God bless America

Re: God bless America  

  By: Gano di Maganza on Domenica 24 Febbraio 2019 10:50

Mi sembrava di averlo già scritto. Ora mi tocca ripeterlo. L'Italia ha meno responsabilità. Ma specialmente Francia, UK e USA hanno appoggiato i rivoltosi, sia in termini di propaganda che fornendo armi e denaro anche quando questi erano AlQaeda, AlNusra e quindi ISIS. Li hanno finanziati, armati, hanno detto quanto è bello combattere contro Assad ed ora se li ritrovano in casa, perché al richiamo della Jihad in tanti sono partiti anche dall'Europa. Mi pare che solo Obama gli mandasse 500 milioni di dollari l'anno. Molti sono partiti anche per il richiamo dei soldi.

 

Spero che Trump riesca a rispedirglieli. Così la prossima volta ci pensano due volte prima di rifare casino.

 

Certo, anche gli americani hanno le loro responsabilità (Bush, Obama e Clinton). Ma Trump fa gli interessi degli USA e non se ne riprende nemmeno uno. Ognuno è padrone a casa sua e difende i propri confini come meglio crede. Per altro, per quanto ne so sono pochissimi se non praticamente zero i jihadisti USA. Strano vero che tutti gli imbecilli siano partiti da casa nostra? O come la spieghi?


 Last edited by: Gano di Maganza on Domenica 24 Febbraio 2019 10:58, edited 7 times in total.

Re: God bless America  

  By: gianlini on Domenica 24 Febbraio 2019 10:28

Sarò duro di comprendonio, ma non riesco a capire chi, in Italia, ad esempio, dovrebbe pentirsi di aver creato un mostro e quindi ora sarebbe "rieducato" dalla misura di Trump: Quelli che andrebbero rieducati, e a cui andrebbero eventualmente spediti gli 800 FF, sono proprio gli americani, che è dalla prima Guerra del Golfo, 30 anni fa, che fomentano guerre in M.O. Ah! Quanto è bella la verginità a 40 anni e dopo un paio di matrimoni e qualche parto.....!

 

(ANSA) - BRESCIA, 12 DIC - Il pm di Brescia Erica Battaglia ha chiesto la condanna a sette anni di carcere per Anas El Abboubi, foreign fighters italiano di origine marocchina, 26 anni, partito da Vobarno, nel Bresciano, e andato in Siria a combattere. Di lui si sono perse le tracce. La famiglia sostiene sia morto, ma non ci sono prove. Nel gennaio 2016 proprio i genitori ricevettero una telefonata da un numero siriano nella quale gli fu spiegato che il giovane si trovava in carcere in Siria e gli fu chiesto un riscatto di tre milioni di euro per liberarlo. El Abboubi in Italia era stato arrestato nell'estate del 2013 per apologia del terrorismo perché in rete avrebbe inneggiato alla jihad e addestrato altri giovani. Venne poi scarcerato dal tribunale del Riesame di Brescia per mancanza di gravi indizi di colpevolezza. Sul giovane oggi pende un mandato di cattura internazionale.

 

Mi sembra invece più che giusto che gli stati europei non accettino senza approfondire soggetti della cui identità non sono certi, delle cui azioni ed intenzioni non sono certi, ecc.ecc. Se a Trump non va più di accollarsi i costi della loro gestione in Siria, luogo in cui le truppe americane si trovano come risultato di 30 anni di guerre (dalla prima guerra del Golfo in poi), li lasci liberi lì. Nessuno lo obbliga a tenerli reclusi.

O magari li consegni ad Israele, che ha lo zampino in tutta la vicenda.

 

 


 Last edited by: gianlini on Domenica 24 Febbraio 2019 10:41, edited 6 times in total.

Re: God bless America  

  By: gianlini on Domenica 24 Febbraio 2019 10:21

È educativo. Così imparano, e la prossima volta ci pensano due volte prima di creare mostri a cuor leggero.

--------------------

non ho capito chi deve imparare, e chi deve pensarci - metti i soggetti, specificando anche come hanno fatto a creare i mostri. Questo ad esempio ammette chiaramente di aver violato le leggi per diventare un ff

Torino, si costituisce il foreign fighter italiano: "Ho violato le leggi per combattere contro l'Isis

Quest'altro invece si nascondeva e l'hanno catturato le forze di polizia,....

Terrorismo, foreign fighter italiano scoperto in Sardegna: era pronto per andare a combattere in Siria

La cosa divertente è che quello che lamenti voglia fare UK., lo fa tranquillamente Trump stesso:

The Trump administration on Wednesday dropped a bombshell in the case of Hoda Muthana — the American-born “ISIS bride” who is begging to be let back into the country — when it declared that she is not a US citizen and will not be allowed back.

Father of ISIS bride sues to get U.S. to let her come back

Washington -- The father of an Alabama woman who joined the Islamic State of Iraq and Syria (ISIS) in Syria filed suit against the Trump administration Thursday in an effort to allow her return to the United States.


 Last edited by: gianlini on Domenica 24 Febbraio 2019 10:26, edited 3 times in total.

Re: God bless America  

  By: Gano di Maganza on Domenica 24 Febbraio 2019 10:09

Non è quello il problema. Quelle sono technicalities. Rispondi senza aver nemmeno aver capito di cosa si parla.

 

Nessuno vuole discutere di legge inglese o tedesca, e se esiste un Act per il quale le possono togliere o no la cittadinanza non me ne frega una sega. Non è quello il punto della discussione ed è inutile che ci scrivi quattro pagine sopra. Ognuno padrone a casa sua. È il fatto che non li vogliano che significa che ne hanno paura.

 

E Trump (se ci riesce) fa benissimo a rispedirglieli indietro.

 

È educativo. Così imparano, e la prossima volta ci pensano due volte prima di creare mostri a cuor leggero.

Re: God bless America  

  By: gianlini on Domenica 24 Febbraio 2019 09:55

Domanda stupida. A parte che hanno i documenti, ma hanno parenti, genitori, fratelli sorelle pronti a riconoscerli in Germania e negli altri paesi europei

--------

guarda che non si tratta di cadaveri da riconoscere......

 

" In ogni caso non si può togliere la cittadinanza a piacere perché non vuoi qualcuno nel tuo paese. "

L'articolo cita un preciso Act che lo consentirebbe. quindi evidentemente in UK è possibile. D'altronde quelli sono sovrani, hanno fatto anche la Brexit, fanno quel capzo che gli pare, mica devono stare ad ascoltare un Gano qualsiais che gli dice cosa possono e cosa non possono fare.

Ricordatevi! uno Stato fa quello che gli pare in materia di gestione dei confini! (non ricordo chi lo scriveva, proprio qualche giorno fa)

 


 Last edited by: gianlini on Domenica 24 Febbraio 2019 09:59, edited 3 times in total.

Re: God bless America  

  By: Gano di Maganza on Domenica 24 Febbraio 2019 09:49

Gianlini> "La Shamina verrebbe privata della cittadinanza inglese e lasciata con quella del bangladesh"

 

Non ha più la cittadinanza del Bangladesh, verrebbe lasciata apolide. È solo of Banghladeshi heritage. Un po' come dire che Frank Sinatra è italiano. In ogni caso non si può togliere la cittadinanza a piacere perché non vuoi qualcuno nel tuo paese, e il fatto che cerchino di togliergliela dimostra che hanno il terrore che ritornino, e non li vogliono nemmeno per processarli.

 

Shamima Begum will not be allowed here, says Bangladesh

 

 

Gianlini> "Garantisce Trump sulla identità dei rispediti?"

 

Domanda stupida. A parte che hanno i documenti, ma hanno parenti, genitori, fratelli sorelle pronti a riconoscerli in Germania e negli altri paesi europei

 

Ma il problema è un altro, che mi sembra che tu non abbia capito perché giri in torno alle tecnicaità ma non al centro della questione.

 

Dopo averli mandati in Medio Oriente a combattere contro l'ISIS, averli fatti passare dalla Turchia attraverso canali preferenziali, ora i paesi europei hanno paura matta di riprenderseli. Ma gli sta bene, così la prossima volta ci pensano due volte prima di soffiare sul fuoco del fondamentalismo per rovesciare i governi. È educativo e Trump dal suo punto di vista fa benissimo a rimandarli in Europa.

 

E chi ora non li vorrebbe dovrebbe ringraziare i leader europei, Obama, la Clinton e Bush.


 Last edited by: Gano di Maganza on Domenica 24 Febbraio 2019 10:00, edited 3 times in total.

Re: God bless America  

  By: gianlini on Domenica 24 Febbraio 2019 09:47

Gano, mi ricordi brevemente a che titolo truppe US (che hanno poi catturato questi 800 fighters) si trovavano da quelle parti?

 

Adesso ho capito da dove hai preso la idea della OC come tentativo di rifarsi una verginità da parte dei democratici. Osservando come i repubblicani siano riusciti in questa operazione di chirurgia estetica per cui con Trump adesso sono quelli che "NON volevano la guerra in MO, tutta colpa di Obama!", ti è venuto in mente che la stessa cosa la possano fare i democratici, mettendo una che smentisca tutto quello fatto fino al momento prima.

 


 Last edited by: gianlini on Domenica 24 Febbraio 2019 09:50, edited 1 time in total.

Re: God bless America  

  By: gianlini on Domenica 24 Febbraio 2019 09:21

Gano, la Germania ha detto questo, che è sostanzialmente quello che ho detto anche io:

"It is certainly not as easy as they think in America," German Foreign Minister Heiko Maas told reporters Monday at a meeting of E.U. foreign ministers. "German citizens have the right to return, but we have little ability in Syria at present to check whether German citizens are actually affected." (Garantisce Trump sulla identità dei rispediti?)

Maas said authorities would have to "check to what extent they were involved in fighting ... which would result in criminal proceedings having to be opened against them."

He added: "These people can come to Germany only if it is ensured that they can immediately be taken into custody."

 

La Shamina verrebbe privata della cittadinanza inglese e lasciata con quella del bangladesh. Quale problema c'è? la mettano su un aereo per Dhaka anzichè per Londra.

 

Affermare che i governi europei siano responsabili dell'invio di foreign fighters in Siria [ci pensino prima....,ma chi mai in Europa si è mai pronunciato a favore della radicalizzazione e armamento di Foreign Fighters?] è poi la bugia più grande. Te l'mmagini Trump che ad ogni strage compiuta da qualche pazzo in America, nelle scuole, sui posti di lavoro, o in una discoteca, afferma che è colpa del  Governo Statunitense che non ha impedito che lo facessero? la stessa identica cosa è capitata con i foreign fighters dell'ISIS. Gente manipolata dalla propaganda islamista saudita et similia, che è partita per l'ISIS senza che i governi europei ne avessero la responsabilità. Quanto meno non più di quanto li governo USA sia responsabile delle stragi nei campus universitari dei suoi ragazzi.

 

Quindi Trump stia zitto e pensi a disarmare gli americani, anzichè agli 800 catturati in Siria.

Colnsegni questi 800 alle autorità del paese in cui si trovano (Siria? Iraq?) e affronti il grave problema delle armi da fuoco in USA.

 

Usa, dipendente fa strage in azienda: 5 morti

16/02/2019 - 08:16


 Last edited by: gianlini on Domenica 24 Febbraio 2019 09:35, edited 5 times in total.

Re: God bless America  

  By: Gano di Maganza on Domenica 24 Febbraio 2019 07:07

Shamima Begum: Isis Briton faces move to revoke citizenship

 

 

Shamima Begum: I am willing to change to keep British citizenship

 

Gli inglesi  pur di non riavere i loro concittadini che hanno militato nell'ISIS gli tolgono la cittadinanza, anche a questa poveretta. Ma ci dovevano pensare prima di soffiare sul fuoco del fondamentalismo pur di rovesciare i governi che non gli piacevano.

 

Gianlini> "Ma più a monte l'ISIS è frutto della guerra in Iraq, quindi non dimentichiamoci di ringraziare Bush"

 

Certo. Lo ringrazia anche Obama.

 


 Last edited by: Gano di Maganza on Domenica 24 Febbraio 2019 07:09, edited 2 times in total.

Re: God bless America  

  By: Bullfin on Domenica 24 Febbraio 2019 01:37

ah ok....

 

 

Re: God bless America  

  By: Gano di Maganza on Domenica 24 Febbraio 2019 01:36

Te Bullfin sei proprio come Gianlini. Senso dell'ironia da milanese. Cioè zero.

 

Però non costringermi a spiegartela.


 Last edited by: Gano di Maganza on Domenica 24 Febbraio 2019 02:14, edited 1 time in total.

Re: God bless America  

  By: Bullfin on Domenica 24 Febbraio 2019 01:30

Consegnare dei combattenti per la democrazia ad un regime che viola i diritti umani come quello di Assad? Giammai! Vigano i diritti civili e democratici!

 

scusa ma che AZZO FREGA A TE!...diritti umani ma che te frega contro quella feccia..

 

 

Re: God bless America  

  By: Gano di Maganza on Domenica 24 Febbraio 2019 01:27

Quello che vuole fare Trump è di metterli su un aereo e rispedirli alle autorità del loro paese a seconda del loro passaporto. I francesi in Francia, gli inglesi in UK , i tedeschi in Germania e così via.

 

Gianlini> "E chi dice che qualcuno si rifiuta di accoglierli?"

 

La Germania ha già detto chiaramente che non li vuole.

 

 

Gianlini> " se commessi in territorio siriano..."

 

Consegnare dei combattenti per la democrazia e la libertà ad un regime che viola i diritti umani come quello di Assad? Giammai! Vigano i diritti civili e democratici!

 

Per altro questi hanno compiuto anche un reato in patria, se per es. te tedesco vai a combattere per l'ISIS compi un reato secondo il codice penale tedesco.

 

Ora gli tocca prenderseli, così si danno una bella calmata e la prossima volta che gli viene in mente di fomentare rivolte e soffiare sul fuoco dei fondamentalismi per rovesciare i governi ci pensano due o tre volte.

 

Bravo! Se fossi stato in Trump avrei fatto la stessa identica cosa.

 

 


 Last edited by: Gano di Maganza on Domenica 24 Febbraio 2019 01:33, edited 6 times in total.

Re: God bless America  

  By: gianlini on Domenica 24 Febbraio 2019 00:34

"Come possiamo rifiutare di accoglierli? "

E chi dice che qualcuno si rifiuta di accoglierli? e' l'articolista che a nome di paesi che nulla hanno detto a riguardo, si arroga il diritto di fare delle illazioni; tra l'altro è improbabile che una nazione impedisca o possa impedire ad un proprio cittadino di rientrare nei confini nazionali.

 

Prima di cadere nella trappola della stupefatio simpliciorum tanto cara a Trump, bisognerebbe capire a che titolo gli USA hanno fatto prigionieri soggetti appartenenti a 44 nazioni (Così recita l'articolo) in Siria o Iraq.

Sono prigionieri di guerra ?  varranno le regole valide per questa fattispecie (immagino che stante l'assenza di un conflitto fra gli US e i paesi di origine di questi prigionieri, nulla osti alla loro liberazione e susseguente rientro in patria (qualora questi lo desiderino)

Sono soggetti che si sono macchiati di crimini e individuati da truppe statunitensi che in tutt'altro affacendate li hanno presi? andranno consegnati alle autorità che devono perseguire detti crimini; se commessi in territorio siriano o iraqeno immagino che sia di competenza di questi paesi il processo di giudizio. Dipenderà poi dall'ordinamento del Paese di cittadinanza la possibilità o meno di istuire un giudizio in un tribunale di quel Paese anche per crimini commessi all'estero (mi sembra che per l'Italia questo sia valido, con  alcuni foreign fighters siano già stati condannati per questo).

 

Che poi i foreign fighters (di 44 Paesi) siano colpa solo di un pugno di paesi "Occidentali" è una sostanziale bugia. Gran parte di loro sono stati reclutati, addestrati e formati in Arabia, in Afghanistan, forse anche in Libia, e sovvenzionati ben di più dai paesi arabi che non da quelli occidentali.

Ma più a monte l'ISIS è frutto della guerra in Iraq, quindi non dimentichiamoci di ringraziare Bush ed Israele, oltre che Obama e la Clinton.

 

 

 


 Last edited by: gianlini on Domenica 24 Febbraio 2019 00:47, edited 5 times in total.

Re: God bless America  

  By: Gano di Maganza on Sabato 23 Febbraio 2019 16:16

Europe Now Pays The Price Of The Anti-Assad Jihad: Where Will Foreign Fighters Go?

 

Trump vuole liberare i jihadisti con passaporto europeo e vuole che i paesi europei se li riprendano. Trovo la cosa giustissima. D'altronde si tratta dei combattenti per la libertà e la democrazia in Siria, sponsorizzati dall' Occidente per rovesciare il governo di Assad. Come possiamo rifiutare di accoglierli?

 

E non dimenticatevi anche di ringraziare Obama e la Clinton per questo.


 Last edited by: Gano di Maganza on Sabato 23 Febbraio 2019 16:30, edited 4 times in total.