Marzo 2018 13:03

ma gli amici di trump mica usavano solo facebook, ma anche

tangenti, ricatti ed escort...

CLAMOROSO,la figura del donaldo ne esce distrutta

Non solo furto di dati da 50 milioni di profili Facebook. Cambridge Analytica ha molti modi per influenzare una campagna elettorale. Un'inchiesta di Channel 4 News rivela come la compagnia che ha contribuito in modo determinante alla vittoria di Donald Trump nel 2016 utilizzi tangenti, ex spie, false identità e ricatti sessuali. In particolare, la rete tv britannica ha filmato di nascosto dirigenti della Cambridge Analytica che dicono di poter danneggiare esponenti politici incastrandoli in situazioni compromettenti con mazzette ed escort ucraine. E il capo, Alexander Nix, mentre dice che influenza elezioni in tutto il mondo.

Re: God bless America  

  By: Morphy on Martedì 20 Marzo 2018 11:42

Spiare è un parola grossa se ci si riferisce ai dati raccolti dai social. Centinaia di milioni di coglioni, in ordine sparso sul pianeta, inseriscono i propri dati, le foto famigliari e impressioni personali, sui social e poi c'è chi salta fuori e si lamenta pure dicendo: CI SPIANO. Fa il paio con quelle rimbambite che vanno in giro con vestiti più o meno inesistenti e poi si lamentano che se il maschio (non gay) allunga gli occhi in quei punti.

 

Il business di Facebook è proprio quello di utilizzare e vendere i dati che VOI, per oscuri motivi, gli fornite gratuitamente. Che poi vi guardi nelle mutande Facebook, Google, Analytica o un pinco palla qualsiasi non credo ci sia molta differenza per voi del popolo. E' per questo che insisto che mio figlio possa andare, a tempo debito, a studiare nel dipartimento di matematica di Parma (che è uno dei migliori). Perchè in questo modo poi potrà stare (se vuole) dalla parte di coloro che inchiappettano con estrema facilità un fiume infinito di rintronati che giocano a farsi i selfie...

- TEMPI MODERNI. Nei Tempi Moderni, la casa automobilistica più capitalizzata del pianeta, produrrà auto che non si vedono in giro...

 

Re: God bless America  

  By: Gano di Maganza on Martedì 20 Marzo 2018 11:35

O non erano i russi che avevano influenzato la campagna elettorale USA? Ora, rivelatosi tutto un pallone (una palla molto grande), danno la colpa agli inglesi :)))))

 

 

Re: God bless America  

  By: XTOL on Martedì 20 Marzo 2018 11:33

ooops!

Obama's Former Campaign Director Makes Bombshell Claim: Facebook Was "On Our Side"

le magliedilana sono teste di cazzo che sacrificano le vite altrui nella speranza di guadagnare spiccioli di sopravvivenza


 Last edited by: XTOL on Martedì 20 Marzo 2018 11:33, edited 1 time in total.

Re: God bless America  

  By: pana on Martedì 20 Marzo 2018 11:08

attendiamo commenti dai trampanari del forum si si aspettiamo...

cosa risponderanno sullo scandalo

CAMBRIDGE ANALYTICA '? societa vicinissima a trump che ha curata la campagna presidenziale?

hanno spiato 50 milioni di utenti facebook

Facebook tracolla in borsa, trascinata dallo scandalo, non oso nemmeno immaginare o pensare se iniziano delle cause per danni,

Un servizio televisivo trasmesso lunedì sera dalla rete britannica Channel 4 ha mostrato Alexander Nix, CEO della società di analisi politiche Cambridge Analytica – da giorni al centro di un caso internazionale per aver ottenuto in modo scorretto dati personali su decine di milioni di utenti di Facebook – ammettere di aver usato trappole e metodi illegali per influenzare elezioni straniere. Il servizio, risultato di un mese di indagini e trasmesso due giorni dopo le inchieste del Guardian e del New York Times che avevano portato l’attenzione del mondo su Cambridge Analytica, ha aggiunto nuovi elementi a un caso che coinvolge da vicino il presidente degli Stati Uniti Donald Trump e la sua campagna elettorale del 2016.