S&P Dax Mib.. trading

Re: S&P Dax Mib.. trading  

  By: muschio on Domenica 11 Giugno 2017 14:46

Bullfin, che dimostra questo grafico?

Re: S&P Dax Mib.. trading  

  By: Bullfin on Domenica 11 Giugno 2017 14:21

pre divorzio così non salta in mente a nessuno di dire che il divorzio bla bla.

 

 

Re: S&P Dax Mib.. trading  

  By: Gano di Maganza on Domenica 11 Giugno 2017 14:16

Bullfin> "ci saremmo ridotti come i paesi del Sud America...altrochè.."

 

Per quanto ritenga inutile disquisire di ipotesi che non si sono avverate, mi viene spontanea la domanda:

 

Perché?

Re: S&P Dax Mib.. trading  

  By: muschio on Domenica 11 Giugno 2017 14:11

Bullfin, il delta del debito pubblico non ha alcuna importanza se la banca centrale ti stampa il denaro di cui hai bisogno (per pagare interessi reali anche sensibilmente più alti di quelli correnti).  

Re: S&P Dax Mib.. trading  

  By: muschio on Domenica 11 Giugno 2017 14:06

Negli anni 60 abbiamo fatto il miracolo economico con la nostra liretta.

Negli anni 80 eravamo tra le prime 7 economie del mondo con la nostra liretta.

E noi senza l'euro saremmo finiti come un paese del Sudamercia?

Ma jatevenne va!

Re: S&P Dax Mib.. trading  

  By: Bullfin on Domenica 11 Giugno 2017 13:11

ah te lo dico subito ... male.... e questo perchè era meglio negli anni novanta non lincarci con l'euro e lasciare l'opera bonificatrice e devastatrice ai mercati....ci saremmo ridotti come i paesi del Sud America...altrochè..

 

 

Re: S&P Dax Mib.. trading  

  By: Tuco on Domenica 11 Giugno 2017 13:08

Bull, ne riparliamo fra 10 o 15 anni, vediamo come andrà a finire.

Re: S&P Dax Mib.. trading  

  By: Bullfin on Domenica 11 Giugno 2017 12:38

Tuco ho motivato la scelta, non è di convenienza ma basata su dati e su numeri. Non è facile, e nessuno che conosca nella mia vita lo fa, ammettere pubblicamente e motivando  errori di ragionamento sedimentati da 5 anni almeno. Pero' troppi elementi non collimavano. Dubbi che mi portavo avanti ma li celavo, poi con nuovi dati, letture la diga si è rotta del tutto. Così è.

 

 

Re: S&P Dax Mib.. trading  

  By: Tuco on Domenica 11 Giugno 2017 07:34

Ma rob de Matt

La maniera in cui hai rivoltato la gabbana è sconcertante.

Passasse con queste modalità genuflesse uno così nelle mie fila, lo passerei subito per le armi!


 Last edited by: Tuco on Domenica 11 Giugno 2017 08:55, edited 2 times in total.

Re: S&P Dax Mib.. trading  

  By: Gano di Maganza on Domenica 11 Giugno 2017 06:35

Ieri facevo una riflessione nei confronti dei compagni all' Antitrader, che si riempiono stupefatti la bocca con "i mercati". Un tempo almeno avevano i padroni con cui riprendersela. Ora non hanno più nemmeno quelli, glieli hanno tolti. Oggi hanno "i mercati". Poeretti... 

 

MEA CULPA DI BULLFIN VERSO GLI AMICI DI COBRAF  

  By: Bullfin on Domenica 11 Giugno 2017 04:59

Con questo post chiedo scusa a tutti quelli che cito: Oscar, Anti, Gianlini, e tutti (MA PROPRIO TUTTI) i proeuro, anti spesa pubblica, pro Merkel, etc.

Insomma chi ho osteggiato.

E' da un po' di tempo che sto esaminando nuovi materiali che ho trovato in internet.

Dubbi sul substrato teorico antieurista mi erano venuti in merito ai famosi INTERESSI che l'Italia pagava per il divorzio. Preso il mio excel con la serie di dati e depurato dall'inflazione saltava fuori quello che allego. Mi ero accorto che negli anni 70 (spese Regioni, pensioni baby, etc). vi era un picco....ma il picco era ancora presente anche con il divorzio...mah...

Ho insistito con il tam tam no euro.

Gianlini, Dio lo benedica a sto punto, mi mise i dati FMI sulle spese ed entrate anni 60-70 (se le trovi di nuovo postale grazie) in cui si palesava un mostruoso divario tra spese e entrate.

Ecco spiegato il tutto.

E qui la tenuta della teoria di Bagnai, Borghi, e l'ossessione zibordiana verso gli interessi (per forza sei uno spendaccione prima ovvio che poi devi pagare una marea di interessi poi rispetto agli altri, in piu' B&B ti dicono..il divorzio ha creato gli interessi reali positivi...eh sti per di cazzi visto che anche Fra, Uk, Usa proprio in quel momento ebbero gli interessi reali positivi (ovvio vi fu il crollo dell'inflazione)) venivano smentiti con i fatti e con i NUMERI che ho trovato recentemente anche questi

Non parliamo poi della famosa politica della deflazione salariale teutonica dove ho trovato un estratto che smonta pezzo pezzo le teorie di B&B...

E potrei andare avanti così....

In definitiva ho capito e ringrazio quanto mai che Antitrader aveva pienamente ragione nel definire Bagnai e Borghi due peracottari. Condivido. Lo stesso Bagnai poi ha fatto recentemente una svirolata su un suo modello di uscita dall'euro in cui dice (EVENTO NON DESIDERATO) si bravo...bis...

E su questo punto gia' in passato avevo preso le distanze poichè ero conscio che il nostro debito in mano estera ridenominato in lire nuove avrebbe consistito in un default di fatto con ritorsioni di Fra, Germ, e compagnia cantando.

Non parliamo poi del comizio elettorale della Marine Le Pen in cui ho assistito ad un raro esempio di totale ignoranza e stravolgimento di dati economici.

Tutto questo ha definitivamente fatto saltare il castello antieurista, pro salviniano, pro borghiano e pro bagnaiano.

E' stato un processo di apprendimento e di crescita con un metodi di prove e tentativi che ora si è consolidato in queste posizioni.

Cio' non vuol dire che faccio mio le istanze di sinistra, renziane etc. e infatti restero' a casa e non votero' piu' o votero' solo partiti che non sono per l'uscita dall'euro. Questo non vuol dire che sia pro froci e pro invasione sia ben chiaro. Pero' il lato economico l'ho leteralmente rivoluzionato osservando svariati graifici trovati in internet affidabili su database ufficiali in cui chiaramente si evidenzia che il nostro Pil non è stato influenzato dall'euro, che la nostra produttivita' gia' crollo' negli anni 70.

Questo è quanto vi dovevo, mi rammarico di lotte sbagliate, frutto di passione e di ricerca del vero, ma a volte questo vero occorre tribolare per trovarlo.

Ovviamente il mio percorso di conoscenza continua e sara' sempre in evoluzione fino a che sarò vivo.

Spero accettiate le scuse di un uomo non perfetto, ma desideroso di diventare perfetto e vi auguro buon trading e ogni bene.

Bullfin Stefano.

 

 


 Last edited by: Bullfin on Domenica 11 Giugno 2017 05:02, edited 1 time in total.

Re: S&P Dax Mib.. trading  

  By: antitrader on Venerdì 09 Giugno 2017 23:43

Morphy, quelli sono dati aggregati, sulle operazioni singole che sono molte pagine ce ne sono un buon 20/25% chiuse in perdita.

Se non chiudi mai in perdita, dopo poco tempo ti ritrovi pieno di ciofeghe fuori prezzo ed hai finito di scalpare a meno di non buttarci dentro altra benzina.

Sul microdax e' facile visto la dimensione di solo 12700 euro del contratto, basta mettere ordini a casaccio di qua e di la'.

Sul DOW devi prendere bene la mira, li' sono 42.000 usd/contratto e non puoi mediare ripetutamente come sul microdax.

I turbo invece sono opzioni (senza premio) e li' o la va o la spacca.

 

 

 

 

Re: S&P Dax Mib.. trading  

  By: Morphy on Venerdì 09 Giugno 2017 23:34

Mi ricordo di un track record fatto di 70 o 90 trade vincenti filati. Tutta roba da 30 o 40 $ cad. Ci devi lavorare su mercati. Macinare e macinare. Sui mercati occorrono palle ed esperienza. Io sono oggettivamente stanco...

 


 Last edited by: Morphy on Venerdì 09 Giugno 2017 23:35, edited 1 time in total.

Re: S&P Dax Mib.. trading  

  By: Morphy on Venerdì 09 Giugno 2017 23:20

Madonna, se quelli che posti sono tutti i tuoi trades... sei peggio di un cecchino. Porca troia... hai un tasso di errore molto basso. Sembra impossibile...


 Last edited by: Morphy on Venerdì 09 Giugno 2017 23:22, edited 1 time in total.

Re: S&P Dax Mib.. trading  

  By: antitrader on Venerdì 09 Giugno 2017 22:36

Morphy, questa settimana ho preso di mira al ribasso anche il DOW (e non era facile), 21 contratti, oltre ai 51 sul solito microdax e i soliti turboshort sul MIB.

Il rapportino settimanale dello scalper.