FED, BCE e Banche Centrali

Re: FED, BCE e Banche Centrali  

  By: traderosca on Mercoledì 10 Gennaio 2018 13:51

XTOL, non ho dubbi che tu sia capace di leggere,ma cerca di capire.......

 

I maggiori produttori di cacao al mondo sono:Costa d'Avorio,Ghana e altri. I poveri produttori di cacao,come d'altronde i minatori di diamanti,

oro,ecc. lavorano in pessime condizioni,14 ore al giorno per neppure un pezzo di pane.La materia prima costa pochissimo,ma al consumatore

arriva a prezzi iperbolici. Sono le pochissime multinazionali che importano,trasformano e commercializzano i prodotti applicando ad ogni

passaggio ricariche enormi.I monopolisti della prima fase sono:Barry Callebaut, Cargill e Olam......poi quelli che trasformano in tavolette,

ovetti,snack,ecc più conosciuti dai consumatori:Mars, Mondelez, Nestlé, Miji Holdings e Ferrero. Con le prime tre che “si mangiano” il 70% delle vendite dei prodotti confezionati.Ecco,sono loro la causa del sottosviluppo dei paesi produttori a volte alimentando anche guerre civili tra

i diversi produttori.In pochi denunciano la situazione anche nelle istituzioni politiche e religiose,tutti hanno interesse a mantenere lo status quo,

altro che predicare l'accoglienza!!!! e l'ottuso  e integralista liberismo.

RICORDA: IL LIBERALISMO E' LA CONTINUA LOTTA PER LA LIMITAZIONE DEL POTERE IN TUTTE LE SUE FORME. ORA, VI POSSONO

ESSERE MOMENTI DELLA STORIA IN CUI IL POTERE DA LIMITARE SIA PROPRIO IL POTERE DELL'ECONOMIA.

 

Re: FED, BCE e Banche Centrali  

  By: XTOL on Martedì 09 Gennaio 2018 09:57

dai Morphy, non spiegare ai nostri infanti che babbo natale non esiste, vedi come se la prendono?

quanto alla "favola del cacao", se oscar è ancora in grado di leggere:

 

  1. Chi tiene le porte chiuse alla lavorazione del cacao

La ragione principale che sta alla base della auto limitazione dei paesi produttori nella lavorazione del frutto del cacao – che viene tipicamente lavorato in Europa fino alla produzione del prodotto finale, il cioccolato – sono i vincoli legislativi dei paesi europei. L’Unione Europea protegge il mercato interno dall’importazione di semilavorati e del prodotto finale attraverso l’applicazione di dazi doganali elevati. All’inizio degli anni ’90 l’U.E. adottava una tassa di importazione del 3% per il frutto di cacao e del 16% per la polvere di cacao.

Anche se, nel 1994, furono adottate tasse d’importazione più basse nell’ambito del GATT (General Agreement on Trade and Tariffs), la posizione dell’U.E. sul mercato del cacao non è sostanzialmente mutata.

Re: FED, BCE e Banche Centrali  

  By: Morphy on Martedì 09 Gennaio 2018 08:51

Negli anni 40 il fascismo depredò mio nonno dalla sua piccola azienda (che ora ha 500 dipendenti) buttandolo su una strada e uccidendogli un famigliare. Come potevo io dopo non militare nella FGCI e non votare poi per il PCI. Erano gli anni degli ideali, dell'uguaglianza e della libertà. Ma poi ho visto tutti i miei amici (figli di comunisti) invadere i posti dirigenziali delle aziende statali e parastatali (e fare accordi con i demoscristiani). Negli anni 90 mi sono arreso e ho cambiato bandiera. C'era Bossi, rozzo e ignorante, ma che prometteva di abbattere i partiti ladroni di Roma e di imporre così il modello civile e produttivo del nord. Ho dovuto aspettare più di dieci anni per vedere tremendamente tradita anche questa speranza. Così mi sono ripromesso che mai più avrei dato il mio consenso alla classe politica italiana e che avrei alimentato, d'allora in poi, il partido degli astensionisti.

 

Mentre gli altri (Anti compreso), con il loro voto (fiduciosi e inconsapevoli), legittimavano lo scempio sempre più evidente. Fino ad arrivare ai giorni nostri dove appare avidente che la prima repubblica, tutto sommato, era molto meglio di quella attuale.

 


 Last edited by: Morphy on Martedì 09 Gennaio 2018 08:52, edited 1 time in total.

Re: FED, BCE e Banche Centrali  

  By: traderosca on Martedì 09 Gennaio 2018 08:30

Anti !!

 

idioti e masochisti !!! criticano Di Maio perchè vuole intervenire sulle pensioni oltre ai 5000 euro oltretutto con contributi non versati,

invocando i diritti acquisiti che non si toccano !!!! rob de matt

 

Re: FED, BCE e Banche Centrali  

  By: antitrader on Martedì 09 Gennaio 2018 00:59

sono in malafede!!!!


Oscar!

Sono anche iodioti, han paura che gli portano via il bilocale (che non vale piu' un cazzzz!).

 

Re: FED, BCE e Banche Centrali  

  By: traderosca on Martedì 09 Gennaio 2018 00:39

"ah si perchè diamo fiducia ad incompetenti che non sono buoni di gestire nemmeno il pollaio di casa propria?"

 

già,perchè quelli che hanno governato sino ad ora sono competenti? ma va cagher!!!

 

XTOL,è come il Papa che predica l'accoglienza e ringrazia il povero popolo italiano,ma non dice nulla contro i potenti,le multinazionali

(amiche di XTOL) che affamano e schiavizzano i popoli africani. Altro che la favola del cacao scritta sotto...........

Re: FED, BCE e Banche Centrali  

  By: Bullfin on Martedì 09 Gennaio 2018 00:04

ah si perchè diamo fiducia ad incompetenti che non sono buoni di gestire nemmeno il pollaio di casa propria?

ah perchè dovremmo dare fiducia a chi dice prima no euro, poi si euro, poi ancora no, poi ancora si?

ah perchè dovremmo dare fiducia a chi dice onesta' onesta e tutti in galera i ladri poi quando toccano i loro....ah no aspettate dobbiamo verificare?

ah perchè dovremmo dare fiducia a chi parla della decrescita felice, a chi da elemosine a chi non fa un cazzo, a chi vuole mettere patrimoniali (che poi andranno a colpire il ceto medio-medio basso)

 

Ma va cagher vecchio parmense  ha ragione da vendere Xtol!!.

 

 

Re: FED, BCE e Banche Centrali  

  By: traderosca on Lunedì 08 Gennaio 2018 23:57

"E no cari miei, che sono tutti uguali e' una balla, mai come in questa fase c'e' la possibilita' di scegliere tra ladri, cialtroni e persone ancora integre, e chi si illude di non sporcarsi le mani fa di peggio perche', di fatto, fa il portatore d'acqua a beneficio della cosca vincente.......

E voi volete stare da questa parte qui? Ma voi siete fuori di zucca (o corrotti seppure a vostra insaputa)."

 

Anti,sono in malafede!!!! non è possibile non avere fiducia di deputati che si sono dimezzati gli stipendi,hanno rinunciato ai vitalizi,

hanno rinunciato alla sovvenzione pubblica dei partiti,ecc.ecc.

Re: FED, BCE e Banche Centrali  

  By: XTOL on Lunedì 08 Gennaio 2018 22:56

in mare non ci sono pesci asciutti.

il problema insormontabile del politico è la convinzione che lo stato sia la soluzione a tutti i problemi.

questa convinzione è strutturale in chi fa politica, onesti o disonesti che siano.

chi va a votare legittima i politici a governare


 Last edited by: XTOL on Lunedì 08 Gennaio 2018 22:58, edited 1 time in total.

Re: FED, BCE e Banche Centrali  

  By: antitrader on Lunedì 08 Gennaio 2018 22:13

E no cari miei, che sono tutti uguali e' una balla, mai come in questa fase c'e' la possibilita' di scegliere tra ladri, cialtroni e persone ancora integre, e chi si illude di non sporcarsi le mani fa di peggio perche', di fatto, fa il portatore d'acqua a beneficio della cosca vincente.

Vi stanno apparecchiando un parlamento riesumando proprio quelli che han portato il paese al fallimento, si son rubati pure le sedie e han torchiato il popolo con la pressione fiscale piu' alta del mondo mentre raccontavano in giro che stavano diminuendo le tasse.

Le cosche vincenti vi stanno riappioppando gasparri, larussa, maroni, salvini, de luca, fassino, romano, la fascistella, la santache' etc... oltre al codazzo di belle statuine (per non usare termine piu' efficace) quali generi di conforto al modico prezzo di 20.000/mese.

Stavolta lo scenario e' molto ben delineato: chi non vota M5S sta col malaffare, al max gli posso concedere l'attenuante generica di starci a sua insaputa.

Maroni dice che e' a disposizione, e te credo, i processi a suo carico stanno arrivando a maturazione, si fa eleggere in parlamento e fa una pernacchia ai giudici.

E voi volete stare da questa parte qui? Ma voi siete fuori di zucca (o corrotti seppure a vostra insaputa).

 

 

 

Re: FED, BCE e Banche Centrali  

  By: Morphy on Lunedì 08 Gennaio 2018 21:10

Quoto XTOL. Credo siano 15 anni che non mi mischio alla feccia... opss... che non voto

Re: FED, BCE e Banche Centrali  

  By: XTOL on Sabato 06 Gennaio 2018 16:24

mentre guardavo il "crollo verticale" delle cripto verso lo zero, mi è venuta voglia di scrivere qualcosa di serio.
Questi due articoli:
The EU is making poor countries poorer
e
Tajani, piano Marshall per Africa


potrebbero e dovrebbero essere presi come esempi chiarissimi per capire l'essenza del funzionamento dello stato, non solo quello italiota, ma proprio tutti gli stati.

 

Nel primo si prende in considerazione il modo in cui l'eu impedisce che la produzione agricola africana di caffè e cacao venga lavorata nei paesi di origine:
il regime di tariffe che mantiene prevede tariffe crescenti a seconda del grado di  lavorazione dei prodotti. I chicchi di caffè grezzi, ad esempio, possono essere esportati verso l’Europa senza alcuna tariffa, il caffè tostato è invece soggetto a una tariffa del 7,5%. Se il caffè è anche decaffeinato, la tariffa sale al 9%. Lo stesso accade con il cioccolato, i chicchi di cacao non sono soggetti a tariffe, ma le tavolette di cioccolato sono soggette a una tariffa del 30%.
È un sistema progettato per impedire a paesi come l’Etiopia e il Ghana di lavorare i propri prodotti e poi esportarli, cosa che i leader europei temono danneggerebbe la redditizia industria alimentare europea.
I produttori sono invece incoraggiati ad esportare i prodotti grezzi e la “generosa” Unione Europea si assicura che i paesi in via di sviluppo ottengano solo una frazione del profitto che potrebbero ricavare dai loro prodotti, tenendo i guadagni per sé. Infatti, nel 2014, la Germania ha guadagnato di più con l'esportazione di caffè dell'intero continente africano insieme.
Esteso a vari tipi di prodotti agricoli, questo sistema ha l'effetto di soffocare l'industrializzazione dei paesi in via di sviluppo. Il sistema delle tariffe li spinge a restare delle economie agrarie, piuttosto che a sfruttare a pieno le loro considerevoli risorse naturali. Abbandonare queste tariffe sarebbe un sistema semplice per aiutare le economie in via di sviluppo, ma l’Unione Europe rifiuta di farlo, preferendo nascondersi dietro la foglia di fico degli aiuti.

 

Spero che sia superfluo affermare l'ovvio: l'industria alimentare in europa diventa dipendente dal favore della politica e non è difficile immaginare in quali capaci tasche finisca il compenso per questo "favore". L'altra conseguenza è (spero) altrettanto ovvia: i cittadini europei pagano di tasca propria, dovendo acquistare i prodotti finiti da un'industria protetta.

A questo punto arriva la seconda inc..ata: il "piano Marshall" per lo sviluppo dell'Africa.
indovinate con che quattrini verrà finanziato: i nostri.
indovinate da chi saranno gestiti i 40 miliardi di euro.
indovinate in quali tasche si fermeranno, di qua e di là del mediterraneo.

ora, io capisco la miseria intellettuale e morale di un politico (che gode della dabbenaggine di un popolo di pecore da tosare finchè produce lana), quello che non capisco proprio è come si possa legittimare l'esistenza di un simile mostro.
Quando andrete a votare (e quindi legittimerete) uno qualsiasi dei politicanti (la democrazia rappresentativa è quel sistema in cui ogni 5 anni al popolo è concesso di decidere chi sarà il suo padrone), sappiate che nessuno di quelli (5 stelle compresi) si sognerà mai di uscire da questa logica.


 Last edited by: XTOL on Sabato 06 Gennaio 2018 16:27, edited 3 times in total.

Re: FED, BCE e Banche Centrali  

  By: Bullfin on Venerdì 05 Gennaio 2018 23:38

spero non vogliamo confrontare il politico inglese con quello italiano...quello italiano si è arrrrubato tutto :)

 

 

Re: FED, BCE e Banche Centrali  

  By: Tuco on Venerdì 05 Gennaio 2018 09:18

Diciamo che avendo dagli anni ‘80 una brutta balance of trade, dovranno prima o poi aggiustare la situazione.

Il cambio è a tutt’oggi sopravvalutato, e non si riesce a ribaltare la situazione.

Vero è che pure gli Stati Uniti fanno così da decenni, ma finché arrivano soldi dall’estero la ruota gira.

Diciamo che, con la brexit si impoveriranno quasi certamente nel medio periodo,

ma, vuoi mettere la libertà? La libertà vien sopra tutto.


 Last edited by: Tuco on Venerdì 05 Gennaio 2018 09:20, edited 1 time in total.

Re: FED, BCE e Banche Centrali  

  By: Bullfin on Venerdì 05 Gennaio 2018 08:55

la brexit è stata un disastro Gano...lascia stare...te non sei un analista di dati...pensa a riscuotere gli affitti...

https://www.ons.gov.uk/economy/grossdomesticproductgdp/timeseries/abmi/qna

scarica i dati, crea le percentuali relative fai una perequazione tra dati prima brexit e post e li si che vedi la differenza...