La nuova civiltà

Re: La nuova civiltà  

  By: muschio on Mercoledì 17 Luglio 2019 17:09

"povero cocco, se il mercato è una persona, fammi nome e cognome

è che te sei socialista dentro e quindi pensi che esistano nel mondo reale entità come le classi sociali, gli imprenditori, gli italiani, i negri, il mercato

invece, sorpresa!, esistono solo nella tua mente (e in quella dei socialisti come te)"

Ho letto e riletto: non c'è una frase che abbia un senso logico. (non vuole essere un giudizio il mio, ma un invito ad astenersi da allucinogeni prima del tè delle cinque.)

Re: La nuova civiltà  

  By: hobi50 on Mercoledì 17 Luglio 2019 17:01

"Hobi, se hanno consensualmente accettato uno stipendio x, significa che hanno preferito quello a ogni altra possibilità."

Esatto.

Il punto è che a me non piace una società in cui  il più forte se ne approfitti.

Hobi

Re: La nuova civiltà  

  By: XTOL on Mercoledì 17 Luglio 2019 16:29

povero cocco, se il mercato è una persona, fammi nome e cognome

è che te sei socialista dentro e quindi pensi che esistano nel mondo reale entità come le classi sociali, gli imprenditori, gli italiani, i negri, il mercato

invece, sorpresa!, esistono solo nella tua mente (e in quella dei socialisti come te)

 

Hobi, se hanno consensualmente accettato uno stipendio x, significa che hanno preferito quello a ogni altra possibilità.

i cinesi se ne vanno a milioni dalle campagne (la stessa scelta che fecero a suo tempo i contadini inglesi) per vivere in 40 in un capannone e lavorare come matti per 4 soldi.

perchè? o sono tutti scemi o quella, per ciascuno di loro, è un'alternativa migliore

è una questione di logica di base: se faccio una scelta senza che mi sia imposta, evidentemente ritengo sia la migliore

 

Re: La nuova civiltà  

  By: traderosca on Mercoledì 17 Luglio 2019 09:36

Xtol, te lo riscrivo,è un'idea liberale,non anarco-capitalista,il peggio del peggio per ovvi motivi....

 

L’idea di un mercato che si regola da solo è una marchiana mistificazione, il mercato fa il proprio interesse, e se nessuno controlla lo farà a discapito di quello dei cittadini.
 

Re: La nuova civiltà  

  By: hobi50 on Mercoledì 17 Luglio 2019 08:43

Questo accade in Inghilterra.

"Pay packets have been dismal despite record employment, which has pushed wage growth to 1.8% so far this year, more than double that of 2018. But, when accounting for inflation, real pay remains lower by roughly 3% since its peak in 2008, according to Nomura economist George Buckley."

Xtoll mi spiega come sia possibile che ,in presenza di scambi consensuali ,in un periodo molto favorevole ( mai così bassa disoccupazione ,incremeto del Pil continuo per un decennio) il monte salari sia diminuito in termini reali del 3% ?

Forse che una parte ( il salariato ) sia così cretino da accettare scambi sfavorevoli ?

O ha ragione Traderoscar che il più forte vince ?

 

Hobi

Re: La nuova civiltà  

  By: XTOL on Martedì 16 Luglio 2019 16:31

come disse il socialista senza se e senza ma!

il mercato fa il proprio interesse

 

come se il mercato fosse un individuo in carne e ossa

pare invece che il mercato sia uno scambio consensuale tra 2 soggetti che preferiscono cedersi reciprocamente un bene, perchè lo ritengono meno utile ai propri fini di quello che ricevono

ma questo è un concetto al di là delle capacità di comprensione dei socialisti


 Last edited by: XTOL on Martedì 16 Luglio 2019 16:32, edited 1 time in total.

Re: La nuova civiltà  

  By: foibar on Martedì 16 Luglio 2019 15:45

https://www.youtube.com/watch?v=mvR0DnPw5QM

 

 

Re: La nuova civiltà  

  By: traderosca on Martedì 16 Luglio 2019 15:42

perfetta un caz. !!!!

 

L’idea di un mercato che si regola da solo è una marchiana mistificazione, il mercato fa il proprio interesse, e se nessuno controlla lo farà a discapito di quello dei cittadini.
 

Re: La nuova civiltà  

  By: XTOL on Martedì 16 Luglio 2019 15:17

ecco, se a qcn dovesse interessare la visione libertaria, esposta con chiarezza e completezza, questa a mio modo di vedere è perfetta:

 

PER UNA PROSPETTIVA LIBERALE: DI COSA C’È BISOGNO? (PARTE 2)

 

Re: La nuova civiltà  

  By: DOTT JOSE on Giovedì 20 Giugno 2019 01:20

i filo ducetti romani, prima in 10 contro 2, ora in 2 contro una ragazza_______________________________________________________________________________________________________________________________________________________Cinema America, nuova aggressione all’ex fidanzata del presidente Carocci__________ L’attrice Federica Zacchia, 29 anni, è stata picchiata riportando una contusione alla testa. Di Maio: «È assurdo». La sindaca Raggi: «Vigliacchi». «Dì a Valerio di stare calmo», le hanno detto i due premendole la faccia contro il finestrino di un’auto___________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________ http://www.pmli.it/articoli/2019/20190619_24kz_Anrifascisti-Aggrediti_Roma.html

 Last edited by: DOTT JOSE on Giovedì 20 Giugno 2019 01:36, edited 1 time in total.

Re: La nuova civiltà  

  By: gianlini on Mercoledì 19 Giugno 2019 08:08

Ieri mi dicevano che gli "artigiani della qualità" sono tutti cinesi e bengalesi in realtà.

 

Re: La nuova civiltà  

  By: shera on Mercoledì 19 Giugno 2019 08:05

Gianlini se escludi la gente che viene a milano per lavorare siamo sul 15% come resto d'italia, forse più alto

come dire che il treno dei pendolari è sempre pieno e sono tutti occupati

 

basta con queste idiozie lapalissiane o ti troviamo un posto al ministero delle infrastrutture

Re: La nuova civiltà  

  By: XTOL on Martedì 18 Giugno 2019 09:36

assessori scatenati nella caccia ai soldi degli altri, non è certo un'esclusiva italiota.

a vancouver ti tassano per quello che potevi costruire ma non hai costruito!

 

Essentially, a single-story building for a small mom-pop business is taxed as if they had sold out to a land developer and now own a multi-story commercial building.

Taxes on What You Should Have Done with Your Property But Didn’t

Re: La nuova civiltà  

  By: muschio on Martedì 18 Giugno 2019 09:20

Gianlini, sono un galantuomo e so di doverti una pastiera: se le distanze non fossero proibitive, certamente già l'avremmo gustata insieme.

 

Re: La nuova civiltà  

  By: gianlini on Martedì 18 Giugno 2019 08:18

Gano, mi spieghi cosa ha detto di tanto gustoso trump?

 

Io riesco solo a capire cose che mi sono vicine, con cui ho un contatto e quando ho potuto vi ho dato qualche suggerimento in anticipo (vedi sotto). Le grandi elecubrazioni sul Donbass o su Trump le lascio a chi è più intelligente di me. Però mi interessa capire cosa dice il grande Donald

 

"C’è sempre più disconnessione tra le città metropolitane e il resto del territorio. E Milano, nella corrente della megacity che trainano il turismo come Los Angeles, New York, San Paolo, è l’esempio lampante. Il Paese intorno è complicato, faticoso. Ma la città è molto trasparente, efficiente, l’amministrazione è preparata. Questo nuovo approccio sposta capitali importanti». Hines ha uffici in 108 città del mondo e se Milano è quindicesima per allocazione del denaro, dice Abbadessa, è per i suoi parametri: «L’Italia ha un debito pubblico pari al 130% del Pil, Milano e la Lombardia pari al 45% del risparmio privato. Qui la ricchezza pro capite è di 32 mila euro contro i 15 mila del Paese. Il tasso di disoccupazione è il 5%, un terzo dell’Italia. Non ci sono altre città così nel Paese».

https://www.corriere.it/economia/finanza/19_giugno_18/hines-tre-miliardi-milano-futuro-affitti-prezzi-bassi-b0213b58-912d-11e9-800d-4c08a8e6b4ca.shtml


 Last edited by: gianlini on Martedì 18 Giugno 2019 08:19, edited 1 time in total.