God bless America

Re: God bless America  

  By: shera on Lunedì 25 Febbraio 2019 17:06

Pana, proprio perchè mi informo, dico che quegli 800 ragazzotti sono come le due Simone o il Regeni, o quell'altra sciocchina che si è fatta rapire in Kenya.

se la stanno ancora stantuffando? per la serie le italiane che fanno le monache a casa e quando vanno in vacanza studio si scopano tutto il villaggio....

se è ancora viva si sta rendendo utile  

ma noi abbiamo il soft power
i giornali e la straripante farnesina promettevano un recupero nelle ore seguenti sana e salva, magari mi sono perso la notizia

 

 

Menti giovanili facilmente influenzabili, portate ad una adesione incondizionata a qualche iniziativa legata ad "ideali", spinte da ardore e incoscienza giovanili ma di per sè innocue, fatte salve le eventuali conseguenze psicologiche di aver vissuto scenari di guerra e situazioni estremamente violente e stressanti.

Da soli non trovano nemmeno la fermata dell'autobus, figuriamoci se arrivano a fare milizie paramilitari e ottenere armi da guerra e pick up senza il supporto dei servizi (occidentali o mediorientali)

 


 Last edited by: shera on Lunedì 25 Febbraio 2019 17:06, edited 1 time in total.

Re: God bless America  

  By: Gano di Maganza on Lunedì 25 Febbraio 2019 13:08

" una simile stronzata ."

 

E nemmeno tanto in segreto. Obama dava ai "ribelli"  finanziamenti ed armi... Ricordo anche un generale che a un certo punto disse “We don't even really know who the rebels are...”

 

La Turchia, paese NATO, per parte sua permetteva impunemente la vendita del petrolio dei territori occupati dall'ISIS (più o meno un miliardo di dollari in totale), soldi con i quali l'ISIS finanziava i propri tagliagole e invogliava i jihadisti a venire da mezzo mondo, Europa compresa. Sembra che Obama non attaccasse i convogli per scrupoli "ambientali". Ci vollero i russi con i loro cacciabombardieri a porre drasticamente fine al contrabbando e a tagliare di fatto la linfa vitale che alimentava l'ISIS.

 

Arrivato Trump, tagliati i fondi e riportati i sauditi sotto controllo durante la sua famosa visita a Riyad, è finita improvvisamente la Jihad in Siria (*). Curioso no? Ma sicuramente si tratta di una coincidenza.

 

(*) Anche i grandi attentati.


 Last edited by: Gano di Maganza on Lunedì 25 Febbraio 2019 13:26, edited 4 times in total.

Re: God bless America  

  By: gianlini on Lunedì 25 Febbraio 2019 10:54

Certo che farsi battere pure da Cuba.....

 

Meanwhile in North America, Canada’s 16th-place ranking far surpassed the U.S. and Mexico, both of which dropped slightly to 35th and 53rd. Life expectancy in the U.S. has been trending lower due to deaths from drug overdoses and suicides.

Cuba placed five spots above the U.S., making it the only nation not classified as "high income" by the World Bank to be ranked that high. One reason for the island nation’s success may be its emphasis on preventative care over the U.S. focus on diagnosing and treating illness, the American Bar Association Health Law Section said in a report last year after vising Cuba.

 

Spain and Italy are the top healthiest countries in the world.

https://www.bloomberg.com/news/articles/2019-02-24/spain-tops-italy-as-world-s-healthiest-nation-while-u-s-slips

 


 Last edited by: gianlini on Lunedì 25 Febbraio 2019 10:55, edited 1 time in total.

Re: God bless America  

  By: gianlini on Lunedì 25 Febbraio 2019 09:58

Gianlini,fammi il nome di una sola  persona sana di mente che sottoscriva una simile stronzata .

-----------

ieri, Gano.

"La jihad l'hanno fomentata: USA (Bush, Clinton e Obama), Arabia Saudita su ordine degli USA, Qatar ed emirati vari, UK, Francia e in parte Germania. "

 


 Last edited by: gianlini on Lunedì 25 Febbraio 2019 09:59, edited 1 time in total.

Re: God bless America  

  By: hobi50 on Lunedì 25 Febbraio 2019 09:54

...... Bisogna un po' decidersi se la jihad islamica è tutta eterodiretta oppure se ne esiste anche di spontanea.

Dato che mi sembra prevalere l'idea che sia "tutta un'invenzione dei servizi segreti occidentali" ....

Gianlini,fammi il nome di una sola  persona sana di mente che sottoscriva una simile stronzata .

 

Hobi

Re: God bless America  

  By: gianlini on Lunedì 25 Febbraio 2019 09:50

Pana, proprio perchè mi informo, dico che quegli 800 ragazzotti sono come le due Simone o il Regeni, o quell'altra sciocchina che si è fatta rapire in Kenya. Menti giovanili facilmente influenzabili, portate ad una adesione incondizionata a qualche iniziativa legata ad "ideali", spinte da ardore e incoscienza giovanili ma di per sè innocue, fatte salve le eventuali conseguenze psicologiche di aver vissuto scenari di guerra e situazioni estremamente violente e stressanti.

 

 

 


 Last edited by: gianlini on Lunedì 25 Febbraio 2019 09:55, edited 2 times in total.

Re: God bless America  

  By: pana on Lunedì 25 Febbraio 2019 09:33

ma come gian, non ti informi???

nn leggi i giornali ??lo stesso trump lo dice chi ha fondato  l ISIS..sempre lui

(ovviamente non basta fargli notare che l isis l aveva fondato al zarqawi ai tempi di bush...?)

quello nato in kenya...barack obama.domani ci dira che ha pure fatto uccidere kennedy

Washington (CNN)Donald Trump said Thursday that he meant exactly what he said when he called President Barack Obama the "founder of ISIS" and objected when a conservative radio show host tried to clarify the GOP nominee's position.

Trump was asked by host Hugh Hewitt about the comments Trump made Wednesday night in Florida, a

 Last edited by: pana on Lunedì 25 Febbraio 2019 09:39, edited 1 time in total.

Re: God bless America  

  By: gianlini on Lunedì 25 Febbraio 2019 09:27

Bisogna un po' decidersi se la jihad islamica è tutta eterodiretta oppure se ne esiste anche di spontanea.

Dato che mi sembra prevalere l'idea che sia "tutta un'invenzione dei servizi segreti occidentali",  il rientro di 800 FF è del tutto innocuo, salvo qualche caso di stress da guerra e di qualche testa pazza, il resto tornerà alla vita civile e finirà lì.

Quello che invece, come europei, stiamo forse perdendo è il quadro di insieme del mondo. Ieri un turco mi diceva che con il nuovo aeroporto di Istanbul, loro pensano di creare il principale hub europeo di volo, rubando il posto a Francoforte. Istanbul è più centrale di Francoforte rispetto al nuovo baricentro economico del mondo, molto più spostato ad est di qualche anno fa, e non aveva dubbi che con i suoi 20 milioni di abitanti, istanbul si candida ad essere la prossima grande capitale d'Europasia.

 

 

.

 

Re: God bless America  

  By: Gano di Maganza on Domenica 24 Febbraio 2019 19:10

Diciamo che fatta come è stata fatta ora sì.

Re: God bless America  

  By: lutrom on Domenica 24 Febbraio 2019 18:35

Comunque, Trump ha fatto capire una cosa e dal suo punto di vista non mi riesce di dargli torto: la politica globale la fa chi ha la capacità ed il potere di farla: USA, Russia e Cina. Gli altri sono vassalli ed è bene che si abituino all'idea. Specialmente gli europei.

-------------------------------------------------------

 

Vero, Gano!

E questo è l'ennesimo fallimento dell'Unione europea, unione che ci avrebbe dovuto portare anche (tra le altre cose, veramente tutte FALLITE) a non essere più un nano nello scacchiere globale, e invece...

L'Unione europea è una delle più grandi cagate di tutti i tempi!!!

..............

 

FANTOZZI: E' UNA CAGATA PAZZESCA

https://www.youtube.com/watch?v=3EZEd9FGvbw


 Last edited by: lutrom on Domenica 24 Febbraio 2019 18:36, edited 2 times in total.

Re: God bless America  

  By: Gano di Maganza on Domenica 24 Febbraio 2019 14:11

Anche Singapore e la Svizzera lo sono. Ma non pretendono di fare politica globale. 

 

Anche gli USA non mi sembrano essere messi male nel quality life index, soprattutto se si considera che sono un paese con 320 milioni di abitanti. Poi va anche detto che l'Europa vive molto di vecchia gloria. Le cose mi sembra che stiano cambiando ed anche piuttosto rapidamente.

 

Ma quei grafici c'entrano ben poco con le scelte di politica globale. Mi sembra che abbiano più a che fare con scelte sociali e di welfare (che per altro ora stanno smantellando). 

 

Comunque, Trump ha fatto capire una cosa e dal suo punto di vista non mi riesce di dargli torto: la politica globale la fa chi ha la capacità ed il potere di farla: USA, Russia e Cina. Gli altri sono vassalli ed è bene che si abituino all'idea. Specialmente gli europei.

 

Ed intanto prendetevi i jiadisti.


 Last edited by: Gano di Maganza on Domenica 24 Febbraio 2019 19:09, edited 9 times in total.

Re: God bless America  

  By: gianlini on Domenica 24 Febbraio 2019 11:58

Ma se gli europei le sbagliano sempre tutte, e hanno bisogno di essere ri-educati, com'è che l'Europa stabilmente è il posto migliore al mondo dove vivere?

Re: God bless America  

  By: gianlini on Domenica 24 Febbraio 2019 11:58

Ma se gli europei le sbagliano sempre tutte, e hanno bisogno di essere ri-educati, com'è che l'Europa stabilmente è il posto migliore al mondo dove vivere?

Re: God bless America  

  By: gianlini on Domenica 24 Febbraio 2019 11:56

Ma se gli europei le sbagliano sempre tutte, e hanno bisogno di essere ri-educati, com'è che l'Europa stabilmente è il posto migliore al mondo dove vivere?

 


 Last edited by: gianlini on Domenica 24 Febbraio 2019 11:56, edited 1 time in total.

Re: God bless America  

  By: Gano di Maganza on Domenica 24 Febbraio 2019 11:27

Innanzitutto non ti irritare.

 

La jihad l'hanno fomentata: USA (Bush, Clinton e Obama), Arabia Saudita su ordine degli USA, Qatar ed emirati vari, UK, Francia e in parte Germania.

 

Israele merita un discorso a parte. Israele ha molto probabilmente spinto per la guerra in Iraq, per sbarazzarsi di un competitore militare troppo potente per la sua sicurezza, sulla Siria mi viene invece da pensare che abbia appoggiato la rivolta iniziale contro Assad, ma che vista la piega presa dagli eventi, al suo confine preferisca avere un Assad indebolito e sotto controllo (e garanzia) di un accordo USA-Russia piuttosto che uno stato islamico dal futuro imprevedibile che un domani potrebbe congiungersi con la rivolta palestinese.

 

In ogni caso non è la Siria che preoccupa Israele ma l'Iran, e Trump ha prontamente denunciato l'accordo nucleare e lo ha messo sotto sanzioni (fa parte dell'accordo di pace USA/Russia?). Sull'Iran gli europei ovviamente giocano ancora dalla parte sbagliata del tavolo. Non mi sorprende.

 

Ognuno ha avuto le proprie ragioni e le proprie contromisure: i cittadini sauditi e degli stati del Golfo verranno rispediti a casa dove saranno decapitati al loro arrivo. Da Israele e dagli USA non sono praticamente partiti jihadisti, e in ogni caso gli USA hanno una popolazione musulmana molto bassa e Israele ha un sistema di sicurezza sufficientemente avanzato per controllarli. Dai paesi europei ne sono partiti invece a migliaia a) senza che l'Europa realisticamente avesse un interesse reale in MO che non fossero i deliri di potenza post-coloniale di francesi ed inglesi (infatti gli italiani se ne sono tenuti fuori) b) con una popolazione musulmana che in alcuni paesi supera il 10% e con molte sacche di radicalizzazione.

 

Evidentemente Trump ritiene più negli interessi USA un accordo tra superpotenze che la jihad e/o la guerra permanente in MO (che è costata agli USA tra i 3000 e i 5000 miliardi di dollari).

 

Ora dà una bella lezione agli europei, che in questa situazione si sono dimostrati i più fessi di tutti. Non è la prima volta.

 

Mai detto che Trump lo faccia per spirito umanitario. Ho solo detto che se fossi stato Trump avrei fatto la stessa identica cosa.

 

 


 Last edited by: Gano di Maganza on Domenica 24 Febbraio 2019 11:45, edited 9 times in total.