S&P Dax Mib.. trading

Re: S&P Dax Mib.. trading  

  By: muschio on Domenica 11 Giugno 2017 16:43

Niente Fultra...ero troppo ottimista sulla tua sintesi!

Peggio ancora, però, sta il povero Zibordi, che da qualche decennio cerca inutilmente di spiegare certe cose dimostrando con numeri.

Il mondo è bello perché è vario, ma la mentalità piddina ci sta invadendo!

Re: S&P Dax Mib.. trading  

  By: antitrader on Domenica 11 Giugno 2017 16:38

I click son sempre inflattivi, nell'ultimo decennio l'inflazione si e' scaricata sugli asset essendo i beni di prima necessita' producibili a prezzi sempre piu' bassi.

Quando verra' giu' tutto (ed e' sempre successo) ecco che il cerchio si chiude e il conto lo pagheranno tutti: possessori di fondi, di bilocali, pensionati, rentier etc.. etc...

Non han voluto (come dice Hobi) distruggere la ricchezza fasulla nel 2008/2009 e adesso pagheranno caro, pagheranno tutto.

Gli squilibri economico-finanziari possono durare a lungo, ma alla fine portano sempre dove devono portare.

 

 

 

Re: S&P Dax Mib.. trading  

  By: Bullfin on Domenica 11 Giugno 2017 16:26

Ecco esatto anche il famoso con un clik creiamo soldi e tutti vissero felici e contenti non mi ha mai convinto. Come il consolidamento dei titoli nel bilancio BcE. Spariscono per magia. Allora vero che se hai un entita' che è formata da due sub entita' oppure un che controlla la piu' piccina puoi CONSOLIDARE, FAR SPARIRE costi, ricavi cred e debiti CHE HANNO IN COMUNE, ma i COSTI RICAVI CREDITI E DEBITI ESISTONO SEMPRE tant'è che supponiamo la piccina venga acquisita in toto da un soggetto estero poi i debiti e crediti con il soggetto originario CI SARANNO S E M P R E.

Insomma con il click siamo alla contabilita creativa con Pacioli che si rivoltera' nella tomba

Re: S&P Dax Mib.. trading  

  By: antitrader on Domenica 11 Giugno 2017 16:15

In questo thread invece ci sono gli ultimi giapponesi, quelli che credono ancora che la guerra non sia finita.

La vulgata secondo la quale il debito non esiste ma e' solo una partita di giro va benissimo appunto per il volgo, quelli che rimangono vittima del primo cazzaro che spara boiate.

In qualsiasi forma annulli il debito il conto lo pagano i cittadini, sia che lo monetizzi, sia che lo consolidi, nel caso italiano poi (come al solito) e' ancora peggio, l'intereccio incestuoso stato/banche farebbe saltar per aria l'intero sistema bancario.

Negli ultimi anni la raccolta dei fondi ha raggiunto i massimi livelli, ecco, quei soldi sarebbero annientati se fossero messe in atto le proposte dei cazzari.

Quanto al famigerato Giappone sta in piedi perche' sta monetizzando la sterminata potenza industriale accumulata dal dopoguerra fino a inizi anni 90.

In ogni caso manca poco, il ciclo e' maturo, tempo 1/2 anni e salta tutto per aria con la possima recessione che dovremi affrontare in condizioni gia' scassatissime.

 

 


 Last edited by: antitrader on Domenica 11 Giugno 2017 16:18, edited 1 time in total.

Re: S&P Dax Mib.. trading  

  By: Bullfin on Domenica 11 Giugno 2017 16:01

Il Giappne lo puo' fare perchè ha tutto debito interno, noi avendo esterno siamo soggetti al giudizio dei mercati mondiali e son caz...

Re: S&P Dax Mib.. trading  

  By: muschio on Domenica 11 Giugno 2017 15:43

Buona sintesi Fultra: potrebbe capirla pure Anti.

ahhhh ma lo Zimbawe, il Venezuela, le cavallete!

Re: S&P Dax Mib.. trading  

  By: Tuco on Domenica 11 Giugno 2017 15:25

Bull! Il Giappone l'ha fatto per più di 40 anni!

Poi, hanno staccato la spina in maniera cruenta...

Non dico possa andare avanti all'infinito, ma...

Se il popolo non sbraga, si mantiene disciplinato, fa figli, si può andare avanti

ad libitum...


 Last edited by: Tuco on Domenica 11 Giugno 2017 15:26, edited 1 time in total.

Re: S&P Dax Mib.. trading  

  By: fultra on Domenica 11 Giugno 2017 15:22

Io penso che il debito pubblico di uno Stato Sovrano, sia un immensa montagna di carta straccia.

L'importante sarebbe farlo sottoscrivere interamente a chi sia riconducibile ad avere uno status fiscale italiano. Così rimane una cosa in famiglia.

Da quel momento te ne puoi strafottere dell'ammontare e dello spred verso altre valute.

Ciò si chiama indipendenza (da strutture finanziarie spesso private estere). Si può fare ma serve una decisione politica indipendente, cosa che ad oggi non si vede in questo Paese.

Il debito pubblico è una cosa che non esiste (nel senso che uno stato può benissimo non pagare se stesso,qualora sia sottoscritto al suo interno, la formula è la solita,ad ogni scadenza si ristampano nuove emissioni in aeternum ) . Non esiste che un Paese abbia zero debito pubblico, non sarebbe un Paese evoluto, si andrebbe ancora a dorso d'asino. Non so come spiegarlo tecnicamente, ma è un meccanismo che permette l'evoluzione di una società partendo da zero,è vero che ad ogni migliorìa nel tempo di tale società esso figurativamente si innalza, ma nel contempo a fronte di un "numero fittizio nel bilancio di un Paese" che non è come una società/azienda privata, che è soggetto a scadenze fisse e rinnovi non certi, esso lascia sul territorio strade,ferrovie,scuole,sanità e tutto quello che si vede in cambio di un numero negativo collettivo, che non è detto sia da azzerare come un fido bancario. Perchè? perchè creditore e debitore sono lo stesso soggetto.Diversa è la bilancia commerciale, export/import, ma abbiamo visto che in questo campo volendo siamo in grado almeno di non andare in negativo, anzi ora siamo in surplus.

Se non che nelle favole che il settore finanziario racconta ad uso dei polli e non,  a far credere che lo Stato Italiano (noi cittadini) debba pagare un 4-5% medio annuale sul PIL a qualcuno che gli presta "carta" che costa ZERO, ma che essi poi  ritirano a scadenza  e trasformano in beni reali comprando asset  spesso nel nostro Paese. Ecco questo meccanismo è l' uovo di colombo che noi pensiamo sia fresco, ma loro l'hanno preventivamente bollito per farlo stare in piedi.L'Italia è un Paese di trasformatori che è in grado di reggersi da sola, se non che qualcuno "interessato" voglia far credere il contrario per spremerla.I primi da non considerare leali sono i soggetti che sono stipendiati da organizzazioni internazionali, perchè chiaramente remano contro i nostri interessi -come logico-, benefattori in campo economico non ne esistono.

Poi confrontare sempre Germania a Italia, come se fossero gli unici due stati che si confrontano al mondo (europeo quindi internazionale) è un tantino deviante. Ci sono i secondi e i terzi sul podio e noi siamo tra quelli. In coda ci sono altri, importante è non entrare nella coda facendosi rapinare le aziende in cambio di numeri cliccati da fuori e non cliccabili dall'interno.

Re: S&P Dax Mib.. trading  

  By: Bullfin on Domenica 11 Giugno 2017 15:06

Il debito anni 70 ha:

a) drogato l'economia rispetto agli altri paesi dando capacita' di acquisto fittizia

b) il tasso di risparmio era alto grazie a questa droga

c) quando hai eccesso di liquidita il tuo cambio collassa (un bene scarso vale, se abbondante non perde valore).

Ok?

Ovvio che

a) le imprese ne hanno beneficiato, specie export

b) il valore dei nostri asset denominati in lire perdeva valore rispetto all'estero

 

Re: S&P Dax Mib.. trading  

  By: muschio on Domenica 11 Giugno 2017 14:46

Bullfin, che dimostra questo grafico?

Re: S&P Dax Mib.. trading  

  By: Bullfin on Domenica 11 Giugno 2017 14:21

pre divorzio così non salta in mente a nessuno di dire che il divorzio bla bla.

Re: S&P Dax Mib.. trading  

  By: Gano di Maganza on Domenica 11 Giugno 2017 14:16

Bullfin> "ci saremmo ridotti come i paesi del Sud America...altrochè.."

 

Per quanto ritenga inutile disquisire di ipotesi che non si sono avverate, mi viene spontanea la domanda:

 

Perché?

Re: S&P Dax Mib.. trading  

  By: muschio on Domenica 11 Giugno 2017 14:11

Bullfin, il delta del debito pubblico non ha alcuna importanza se la banca centrale ti stampa il denaro di cui hai bisogno (per pagare interessi reali anche sensibilmente più alti di quelli correnti).  

Re: S&P Dax Mib.. trading  

  By: muschio on Domenica 11 Giugno 2017 14:06

Negli anni 60 abbiamo fatto il miracolo economico con la nostra liretta.

Negli anni 80 eravamo tra le prime 7 economie del mondo con la nostra liretta.

E noi senza l'euro saremmo finiti come un paese del Sudamercia?

Ma jatevenne va!

Re: S&P Dax Mib.. trading  

  By: Bullfin on Domenica 11 Giugno 2017 13:11

ah te lo dico subito ... male.... e questo perchè era meglio negli anni novanta non lincarci con l'euro e lasciare l'opera bonificatrice e devastatrice ai mercati....ci saremmo ridotti come i paesi del Sud America...altrochè..