Soldi all'Estero (Suisse, Austria, Londra, Cipro...)

 

  By: Proof on Mercoledì 24 Aprile 2013 07:55

Stock: Interactive Brokers

grazie Lelik ho capito, ma senti funziona così anche sui futures? cioè se ad es. vuoi vendere S&P e non hai $ in conto, te li prestano per metterli a margine o in questo caso calcolano il margine nella valuta base senza prestare niente? in prima battuta mi interessano solo futures e opzioni su S&P, Dax e Gold.

 

  By: Lelik on Mercoledì 24 Aprile 2013 00:22

Proof, per la valuta dipende su che mercati intendi operare e quanto cash intendi lasciare sul conto. Premetto che è decisamente consigliabile avere almeno 25.000 USD sul conto (tra cash e azioni, e riserva per non andare sotto quel valore quando/se si perde) perchè altrimenti si cade nel Pattern Day Trader che limita a pochissime operazioni di trading alla settimana. Il conto di IB funziona in questo modo: mettiamo che depositi degli Euro. Se poi fai un acquisto di titoli in dollari, IB non fa nessuna conversione, semplicemente ti presta i dollari (dato che hai i fondi a garanzia in Euro) e ti fa pagare gli interessi. Ammettiamo che poi rivendi il titolo in dollari e hai guadagnato, ti troverai sul conto un po' di dollari oltre agli Euro. Se invece hai perso, rimarrai in negativo con un po' di dollari in prestito (con interessi che fruttano). I tassi sono bassi, ma ci sono. Ci sono anche interessi attivi, ma se ricordo bene solo per depositi molto elevati. E così per tutte le valute e i titoli che acquisti. Poi puoi decidere tu di fare trading sulle valute per riequilibrare le esposizioni (o per scelta di investimento), ma si pone il problema di usare solo le accoppiate standard di trading (che ne so ad esempio potresti essere costretto a passare sul dollaro americano perchè non c'è una conversione diretta con l'Euro) e di vendere/acquistare valute con lotti non standard, ovvero a prezzi leggermente meno competitivi e non con la certezza immediata di trovare la controparte (soprattutto in certi orari meno affollati sul Forex). PS: poi si pone tutta la questione della dichiarazione dei redditi, che sta diventando decisamente molto complessa e rischiosa (le sanzioni si applicano sui valori errati in dichiarazione, indipendentemente da utili/perdite), mentre a favore c'è il fatto che ogni titolo/opzione/futures entra nel calderone di utili e perdite compensabili, senza le distinzioni complicate e spesso antieconomiche se si usano specialmente etf e etc non armonizzati con conti italiani in regime amministrato. Insomma serve un commercialista e meglio se esperto di conti presso broker esteri. La normativa tra l'altro sta cambiando ogni anno ultimamente, con sempre più dati da calcolare e riportare (giusto per aumentare il rischio e la sensazione di poterla prendere nel fondoschiena in caso di controllo, indipendentemente dalla propria onestà, e dalla realizzazione di utili)

 

  By: Proof on Martedì 23 Aprile 2013 23:43

Stock: Interactive Brokers

Ok, alla fine ho deciso di provare IB. Un consiglio tecnico: come Base currency meglio € o $ ovvero, che ricadute ha questa scelta, ad es impatta sulla valuta e/o sulla banca dove viene mantenuto il conto e/o dove si deve bonificare? o si può comunque scegliere dove tenere il contante ? ti aprono in tutti casi un conto multicurrency e decidi tu come ripartire tra le valute tipo Fineco o convertono tutte le operazioni ogni volta nella valuta base come fà IWBank? Grazie per l'aiuto

 

  By: darkknight on Martedì 16 Aprile 2013 15:12

Attenzione a non cadere nel tranello "garanzia", "garantito", "capitale garantito" e quant'altro.....forse qualcuno si ricorderà dei prodotti Lehman Brothers.....la garanzia assoluta non ve la da nessuno, neppure i Lloyd's di Londra.....è il solito scarica barile...stile AIG che garantiva tutto e tutti....se non ci sono i soldi quella garanzia non serve a nulla....alla fine deve subentrare lo stato....ma secondo voi quanti stati potrebbero ancora sopportare un ulteriore aumento del debito.....? Questo è un altro motivo per cui tenere i soldi in Italia anche se con "garanzia di carta" di 100.000 non ha senso....è ovvio che in futuro pagheranno i clienti della banca il salvataggio delle banche, se nessuno stato ha più i soldi chi volte che intervenga....? Ciao Scusate se metto qui sotto, in pratica, della pubblicità, però, per chi è fifone, mi sembra interessante (poi di questo broker, cioè Activtrades, ho sentito parlare bene, anche se non sono informato sulle commissioni). [...] Estensione della copertura offerta dal FSCS sottoscritta con i Lloyd’s of London ActivTrades ha il piacere di annunciare questo nuovo servizio di garanzia sui capitali dei clienti, che va a decuplicare la garanzia offerta dal Financial Service Compensation Scheme (FSCS). ActivTrades e’ il primo broker inglese ad offrire questa ulteriore copertura ai trader. La polizza sottoscritta con le Lloyd Londra viene offerta ai clienti di ActivTrades gratuitamente, senza alcun costo. I trader sono coperti individualmente fino ad una cifra di 500.000 sterline, come ulteriore copertura oltre quella standard offerta dall’FSCS. [...] Clicca qui...

 

  By: lutrom on Venerdì 12 Aprile 2013 22:44

Scusate se metto qui sotto, in pratica, della pubblicità, però, per chi è fifone, mi sembra interessante (poi di questo broker, cioè Activtrades, ho sentito parlare bene, anche se non sono informato sulle commissioni). -------------------------------- [...] Estensione della copertura offerta dal FSCS sottoscritta con i Lloyd’s of London ActivTrades ha il piacere di annunciare questo nuovo servizio di garanzia sui capitali dei clienti, che va a decuplicare la garanzia offerta dal Financial Service Compensation Scheme (FSCS). ActivTrades e’ il primo broker inglese ad offrire questa ulteriore copertura ai trader. La polizza sottoscritta con le Lloyd Londra viene offerta ai clienti di ActivTrades gratuitamente, senza alcun costo. I trader sono coperti individualmente fino ad una cifra di 500.000 sterline, come ulteriore copertura oltre quella standard offerta dall’FSCS. [...] ^Clicca qui...#http://www.activtrades.it/index.aspx?page=clients_protection&gclid=CLvp-9PjxbYCFcVY3god9H0ANQ^

 

  By: alberta on Venerdì 12 Aprile 2013 15:23

Negli Stati Uniti hanno lanciato ora un prodotto da parte di una società che si chiama ICS "Insured Cash Sweep" che sta per "...metti al sicuro il cash", e nella quale siedono alcuni dei pezzi grossi di Wall Street come Mary Schapiro (appena smontata da capo della Consob americana) e economisti galattici come Alan Blindner (che se non ha il nobel glielo danno l'anno prossimo) Il prodotto è rivolto a chi abbia conti correnti o deposito superiori di ammontare ai 250mila dollari che in America sono assicurati (in Europa siamo più taccagni, solo fino a 100mila euro sono assicurati). ___________________________________________ In effetti si dovrebbe approfondire dal punto di vista normativo e poi fare una Banca analoga in Italia ed in Europa, mettendoci dentro una decina di personaggi puliti, premi Nobel etc. Attireresti almeno una milionata di Clienti nel solo primo anno di attività... Adesso faccio una valutazione con un paio di miei amici dirigenti di banca, mi sembra che il livello di tensione sia abbastanza alto fra i risparmiatori da far premio su quanto rendono i quattrini. Oggi è più importante salvaguardare il capitale che avere rendimenti favolosi.

 

  By: Trucco on Giovedì 11 Aprile 2013 20:55

Ma va la ^porcellini#http://www.lombardia.confcooperative.it/Image%20Library/Forms/DispForm.aspx?ID=1361&RootFolder=%2FImage%20Library%2Fnotizie%2Fagroalimentare^ sciocchini, ma che mogli avete? La mia se mi vedesse dilapidare i risparmi familiari, fosse anche in gioielli per lei (che non ama indossarli per altro) mi prenderebbe a bastonate. Semmai si può ragionare in termini di beni al portatore, quello che mi domando e' sopra quale soglia di valore il fisco pretende che uno dichiari il possesso di opere, lingotti, oggetti d'antiquariato o quant'altro. Confido che Lanci chiarirà la questione prossimamente.

 

  By: regina74 on Giovedì 11 Aprile 2013 00:44

Certo che si sta vivendo un periodo veramente paradossale.....mercati euforici...siamo in presenza di mercato rialzista in bolla.....il rischio che possa continuare chissà per quanto ..ormai le statistiche indicatori servono a ben poco quando il mercato e tutto manipolato....è in questa euforia c'è la preoccupazione di salvare i propri risparmi portandoli in conti Esteri ecc....che momento ragazzi ! Da raccontare ai propri nipoti.... Ci manca solo la ciliegina....quando sp500 sarà a 2000...zac! Prelievo forzoso concertato in tutto il mondo o quasi per risolvere il debito...è voila' ! Regina

 

  By: Vaicru on Giovedì 11 Aprile 2013 00:17

...meglio spenderli in regali alla moglie o morosa che almeno dopo ti da la patata, con lo Stato nemmeno quella.... ___________________________________________________________________________________________ e' sempre un modo di investire

 

  By: lutrom on Mercoledì 10 Aprile 2013 23:59

[...] meglio spenderli in regali alla moglie o morosa che almeno dopo ti da la patata, con lo Stato nemmeno quella.... ------------------------ Eh eh eh, mi sa che tu sei un po' "fissatello" come me!! Però temo che su questo forum ci sia un certo numero di... "vendoliani" che non condividono questa nostra smodata passione e che alle "patate" preferiscono altri... "tuberi"...

 

  By: Bullfin on Mercoledì 10 Aprile 2013 23:53

(l'agenzia dispone gia' dell'anagrafe rapporti) eh si certe cose servono per preparare le future pelature.... Vaicru...no proprio magnarseli, viaggi, mangiare, auto, casa, donne...meglio spenderli in regali alla moglie o morosa che almeno dopo ti da la patata, con lo Stato nemmeno quella....

 

 

 

  By: Vaicru on Mercoledì 10 Aprile 2013 23:48

azzo se non sapete cosa farne dei soldi eccedenti i 100.000 euro DATELI A ME io so quel che faccio

 

  By: lutrom on Mercoledì 10 Aprile 2013 23:47

Come vedete la crisi si sta facendo sentire molto... Proverò a proporre, magari, un gemellaggio tra il mio liceo e questo "istituto" qui (dove magari potrei propormi come bidello). -------------------------- Il college da 100 mila euro all'anno, [frequentato da studenti dai 7 ai 18 anni] E le iscrizioni sono in aumento A Le Rosey, vicino a Ginevra, in una delle scuole più esclusive del pianeta, studiano i futuri potenti del mondo Miliardari sui banchi di scuola: Le Rosey è l’istituto privato più blasonato del mondo, il college d’ élite dove principi, magnati, vip e dittatori mandano i loro figli a studiare. ^Clicca qui...#http://www.corriere.it/esteri/13_aprile_10/College-svizzero-da-100-mila-euro-anno_25e51bb6-a1cf-11e2-8e0a-db656702af56.shtml^

 

  By: Gano* on Mercoledì 10 Aprile 2013 23:47

Certo. Ma si parlava di fallimento. O almeno io ho capito così.

 

  By: antitrader on Mercoledì 10 Aprile 2013 23:32

Ho il sospetto che stiate facendo molta confusione. La garanzia di 100.000 euro scatta in caso di fallimento della banca e quindi e' normale che ciascun conto detenuto in diverse banche sia garantito per quella somma. Quello che sta per succedere pero' non e' il fallimento di una banca (poi pero' falliranno pure quelle), ma un prelievo forzoso da parte dello stato che indubbiamente si configura come un'imposta. Ergo, e' evidente che frazionare su piu' banche non serve a un cazzzzz (ed e' giusto che sia cosi'). Se ti vogliono tassare la liquidita' eccedente i 100.000 euro ti andranno e prendere tutti i conti (l'agenzia dispone gia' dell'anagrafe rapporti), fanno la somma e ti pelano a dovere.