FED, BCE e Banche Centrali

Re: FED, BCE e Banche Centrali  

  By: Morphy on Giovedì 20 Settembre 2018 09:58

Gianlini, mi ha mandato un messaggio Oscar e gli ho detto che non riesco a venire. Domenica ho un impegno

Re: FED, BCE e Banche Centrali  

  By: gianlini on Giovedì 20 Settembre 2018 09:51

Io non credo, Gano.

Potrei tranquillamente trovare 4-5 amici che farebbero le stesse identiche osservazioni.

Non mi sembra di vederci niente di artificiale

 

PS invece visto che al pranzo siamo solo in 3, inizio a pensare che siano profili fake i vari Morphy, Muschio, Shera, ecc.ecc. - Pana sei sempre in tempo per aggiungerti!!


 Last edited by: gianlini on Giovedì 20 Settembre 2018 09:55, edited 3 times in total.

Re: FED, BCE e Banche Centrali  

  By: Gano di Maganza on Giovedì 20 Settembre 2018 09:47

Secondo me Pana è un profilo fake, ma non di GZ.

Re: FED, BCE e Banche Centrali  

  By: gianlini on Giovedì 20 Settembre 2018 09:18

Pana per noi è un profilo reale, anche se magari è iscritto a 10 siti diversi e partecipa a 10 forum diversi.

Però non è un doppione rispetto ad un Tuco, un Bullfin o chi altro, qui dentro.

In realtà questa mia affermazione è una ripensamento rispetto a quello che avevo pensato all'inizio, e cioè che fosse un profilo fake inventato da GZ per creare contraddittorio all'interno del sito. Ma questa mia ipotesi non ha retto la verifica del tempo, e si vede che dietro Pana c'è una personalità ben precisa.

 


 Last edited by: gianlini on Giovedì 20 Settembre 2018 09:19, edited 1 time in total.

Re: FED, BCE e Banche Centrali  

  By: Gano di Maganza on Mercoledì 19 Settembre 2018 13:25

Non ho capito cosa significhi  "sono profili fake".

 

Perché, Pana con l'avatar di Borghezio è un profilo reale? Secondo me `sta gente non sa quello che dice.

Re: FED, BCE e Banche Centrali  

  By: pana on Mercoledì 19 Settembre 2018 12:57

grande grande grande CHEF RUBIO !

 

Chef Rubio: "Basta fake news, lotto sui social per dare voce a chi è contro Salvini"

Le battaglie senza quartiere di Chef Rubio sui social contro i populisti, bersaglio prediletto il "disonorevole" ministro dell'Interno Matteo Salvini, gli sono valse negli ultimi tempi ondate di insulti dai sostenitori del leader del Carroccio e non solo. "Ma spesso quelli sono profili fake con cinque follower creati ad hoc per fare casino sulla rete - ribatte  -

Re: FED, BCE e Banche Centrali  

  By: pana on Lunedì 17 Settembre 2018 13:04

ma come ? ma come?

macri annuncia misure di austerity per ottnere il prestito dell FMI??

ma perche nonstamopano se hanno il pesos argentino sovrano??

"I have enormous confidence in the progress that we've made these days," Dujovne said at a news conference in Washington after his second day of talks with the IMF.

U.S. President Donald Trump said Tuesday that he backs the Argentine government's handling of the crisis, which forced Argentine President Mauricio Macri earlier this week to announce austerity measures, calling it an emergency

rgentina has asked the IMF for early disbursements in emergency funding from a $50 billion loan approved earlier this year. The country has been hit by one of the world's highest inflation rates and a currency crisis that has seen the peso depreciate by more than 50 percent so far this yea

Re: FED, BCE e Banche Centrali  

  By: hobi50 on Giovedì 13 Settembre 2018 12:46

Questa tema è molto interessante ma siamo all'ora zero in cui si dicono tante stronzate.

Mi ricorda (oramai sono parecchi anni ) le prime discussioni sulla creazione di moneta da parte delle banche .

Si diceva " con un click sul pc le banche creano moneta " e ,secondo i più somari,questa moneta se la imboscavano pure.

Poi è arrivato Hobi che vi ha spiegato come quel click sul computer creava si denaro ma già nel tardo pomeriggio le banche creatrici dovevano farselo riprestare ...

Strana creazione quella in cui di fatto NON HAI quello che avresti creato !!

La stamperia a confronto del debito è un argomento altrettanto spigoloso ....

Ma ocio che le cazzate sono dietro l'angolo anche se la tesi di Trump ha esattamente la stessa cifra  di verità che aveva il famoso click delle banche sul pc per creare denaro.

 

Hobi

Re: FED, BCE e Banche Centrali  

  By: XTOL on Giovedì 13 Settembre 2018 11:20

del perchè stampare denaro dal nulla è deflazionistico

Who is the Fool? Trump or Woodward?

 

Re: FED, BCE e Banche Centrali  

  By: DOTT JOSE on Domenica 26 Agosto 2018 09:46

Dopo 3 anni di liberismo sfrenato in Argentina, come sono messi ?

L’attività economica argentina è crollata del 6,7% a giugno secondo gli ultimi dati, mentre la recessione continua a peggiorare nel paese. Oggi l’incertezza è persino maggiore rispetto a mesi fa e le aspettative di un’uscita dalla crisi sono rimandate solo a metà del 2019, secondo la maggior parte degli analisti economici e persino i portavoce ufficiali.

 

http://contropiano.org/news/internazionale-news/2018/08/26/fallimento-del-neoliberismo-in-argentina-peggior-caduta-economica-in-nove-anni-0106971

I dati Indec segnano l’approfondimento della recessione in Argentina, con un livello di attività economica già inferiore rispetto a quando Macri ha assunto la presidenza a dicembre 2015.

Re: FED, BCE e Banche Centrali  

  By: pana on Mercoledì 22 Agosto 2018 09:30

interessante questo articolo, anche i sovranisti europei come orban che cianciano tanto, poi pero dipendono dai fondi che la UE sgancia e dal fatto che l emigrazione tiene bassa la disoccupazione

 

 

ATTENDIAMO COMMENTI DAI SOVRANOS

Hungary’s Viktor Orbán, Poland’s Jarosław Kaczyński, Bulgaria’s Boyko Borisov and the Czech Republic’s Andrej Babiš depend on transfers of up to 4 percent of GDP from EU coffers; on exporting their unemployed across the Continent thanks to freedom of movement; and on attracting massive foreign direct investment by dint of their EU membership.

 

 

It’s fashionable in Europe today to depict the rise of a nationalist, populist, anti-EU right inspired by Donald Trump as unstoppable, with former Trump strategist Steve Bannon playing the role of Svengali.

But Bannon and his sidekicks have a problem: The Trump vision may dovetail with the Anglosphere ideology of Brexiteers who favor amputation from Europe, but it’s not where European politics is.

 

In fact, the rise of populist, illiberal, xenophobic and anti-elite parties is nothing new in Europe, where some of them have won up to 25 percent in national votes. Going back further, between 1945 and 1980, the French and Italian communist parties opposed Brussels and wanted to shut frontiers to foreign workers.

Next May’s election in the European Parliament, via a single-round proportional representation vote that favors fringe groups, will inevitably be a happy hunting ground for populists on the left and the right.

But if the European Parliament fills up with parties based on national identity or single-issue politics, it will just relegate itself to the sidelines. Today’s anti-immigrant, anti-EU populists have far more differences than what they have in common.

European illiberals like Orbán, Kaczyński, Borisov and Babiš don’t advocate leaving the EU.

The best-known is Marine Le Pen, but her party has lost 60 percent of its members since the 2017 French presidential election, down from 83,000 to 31,000. Like Nigel Farage in the U.K., she has managed in the past to win publicity and European Parliament seats, but voters have no interest in giving her or Farage having real power.

Austria’s Chancellor Sebastian Kurz announced a new Vienna-Rome “Axis” after a coalition of the populist 5Stars and far-right League took power in Italy earlier this year. For the League leader Matteo Salvini, that means Austria would open its borders to take in refugees waiting in camps in Italy. For Kurz, it meant Italy would stop refugees reaching to the Alps. The Axis lasted about two weeks as the Austrian and Italian right discovered they could agree on almost nothing.

Pro-EU populists

Brexit is a major warning that taking anti-EU demagogy to its logical end — and leaving Europe — only makes national politics far more difficult. Hungary’s Viktor Orbán, Poland’s Jarosław Kaczyński, Bulgaria’s Boyko Borisov and the Czech Republic’s Andrej Babiš depend on transfers of up to 4 percent of GDP from EU coffers; on exporting their unemployed across the Continent thanks to freedom of movement; and on attracting massive foreign direct investment by dint of their EU membership.

Trump and Bannon, on the other hand, have attacked the EU as “the foe.” They welcomed Brexit and showered praise on Leave campaigners like Farage and Boris Johnson. Trump makes little secret of wanting a deal with Russian President Vladimir Putin over the heads of Europe and has criticized NATO — even hinting at a U.S. withdrawal from the defense pact.

Hungarian Prime Minister Viktor Orbán and Czech Prime Minister Andrej Babiš | Olivier Hoslet/AFP via Getty Images

Despite the irritation they sometimes cause Brussels, European illiberals like Orbán, Kaczyński, Borisov and Babiš don’t advocate leaving the EU. And, other than Orbán and Salvini, they see Putin as an enemy. They are also pro-NATO.

Trump wants to build a wall against free movement from Mexico, while Poland allows 1 million Ukrainians into Poland as cheap labor. All the populist right-wing governments want to guarantee EU rules on freedom of movement in order to export their unemployed.


 Last edited by: pana on Mercoledì 22 Agosto 2018 09:33, edited 1 time in total.

Re: FED, BCE e Banche Centrali  

  By: pana on Lunedì 20 Agosto 2018 14:11

ah ma bene ah ma bravi

fino a che punto arrivano pur di sparlare....fino a che punto di FAKE NEWS...

Deputata pd minacciata di morte per aver svelato fake news

Anna Ascani ha denunciato l’accaduto dopo un tweet di un sedicente esponente democratico che si dispiaceva che Salvini e Di Maio non fossero morti nel crollo del ponte a Genova

Re: FED, BCE e Banche Centrali  

  By: lmwillys1 on Venerdì 17 Agosto 2018 10:34

'Quindi chi continui ad illudersi di mutualizzazione dei rischi ( ovviamente con la BCE come attore principale )sarebbe bene che rientrasse nella  realtà.e prendesse atto che gli altri paesi europei non sono nelle condizioni dell'Italia e che quindi le loro  priorità sono altre.'

 

notoriamente siamo i più sani d'Europa, i nostri amici devono baciarci i piedini e supplicarci di aiutarli a sopravvivere, in Italia non esiste un caso come db

https://scenarieconomici.it/clamoroso-ecco-i-veri-maggiori-debitori-della-ue-da-dati-eurostat-una-verita-scomoda-che-leuropa-nasconde/

:-)


 Last edited by: lmwillys1 on Venerdì 17 Agosto 2018 10:34, edited 1 time in total.

Re: FED, BCE e Banche Centrali  

  By: hobi50 on Venerdì 17 Agosto 2018 10:13

Leggevo sul FT alcune dichiarazioni di Dombrovskis ,capo dei servizi finanziari UE.

L'agenda è concentrata su riforme del mercato dei capitali europei ( che è in forte ritardo )per aumentarne l'efficienza onde rimpiazzare( limitare ) il ruolo della BCE.

Quindi chi continua ad illudersi di mutualizzazione dei rischi ( ovviamente con la BCE come attore principale )sarebbe bene che rientrasse nella  realtà.e prendesse atto che gli altri paesi europei non sono nelle condizioni dell'Italia e che quindi le loro  priorità sono altre.

Paradossalmente abbiamo perso anche il nostro atout principale.

Non possiamo più rinfacciare( a ragione) che l'Italia è stata lasciata sola nella gestione del problema immigrati.

La distrazione di massa   è finita.

Non c'è più  moneta di scambio con la UE.

Dobbiamo presentarci come questuanti quando loro vogliono fare altro.

 

Hobi


 Last edited by: hobi50 on Venerdì 17 Agosto 2018 13:12, edited 2 times in total.

Re: FED, BCE e Banche Centrali  

  By: gianlini on Mercoledì 08 Agosto 2018 21:39

Adesso immaginati Ruby che parla così ... ;))