God bless America

Re: God bless America  

  By: Gano di Maganza on Lunedì 16 Gennaio 2017 13:46

Esatto, e' come dici tu. Ora non ho tempo, ma stasera o domani cerco di approfondire.

Re: God bless America  

  By: gianlini on Lunedì 16 Gennaio 2017 13:04

Tra l'altro sembra un altro attacco, anche piuttosto gratuito, alla Germania:

BMW currently produces all of its crossovers and SUVs except the small X1 in its US assembly plant in Spartanburg, S.C., where it has been building cars since 1994. The plant is the brand’s second largest by volume. Its other models for the US market are imported from Europe.

He went on to say Germany was a great car producer, borne out by Mercedes Benz cars being a frequent sight in New York, but there was no reciprocity.

Germans were not buying Chevrolets at the same rate, he said, making the business relationship an unfair one-way street. He said he was an advocate of free trade, but not at any cost.

 

PS compratele tu le Chevrolet, Donald!


 Last edited by: gianlini on Lunedì 16 Gennaio 2017 13:06, edited 1 time in total.

Re: God bless America  

  By: gianlini on Lunedì 16 Gennaio 2017 12:45

Se mi spieghi in che modo costringere aziende a produrre dove il costo del lavoro è più alto produca un aumento dei loro profitti (e quindi quotazioni di borsa), seguirò il tuo consiglio di comprare....

Che poi sarebbe come dire che finora i manager hanno sbagliato sempre i conti, visto che sarebbe stato più conveniente per i loro titoli azionari, e quindi per i loro bonus, produrre in US

Ps qui appunto è in discussione la quotazione azionaria, non le finanze di Mr Tom Smith ex disoccupato US


 Last edited by: gianlini on Lunedì 16 Gennaio 2017 12:53, edited 3 times in total.

Re: God bless America  

  By: Gano di Maganza on Lunedì 16 Gennaio 2017 12:43

Se posso farti un' altra previsione il ribasso non durera' tanto. Sii quindi preparato.

Re: God bless America  

  By: gianlini on Lunedì 16 Gennaio 2017 12:42

Io sono contento, Gano

Ancora un paio di tweets così e il dax mi torna a  10.000 (dove ho aperto un paio di improvvidi short)

 

 


 Last edited by: gianlini on Lunedì 16 Gennaio 2017 12:44, edited 1 time in total.

Re: God bless America  

  By: hobi50 on Lunedì 16 Gennaio 2017 12:41

No Gianlini,non è proprio questo il modo.

Devi aumentare le tasse alle aziende che beneficiano di questi vantaggi.

Invece quello che abbiamo visto è l'esatto contrario.

Abbiamo visto le grandi multinazionali che producono dove li conviene,che vendono worldwide,e che ,per giunta ,pagano poche tasse perchè la politica ( legata al potere economico ) consente loro  tax loopholes .

La gente purtroppo non lo capisce ed il problema tasse è visibile solo per l'evasione interna del poveretto.

 

Hobi

Re: God bless America  

  By: Gano di Maganza on Lunedì 16 Gennaio 2017 12:37

Ora costringe anche BMW, hai visto? Ahahah!!!!

 

Trump mi fa morire... :)))))


 Last edited by: Gano di Maganza on Lunedì 16 Gennaio 2017 12:39, edited 3 times in total.

Re: God bless America  

  By: gianlini on Lunedì 16 Gennaio 2017 12:30

Invece di costringere GM a investire in un impianto in Illinois, non sarebbe meglio la costringesse ad assumere un po' di americani in una fabbrica costruenda in Messico? tutto sommato in questo modo forse civilizzerebbe un po' il Messico (ipotizzando come si dice che gli americani siano più civili dei messicani) e migliorerebbe la situazione per entrambi i Paesi. Oltre al fatto che tutto sommato il Messico deve avere un clima migliore dell'illinois.

Ripeti anche tu che finchè gli italiani erano ad Addis Abeba, l'Etiopia aveva qualche tratto di civilitudine che ha poi perso.

Ed è quello che hanno fatto i russi, civilizzando in massa quell'enorme landa della Siberia.

 

 

 


 Last edited by: gianlini on Lunedì 16 Gennaio 2017 12:31, edited 1 time in total.

Re: God bless America  

  By: Gano di Maganza on Lunedì 16 Gennaio 2017 12:24

Trump non ci fara' sconti. Ne' fara' sconti a nessun altro. Cerca per es. di dividere l'Europa in modo da avere tanti piccoli paesi con cui contrattare invece di un blocco economico unico. Come sta cercando di smantellare il blocco continentale di Russia, Cina ed Iran creato da Obama. Isolando l'Iran, contenendo la Cina (sa che in 10 anni sara' lei il vero grande competitore degli Stati Uniti) e cercando riacquistare la Russia in Europa. Questo Trump puo' ancora farlo forte dell'importanza del mercato americano. 

 

E' estremamente intelligente, mi divertono da morire le doccie scozzesi che fa fare ora all' uno ora all'altro. Ma e' anche molto lineare. E' un'intelligenza "maschile", non difficile da comprendere. Non dico che lo condivida in tutto, ma lo comprendo benissimo. Mi e' molto piu' difficile da comprendere uno contorto come Obama. Perche' ha fomentato il casino in Ucraina, in Siria.... isolando la Russia e spingendola cosi' verso la Cina? E cosa sperava di ottenere infiammando il medio oriente, un paese dopo l'altro. La Libia, la Siria, lo Yemen... Mistero. Per me e' come leggere l'arabo. Lo stesso dicasi della Merkel. Sta precipitando la UE verso la sua fine, dando strada facile a Trump. Perche'? Boh. Questi non riesco proprio a capirli. 

Re: God bless America  

  By: hobi50 on Lunedì 16 Gennaio 2017 12:14

Tuco,sono daccordo.

La globalizzazione ha riequilibrato il mondo ma con conseguenze troppo pesanti per le classi  più deboli dei paesi sviluppati.

Mentre le classi sociali più alte ne hanno benificiato troppo.

Ma,per procedere ad un riequilibrio .non è certo Trump la persona più adatta.

 

Hobi

Re: God bless America  

  By: Tuco on Lunedì 16 Gennaio 2017 12:01

Trump è immediato, ma, se è pur vero che la globalizzazione si è rivelata troppo rapida per noi occidentali, diciamo che è stato come essere stati investiti da un'autocarro;

provare a tornare indietro per riparare, potrebbe rivelarsi come quell'autocarro che accortosi di aver investito qualcuno, ingrana al retromarcia e lo schiaccia di nuovo...

Il mondo è complesso e non è credibile poter rimettere indietro le lancette dell'orologio,

perché nel frattempo son cambiate molte cose.


 Last edited by: Tuco on Lunedì 16 Gennaio 2017 12:08, edited 5 times in total.

Re: God bless America  

  By: gianlini on Lunedì 16 Gennaio 2017 11:39

"Siamo d'accordo con Trump che la Nato è obsoleta" Peskov, portavoce di Putin

 

ehehehh

quelli che "Mosca non c'entra niente con Trump..."..;) che ridicoli!

 


 Last edited by: gianlini on Lunedì 16 Gennaio 2017 11:40, edited 1 time in total.

Re: God bless America  

  By: pana on Lunedì 16 Gennaio 2017 11:14

ma certo ma certoooo

il pacifista trump cntro il guerrafondaio OBAMA ,vediamo quanti soldati riporta a casa

vediamo quante navi riporta a casa il pacifista trump

vediamo quanti basi militari fare chiudere il pacifista trump

ma cerrrtoooo.

 

Re: God bless America  

  By: Gano di Maganza on Lunedì 16 Gennaio 2017 11:01

Con Trump mi aspetto le montagne russe in borsa. E' capace di fare passare il pubblico da un eccesso all' altro:

 

"portera' anni di pace! e' ottimo per le borse! l' economia ripartira'! il lavoro riprendera' finalmente il posto della finanza!"

 

e

 

"fara' a pezzi l'Europa! e' un agente di Mosca! la III guerra mondiale alle porte!".

 

Per me ho gia' visto che si aprono tempi d'oro perche' riesco a capire e quindi a prevedere Trump molto meglio di Obama (o peggio ancora di una Clinton).  Trump e' semplice, come un libro aperto, Obama no. Per altri probabilmente e' il contrario.


 Last edited by: Gano di Maganza on Lunedì 16 Gennaio 2017 11:18, edited 5 times in total.

Re: God bless America  

  By: gianlini on Lunedì 16 Gennaio 2017 10:40

Cmq è palese non sia un agente di Mosca...:

le prime cose che fa sono : portare via la UK dall'europa (indebolendola quindi e attaccando il principale partner europeo di Mosca cioè la Germania) e togliere le sanzioni alla Russia (che per sua ammissione sono un problema per i russi non certo per gli americani), infatti la Russia non rientra nemmeno dei primi 20 partner commerciali per gli US

https://en.wikipedia.org/wiki/List_of_the_largest_trading_partners_of_the_United_States

 

 


 Last edited by: gianlini on Lunedì 16 Gennaio 2017 10:59, edited 5 times in total.