Trame, Connessioni, Network e Intrighi

 

  By: gianlini on Martedì 13 Maggio 2014 11:07

Paolo, dopo il crollo del comunismo, l'Italia ha perso la protezione da parte degli stati uniti, visto che la frontiera si è spostata molto più a est questo episodio lo conferma è quello che ho scritto proprio qualche giorno fa, le ragioni del declino dell'Italia non sono solo legate all'euro, ma anche al venir meno della necessità per gli Stati Uniti che l'Italia fosse benestante (come baluardo al comunismo)

 

  By: Paolo_B on Martedì 13 Maggio 2014 07:56

Certo che c'è una bella e fitta trama di intrighi e vendette, a livello internazionale. La rivelazione di Geithner riguardo al complotto contro Berlusconi - cosa in sé gravissima in quanto ingerenza internazionale su un paese straniero, indipendentemente da quello che si pensi riguardo al politico - arriva in un momento curioso. E' semplicemente una vendetta verso alcuni politici europei che ora non vogliono andare contro la Russia ? Oppure è una minaccia di ulteriori rivelazioni ? Per farla uscire ora devono esserci contrasti davvero seri. Anche perché se la notizia dimostra che i nostri bravi democratici occidentali complottano per far cadere i governanti che in fondo sono di casa loro, figurati i complotti per far cadere governanti di paesi dichiaratamente lontani od ostili, come appunto in Ukraina. Del resto tutto sembra provare che le classi politiche contemporanee se ne infischiano del tribunale della storia. A loro al massimo interessa l'opinione estemporanea dei votanti, che ha memoria brevissima. La storia non interessa perché in fondo la studiano pochi e comunque, la storia la scrive chi vince.

 

  By: XTOL on Sabato 22 Marzo 2014 12:58

che un governo ci sia, tutto sommato non è particolarmente significativo. ciò che conta davvero è che lo stato sia piccolo. cito hoppe: "è auspicabile un mondo fatto di migliaia di liechtenstein, singapore e honk hong. al contrario, un governo europeo centrale.. è la più grave minaccia alla libertà" e (aggiungo io) al benessere economico e sociale dei cittadini. viva il veneto nazione!

le magliedilana sono teste di cazzo che sacrificano le vite altrui nella speranza di guadagnare spiccioli di sopravvivenza

 

  By: lmwillys on Sabato 22 Marzo 2014 06:45

il governo migliore è nessun governo, non nel senso XTOL ... :-)

 

  By: Paolo_B on Sabato 22 Marzo 2014 01:29

Il ragionamento è così antico da costituire l'oggetto della riflessione di Dante nel suo De Monarchia. La morale è sempre quella. Si, il governo migliore è quello di un uomo solo che prende il potere e riesce a fare le cose anche usando la forza, a patto però che sia un uomo giusto. Peccato - dice Dante - che invece sia quasi sempre un figlio di battana. Per cui meglio di no. Quando si dice opere immortali ...

 

  By: neofita on Venerdì 21 Marzo 2014 21:53

una sola persona capace di prendere le giuste e drastiche decisioni, anche, e forse sopratutto, usando il manganello. Ottimo Giorgio, l'intellettuale di sinistra ci ha rotto i coglioni, senza il manganello non si risolve nulla ormai mi sembra ovvio che e' la sola cura possibile sono anni che ci prendono per il .ulo ma non cambia niente a mali estremi e estremi rimedi

 

  By: lutrom on Venerdì 21 Marzo 2014 20:06

Bravo, Giorgio! Poi in questo forum ci sono diversi somari che credono di capire più degli altri solo perché hanno un po' di erudizione sulla moneta, sulle banche, sulla partita doppia, ecc., ma non vedono ciò che l'elementare buon senso suggerirebbe anche ad un somaro analfabeta (cioè si è capacissimi di spaccare in 4 una pagliuzza, ma non sappiamo vedere le travi!!). Poi ci sono molti soloni capacissimi di tuonare contro il pizzicagnolo che, invece di pagare il 70% d tasse, evade qualche spicciolo oppure contro qualche statale sfi.g.ato. Però nessuno dei suddetti ha mai pensato che, per ridurre il famigerato debito pubblico, invece di tassare sempre e solo i poveracci, si potrebbe per esempio mettere una megatassa una tantum (dell'80% di tutti i beni, per esempio) su gente che ha ricchezze per diversi miliardi di euro: però i dotti diranno che questo non si fa perché altrimenti non saremmo in democrazia (sì, però poi far pagare 500 euro di tasse sull'immondizia ad una pensionata che ne guadagna 500 al mese, è giusto, oppure è giusto ridurre quasi alla fame interi nuclei familiari) oppure si dirà che i megaricchi mandano avanti l'economia grazie ad i loro investimenti (ma non fa niente se chiudono 300.000 piccole attività e se qualcuno si suicida pure...). Leggete per esempio qui sotto dove si dice che i 5 più ricchi inglesi hanno più soldi e proprietà del 20% degli inglesi più poveri: che poi non si capisce cosa ci debbano fare singole persone con MILIARDI e miliardi di euro, considerato che la biologia ci insegna che TUTTI abbiamo una sola bocca per mangiare ed un solo cul. per cacare (ma alcuni su questo forum pensano che non sia così e che esistano persone con 100 bocche e 100 buchi del cul.). Poi faccio notare un'altra piccola cosa: tra i 5 multimiliardari inglesi, 2 sono nobili, un conte ed un duca: dico questo per far notare ai cretini, che credono alle frescacce scritte sui libri di storia come fossero il Vangelo, che ancora, alla fine, una parte non trascurabile dei ricchissimi sono sempre i soliti, nei secoli dei secoli... Alla faccia della rivoluzione francese... E poi parliamo di pari opportunità (ma per i finocchi...), di democrazia, del figlio del povero che ha le stesse opportunità del figlio del ricco, ecc. ecc. La realtà è che se la tecnologia non permettesse ad un contadino di produrre per 100 persone, noi oggi, tra i ragli dei somari sapientoni e nel mezzo di "magnifiche" democrazie, avremmo nuovamente, anche nel "ricco" Occidente, carestie, gente che muore di fame per la strada, bimbi denutriti, epidemie di peste e di tifo petecchiale, ecc. ecc. Ed i somari sapientoni direbbero pure che i poveri se lo sono meritato... -------------------------- ^Cinque inglesi valgono quanto il 20% più povero del Paese#www.repubblica.it/economia/2014/03/17/news/ricchi_poveri_crisi_londra-81187372/^

 

  By: giorgiofra on Venerdì 21 Marzo 2014 19:12

Euro si, Euro no. E mentre si discute di questo la nostra civiltà sta collassando. I segnali ci sono tutti, e mi pare di aver scritto diversi post in proposito. I grandi ricchi, che sono degli psicopatici, si ostinano a condurci verso la catastrofe, senza rendersi conto che quando la barca affonderà, anche loro verranno trascinati a fondo. In quel momento non ci sarà scorta di moneta o guardie armate che potranno salvarli. Il vero dramma è che la gente comune non si rende conto di quel che sta per accadere, e lascia colpevolmente che le plutocrazie distruggano tutto. Se dovessi esprimermi guardando quel che succede nella mia provincia, proporrei un'immediata sospensione della democrazia, ed il trasferimento del potere nelle mani di una sola persona capace di prendere le giuste e drastiche decisioni, anche, e forse sopratutto, usando il manganello. Altrimenti, tra una popolazione imbelle ed una plutocrazia psicopatica, il nostro destino è segnato.

 

  By: shabib on Venerdì 21 Marzo 2014 09:20

ECCO PERCHE' ANCHE I RICCHI NON DEVONO TIRARE TROPPO LA CORDA ...la NASA ha fatto una ricerca , visto che il semplice buon senso non e' piu' degli uomini , per dimostrare che gli eccessi di concentrazione dei redditi sociali e consumistici portano in presenza di crisi climatiche o alimentari alla distruzione di una civilta' ... mah , pensa che 50 o 100 anni fa gia' si scrivevano libri su questo... Nasa, calcolata fine civiltà: il risultato non vi piacerà di: WSI Pubblicato il 21 marzo 2014| Ora 08:08 Abbiamo 20 anni di tempi per evitare che la distruzione dell'ambiente e la stratificazione economica tra elite e masse distrugga la società. NEW YORK (WSI) - La nostra civilità ha le ore contate. Secondo un nuovo studio promosso dal Goddard Space Flight Center della Nasa, ci restano solo alcuni decenni prima che tutto quello che conosciamo e possediamo di caro collassi. Il report sconvolgente, scritto dalla matematica Safa Motesharrei del National Socio-Environmental Synthesis Center insieme a una squadra di esperti di scienze sociali, dice chiaramente che è la civilità moderna sta volgendo al termine. Non c'è solamente un gruppo o una categoria di persone contro cui puntare il dito. L'intera struttura e natura della società è destina a fare crac. Analizzando cinque fattori di rischio per la società (popolazione, clima, acqua, agricoltura ed energia), lo studio conclude che l'improvviso collasso di strutture societarie complicate potrebbe materializzarsi quando questi fattori convergono per formare due criteri importanti. Il "worst-case" scenario del report di Motesharrei è veramente preoccupante. Tutti i collassi societari degli ultimi 5.000 anni hanno interessato sia la progressiva mancanza di risorse dovute alla "insufficiente capacità di sostenibilità ecologica" che alla "stratificazione economica della società tra elite (ricchi) e masse (poveri)", la quale ha fatto accumulare un surplus di scorte e risparmi per pochi, che è abbastanza alto da finire le risorse a disposizione. Questa situazione porterà inevitabilmente alla distruzione della società. L'elite di privilegiati "continuerà a fare business come se niente fosse nonostante la catastrofe in arrivo". http://www.wallstreetitalia.com/article/1679196/economia/nasa-calcolata-fine-civilta-il-risultato-non-vi-piacera.aspx

 

  By: pana on Giovedì 20 Marzo 2014 07:15

testimoni oculari hanno visto ll aereo scomparso volare rasoterra alle Maldive, e' atterrato nella base militare americana Diego GArcia, LE AUTORITA malesi hanno chiesto i tracciati dei satelliti spia al pentaagono che gli risponde picche.. http://www.dailymail.co.uk/news/article-2584123/Revealed-Malaysian-Airlines-pilot-high-security-US-base-Diego-Garcia-programmed-homemade-flight-simulator-deleted-data-just-taking-control-missing-plane.html

"non ho mai visto i figli di putin o medved o peskov o  prigogin con noi nelle trincee"soldato russo fatto prigioniero

 

  By: pana on Lunedì 17 Marzo 2014 08:28

l'aereo scomparso in Malesia, dirottato con aerei militari per rapire 20 super tecnici A bordo c'erano molti ingegneri. Il cinese Yuchen Li, che aveva appena terminato un dottorato all'università di Cambridge e stava tornando a Pechino, dove il volo MH370 era atteso alle 6.30. Era considerato dai colleghi «una mente brillante, destinato ad una carriera di successo http://www.dagospia.com/rubrica-29/Cronache/1-fermi-tutti-c-una-spy-story-dietro-la-scomparsa-del-volo-mh330-della-73715.htm

"non ho mai visto i figli di putin o medved o peskov o  prigogin con noi nelle trincee"soldato russo fatto prigioniero

 

  By: Aleff on Domenica 09 Marzo 2014 21:35

e nn sbaglio anche larry summers ^qui#http://www.ft.com/intl/cms/s/2/31f401e6-a53f-11e3-8988-00144feab7de.html#axzz2vUfixCEn^ soffia sul fuoco della situazione in Ukraina e senza mezze misure, (correggetemi se sbaglio) dice chiaramente che il FMI deve intervenire direttamente

cecchini, complotti e intrighi in Ukraina - Moderatore  

  By: Moderatore on Domenica 09 Marzo 2014 03:46

ultime dall'Ukraina 1. secondo una telefonata intercettata e la cui autenticità è stata confermata (anche perchè si sente la sua voce, ^"Estonian Foreign Ministry confirms authenticity of leaked phone call discussing how Kiev snipers who shot protesters were possibly hired by Ukraine's new leaders"#http://www.dailymail.co.uk/news/article-2573923/Estonian-Foreign-Ministry-confirms-authenticity-leaked-phone-call-discussing-Kiev-snipers-shot-protesters-possibly-hired-Ukraines-new-leaders.html#ixzz2vQTpXwRm^), il ministro degli esteri dell'Estonia Urmas Paetha detto a Ashton, inviato della UE in Ukraina, che i cecchini che sparavano sulla folla e sui poliziotti ERANO STATI ASSUNTI DALL'OPPOSIZIONE. #i# (Urmas Paet: What was quite disturbing, this same Olga told as well that all the evidence shows that the people who were killed by snipers from both sides, among policemen and then people from the streets, that they were the same snipers killing people from both sides. Ashton: Well, yeah…that’s, that’s terrible. Urmas Paet: What was quite disturbing, this same Olga told as well that all the evidence shows that the people who were killed by snipers from both sides, among policemen and then people from the streets, that they were the same snipers killing people from both sides. Ashton: Well, yeah…that’s, that’s terrible. Paet: She then also showed me some photos she said that as a medical doctor she can say that it is the same handwriting, the same type of bullets, and it’s really disturbing that now the new coalition, that they don’t want to investigate what exactly happened. So there is now stronger and stronger understanding that behind the snipers, it was not Yanukovych, but it was somebody from the new coalition...)#/i# Quindi i leader della UE sanno che lo stesso gruppo di cecchini sparava sia sui dimostranti che sui poliziotti e lavorava per l'opposizione e i nuovi leader dell'Ukraina, che sono quindi gente che ha fatto sparare sui loro stessi sostenitori (nonchè sulla polizia), per creare più rabbia, tensione e caos. Questi cecchini hanno fatto decine di morti e provocato in pratica la caduta del governo 2. Il Dailymail riporta che ^operatori/mercenari di Blackwater sono stati fotografati a Kiev#http://www.dailymail.co.uk/news/article-2576490/Are-Blackwater-active-Ukraine-Videos-spark-talk-U-S-mercenary-outfit-deployed-Donetsk.html^ (Blackwater è il gruppo a cui il pentagono aveva appaltato molti servizi in Iraq e Afganista che fornisce mercenari appunto) secondo notiziari israeliani (Jewish Telegraphic Agency), un unità armata di 32 persone che è stata vista in piazza a Kiev era ^comandata da quattro ex-ufficiali dell'esercito israeliano#http://therebel.org/index.php?option=com_content&view=article&id=747251:camouflaged-israeli-soldiers-on-maidan-square&catid=311:voltaire-net&Itemid=2376^. Parliamo di gente con elmetti, tute mimetiche, fucili ... non dimostranti, un vero commando se guardi la foto di "Delta" il capo del commando. Cosa c'entrano ufficiali israeliani armati in Ukraina a combattere ? Secondo il giornale israeliano) ce ne erano anche nella guerra in Georgia e Ossetia di qualche anno fa. Lo faranno per tenersi in allenamento quando in Palestina ci si annoia.... Per coincidenza, secondo il Guardian, il nuovo primo ministro ukraino è un loro compaesano, ma non ci tiene a farlo sapere, comunque è l'uomo giusto perchè era il governatore della Banca Centrale Ukraina (^"Yatsenyuk has held several high-profile positions including head of the country's central bank, the National Bank of Ukraine...He has played down his Jewish-Ukrainian origins"#http://www.theguardian.com/world/2014/mar/04/who-governing-ukraine-olexander-turchynov^). Da noi il primo ministro e il ministro delle finanze vengono approvati dalla Banca Centrale Europea, in Ukraina mettono direttamente il governatore della Banca Centrale a capo del governo per fare prima. Si può dire che il nuovo primo ministro ukraino Yatsenyuk è stato scelto dall'inviato USA, Victoria Nuland e dall' l'ambasciatore Pyatt (nell'altra telefonata intercettata, la Nuland parlando con l'ambasciatore USA settimane fa diceva:#i# " I think Yats [Arseniy Yatsenyuk] is the guy who's got the economic experience, the governing experience..."#/i# . E voilà, viene nominato Primo Ministro ora Yatsenyuk... è una donna che ha del fiuto... Come si è notato qui sono tutti compaesani, la Nuland, Pyatt e Yatsenyuk e questo è comprensibile: metti che inviano due italo-calabresi in Ukraina a complottare per rovesciare il governo e orchestrare delle provocazioni armate e poi trovare gente fidata, chiaro che sceglono degli ukraino-calabresi, che tra compaesani ci si fida di più e ci si intende meglio...E' logico... 3. secondo la domestica moldava di un mio amico (qui si usano diverse fonti di informazioni, mica solo il Financial Times o il Guardian), la diaria giornaliera pagata ai dimostranti di Kiev degli ultimi mesi era di 30 dollari (non di 10 dollari come supponevo io).... come noto diverse fonti indicano che ^i dimostranti erano pagati un tot al giorno per stare in piazza a dimostrare#http://www.paulcraigroberts.org/2014/02/17/us-eu-paying-ukrainian-rioters-protesters-paul-craig-roberts/^. Notare che la Moldavia è al confine tra Romania, Polonia e Ukraina e lontana un 2mila km da Kiev e non fa neppure parte dell'Ukraina, per cui reclutavano dimostranti ovunque. Per essere onesti ci sono anche notizie di dimostrati pro governo Yanukovich che erano pagati dal governo, scatenare dimostrazioni politiche è il sistema che usano per ridurre la disoccupazione da quelle parti. Come noto l'emissaria americana Victoria Nuland ha detto pubblicamente che il totale pagato finora dagli USA sia per la "rivolazione arancione" a Kiev di anni fa che per questa è di 5miliardi di dollari (una cifra sufficiene a riempire il buco finanziario dello stato ukraino, in un paese in cui il PIL è di 180 mld). Probabilmente il grosso dei soldi è andato a pagare non solo i politici locali pro-americani ma appunto centinaia di migliaia di dimostranti. La Nuland come ci è arrivata a Kiev a complottare e far rovesciare il governo di un paese grande come mezza europa occidentale ? E' la ^moglie del noto Robert Kagan#http://www.huffingtonpost.com/leon-t-hadar/the-reality-of-american-p_b_1293836.html^, uno dei top "necon" dell'amministrazione Bush (nonchè compaesano calabrese anche lui), che ha orchestrato la guerra in Afganistan, Iraq, Libia, Siria (lui, suo fratello i suoi due figli e la moglie si sono impiantati nel ministero degli esteri americani da ormai una ventina d'anni...è un intera famiglia, e i loro amici, dedicati a scatenare casini e guerre in giro per il mondo..). Il marito e il resto della famiglia hanno messo le mani in medio oriente e a lei tocca l'Est Europa, con risultati probabilmente simili. (L'America è basata sulle connessioni, i legami famigliari ed etnici, quello che qui in Italia a torto o ragione chiamiamo "mafia" #i# (Nota Bene: i calabresi però qui in Ukraina non c'entrano)#/i# ) Tutte e tre queste notizie, ma specialmente la prima, sono clamorose. Per questo motivo non le trovate sulla stampa americana e italiana, che preferiscono non agitare il pubblico

 

  By: pana on Venerdì 07 Marzo 2014 07:41

stupendo, brillante articolo che spiega come i tagli al pentagono siano solo parole nei fatti avranno ancora nuovi bigliettoni(gentilmente forniti dal resto del pianeta) Despite cries of doom since the across-the-board cuts known as sequestration surfaced in Washington in 2011, the Pentagon has seen few actual reductions, and there is no indication that will change any time soon. http://www.michaelmoore.com/words/mike-friends-blog/pentagons-phony-budget-war-or-how-us-military-avoided-budget-cuts-lied-about-doing-so-then-asked-billions-more

"non ho mai visto i figli di putin o medved o peskov o  prigogin con noi nelle trincee"soldato russo fatto prigioniero

MMT: Warren Mosler da oggi visiting professor all'università di Bergamo, convegni in Italia per tutto il mese di marzo - Fr@ncesco  

  By: Fr@ncesco on Lunedì 03 Marzo 2014 06:32

[Moderatore] Otmar Issing l'ex capo economista della BCE è stato assunto da Goldman Sachs subito dopo essere uscito dalla BCE.... ++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++ E' da evidenziare che ^Jan Hatzius#https://en.wikipedia.org/wiki/Jan_Hatzius^, il capo economista di Goldman Sachs, usa regolarmente l'analisi sui ^saldi settoriali#https://en.wikipedia.org/wiki/Sectoral_balances^ (NOTA: #b#I SALDI SETTORIALI SONO LA BASE DELLA MMT#/b#) per ^stilare i propri report#http://www.businessinsider.com/goldmans-jan-hatzius-on-sectoral-balances-2012-12^... cioè questi Goldman qui, sebbene nelle università ci mettano professori e rettori come Mario Monti e assumano presso di loro anche ^suo figlio#http://www.wallstreetitalia.com/article/1319437/italia/figli-dei-ministri-tutti-geni-con-posto-fisso-e-vicino-alla-mamma.aspx^ e gli ^ex della BCE#http://www.faz.net/aktuell/beruf-chance/neue-koepfe/goldman-sachs-otmar-issing-wird-investmentbanker-1385815.html^, sono poi consapevoli di come in realtà funzioni davvero l'economia. Qui in Italia, però, c'è sempre chi riesce a evidenziarsi per lo sprezzo del ridicolo dimostrato. Ad esempio, recentemente gli economisti ^Alberto Bisin#https://it.wikipedia.org/wiki/Alberto_Bisin^ (editorialista del quotidiano La Repubblica, fondatore del blog di divulgazione economica ^noiseFromAmerika#http://noisefromamerika.org/chi-siamo^) e ^Luigi Marattin#https://www.facebook.com/luigi.marattin/posts/10152207222400498?stream_ref=10^ (ricercatore di economia presso l'Università degli Studi di Bologna, assessore al bilancio del comune di Ferrara, Partito Democratico area Renzi) si sono distinti nei loro reiterati attacchi contro Warren Mosler (vedi ad esempio ^questo articolo#https://scontent-a-mxp.xx.fbcdn.net/hphotos-prn1/t31/q71/s720x720/1524119_10152148675699116_112396188_o.jpg^ apparso su Il Giorno) e contro i principii contabili adottati dalla MMT, questi ultimi definiti come "STUPIDAGGINI IMMENSE, FOLLIE MEGAGALATTICHE": "...^spesa pubblica e debito pubblico. Perché nessuno riesce a tagliare la prima? E, a monte, davvero va tagliata oppure può essere un motore di sviluppo? «Questa idea è una stupidaggine megagalattica – ha tagliato corto Bisin sull’ultimo quesito –: nessun paese al mondo l’ha mai fatto, tranne la Germania di Bismark e l’Urss, che spendevano in armamenti mentre la popolazione soffriva»#http://www.estense.com/?p=354961^..." Rispetto a quanto illustrato dai saldi settoriali, ossia che il deficit del settore pubblico è il surplus del settore non pubblico (...^The conclusion drawn from this is that private net saving is only possible if the government runs budget deficits#http://goo.gl/OK2y3o^...) cioè che è necessario che lo Stato effettui deficit pubblici affinché cittadini e imprese possano incrementare la loro disponibilità di beni finanziari al netto, Bisin sostiene quindi l'esatto opposto giungendo alla conclusione che: "...^L’austerity in Italia non c’è#http://www.estense.com/?p=354961^..."(!). Marattin invece nega che Mosler sia un economista ("...^di lavoro fa il produttore di auto#http://www.estense.com/?p=354531^...") per poi affermare che: "...^ho sollecitato i sostenitori della Teoria [MMT] a un confronto con me o con un altro economista di qualsiasi credo e formazione, ma non hanno mai voluto dar corso alla richiesta – ha raccontato l’assessore al Bilancio –: questa è la prova che i loro argomenti sarebbero stati smontati#http://www.estense.com/?p=354531^...". Bisin ovviamente concorda con l'esimio suo collega Marattin, e aggiunge: "...^chiunque deve poter parlare di Economia, quello che non si può accettare è che se ne parli a cavolo#http://www.estense.com/?p=354531^..." Marattin invece, pubblicizzando su facebook un suo convegno insieme a Bisin, ricorda quando l'anno scorso ^egli aveva fermato una conferenza in cui Mosler stava parlando per salire sul palco ed esprimere la propria opinione#http://goo.gl/zZeaIu^ e, dimostrando un forte attaccamento civico verso la città nella quale è assessore al bilancio, così si esprime su quanto era accaduto l'anno passato: "...^Lo scorso anno Ferrara é stata ferita da numerosi cialtroni che - spacciando loro stessi per economisti e le loro scemenze per "diversi approcci" - hanno inquinato il dibattito facendo disinformazione sfruttando le paure della gente. Mercoledì prossimo proviamo a fare un po' di chiarezza. Con un economista vero, e di caratura mondiale (prof. Bisin della New York University)..."#http://cobraf.com/forum/immagini/R_123534592_1.jpg^ inoltre Marattin afferma: "...^Da più di un anno é stato chiesto a chiunque organizzi incontri come quelli [realizzati dalla MMT] di avere un confronto pubblico, ma l'offerta é sempre stata rifiutata. Del resto c'è da capirli: gente del genere a confronto con un qualsiasi studente scadente del primo anno ne uscirebbe totalmente massacrata... Nonostante in quei casi non ricorresse l'unica condizione che reputo imprescindibile: che sia un confronto tra individui accreditati#http://cobraf.com/forum/immagini/R_123534592_3.jpg^..." per poi concludere che "...^Sono cialtroni. Senza se e senza ma#http://cobraf.com/forum/immagini/R_123534592_2.jpg^..." (^qui#https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10152123072190498&set=a.10150296082285498.375956.675^ tutti i commenti) Fortunatamente in Italia non tutti gli accademici la pensano come Marattin e Bisin. Vi sono anche coloro che riconoscono Warren Mosler come un interlocutore valido e come un economista che ha fondato una scuola economica - la MMT - da non sottovalutare. Ad esempio il professor Stefano Lucarelli ha invitato Mosler a essere ^VISITING PROFESSOR presso il dipartimento di Scienze Aziendali Economiche e Metodi Quantitativi (SAEMQ) dell'Università degli Studi di Bergamo#http://memmt.info/site/wp-content/uploads/2014/03/locandina_volantino_siena_mosler-cesaratto.jpg^. Sicché Mosler sarà tutto questo mese a insegnare la MMT a Bergamo (partendo da oggi lunedì 3 marzo 2014) ma, oltre alle lezioni universitarie (che sono riservate solo agli studenti dell'ateneo bergamasco), egli terrà anche confronti pubblici con associazioni di cittadini, associazioni imprenditoriali, associazioni bancarie, amministratori pubblici, e anche con altri economisti tra cui il professor Sergio Cesaratto (presso l'Università degli Studi di Siena, ^qui#http://memmt.info/site/mosler-a-siena-confronto-tra-la-me-mmt-e-cesaratto/^ tutti i particolari dell'evento), il già citato professor Stefano Lucarelli, il professor Claudio Borghi, il professor Emiliano Brancaccio, il dottor Nino Galloni. Tutti i dettagli, i luoghi e le date degli incontri si possono reperire qui: http://www.retemmt.it/component/k2/item/181-oltre-le-superstizioni-dell-austerita-gli-appuntamenti-pubblici ulteriori date e incontri saranno annunciati nei prossimi giorni.