God bless America

Re: God bless America  

  By: gianlini on Lunedì 07 Gennaio 2019 19:57

E' curioso invece che quelli che sono venuti nel paese cattolico per eccellenza, manifestino così poca fede religiosa.

Ma da noi danno veramente poca confidenza, è molto difficile capire a cosa credano e che tipo di gente sia;  non ricordo di nessuno fra quelli che conosco che abbia amici cinesi, o che abbia un qualche tipo di scambio sociale con loro. Quei pochissimi che hanno i figli con cinesi in classe, in genere ne perdono le tracce al momento di passare al liceo, dove i cinesi o scompaiono tornando probabilmente a studiare in Cina, o se anche sono in una scuola superiore italiana, si staccano sempre più dagli altri e iniziano a frequentare solo altri cinesi.

Dopo i 16 -17 anni i cinesi sembrano frequentare solo altri cinesi, anche in una città che ne ospita tanti come Milano, difficilissimo vedere cinesi, da adolescenti in su, con ragazzi italiani o di altra etnia.

 

 

 


 Last edited by: gianlini on Lunedì 07 Gennaio 2019 20:00, edited 2 times in total.

Re: God bless America  

  By: traderosca on Lunedì 07 Gennaio 2019 19:43

Gianlini, hai raggiunto la pace dei sensi,il più bel periodo dell'uomo......

Re: God bless America  

  By: gianlini on Lunedì 07 Gennaio 2019 19:18

Le donne sono proprio l'ultima cosa in cui potrei ora commettere errori.

Non provo più il benchè minimo interesse per loro. Forse mi do per vinto in partenza e mi risparmio fatiche e delusioni, forse è vero disinteresse. Non so.

 

 

Re: God bless America  

  By: lutrom on Lunedì 07 Gennaio 2019 18:59

Bella storia, Gano!

Io invece non ho tante storie da raccontare con le donne (motivo: ero piuttosto rincoglionito con le donne, poi quando tempo mi son svegliato, dopo un po' mi sono sposato e da allora sono stato sempre fedele, pur avendo ed avendo avuto diverse opportunità -ancora esistono i fessi-), figuriamoci con le cinesi.

Re: God bless America  

  By: gianlini on Lunedì 07 Gennaio 2019 18:00

Assolutamente no, Gano.

Ce ne sarà una su mille che mi piaciucchia (e nemmeno troppo).

 

 

Re: God bless America  

  By: lutrom on Lunedì 07 Gennaio 2019 16:18

Gano ha ragione, gian: come va con le cinesine?

A me piacerebbe fare sesso con una cinsina carina: chissà come sono a letto...

 

Poi mi permetto una suinata alla nano di arcore: con le cinesine dobbiamo stare attenti noi italiani ed andarci piano, perchè sono abituate ai cinesini che da madre natura, da quel punto di vista, sono ben poco... "attrezzati". 

Re: God bless America  

  By: pana on Lunedì 07 Gennaio 2019 13:14

gian organizzati subito coin scritte in cinese e musica adattaa...

tienitili buoni i cinesi che il turismo da la salira alla stragrandein grecia +22% di cinesi rispetto l anno scorso

E SI LIPALTEEEEEE

Greece foresees an even greater number of tourist arrivals from China in 2019, on top of the huge number of tourists already counted in the first eight months of this year, which represented a 22 percent increase over last year.

Re: God bless America  

  By: gianlini on Lunedì 07 Gennaio 2019 11:07

Ieri un cinese mi ha lasciato 8 euro di mancia su 22 di corsa (cioè mi ha dato 30 euro complessivi) e ho pensato proprio che ormai ci trattano come noi trattiamo gli africani davanti ai supermercati....

"tenga buon uomo"....


 Last edited by: gianlini on Lunedì 07 Gennaio 2019 11:08, edited 1 time in total.

Re: God bless America  

  By: Morphy on Lunedì 07 Gennaio 2019 11:01

- TEMPI MODERNI. Nei Tempi Moderni, la casa automobilistica più capitalizzata del pianeta, produrrà auto che non si vedono in giro...

 

Re: God bless America  

  By: (telesma) on Domenica 06 Gennaio 2019 18:17

...da qui non ci si muove anche se tecnicalita’ moderne relative all’azione delle B.C...

 

ed infatti “ L’ anomalia” che mi rendeva perplesso stava proprio qui hobi

 

E le borse si impennano!

 

 

 

 

Re: God bless America  

  By: hobi50 on Domenica 06 Gennaio 2019 15:03

Pare che il migliore indice indicante recessione sia l’inversione della curva dei rendimenti (leggere l’articolo di Maudin di questi giorni  sull’argomento).

Ma,considerazioni borsaiole a parte che mi interessano poco,la teoria è chiara.

I tassi a breve sono determinati dalla B.C.

I tassi a lungo li decide il mercato tenendo conto principalmente delle recessioni e dell’inflazione attese.

Mi dispiace ma da qui non ci si muove anche se tecnicalita’ moderne relative all’azione delle B.C. ( Q.E ed operazioni “ twist “) indeboliscono un po’ la mia affermazione .

Hobi

Re: God bless America  

  By: traderosca on Sabato 05 Gennaio 2019 23:16

telesma, è vero,i 2 e 5 anni si equivalgono e un basso differenziale con i 10 anni. Generalmente è un indicatore di recessione in arrivo,

ma non sempre vero. Poi in questi ultimi anni con gli enormi QE è difficile fare considerazioni in proposito....

Re: God bless America  

  By: (telesma) on Sabato 05 Gennaio 2019 22:37

tassi a breve e rendimento sul decennale viaggiano in parallelo hobi,

con un differenziale fisologico.

ora il il delta  mi sebra eccessivamente spremuto.

 

 

 

 

 

 

 

.

Re: God bless America  

  By: hobi50 on Sabato 05 Gennaio 2019 17:16

Telesma,le politiche monetarie delle BC influenzano i rendimenti a breve.

Quindi mettere in rapporto diretto i Fed funds ed il decennale è un accostamento azzardato.

Bisogna tenere conto almeno di due recessioni e del tasso di inflazione atteso medio.

 

hobi

Re: God bless America  

  By: (telesma) on Sabato 05 Gennaio 2019 14:56

HOBI,

non mi torna che i fed fund futures stiano prezzando addirittura un taglio dei tassi, all' indomani di un rialzo (20 giorni passati appena), nonostante la tregua recente (appena ieri) di Powell.

 

 

Although the December jobs report was exceptionally strong with the US economy adding the most jobs since February, the acceleration in average hourly earnings and the 312K increase won’t be enough to draw investors back into the dollarThe problem is that going into 2019, the Federal Reserve signaled fewer rate hikes and on Friday, Fed Chair Powell reinforced that outlook by saying that while jobs and wage data were strong, they do not raise the Fed's concern about inflation. Instead, Powell expressed concern about China weakness spilling over to other parts of the world, saying that he feels that the drop in the manufacturing ISMreport is worth watching. More importantly, he stressed the need to be patient as we watch how the economy evolves and the need to be prepared with flexible policy. The markets are sending downside risk signals and the Fed will take into account the market’s concerns. Stocks soared in response as investors sensed Powell’s hesitancy in raising interest rates.

In fact, Fed fund futures are now pricing in a rate cut this year, which is a stark contrast to the central bank’s forecast for 2 hikes.


 Last edited by: (telesma) on Sabato 05 Gennaio 2019 14:59, edited 1 time in total.