God bless America

Re: God bless America  

  By: pana on Lunedì 06 Novembre 2017 12:32

trump dice che i fucili non centrano ma con la fionda o un coltello non faceva 30 morti

make america shoot again

(tanto a lui che gli frega gira con 200 bodyguards)

Re: God bless America  

  By: pana on Venerdì 03 Novembre 2017 14:01

la vera storia di com e e diventato presidente

Hacks: The Inside Story of the Break-ins and Breakdowns That Put Donald Trump in the White House

 

 

https://www.amazon.com/Hacks-Inside-Break-ins-Breakdowns-Donald/dp/0316478512

Re: God bless America  

  By: pana on Lunedì 30 Ottobre 2017 17:58

Re: God bless America  

  By: gianlini on Lunedì 30 Ottobre 2017 15:31

Giusto per far capire chi conta in America....

Apple's Cook, Facebook's Zuckerberg meet China's Xi in Beijing

PS Scommessa...e se fosse Zuckerberg lo sfidante di Trump nel 2020?


 Last edited by: gianlini on Lunedì 30 Ottobre 2017 16:48, edited 1 time in total.

Re: God bless America  

  By: Morphy on Lunedì 30 Ottobre 2017 13:51

Gianlini, prima di tutto io smanetto sui pc da quando sono usciti. C, turbo C, C#. Disegnare siti non significa essere esperti di informatica anzi è una cosa molto più vicina all'editoria: usare photoshop, illustrator, sapere qualcosa sui colori, sui fonts etc. Ma si per "impaginare" devi usare l'html e il css ma questi non sono linguaggi di programmazione. Poi alla fine c'è sempre chi la gonfia e ti fa apparire le cose come se fossero supertecnologiche, difficili e spaziali (ci vuole il seo, il senior art director, il web architect, il copywriter, il digital marketing strategist e magari pure lo psicologo (questo non manca mai)). Ma non è così. Un altro par di maniche è se fai applicazioni, che non è il mio caso. Gianlini, il termine giusto è smanettare e infatti sono una socca completa. Ma non tanto perchè non ho studiato ma più che altro perchè non ho mai lavorato nel settore. Anche qui è solo sul campo che si impara...

 

Re: God bless America  

  By: antitrader on Lunedì 30 Ottobre 2017 10:42

Vero che "carta canta", ma basta che canta quel minimo che ti permette di essere iscritto nelle liste. Poi inziano col darti lavori piccoli (in sostanza ti provano) e, via via, passi al piano di sopra se lavori bene.

 

Re: God bless America  

  By: gianlini on Lunedì 30 Ottobre 2017 10:28

Anti, chiedevo solo a Morphy come avesse fatto a diventare esperto di informatica a 50 anni.  A parte che non so niente, ma tutti quelli che conosco di quel campo sono abbastanza insopportabili a livello caratteriale.

Viceversa l'insegnamento avrebbe il vantaggio di conoscere qualche interessante giovane insegnante (al femminile) - io non ho problemi di pazienza con i ragazzi,  dubito riuscirebbero a turbarmi la vita, anzi....

Non ho capito il discorso delle perizie, nel mio cv non c'è nulla che testimoni la mia conoscenza delle lingue (ho fatto il classico che ia tempi prevedeva inglese solo al biennio, per il resto me le sono tutte imparate da solo, non ho alcun attestato....)..e sai bene che nei tribunali, carta canta

 

 

Re: God bless America  

  By: antitrader on Lunedì 30 Ottobre 2017 10:17

Gian, lascia stare l'informatica, oggi l'unica informatica che tira e' quella che deriva dalla burocrazia e dal sistema fiscale che cambia ogni 3x2, per quello pero' devi diventare piu' esperto di un commercialista , il software e' solo lo strumento.

Se ti vuoi mettere a lavorare (ma te lo sconsiglio) una strada possibile e' quella del settore delle certificazioni, delle perizie etc... se ti iscrivi in trbunale qualche lavoro te lo danno e sfrutti anche il sapere le lingue. L'insegnamento invece non va bene, prova a immaginarti in mezzo a 30 somari che rompono le balle (gli unici seri sono i negri).

In ogni caso le perdite da trading si possono recuperare solo col trading, non servono cifre visto che operiamo a leva, bastano 10k di margine. Appena cominci ad avere risultati positivi anche piccoli le cose cambiano. Se invece i 10k ti spariscono in 2 mesi allora non va bene.

 

Re: God bless America  

  By: gianlini on Lunedì 30 Ottobre 2017 09:41

Io pago il quasi totale disinteresse con cui ho preso la laurea in ingegneria.

Non solo non ero in realtà portato per quell'indirizzo (al liceo avevo preso 3 in chimica e ti pare che potessi fare ingegneria chimica? ma visto che ogni altra cosa avrebbe presupposto il confronto dialettico con mio padre, mi sono semplicemente adeguato passivamente a quello che era un percorso automatico) ma soprattutto non avevo alcun interesse per quel mondo. E' vero che ho sempre avuto una mente razionale, ma questo proprio non basta per fare l'ingegnere.

Il tutto si era quindi trasformato in un finire il prima possibile e cercando di sfruttare qualche colpo di fortuna negli esami (c'è sempre un appello con un testo più semplice e il professore più accomodante)....ma in realtà ho imparato NIENTE.

Se non ci fosse di base questo problema, dei soldi persi mi fregherebbe relativamente poco perchè avrei cmq un'arma per lavorare e recuperarli.

 

"purtoppo mi par di capire che perseveri nel tuo obiettivo puntando sulle criptovalute. Sei ancora giovane, fermati e fai qualcosa di serio, costruisci cose solide e smettila di perdere tempo sui mercati 2

Sul bitcoin circolano target a 25 mila dollari o anche più, così come circolavno target di 2500 per l'SP o 6000 per il Nasdaq. Sai qual'è la differenza rispetto ai target sull'azionario? che essendo il bitcoin totalmente immateriale, slegato da qualsiasi attività reale economica, non muove in me alcun tasto psicologico negativo ....se amazon raddoppia il fatturato io provo una grande invidia per chi ci capisce di internet, programmazione, business, ecc.. e il mi istintivo atteggiamento è quello di sperare che gli vada tutto male....che crolli....così in tutto, da trump all'Iphone, io spero nell'insuccesso della gente perchè appunto solo così lii riporta al mio infimo livello....invece sul bitcoin, dove tutto è virtuale e anonimo, questo atteggiamento psicologico non lo provo....me ne sono reso conto in questi giorni, in cui ho iniziato ad interessarmene....

 

 

 

 

 

 

 


 Last edited by: gianlini on Lunedì 30 Ottobre 2017 10:05, edited 5 times in total.

Re: God bless America  

  By: traderosca on Lunedì 30 Ottobre 2017 09:36

"Se vuoi fare siti chiedi ad Anti oppure Oscar che loro sono esperti informatici"

 

Gianlini,rivolgiti ad Anti,io di queste cose non ne so un caz.....Per costruire un sito web rivolgiti agli esperti azzeccagarbugli del settore,

ognuno il suo mestiere,io mi occupo di trading,mica di linguaggi e armenicoli vari,lascia perdere!!!!

Re: God bless America  

  By: DOTT JOSE on Lunedì 30 Ottobre 2017 09:28

oramai i siti li fanno tutti con Wix

https://it.wix.com/

Re: God bless America  

  By: gianlini on Lunedì 30 Ottobre 2017 09:23

Morphy, io programmavo in basic a 15 anni, e avevo fatto programmi con listati di 1000 e più righe.

Purtroppo quello che ho sperimentato è che via via ho perso dei pezzi delle mie conoscenze anzichè aggiungerne. Ero sicuramente molto più esperto e capace a 25 anni di quanto sia ora. Forse era più incoscienza che conoscenza, e con l'età la maggiore consapevolezza delle proprie lacune ha preso il sopravvento...

Ancora una decina d'anni fa smanettavo su Tradestation e avevo pure preso il link per passare gli ordini direttamente da TS a iwbank bypassandomi, poi ho smesso perchè il sistema ogni tanto si bloccava e non potevo contarci al 100 % (avevo fatto un bellissimo TS sulle valute che funzionava a meraviglia ma data la natura h24 del mercato quando per ragioni che non ho mai capito si staccava ad esempio di notte (ma capitava anche di giorno), finiva per non immettermi ordini e quindi non era utilizzabile)....adesso non saprei nemmeno da dove incominciare...

Cioè io se guardo indietro vedo un continuo peggioramento della mia capacità di fare, non un miglioramento....

 


 Last edited by: gianlini on Lunedì 30 Ottobre 2017 09:27, edited 2 times in total.

Re: God bless America  

  By: traderosca on Lunedì 30 Ottobre 2017 09:22

Rivediamo al rialzo il rating dell'Italia per le migliorate prospettive di crescita, sostenute da un aumento degli investimenti e dalla crescita dell'occupazione, ma anche dalla politica monetaria espansiva". La società di valutazione ritiene che il Pil italiano cresca quest'anno dell'1,4% e nei prossimi due anni in media dell'1,3%. E' la prima volta che S&P promuove l'Italia: finora c'erano stati solo downgrading dal primo rating che era originariamente una tripla A, che ancora l'Italia aveva fino al '96. Mentre nel 2002 c'era stata l'ultima promozione di Fitch e Moody's del rating italiano.

Re: God bless America  

  By: Morphy on Lunedì 30 Ottobre 2017 09:15

Fare siti web è una cavolata cosmica (intendo siti vetrina). Personalmente smanetto con i linguaggi da quando avevo poco più di 25anni ma se parti da zero e non hai mai messo giù un listato può essere anche dura credo (nel senso che occorre anche occhio e velocità nel fare le cose). Io parto dal concetto che se uno vuole, nella vita, può arrivare a fare qualsiasi cosa. E' una questione di atteggiamento. L'unico problema all'avere successo sono i vincoli. Per esempio, se sei un operaio, ti sposi e fai uno o due figli, poi magari lei ti molla, allora la faccenda si fa grave perchè praticamente ti sei ridotto ad essere uno schiavo nelle mani della società moderna.

 

Se vuoi fare siti chiedi ad Anti oppure Oscar che loro sono esperti informatici. Comunque dipende da quello che vuoi fare (premetto che non sono un espertone). Per una partenza basica ti basta html, css, e una spolverata di js. Gli strumenti di sviluppo oramai sono tutti gratuiti. Gli ide poi sono pieni di plugins che ti aiutano molto. Poi se vuoi fare della programmazione li il discorso si complica. Io uso node.js, asp, poi devi capire la programmazione lato client, lato server... ma si va sul sempre più complicato (e io come torno a ripetere non sono un esperto). Ma puoi partire dai cms wordpress che sono semplici. Insomma il mondo è vasto e tutto gratuito. Dipende da dove parti e dove vuoi arivare.

 

Per quanto riguada il tuo trading è anni che ti dico (anche poco velatamente) di smettere. Io ho smesso per il semplice motivo che errare humanum est, perseverare autem diabolicum. Personalmente ho continuato fino a quando oggettivamente ho capito che non potevo aggregare sufficienti risorse (sia di denaro sia di persone) per fare del trading come intendevo io. E devo dire che il tempo che ci ho speso sopra è stato tutto tempo perso. E siccome il tempo è denaro il costo dell'operazione è stato enorme (ma la vita va così). Mi spiace che tu possa esserti messo in dificoltà finanziarie per via delle giocate, purtoppo mi par di capire che perseveri nel tuo obiettivo puntando sulle criptovalute. Sei ancora giovane, fermati e fai qualcosa di serio, costruisci cose solide e smettila di perdere tempo sui mercati

 

Re: God bless America  

  By: gianlini on Lunedì 30 Ottobre 2017 09:14

Contano solo i soldi e fare la bella vita....nemmeno KIM ha voglia di sbattersi per fare un po' di casino....

 


 Last edited by: gianlini on Lunedì 30 Ottobre 2017 09:18, edited 1 time in total.