God bless America

Re: God bless America  

  By: gianlini on Giovedì 07 Dicembre 2017 09:22

Ecco, uno come Trump mi sconquassa sempre dal punto di vista psicologico.

Rappresenta proprio lo stereotipo dell'uomo capace che al contempo invidio e ambirei ad essere (ovviamente non ho alcuna qualità per esserlo). Quello che al liceo ti fregava la ragazza a cui puntavi, che all'università prendeva sempre 30, e che nel lavoro entra subito nelle grazie del capo.

Non mi stupisce che mi sia costato tutti quei soldi, perchè da quando c'è lui non riesco ad essere minimamente sereno nell'approcciarmi ai mercati-

Al contrario di Gano, mi auguro che muoia presto

 

 


 Last edited by: gianlini on Giovedì 07 Dicembre 2017 09:25, edited 2 times in total.

Re: God bless America  

  By: DOTT JOSE on Giovedì 07 Dicembre 2017 07:36

chi non obbedisce agli imperialisti usa viene rimosso in un modo o nell'altro

I libici rivelano 20 anni dopo:
«Così Craxi salvò Gheddafi»

l'Italia avvertì la Libia dell'attacco che gli americani avevano deciso di lanciare contro Tripoli, per «punire» Gheddafi dell'attentato alla discoteca La Belle di Berlino. Una decisione presa in prima persona dal premier di allora, Bettino Craxi.

 

Una decisione che gli americani non avrebbero gradito, così come non avevano gradito il braccio di ferro del 10 ottobre '85, quando a Sigonella i militari italiani avevano impedito a quelli della Delta Force Usa di arrestare il dirottatore dell'Achille Lauro, Abu Abbas. Meno di un anno dopo,il 15 aprile dell'86, il raid Usa: 45 aerei che in 12 minuti avevano sganciato 232 bombe e 48 missili contro 6 diversi obbiettivi. Il bombardamento aveva provocato la morte di una decina di civili, tra i quali una figlia adottiva di Gheddafi.

Re: God bless America  

  By: Morphy on Giovedì 07 Dicembre 2017 00:30

Guarda che il cinghialone è stato defenestrato prorpio per essere stato contro quei matti...?!? Ma è una storia che si ripete neh...

Re: God bless America  

  By: antitrader on Mercoledì 06 Dicembre 2017 23:48

Fino a questo momento il trumpanaro aveva fatto abbastanza bene, niente muri col Messico, niente guerre, mano libera a Putin per eliminare l'isis, niente provocazioni alla Cina etc...

Con la faccenda di Gerusalemme pero' credo che si stia cacciando in brutte rogne.

 

Re: God bless America  

  By: gianlini on Martedì 05 Dicembre 2017 21:20

È pana che sembra appassionarsi agli improbabili impeachment...

Re: God bless America  

  By: pana on Martedì 05 Dicembre 2017 14:50

Re: God bless America  

  By: gianlini on Martedì 05 Dicembre 2017 11:46

Dal 1900 ad oggi 12 presidenti, o vicepresenti succeduti, su 17 (70 %)  sono stati rieletti a metà mandato, non credo che sia ragionevole scommettere che Trump sia uno dei pochi a non essere rieletto.

I non rieletti sono Taft, Hoover, Truman, Carter e GW Bush senior

 

 


 Last edited by: gianlini on Martedì 05 Dicembre 2017 11:47, edited 3 times in total.

Re: God bless America  

  By: pana on Lunedì 04 Dicembre 2017 17:23

ucci ucci sento odor di impiccmentucci

Senate considering obstruction of justice charges against Donald Trump, senior Democrat says

 

Re: God bless America  

  By: gianlini on Lunedì 04 Dicembre 2017 15:02

C'è poi chi è di opinione totalmente opposta:

16 h16 ore fa

la riforma fiscale di Trump e dei Repubblicani alla fine e' questo: lo Stato si indebita di 1,2 trilioni per pagare piu' dividendi e far aumentare il valore delle azioni in borsa

la riforma fiscale di Trump e dei Repubblicani e' orribile, trasferisce circa 1 trilione di dollari (nei prossimi anni) al top 5%

https://www.nakedcapitalism.com/2017/12/gop-tax-bill-even-worse-think.html

16 h16 ore fa

A cosa servira' il trilione e rotti di $ che Trump dara' alle corporations ? A far loro ricomprare in borsa le loro azioni. Da 20 anni infatti comprano azioni molto di piu' di quante ne emettano (che sarebbe lo scopo della borsa...


 Last edited by: gianlini on Lunedì 04 Dicembre 2017 15:03, edited 1 time in total.

Re: God bless America  

  By: gianlini on Lunedì 04 Dicembre 2017 12:23

Il ricorso massiccio al debito è una delle principali driving forces di wall street.

In un'america più "cheap" come indica l'autore, " John and Maya are better off selling their house, taking the equity, buying a nice house in a secondary market in Florida or Alabama and living mortgage free or nearly so", il ricorso al debito dovrebbe scendere.

Dopo essersi finalmente trasferiti a Chattanooga e/o in procinto di farlo, userebbero i soldi della riduzione delle tasse per comprarsi il bitcoin....;)

That fire under the Dow Jones and the cryptocurrency markets is only just beginning as the middle class is freed from the yoke of Obamacare to begin taking part in the current runaway bull markets.


 Last edited by: gianlini on Lunedì 04 Dicembre 2017 12:56, edited 1 time in total.

Re: God bless America  

  By: gianlini on Lunedì 04 Dicembre 2017 12:11

Pana, stiamo cercando di capire se quello che scrive Tom Luongo ha un senso

 

"The incentives are now aligned to accelerate the exodus of workers and businesses from high tax, high-regulation states like New York, New Jersey, Illinois and California to low-tax, lower regulation states like Florida, Georgia, Tennessee and Texas.

In other words the Blue Wall will crumble.

All of that capital returning from overseas to invest in infrastructure and production won’t go to the big ‘Blue Wall’ states like New Jersey but to the new production belt in places like Chattanooga.

That’s where the jobs will be and that’s where the people will gravitate. 


 Last edited by: gianlini on Lunedì 04 Dicembre 2017 12:15, edited 2 times in total.

Re: God bless America  

  By: pana on Lunedì 04 Dicembre 2017 12:05

attendiamo commenti dai trumpisti

il grande outsider,

il grande nemico delle corporation, il presidente dei forgotten men and women

il nuovo robin hood che ci difende dalla globalizzazione...

ci avevate creduto vero????

PPPRRRROOOOTTTT 

una grossa pernacchia agli agricoltori della grain belt che hanno credito alle balle del ballista arancione

TURKEY FARMERS FACING SQUEEZE AFTER TRUMP KILLS AGRICULTURE RULES.

A USDA decision is giving significant power to the multibillion-dollar meat industry, potentially crushing the smaller turkey farmers

Ike Horst raises 22,000 turkeys a year on his farm in the rolling hills of south-central Pennsylvania, selling them to a processing company that was providing him with enough of a nest egg that he hoped he could sell the farm and retire.

But a Trump administration decision to block proposed agriculture regulations may blow up those plans, preserving the multibillion-dollar meat industry’s power over the smaller turkey farmers whose birds will grace the tables in millions of American homes this Thanksgiving.

Re: God bless America  

  By: gianlini on Lunedì 04 Dicembre 2017 12:01

Il buy sull'immobiliare del Common Belt era un modo di dire; però sicuramente se è vero che la riforma penalizza gli stati democratici a favore di quelli repubblicani, per wall street non può essere un buy

Finalmente, dietro il paravento della riduzione delle tasse, sembra che Trump abbia fatto una delle cose che aveva promesso, e cioè favorire main street a discapito di wall street

Sarebbe interessante capire se la riforma fiscale azionerà davvero questi meccanismi...

 

Re: God bless America  

  By: pana on Lunedì 04 Dicembre 2017 11:39

il trampallaro e cosi nemico della finanza di wal lstreet che quando e saltata fuori la notizia bomba su Flynn che ha mentito alla FBi gl indici sono crollati tutti

che strano,li loro grande nemico rischia grosso e invece di festeggiare scendono

Russiagate, Rampini: "Flynn chiama in causa Trump, cerchio si stringe attorno al presidente"

Re: God bless America  

  By: gianlini on Lunedì 04 Dicembre 2017 11:25

Ricordati la mia previsione, ....a metà del terzo anno ritirerà fuori, questa volta iniziando ad implementarlo davvero, il discorso del Muro col Messico.

 

Mi piacerebbe però sapere se condividi l'analisi del tizio (che assomiglia così ad occhio ad un Blondet americano) nel merito del suo discorso. Per me è un sell su Wall Street (in parte dovuto anche ad un rialzo inflazionario oltre allo sgonfiamento delle bolle immobiliari negli Stati democratici) e un buy sull'immobiliare depresso delle città del Cotton Belt.

"In the current market John and Maya are better off selling their house, taking the equity, buying a nice house in a secondary market in Florida or Alabama and living mortgage free (quindi le banche di wall street perdono clienti) or nearly so while building new careers locally.

They could practically live on the child and EIC while working at Home Depot, thanks to 1) the increased exemptions for lower-income workers and 2) local construction will be booming."

 


 Last edited by: gianlini on Lunedì 04 Dicembre 2017 11:35, edited 6 times in total.