GANN, Equinozi, Luna Piena e altra cabala

 

  By: Poli on Sabato 24 Dicembre 2011 02:15

moderatore fra i folli che nel terzo millennio ardiscono ad informarsi da soli sulla rete è risaputo che li hanno mandati li per fomentare la terza guerra mondiale e pare che come timing quasi ci siamo... dalla corrispondenza Mzzini-Pike 1870: http://www.tuttotrading.it/granditemi/massoneria/060726terzaguerramondialedimazziniepike.php La Prima Guerra Mondiale doveva essere combattuta per consentire agli Illuminati di abbattere il potere degli Zar in Russia e trasformare questo paese nella fortezza del comunismo ateo. Le divergenze suscitate dagli agenti degli Illuminati, tra Impero britannico e tedesco, dovevano essere usate per fomentare questa guerra. Dopo la fine della guerra, si doveva edificare il comunismo e utilizzarlo per distruggere altri Governi e indebolire le religioni. La Seconda Guerra Mondiale doveva essere provocata dalle differenze tra fascisti e sionisti politici. la guerra doveva essere combattuta in modo da distruggere il nazismo e aumentare il potere del sionismo politico per consentire lo stabilimento, in Palestina, dello Stato Sovrano d'Israele. Durante la Seconda Guerra Mondiale, si doveva costituire una Internazionale comunista, altrettanto forte dell'intera Cristianità. A questo punto, essa doveva essere contenuta e tenuta sotto controllo fin quando richiesto per il cataclisma sociale finale. La Terza Guerra Mondiale doveva essere fomentata approfittando delle divergenze suscitate dagli agenti degli Illuminati fra sionismo politico e dirigenti del mondo islamico. La guerra doveva essere orientata in modo che l'Islam e il sionismo politico si distruggessero a vicenda, mentre, nello stesso tempo, le nazioni rimanenti, una volta di più divise e contrapposte tra loro, sarebbero state, in tal frangente, obbligate a combattersi tra di loro al completo esaurimento fisico, mentale, spirituale, economico".

"Comprati e pagati" - Moderatore  

  By: Moderatore on Sabato 24 Dicembre 2011 01:57

Come andrebbe definito ^l'editoriale del 12 dicembre#http://www.nytimes.com/2011/12/14/opinion/friedman-newt-mitt-bibi-and-vladimir.html?ref=opinion^ che ha scatenato un putiferio del famosissimo Tom Friedman sul New York Times, in cui ha sfottuto la penosa gara ad inchinarsi davanti ad Israele dei candidati repubblicani allo scopo di avere finanziamenti dalla Lobby israeliana e riferendosi al ^famoso video dei senatori e parlamentare americani che si alzavano ogni 30 secondi ad applaudire in piedi tutti assieme^#http://www.youtube.com/watch?v=0BaMLlnb_KI^ Netanyahu : "Spero che il primo ministro di Israele, Benjamin Netanyahu, si renda conto che le ovazioni in piedi di tutto il Parlamento americano che ha ricevuto non erano per le sue politiche. Le ovazioni erano ^comprate e pagate dalla Lobby israeliana#http://www.nytimes.com/2011/12/14/opinion/friedman-newt-mitt-bibi-and-vladimir.html?ref=opinion.."^ ("I sure hope that Israel’s prime minister, Benjamin Netanyahu, understands that the standing ovation he got in Congress this year was not for his politics. ^That ovation was bought and paid for by the Israel lobby#http://www.nytimes.com/2011/12/14/opinion/friedman-newt-mitt-bibi-and-vladimir.html?ref=opinion^ ) Questo video è un documento straordinario, Putin a Mosca non riceve ovazioni in piedi di tutto il parlamento unanime ogni mezzo minuto per un ora, (un terzo di deputati di opposizione perlomeno non si alzano...), solo a Pechino oggi nel mondo succede una scena del genere dopo che non c'è più Gheddafy. E non succede ovviamente mai ad Obama, non succedeva per Bush, per Clinton o per Reagan. Solo il Primo Ministro di Israele quando arriva ha il privilegio di avere le sessioni unite di Congresso e Senato che lo ascoltano e di vedere tutti alzarsi ad applaudire in piedi di continuo. Perchè come dice Tom Friedman, i deputati e senatori americani oggi sono "pagati e comprati dalla Lobby israeliana". Non è un modo dire, la maggioranza dei finanziamenti elettorali vengono da lì oggi e lo stesso vale per avere dei media a favore. E' un fenomeno così pacchiano che è scappato detto persino sul New York Times (anche se poi Friedman se ne è un poco pentito). E' un caso particolare ? Ieri ad esempio, per la trecentesima volta, all'ONU ^gli Stati Uniti sono stati i soli a votare contro#http://www.theaustralian.com.au/news/world/us-alone-as-israel-condemned-in-un-security-council/story-e6frg6so-1226227906096^ una mozione di condanna di Israele per abusi e violenze sui palestinesi. Solo quando i diplomatici o senatori americani vanno in pensione si sfogano e spiegano che se non votano sempre quello che gli indica la lobby non vengono rieletti (ma son interviste che vedi solo su qualche sito internet) Ma Tom Friedman lo può scrivere perchè è della stessa tribù di Netanyahu, così come il proprietario del New York Times e il suo direttore, è una lite in famiglia. Se qualcun altro invece scrivesse che i deputati americani applaudono tutti in piedi ogni pausa del discorso di Netanyahu perchè sono comprati dalla sua lobby.... ahi ahi... volano gli Anti-S... Bene. E' vero che prima del 1879 nessuno ha usato mai il termine "anti-semita", il che vuole dire quindi che è una confusione recente. Se si è cominciato a usare il termine nel 1879 vuole dire che per quasi duemila anni non si era mai fatta confusione tra gente che abitava in europa da secoli e la gente che abitava da sempre in Medio Oriente (che sono appunto i "semiti). Una parte di questa gente che abitava in Europa da secoli si è trasferità in America, come Tom Friedman, e altri in Israele, come Netanyahu. E hanno a che fare con i "semiti" perchè li bombardano e poi chiamano anti-semita chi protesta Queste guerre, guerriglie, massacri, deportazioni, terrorismo e violenze del Medio Oriente dal 1946 ad oggi derivano da questa strana idea che dopo 2.000 o 2.500 anni un gruppo di persone abbia diritto a tornare ad occupare il regno o stato che i suoi antenati avrebbero avuto ai tempi di Romolo e Remo. Come se uno gruppo di gente dicesse : "noi siamo discendenti dei Cartaginesi, c'è un libro che lo dice, i Cartaginesi 200 anni prima di Cristo occupavano Libia e Tunisia, per cui ora le occupiamo e cacciamo via la gente del luogo...". La Dalmazia era occupata tutta da "italiani" 2.000 anni fa ad esempio, perchè non ci torniamo ora basandoci sul fatto che ai tempi di Giulio Cesare parlavano latino e forse potremmo essere loro discendenti ? Ti prenderebbero tutti per matti giusto ? Ma se i mass media, Hollywood, le università, le fondazioni culturali e politiche e il Congresso e Presidente degli Stati Uniti ti appoggiassero la cosa cambia, specie se il Pentagono ti da le armi e manda i marines e combattere la gente che ti vuole ributtare in mare. Tutto questo gioco continua perchè se dici: " ehi... queste mi sembrano cose da matti.." ti arriva l'etichetta di anti-S...." che è come chiamare uno pedofilo per cui ti intimidiscono. Sono dei pazzi e pericolosi, persino a Tom Friedman è scappato detto...

 

  By: GZ on Sabato 24 Dicembre 2011 00:03

.

 

  By: fenomail on Venerdì 23 Dicembre 2011 23:11

Il termine "antisemitismo" venne coniato nel settembre 1879, a Berlino, in Germania, da parte del nazionalista Wilhelm Marr, nello scritto La strada verso la vittoria del Germanismo sul Giudaismo, da una prospettiva aconfessionale, come eufemismo di Judenhass («odio degli ebrei»): nonostante l'etimologia, esso non si riferisce all'odio nei confronti dei "popoli semiti" (cioè quelli che parlano lingue appartenenti al gruppo semitico, quali l'arabo, l'ebraico, l'aramaico e l'amarico), ma unicamente all'odio e alla discriminazione nei confronti degli ebrei. Il concetto espresso da Marr, che nei suoi scritti successivi verrà visto come un errore e ritrattato, nel secolo successivo assumerà valenze diverse, più ampie, e coinciderà spesso con la definizione degli atteggiamento persecutori, tra i più gravi della storia contemporanea. (Wikipedia)

 

  By: Moderatore on Venerdì 23 Dicembre 2011 18:15

Cosa centra coi semiti, che sono arabi, della gente che vive da generazioni a Los Angeles, New York, Miami o Chicago e prima di allora viveva nel 1800 o 1500 in Polonia o Ungheria o Russia ? I "semiti" hanno nomi come Mohamed, Abd al-Aziz, Abdul Aziz Al Saud, Hosni Mubarak, Hassan Nasrallah... non nomi come ^Wolfowitz, Perle, Feith, Ross, Kagan, Bolton,#http://en.wikipedia.org/wiki/Neoconservatism^ o Lieberman, Bloomberg, Axelrod, Luttwak. Se uno ti dicesse: "...i miei antenati 2.000 anni fa avevano un regno in Bosnia (o in Polonia o in Turchia) e di conseguenza ora, dopo duemila anni, abbiamo diritto ad occupare la Bosnia (o la Polonia o la Turchia) non penseresti che sia un poco suonato ? Tu sei sicuro che i tuoi antenati DUEMILA ANNI FA (non 200 anni fa) abitassero in Italia e non in grecia, spagna, dalmazia, nordafrica, francia, turchia o germania ? C'è l'analisi del DNA che determina che 2 O 3 mila anni fa i tuoi antenati erano in palestina piuttosto che nel caucaso o nordafrica o russia o spagna ? Qui hai gente che è sempre in guerra con gli arabi, che sono dei Semiti, per cui potrebbe essere definita anche "anti-semita", ma se ogni tanto ti stufi di queste guerre e li critichi ti fa chiamare "anti-semita"

 

  By: fenomail on Venerdì 23 Dicembre 2011 15:05

Perchè scrivere post antisemiti? Mi pare molto più interessante approfondire i temi da advisor di investimenti/trading.

 

  By: pana on Mercoledì 21 Dicembre 2011 17:21

almeno BARACK OBAMA ci ha provato a svegliare le coscienze degli americani.. "israele deve tornare ai confini del 1967" !! ecco perche la gran parte dei media lo ha scaricato, e' troppo libero, troppo incontrollabile ,troppo puro di cuore per piegarsi (come il precedente pres)alle meschine logiche di potere... http://www.lastampa.it/_web/cmstp/tmplrubriche/finestrasullamerica/grubrica.asp?ID_blog=43&ID_articolo=2060&ID_sezione=58&sezion

 

  By: eumeo on Mercoledì 21 Dicembre 2011 15:47

GZ, come posso contattarla via mail?

Cosa c'entrano gli americani con quello che fa il governo USA ? - GZ  

  By: GZ on Mercoledì 21 Dicembre 2011 14:43

Cosa c'entrano gli americani con quello che fa il governo USA in Medio Oriente ? Gli "americani" sono isolazionisti e non si immischierebbero nel Medio Oriente, questa è sempre stata la loro tendenza e comprensibilmente, perchè si tratta di un continente enorme, potenzialmente molto propspero, con ogni risorsa naturale possibile e separato dal resto del mondo da enormi oceani. Inoltre a differenza di Brasile o Cina o India non sono tutti concentrati in enormi città specie sulla costa, è un paese dove anche la popolazione è distribuita, chi abita in Kansas, Oregon, Iowa, South Carolina, East Texas, Utah è lontanissimo da New York e Los Angeles che per lui sono quasi straniere. La stragrande maggioranza degli americani è nota per non sapere quasi niente del resto del mondo, non sanno le lingue, praticano sport come il "football americano" e il baseball diversi dagli altri, viaggiano poco all'estero perchè hanno appunto a disposizione un contiente intero bello, pieno di cose interessanti e separato dagli oceani dal mondo Il motivo per cui nonostante questo il governo USA invece è costantemente coinvolto nel Medio Oriente è che la politica estera americana da circa 30 anni è diretta interamente da persone che sono legate culturamente, emotivamente ed etnicamente al Medio Oriente, perchè (immaginano...) vi abitassero i loro lontani antenati. Pur essendo solo il 2% della popolazione occupano i posti che contano, dirigono i media e finanziano le campagne politiche e a loro interessa molto quello che avviene ai loro lontani parenti in Medio Oriente per cui vogliono che il governo USA si immischi per aiutarli. Anche a costo di decine di migliaia di morti e mutilati e centinaia di miliardi di dollari sprecati, senza un motivo apparente. Cioè non sembra esserci motivo per il resto del mondo e anche per la maggioranza degli americani che ogni tanto si chiedono come mai sono con l'esercito sempre in medio oriente e odiati da un miliardo di arabi che abitano dall'altra parte del globo e con cui non hanno nessun conflitto di interesse o territoriale o di altro genere. Ma il motivo esiste ed è evidente, anzi è una cosa talmente macroscopica che occorre veramente un grosso sforzo dei media per fare sì che non se ne parli. Da 30 anni ad esempio gli USA donano i due terzi dei loro budget di aiuti finanziari all'estero a due paesi del medio oriente, Egitto ed Israele, al ritmo di 7 miliardi l'anno a fondo perduto e non se ne parla mai E' un fenomeno impressionante, ma che risulta invisibile sui media per cui se lo menzioni fai la figura del tipo bizzarro. Ma basta controllare un attimo. Tutte le persone che contano (dietro il Presidente e suo Vice), da quelli che hanno progettato, diretto e gestito la guerra in Iraq e Afganistan come Paul Wolfowitz, Richard Pearle, Douglas Feith, Elliott Abrams, Lewis Libby (il vice di Cheney), a chi scriveva i discorsi di Bush come David Frum, al suo portavoce Ari Fleischer...al ministro degli esteri sotto Clinton, Madeleine Albright al capo del consiglio nazionale della sicurezza, Sandy Berger, all'inviato per il medio oriente Dennis Ross... allo staff di politica estera di John McCain (Robert Kagan, Max Boot, John Bolton, Randy Scheunemann) a quello di Obama (capo di gabinetto Rahm Emanuel, advisor ed eminenza grigia David Axelrod, advisor per il medio oriente Dennis Ross, Dan Shapiro...) allo staff di politica estera ora dei nuovi candidati repubblicani come.... TUTTA QUESTA GENTE HA LONTANI PARENTI IN MEDIO ORIENTE (o immagina di averli, perchè è difficile sapere chi erano i tuoi discendenti duemila anni fa...) E così i proprietari, azionisti di maggioranza, direttori editoriali e maggiori editorialisti del New York Times, Washington Post, Wall Street Journal, LA TImes, Newsweek, CNN, ABC CBS...degli studi di Hollywood, delle agenzie di notizie come Reuters, AP, Bloomberg, delle case editrici. E' tutta gente i cui lontani parenti (anzi lontani antenati) non sono in Italia, Germania, Svezia, Olanda, Inghilterra, Irlanda, Nigeria, Messico, ma in Medio Oriente (o perlomeno sono convinti che provengano dal Medio Oriente, avendo fatto un lungo percorso attraverso l'Europa per duemila anni). Al resto della gente non gliene frega molto chi fossero i loro antenati duemila anni fa, ma a loro invece sì. E così per i finanziatori principali delle campagne elettorali in corso, partendo da quelli di Barack Obama come la famiglia Prizker quelli degli hotel...A New York, dove questa presenza di lontani discendenti di tribù della Bibbia è massiccia, hai che i due candidati a senatore o governatore o qualunque altra carica, quando si menziona la politica estera, fanno solo a gara a chi promette maggiore sostegno al paese del medio oriente da cui (immaginano...) abitassero i loro lontani antenati. Tutti i candidati alla Presidenza, quando viene il momento di raccogliere soldi per la campagna elettorale in particolare, fanno a gara a chi promette di più per difendere questa nazione del medio oriente. Bill Clinton arrivò al punto di dichiarare una volta che sarebbe andato personalmente in trincea con il fucile a combattere per Israele (!). Ma non bisogna confondere il governo USA e questo 2% della popolazione che si sente legato al medio oriente, con il resto degli altri 300 milioni di poveri americani

 

  By: gianlini on Mercoledì 21 Dicembre 2011 13:25

io credo che gli arabi e i mediorientali non li capisca proprio nessuno è un mondo davvero a parte

 

  By: Giovanni-bg on Martedì 20 Dicembre 2011 19:28

Gli americani quando si tratta di questioni arabe vengono sempre giù dal pero. Sono 20 anni che stanno in Irak, 10 in Afganisthan e sono passati attraverso casini vari tipo l'Iran, attentati assortiti, e altro e ancora non hanno imparato nulla di come faunzionano laggiù le cose. Ma cosa pensavano che succedesse dopo Mubark? E cosa pensano che succederà ora in Libia? E cosa pensano che succederà quando il casino imminente scoppierà pure in Siria... Mi sto accoorgendo che veramente il punto debole degli americani è l'incapacità di comprendere le dinamiche sociali delle culture diverse dalla loro.

 

  By: alberta on Martedì 20 Dicembre 2011 17:59

Qui c'è un pentolone bollente di cui si parla poco..... troppo poco..... Egitto, ancora scontri a Tahrir, Clinton esprime rabbia IL CAIRO, 20 dicembre (Reuters) - In Egitto polizia e i soldati hanno sparato e usato manganelli e lacrimogeni oggi contro i contestatori di piazza Tahrir, nel quinto giorno di scontri che hanno già causato 13 morti ela reprimenda severa del segretario di Stato Usa Hillary Clinton. La Clinton ha definito "particolarmente scioccanti" gli episodi come quello che ha visto protagonisti due soldati egiziani, che sono stati ripresi mentre trascinavano una donna a terra strattonandola per la maglietta, lasciandola in biancheria intima e prendendola a calci. "Le donne che stanno contestando sono state arrestate e hanno subito orrendi abusi. Giornaliste sono state aggredite sessualmente. E ora, le donnevengono aggredite, spogliate e malmenate per strada", ha detto la Clinton in un discorso alla Georgetowm University di Washington, aggiungendo: "Questa umiliazione sistematica delle donne egiziane disonora la rivoluzione, disonora lo stato e la suauniforme e non è degna di un grande popolo". Gli Stati Uniti, che hanno avuto nell'Egitto un fedele alleato durante l'era Mubarak, forniscono al Cairo 1,3 miliardi di dollari l'anno in aiuti militari, un impegno iniziato dopo che, nel 1979,l'Egitto è diventato il primo stato arabo a siglare la pace con Israele. Fonti mediche hanno reso noto che 13 persone sono state uccise da venerdì scorso, ma i manifestanti sostengono che l'ultima carica abbia provocato più vittime. Centinaia di persone sono rimaste ferite e decine sono state arrestate nel tentativo di disperdere i manifestanti da piazza Tahrir, fulcro della rivolta che ha estromesso Hosni Mubarak nel febbraio scorso.

 

  By: SpiderMars on Sabato 17 Dicembre 2011 16:01

Cosa c'enta l'ici con l'handicap? L'handicappato lo devi aiutare a prescindere se ne ha diritto (potrebbe anche essere milardario). Se gli togli l'ici fai una discriminazione a favore di chi ha una casa e a danno di chi non ce l'ha. Son considerazioni banali ma forse troppo difficili per un padanaro. ------------------------------------------------- Sono talmente banali che tu ci arrivi e le scrivi pure..! ma il senso non era quello , ma la sottolineatura della confusione che voi Comunisti siete soliti fare, praticamente tu ai postato un video di una Parlamentare della Lega che sburgiadava quegli infami calati dai banchieri Parassiti chiamandoli Cialtroni..! e non quelli del Pdl e der Pd che votano leggi infami, poi che ci ha portato ad avere un Debt. simile la colpa è sempre della Lega e non dello Spread manipolato ad arte..! poi che gli Handicappati siano miliardari edtrasformare un Diritto con una Discriminazione ci vuole solo un Fans Comunista conclamato del Prof. Azzeccagarbugli per scriverlo e fa il pari con il rivendicare la gloriosa classe ed essere il primo Paladino dei Banksters sul forum..! anche a volerlo una migliore e più efficace propaganda per la Lega i tuoi interventi non potrebbero fare.

 

  By: marco on Sabato 17 Dicembre 2011 11:18

^DeMark: S&P 500 at 1,330 by Christmas#http://www.bloomberg.com/news/2011-12-05/demark-s-p-500-at-1-330-by-christmas.html^

 

  By: antitrader on Sabato 17 Dicembre 2011 01:14

No, se metti in moto le stamperie l'euro si schianta, cazzzzz se si schianta! La forza dell'euro e' dipesa proprio dalle rotative di Bernanke che vanno a pieno regime. In realta' l'economia americana sta molto meglio di quella europea.