Matrimonio Gay e Altre Stupidaggini

 

  By: pana on Martedì 19 Agosto 2014 14:51

sarebbe da aprire una clinica per conversioni carnivoro -> vegetariano grazie al preziosissimo insettin solo cosi potremo salvare il pianeta credo che sotto sotto il pianeta stia lavorando per sfrattare gli inquilini umani troppo dannosi http://www.oneplanetfood.info/alimentazione-e-cambiamenti-climatici/item/33-la-ricetta-per-salvare-il-pianeta?-ridurre-drasticamente-i-consumi-di-carne-e-latticini.html

 

  By: MR on Martedì 19 Agosto 2014 14:41

Piuttosto che diventare vegetariano mi do all'antropofagia.

 

  By: Bullfin on Martedì 19 Agosto 2014 12:45

Ma spero che ti pungano a te e sulla punta di quello che non ti serve!!!.

 

  By: pana on Martedì 19 Agosto 2014 10:34

si diventa vegetariani cn un apuntura di insetto considerando che per produrre carne si sprecan molte risorse speriamo che l insetto colpisca http://www.repubblica.it/scienze/2014/08/12/news/usa_scoperto_un_insetto_che_costringe_a_diventare_vegetariani-93605519/

 

  By: pana on Giovedì 14 Agosto 2014 11:07

ricordiamo questi splendidi esempi di carita cristiana http://www.famigliacristiana.it/articolo/quei-religiosi-martiri-di-ebola.aspx

 

  By: pana on Venerdì 08 Agosto 2014 10:38

fortuna che hanno il sier miracoloso "inevitabile che Ebola arrivi negli Usa" http://news.yahoo.com/ebolas-spread-us-inevitable-says-cdc-chief-205903838.html

 

  By: pana on Giovedì 31 Luglio 2014 08:36

Ebola accelera l espansione, un uomo infetto solo per caso non e' arrivato negli Usa, una morte sospetta su su aere in america fa temere il peggio che sia questo il cigno nero che fara deragliare i mercati ? a livello pratico shorterei le airlines che dovrebbero vedere un crolllo dei vli http://www.usatoday.com/story/news/world/2014/07/30/ebola-fears-global-outbreak/133506 verranno quarantinati tutti , anche i sani?? http://www.infowars.com/if-ebola-hits-u-s-even-healthy-americans-will-be-quarantined/

 

  By: pana on Mercoledì 30 Luglio 2014 11:02

i giapponesi non si fidano piu della Tepco e iniziano a girare coi loro contatori Geiger e scoprono che pure nelle zone decontaminate i valori sono ancora alti http://fukushima-diary.com/2014/07/95000-bqkg-cs-134-137-still-measured-school-route-kohriyama-city-even-decontamination-video/

 

  By: gianlini on Mercoledì 23 Luglio 2014 06:24

allora raccoglile, che sei giovane e ti serviranno ancora senz'altro per molto!! ;) a proposito del cibo, adesso che abito fuori Milano ho potuto notare che ci sono minimo due taglie di differenza fra chi abita in provincia e chi abita a Milano; anche persone piuttosto giovani sono piuttosto obese e sovrappeso, cosa che a Milano è molto più rara vedere

 

  By: Bullfin on Mercoledì 23 Luglio 2014 05:53

Gianlini, hai avuto la capacita' di farmi cascare le palle che ora sono in mezzo alla strada....è ovvio l'ho scritto apposta perchè i nostri contabili da forum ne tenessero conto...

 

  By: gianlini on Mercoledì 23 Luglio 2014 05:35

bullfin, non sei un laureato in economia?? 1992 - 117 mld 2013 - 177 mld (-0,5 %) è palese che si tratti di dati nominali, che diventano pari quando depurati del fattore inflattivo

 

  By: Bullfin on Mercoledì 23 Luglio 2014 04:57

n soli cinque anni gli italiani, per colpa della crisi, hanno tagliato le spese per cibo e bevande del 9,6%, facendo un salto indietro di un ventennio. Secondo i dati diffusi dall’Istat, nel 1992 la spesa per il comparto ‘alimentare e bevande non alcoliche’ ammontava a 117,6 miliardi; lo scorso anno si è fermata invece a 177 miliardi (-0,5%) Ma questi dati sono depurati dall'inflazione?

 

  By: pana on Mercoledì 23 Luglio 2014 04:21

carote made in Japan varieta Fukushima, una vera prelibatezza http://fukushima-diary.com/2014/07/japanese-citizen-home-grown-carrots-strange-year/

 

  By: pana on Mercoledì 16 Luglio 2014 17:59

il 7% di circa 180 mld n soli cinque anni gli italiani, per colpa della crisi, hanno tagliato le spese per cibo e bevande del 9,6%, facendo un salto indietro di un ventennio. Secondo i dati diffusi dall’Istat, nel 1992 la spesa per il comparto ‘alimentare e bevande non alcoliche’ ammontava a 117,6 miliardi; lo scorso anno si è fermata invece a 177 miliardi (-0,5%)

 

  By: polipolio on Mercoledì 16 Luglio 2014 13:22

Pana, che stai a dì? Il PIL e sui 1500MLD€ Il cibo sarà sul 25% almeno i.e. quasi 400 MLD 12 MLD è un misero 3%. Pensa a quanto pane butti via, a quante pesche marciscono, a quanta roba ti scade nel frigo. Per non parlare degli scarti/sprechi lungo la catena logistico/commerciale: sei mai andato a un mercato rionale dopo la chiusura? O in un supermercato?