God bless America

 

  By: shabib on Martedì 04 Gennaio 2011 13:12

poveri USA se si mettono ad imitare gli italyoti che cambiano di continuo le leggi ogni volta che c'e' un nuovo governo.... New York, 4 gen. (TMNews) - Subito dopo l'insediamento del nuovo Congresso, i repubblicani vogliono abrogare la riforma sanitaria voluta dall'amministrazione Obama. La mossa rappresenta una chiara indicazione dello scontro tra schieramenti politici opposti che caratterizzerà il 112esimo parlamento americano. Fonti interne allo schieramento repubblicano hanno rivelato l'intenzione di volere avviare l'iter che porterà all'abrogazione della riforma sanitaria già questo venerdì, solo due giorni dopo l'insediamento del nuovo Congresso. Il voto finale alla Camera potrebbe avvenire mercoledì 12 gennaio. I repubblicani hanno deciso di fare dell'abrogazione della riforma sanitaria una priorità per rispondere alla frustrazione degli elettori con la legge che i repubblicani sostengono essere dannosa per l'economia. La sostanziosa maggioranza repubblicana dovrebbe consentire un'abrogazione rapida della legislazione alla Camera. La revoca della riforma sanitaria dovrebbe incontrare maggiori difficoltà al Senato, dove i democratici hanno ancora la maggioranza. Il fatto che la revoca sarà votata dalla Camera in seduta plenaria, evitando quindi la discussione interna ai comitati parlamentari, sarà probabilmente criticata dallo schieramento democratico. In particolare dopo che i repubblicani hanno promesso una maggiore trasparenza.

 

  By: pana on Martedì 04 Gennaio 2011 11:33

in usa rubano pure le urne cinerarie per fonderle e rivenderle, boh saranno fatte in bronzo o in rame, e qua scatta un altro segnale long sui metalli allora ---------------- Thieves steal bronze vases from Yuma cemeter Thieves steal bronze vases from Yuma cemetery The families of loved ones buried in Yuma cemeteries are suffering another loss after thieves steal metal vases from cemetery plots. Over the past six months, Yuma authorities say there have been eight vase thefts. Desert Lawn Memorial Park general manager Andrew Gonzalez says the vases are usually made of copper or bronze. Yuma police spokesman Sgt. Clint Norred tells the Yuma Sun a factor contributing to the thefts is Mexico's close proximity. Norred says that although Arizona and California have strict laws dealing with metal recycling, Mexico does not.

 

  By: GZ on Sabato 01 Gennaio 2011 19:56

Francesca Mambro ha ^cinque omicidi provati alle spalle#http://it.wikipedia.org/wiki/Francesca_Mambro^ e meriterebbe ovviamente l'iniezione letale (anche senza la strage di Bologna per cui non ci sono prove) non di essere libera e invitata ai convegni Ma le organizzazioni cattoliche hanno invitato tante volte a parlare ex-terroristi di Prima Linea e le Bierre scarcerati anche loro dopo una decina di anni e sono sempre per far uscire e dare per riabilitati i criminali. E' un epidemia generale che non ha colori politici quella di liberare i pluri-assassini confessi dopo pochi anni e poi farsi in quattro per i invitarli a parlare e assumerli in enti pubblici perchè il fatto di essere finiti nelle cronache li ha reso conosciuti (Nel caso della Chiesa non si capisce da dove venga questa idea recente che l'assassino va sempre riabilitato e non punito, nella Bibbia che è considerata parte del canone quanto il Vangelo, si predica la vendetta, sterminano intere popolazioni e si punisce con la morte ogni tre pagine)

 

  By: xxxxxx on Mercoledì 12 Giugno 2002 22:27

Non ho modo di verificare, ma questa è bella! Anche l'ultimo weekly economic monitor di IntesaBci diceva che il governo Usa avrà problemi con il debito. DA http://www.kansascity.com/mld/kansascitystar/business/3447894.htm The federal debt limit last was raised nearly five years ago, just as the budget allegedly was moving from deficit into surplus. At that time, the total debt was about $5.4 trillion. During the four fiscal years 1998-2001, the Treasury reported total federal budget surpluses of $557 billion. During this same period, however, the national debt rose $400 billion, from $5.4 trillion to $5.8 trillion. In other words, during the period Washington was boasting of achieving $557 billion in budget surpluses, the difference between income and outgo added $400 billion to the national debt. Simply put, this is a $957 billion accounting credibility gap. How could it have happened? It certainly wasn't due to last year's recession or terrorist attacks. Nor was it the tax cut, which wasn't a factor during the time frame in question. No, it was a case of reporting numbers at odds with accounting reality. There was no surplus in the real sense of the word. If there had been, the national debt would have declined rather than risen. The national debt last week was within a hair's breadth of its legal limit. It would have been breached long ago except for Treasury's accounting machinations to avoid default on U.S. debt obligations. Meanwhile, media watchdogs remain indifferent. Why? Embarrassment, perhaps. After years of parroting mendacious political boasts of budget surpluses, they are at a loss to explain why the national debt has been rising. Now, unable to explain, better to ignore the issue and hope it goes quietly away.