BITCOIN

Re: BITCOIN  

  By: XTOL on Domenica 27 Dicembre 2020 17:08

Peavey, questo suggerirebbe di trasformare un po' di btc in eth...

le magliedilana sono teste di cazzo che sacrificano le vite altrui nella speranza di guadagnare spiccioli di sopravvivenza

Re: BITCOIN  

  By: traderosca1 on Domenica 27 Dicembre 2020 16:51

bitcoin,costeranno anche zero,però..però...

 

Re: BITCOIN  

  By: XTOL on Domenica 27 Dicembre 2020 14:47

Peavey, tieni d'occhio la spampina, pc anti e ciuco: se dovessero cominciare a fare previsioni ottimistiche sul btc, allora bisogna vendere!

le magliedilana sono teste di cazzo che sacrificano le vite altrui nella speranza di guadagnare spiccioli di sopravvivenza

Re: BITCOIN  

  By: XTOL on Domenica 27 Dicembre 2020 10:04

mitico

le magliedilana sono teste di cazzo che sacrificano le vite altrui nella speranza di guadagnare spiccioli di sopravvivenza

Re: BITCOIN  

  By: shera on Venerdì 25 Dicembre 2020 19:21

Zibo la solita sbrodolata di dati direbbe hobby

non eri quello delle mani forti che sul forex non riescono a manipolare?

il bitcoin è un software open source che diventerà presto obsoleto, che consuma un botto e non produce valore, per una volta sono d'accordo con anti e state prendendo una cantonata

 

Petrolio oltre i 300$ al barile appena finisce l'emergenza covid

se ne andranno solo dopo aver cagato in mezzo alla stanza

Re: BITCOIN  

  By: antitrader on Venerdì 25 Dicembre 2020 18:22

Quello di ZIbo e' il miglior pezzo mai scritto sul bitcoin, sopratutto nella parte dove fa luce che non c'azzecca

proprio niente con una moneta ma e' solo un giochetto per creare valore immaginario, e dove fa piazza pulita

di tutte le idiozie che scrivono i siti satelliti al solo scopo di pomparlo.

Manca solo una considerazione: che e' comunque destinato ad azzerarsi, e lo fara' in maniera molto veloce.

 

 

Re: BITCOIN  

  By: XTOL on Venerdì 25 Dicembre 2020 17:18

Se la quantità di denaro e credito fosse stata fissa come con i Bitcoin ci sarebbe stata una Depressione che non finiva più

 

Se la quantità di denaro e credito fosse stata fissa come con i Bitcoin non ci sarebbe stato un boom insensato, al quale fa sempre seguito una Depressione 

le magliedilana sono teste di cazzo che sacrificano le vite altrui nella speranza di guadagnare spiccioli di sopravvivenza


 Last edited by: XTOL on Venerdì 25 Dicembre 2020 17:18, edited 1 time in total.

BITCOIN che raddoppia e triplica  

  By: G.Zibordi on Venerdì 25 Dicembre 2020 17:04

Il Bitcoin in Asia (diciamo nel mondo, ma soprattutto in Asia) è arrivato a 24,600$.

 

Come si sa, 1 $ di Bitcoin nel 2010 oggi vale 40,000 $ (perchè ha iniziato che costava meno di un dollaro, 1 Bitcoin = 1,3$ nell'ottobre 2009 e comunque ancora nel maggio 2010 la prima transazione è stata 10mila bitcoin per 2 pizze in Florida)

 

 In dieci anni quindi il Bitcoin è aumentato di circa 40 mila volte, più di qualunque altra azione tipo Amazon o Apple o Facebook che anche avendole comprate dal primo giorno di quotazione sono aumentate al massimo 1,000 o 2,000 volte, non 40mila e non in dieci anni. Amazon ad es ha iniziato a 1,60$ e ora vale 3,170. Apple ha iniziato a 0,12$ e ora è a 131$  e anche prenendo come partenza l'anno 2004 quando era ancora a 0,30 centesimi ha impiegato 15 anni per aumentare di 350 volte non 40mila volte.

Faccio dei confronti con le azioni più esplosive degli ultimi 20 anni, società che da qualche centinaio di milioni sono arrivate a 1,000 o 2,000 miliardi di capitalizzazione e dominano per dire che il Bitcoin non ha precedenti nella storia.

Ma perchè dovrebbero aumentare di altre 10 volte o 20 volte come di colpo predicono ora tanti personaggi importanti, ad es  Dan Tapiero uno che è stato negli hedge fund più importanti da Soros a Druckemiller e gestisce la società di oro fisico più importante d'America ? O Mike Saylor CEO di Microstrategy, $MSTR, società importante di software per imprese che è ora l'evangelista no 1 del Bitcoin anche perchè ha fatto comprare alla società 1.3 miliardi di $ di Bitcoin ?

Il suo valore (solo Bitcoin, non Ethereum e le altre cripto) è sui 400 miliardi di capitalizzazione e le borse sono arrivate ora a 104,000 miliardi e i bonds sono sui 140mila miliardi di valore. Se poi si prendono non solo tutti i bonds, ma anche il debito in varie forme parliamo di circa 200mila miliardi di debito.

Nel mondo il debito totale è aumentato di 21,000 miliardi in un anno ora e le Banche Centrali ne cmprano nel 2020  per circa 8,000 mld. Perchè dovresti scandalizzarti se un asset alternativo, simile all'Oro ma digitale, aumenta ora di 100, 200 miliardi o anche 500 miliardi o forse 1,000 miliardi ? Ci sono famosi speculatori come Paul Tudor Jones o Druckenmiller (l'uomo di Soros per 20 anni) che dicono che in mezzo alle migliaia di miliardi anche il Bitcoin può fare da rifugio e passare da 400 a 1,000 o 2,000 mld di valore.

Ok.

Chi ha creato i Bitcoin però nel 2009 parlava di creare un alternativa al sistema monetario attuale in cui si creano migliaia di miliardi con i computer delle banche o delle Banche Centrali. Di fatto ha creato l'asset (più che una moneta perchè lo si tiene in cassaforte più che scambiarlo) più speculativo della storia.

Non gli si può chiedere cosa pensi perchè questo genio è sconosciuto, il cosiddetto Satoshi Nakamoto, per anni si è provato a identificarlo, ma è l'unico caso nella storia di un inventore di qualcosa di storico che non vuole far sapere chi sia e ormai da anni si è rinunciato a trovarlo. La ragione può essere che si tratti dell'inventore più eccentrico mai esistito oppure che dei 18,6 milioni di Bitcoin in circolazione nel mondo questo tizio ne abbia "minati" ad esempio 100mila quando costavano 1 o 2  dollari. Ancora nel 2012 e 2013 valevano infatti tra 2 e 3 dollari Se ne avesse anche solo 100mila avrebbe ora 2 miliardi, ma dato che nei primi due anni quando valevano pochissimo ne sono stati "minati" alcuni milioni potrebbe averne anche 1 milione che varrebbero ora 24 miliardi. Se i Bitcoin come tanti predicono ora aumentano di 10 volte ancora, avere 1 milione di Bitcoin ti rendono la persona più ricca al mondo.

Come noto, Satoshi chiunque sia, ha inserito nel paper originale un articolo di giornale sulla Banca Centrale che salvava il sistema bancario creando migliaia di miliardi di liquidità. Sembra fosse motivato da una protesta contro il sistema monetario e finanziario che nel 2008 e 2009 era in crisi e veniva salvato pompando migliaia di miliardi.

Nel 2012-2013 sembrava che anche il sistema monetario e bancario europeo fosse sull'orlo di un crac, si parlava di uscita dall'Euro e scrivevo e facevo anche iniziative in giro per il norditalia con altri su questo tema della crisi del sistema monetario dell'Euro e crac possibile delle banche. Il più attivo del nostro gruppo subito dopo si è convertito ai Bitcoin come soluzione e le ultime notizie che ho sentito sono che vive a Montecarlo con una modella russa.

Chi siano i detentori degli attuali 18,5 milioni di Bitcoin creati finora non si sa perchè appunto la prima caratteristica è l'anonimato, ma ci sono stime che il 95% dei Bitcoin siano in mano al 2% circa dei detentori. Questo perchè tra il 2010 e il 2013 sono stati creati almeno 5 milioni di Bitcoin quando valevano tra 2 e 100$ e la mania si è diffusa dopo e ancora nel 2016 erano sui 400$. Dal 2016  almeno 12 milioni di Bitcoin erano sono creati e sono aumentati di 60 volte di prezzo. Potresti di conseguenza avere gente che possiede 100mila o 500mila bitcoin da quel periodo.

 

Che si tratta di una moneta decentrata è quindi evidentemente una balla, perchè il Bitcoin ha attratto il pubblico per il motivo speculativo, non perchè era usato come moneta e alcuni ne hanno accumulato. Ma è vero che rispetto all'Oro è più fungibile, esiste su una "nuvola" di internet e basta che non perdi la password e sarà tuo sempre ovunque nel mondo per tutta la vita, senza che il governo o il tribunale possa mai trovarlo, Come scrive Mike Saylor di Microstrategy è uno sciame di "cyber" api che serve la dea della saggezza, alimentandosi con il fuoco della verità, crescendo in modo esponenziale in modo sempre più intelligente, veloce e robusto dietro un muro di energia crittata"

 

Questo tipo di poesia epica viene facile quando ne hai comprato a 1,000 $ o 5,000 $ e ora vale 24,000 $...Ma la lista di istituzioni, fondi e personaggi noti in finanza che si sono convertiti è ora lunga, da Guggenheim Partners (30 mld in gestione) a Druckenmiller, Tudor Jones, Roy Niederhoffer. E ripetono che l'invenzione del Bitcoin deve avere successo perchè è una barriera di libertà, per difendere gli individui da politici incompetenti che stampano moneta

Questa linea di pensiero è falsa ed interessata. Hai ammassato milioni o miliardi nel mondo della finanza degli ultimi 20 anni grazie appunto alle Banche Centrali che hanno creato circa 24mila miliardi per sostenere il valore dei titoli sui mercati e li hanno fatti aumentare di 100mila miliardi ora e parli come se fossi un disoccupato o lavoratore danneggiato dalla globalizzazione.

Questa gente vorrebbe ora fare altri milioni e miliardi altri spostandosi su un asset digitale crittato e quindi anonimo in quantità fissa. Si lamentano che i governi hanno fatto enormi deficit e le Banche Centrali creato migliaia di miliardi beneficiando chi deteneva titoli e azioni e si indebitava per specularci cioè loro stessi. Se infatti la quantità di denaro e credito fosse stata fissa, come con i Bitcoin ci sarebbe stata una Depressione che non finiva più e i mercati avrebbero perso l'80% del valore come negli anni '30. E questi personaggi avrebbero un quinto della loro ricchezza attuale.

 

Questa ipocrisia libertaria (o mancata comprensione del sistema monetario nei casi migliori) però non toglie che il Bitcoin funzioni ora per attrarre denaro da ogni parte. Perchè le migliaia di miliardi di cui si gonfiato il mercato finanziario globale sono state create con il debito. Più il valore delle borse e degli immobili aumenta e più il debito totale, bancario e dei bonds, aumenta ed è così dagli anni '80, ma ha accellerato dopo il 2009 e poi ancora in modo incredibile nel 2020 con la pandemia.

 

Molti sentono che non è possibile che la ricchezza finanziaria e immobiliare nel mondo aumenti del triplo del reddito (PIL)  per due decnni e allo stesso anche il debito aumenti di pari passo. Il mitico "Satoshi" ha inventato questo meccanismo di pagamento anonimo digitale e a prova di bomba per dare in qualche modo una soluzione sicuramente in buona fede. Il Bitcoin è infatti stato inventato come meccanismo di pagamento prima di tutto, se uno legge il difficile paper di Satoshi. Poi però è anche un asset simile all'Oro, ma a differenza dell'Oro non è controllato dalle grandi banche e anche Banche Centrali che, in parte, riescono a influenzarlo perchè l'Oro fisico viene sostituito con l'Oro cartaceo dei derivati, ETF e simili. Non del tutto perchè esistono anche le società delle miniere e molto oro in circolazione in Asia, per cui l'Oro ha una sua vita autonoma, non è come i bonds che sono di fatto controllati dalle Banche Centrali.

 

Il Bitcoin è quindi meglio dell'Oro perchè digitale e anononimo e molto più facile da scambiare. Ha però una quantità fissa ed è ancora un valore piccolo, sui 400 mld mentre l'Oro nel mondo può essere da 10 a 16 mila mld a seconda di come valuti quello che hanno tante famiglie specie in Asia. Quindi chi dice che può salire di valore fino a raggiungere anche solo la metà del valore dell'Oro in circolazione, diciamo 4 mila mld ha delle buone ragioni nel mondo finanziario di oggi. Questo significa aumentare da 24mila a 250mila $.

 

Allo stesso tempo è una bolla e anche uno schema piramidale perchè invece di aumentarne la quantità quando aumenta la domanda e l'uso è già programmato dall'inizio per ridurre il ritmo di creazione a zero e poi rimanere a 21 milioni di pezzi di Bitcoin in eterno. Questo è un controsenso perchè il fatto di consentire pagamenti digitali anonimi non ha niente a che vedere in principio con il limitare la quantità deglio strumenti di pagamento. La moneta deve essere elastica e costare poco o niente. Il Bitcoin è il contrario, costa 12mila $ circa a produrre ora e più sale di prezzo più gente lo compra, ma la quantità è sempre ormai quasi fissa.

 

Il Bitcoin può essere però un meccanismo perverso di speculazione come non si è mai visto nella storia. Non è vero che serve a resistere od opporsi ai governi e banche centrali che inflazionano. Questa è pura propaganda, ma non toglie al fatto che è perfetto nel mondo finanziario globale di oggi per chi sente che i mercati sono stati gonfiati al limite estremo. Non è vero che serve contro l'inflazione, perchè il problema di fondo del sistema monetario attuale è che il denaro viene creato dalle banche e a livello internazionale sono soprattutto dollari creati dalle mega banche che reipotecano i titoli di stato 3 volte. Cioè le istituzioni finanziarie comprano titoli di stato e se li girano a garanzia 2 o 3 o 4 volte ogno volta facendosi dare liquidità per speculare e investire. Nessuno però sa quante volte il pacco di titoli è stato reipotecato per cui ogni tanto vengono dubbi, qualcosa va storto come nel 2008 con Lehman e c'è un panico. Quando arriva la crisi non hai quindi inflazione, ma deflazione, specie di titoli, azioni e immobili.

 

Nel mondo della finanza globale tanta gente in qualche modo capisce che sono seduti sopra una situazione pericolosa, che 104mila mld di valore delle borse, 220mila di debito globale sono numeri assurdi e cercano rifugi sicuri per i miliardi che hanno. I titoli di stato andavano bene, ma come ho spiegato, in realtà nel sistema monetario attuale sono già reipotecati anche tre volte tra le istituzioni. Quindi si preferisce Apple, Amazon, Faceboo, Google e altre multinazionali che sono più sicure anche se si tratta di azioni di borsa. Poi l'Oro anche va bene, ma il Bitcoin che è nuovo e molto piccolo per ora come peso e si apprezza tantissimo, è diventato molto attraente.

 

In conclusione, le ragioni per cui dicono che il Bitcoin è la soluzione ("stampano moneta!") sono false perchè il denaro vero, cioè la moneta che circola è in realtà poco, le Banche Centrali non creano vero denaro spendibile, ma comprano solo titoli. Il 95% del denaro è debito. Le Banche Centrali comprano debito per tenerne il tasso di interesse a zero ed evitare default, ma beneficiano i marpioni della finanza di cui sopra e il resto dell'economia solo indirettamente (e poco o niente).

 

Ma anche se la ragione addotta per la necessità del Bitcoin come alternativa al sistema monetario non è vera, il meccanismo del Bitcoin funziona lo stesso molto bene. Basta il fatto che il Bitcoin non abbia dietro debito, derivati e simili, sia in quantità fissa e sia qualcosa che puoi tenere anonimamente in modo sicuro.

E' un invenzione geniale e anche se è usata per scopi diversi forse da quelli che pensava chi ha inventato l'algoritmo ora ci stanno arrivando sopra in tanti e può continuare e raddoppiare e triplicare ancora.

 


 Last edited by: G.Zibordi on Sabato 26 Dicembre 2020 22:04, edited 15 times in total.

Acqua (da bere) - gz  

  By: GZ on Giovedì 18 Gennaio 2007 02:54

Sembra che il prezzo dell'acqua (intesa come concessioni per pozzi) nel sud degli Stati Uniti sia ^salito dal 1993 ad oggi da 1.000$ a 5.200$#http://seekingalpha.com/article/24410^, che T. Boone Pickens (quello che con il petrolio ha fatto miliardi anche di recente) ne stia comprando e un titolo sia PICO