Trame, Connessioni, Network e Intrighi

Re: Trame, Connessioni, Network e Intrighi  

  By: Gano di Maganza on Venerdì 07 Aprile 2017 11:21

La conclusione del raid USA. Sei morti e gravi danni.

 

Che ne pensate?

Re: Trame, Connessioni, Network e Intrighi  

  By: XTOL on Venerdì 07 Aprile 2017 11:18

Uno che arriva ai vertici di JPM o GS sicuramente non e' un cretino ( e nemmeno uno squilibrato)

 

 

ehm...

La sconcertante statistica a proposito degli psicopatici che lavorano a Wall Street

Gli studi condotti dallo psicologo forense canadese Robert Hare indicano che circa l’1% della popolazione totale può essere classificato come soggetto ‘psicopatico’, ma il dato prevalente all’interno del settore dei servizi finanziari è il 10%. E Christopher Bayer ritiene, in base alla sua diretta esperienza, che la percentuale è anche più alta.


 Last edited by: XTOL on Venerdì 07 Aprile 2017 11:19, edited 2 times in total.

Re: Trame, Connessioni, Network e Intrighi  

  By: hobi50 on Venerdì 07 Aprile 2017 10:47

Sicuramente ne cretini ne squilibrati ma AVIDI.

E l'avidità per chi ha bonus in funzione degli utili è una sirena formidabile.

L'ho detto 10 anni fa .

I bonus vanno bene in tutti i tipi di industria salvo che nel settore finanziario dove gli utili sono funzione della quantità di rischio assunto .

Basterebbe proibire i bonus per eliminare tutte le perdite che non siano dovute ad errori ( di per se stessi, data la fallacia della natura umana ,ineliminabili ).

Purtroppo alle perdite per errori si associano quelle per avidità ( infinitamente più grandi ).

 

Hobi

Re: Trame, Connessioni, Network e Intrighi  

  By: antitrader on Venerdì 07 Aprile 2017 10:31

Hobi, mi sa che alla fine lo terranno a bada proprio i tanto vituperati banchieri di cui ha fatto incetta nel suo staff.

Uno che arriva ai vertici di JPM o GS sicuramente non e' un cretino ( e nemmeno uno squilibrato).

 

 

Re: Trame, Connessioni, Network e Intrighi  

  By: hobi50 on Venerdì 07 Aprile 2017 10:16

Anti ,in effetti se si mette insieme la scelta di " cane pazzo " come gran capo delle forze armate ed il siluramento di quel Bannon ( che era già lui un mezzo matto essendo un suprematista bianco ) dal Comitato per la Sicurezza per far posto a un militare di carriera ,qualche interrogativo sorge.

Interrogativo cui si possono dare facili risposte ricordando l'incremento del budget per la difesa a danno di tutti gli altri programmi tipo istruzione ,ambiente ,aiuti internazionali.

 

Hobi

Re: Trame, Connessioni, Network e Intrighi  

  By: gianlini on Venerdì 07 Aprile 2017 10:01

Gano, ma perché vuoi a tutti i costi rovinarmi questo splendido venerdì di ribassi??

 

Re: Trame, Connessioni, Network e Intrighi  

  By: Gano di Maganza on Venerdì 07 Aprile 2017 09:55

Gianlini> "Gianlini ... mica si fa ingannare"

 

:)))))

Re: Trame, Connessioni, Network e Intrighi  

  By: antitrader on Venerdì 07 Aprile 2017 09:45

Hobi, Il trumpone e' impegnato col cinese a discutere a mo' di una combriccola di palazzinari ( i cinesi son capaci di fare un grattacielo in poche settimane).

secondo me non e' stato lui a sparare i missili ma e' stato Cane Pazzo.

Ma anche li', che affidamento puo' dare uno che si affida a un individuo chiamato "cane pazzo"?

 

Re: Trame, Connessioni, Network e Intrighi  

  By: Gano di Maganza on Venerdì 07 Aprile 2017 09:36

Hobi> Ganassa... 

 

Beh... ganassa... ;-)

 

Questa situazione mi ricorda molto il periodo immediatamente precedente la prima guerra mondiale, quando gli stati prendevano azioni perche' costretti dagli eventi e non per loro reale volonta', e tutto questo porto' come un vortice all'inizio del primo conflitto mondiale senza che probabilmente nessuno ci volesse arrivare per davvero. Alla Crisi di Luglio segui' l' aggressione punitiva alla Serbia, e la  drammatica crisi diplomatica che ne segui' e i vari e complessi sistemi di alleanza allora in vigore condussero con un effetto domino inarrestabile da quello che all' inizio sembrava un conflitto circoscritto allo scoppio della Grande Guerra. Quando le situazioni si complicano, quando gli attori sono numerosi, e quando ci sono eserciti sul campo a volte le situazioni scappano di mano. Non voglio dire che una similitudine corrisponda a realta'. Spesso una similitudine resta solo una similitudine, ed e' quello che mi auguro. Come dicevo a Gianlini, ancora non prevedo il futuro ;-) ma sono capace di descrivere abbastanza accuratamente il presente. Trump, nel caso particolare, e' costretto da questioni e pressioni politiche interne a prendere decisioni politiche esterne, spesso abbastanza drammatiche, quanto meno "azzardate" e probabilmente anche abbastanza indipendentemente dalla sua volonta'.

 

xGianlini. Su' Gianlini, non scrivere banalita'. E' ovvio che il concerto di Palmira fu propaganda. E che propaganda! Me lo sono goduto tutto da principio alla fine! ;-)

 

Pray For Palmyra: Russian Maestro Performs in Syria With Mariinsky Orchestra (Full Version)

 

Riconoscete l' ultimo brano?


 Last edited by: Gano di Maganza on Venerdì 07 Aprile 2017 09:54, edited 11 times in total.

Re: Trame, Connessioni, Network e Intrighi  

  By: gianlini on Venerdì 07 Aprile 2017 09:16

Curioso discutere di percezione della propaganda con uno che crede che il concerto di Palmira l'abbiano organizzato per l'ottima acustica del luogo....

Re: Trame, Connessioni, Network e Intrighi  

  By: hobi50 on Venerdì 07 Aprile 2017 09:14

E ' tempo del trumpanaro "ganassa" ....

Fa il " ganassa " sparando missili contro un caro amico di Putin ( per giunta nella sua zona di influenza ) .

La Russia,che è solo un player importante contro staterelli dalle sue parti,contro gli Usa e Cina giustamente scende a più miti consigli.

Almeno speriamolo.

Contro la Corea del Nord il trumpanaro fa invece il "ganassa " inutilmente perchè il cicciobello coreano è solo un problema dei cinesi.

Purtroppo il trumpanaro riesce a fare il ganassa anche nel suo Paese.

Per la prima volta ,nella storia americana, un giudice verrà eletto alla Corte Suprema con una maggioranza semplice e non qualificata.

E' un gravissimo vulnus alla democrazia americana  ;spero che  venga spazzato via alle prossime elezioni.

Sta diventando ogni giorno più imbarazzante.

 

Hobi

Re: Trame, Connessioni, Network e Intrighi  

  By: Gano di Maganza on Venerdì 07 Aprile 2017 09:08

Lo scrissi l'altro giorno, anzi lo scrisse Tuco. Scrisse una cosa che andrebbe incisa nel bronzo sull' home page del forum. 

 

TUTTI NOI SIAMO CONDIZIONATI DALLA PROPAGANDA

 

Il primo passo e' rendersene conto.

 

La differenza sta tutta li'. Te mi sembra che tanto conto tu non te ne renda. E non solo te su questo forum. Anche Trump in un certo senso e' condizionato dalla propaganda. Ora deve scrollarsi di dosso quest'accusa "di essere amico di Putin" (o una marionetta di Putin, per quelli piu' esaltati). E se posso aggiungere una cosa, chi gliel'ha appiccicata addosso questa etichetta non sta facendo l' interesse della pace. Evidentemente ha interessi opposti. Ora pero' non chiedermi di spiegartelo. Pensaci sopra che ci arrivi da solo.  


 Last edited by: Gano di Maganza on Venerdì 07 Aprile 2017 09:15, edited 5 times in total.

Re: Trame, Connessioni, Network e Intrighi  

  By: gianlini on Venerdì 07 Aprile 2017 09:04

Guarda caso, però, certe cose (ad esempio che la situazione in MO non si sarebbe pacificata facilmente) noi del popolo bove l'avevamo ampiamente previste.

Non vigeva la pax russica secondo te?

Il concerto di Palmira! Il concerto di Palmira!

Chissà chi è fra noi che si beve di più gli input della propaganda...

Re: Trame, Connessioni, Network e Intrighi  

  By: Gano di Maganza on Venerdì 07 Aprile 2017 08:30

Gianlini, ad alcune domande particolarmente semplici prova a darti da solo la risposta. Io penso di averlo spiegato sotto. Rileggi.

 

Tira nel deserto: se e' intelligente tira nel deserto e non distrugge l'unico sul campo che combatte sia l' ISIS che AlQaeda. Se e' intelligente. Ma io non sono nella mente di Trump. Ora Trump deve anche combattere a casa chi lo accusa di essere una marionetta di Putin. Non e' semplice e il fronte interno e' piu' importante di quello esterno, visto che e' da quello cui dipende il futuro di trump. Vedo per es. che Gianlini qui da noi lo crede ancorache Trump sia una marionetta di putin  ("Gianlini ... mica si fa ingannare" ;-) Eccoci.). E magari alla fine lo potrebbero credere anche quei milioni di americani con un'istruzione media, con un income medio, i Joe Sixpack, sempre piu' poveri, che pero' tengono rigorosamente la bandiera a stelle e striscie sulla porta di casa.  E che vedono solo CNN. Sono il suo elettorato ma sono anche quelli piu' proni a bersi la storia del nemico esterno (il mito della Russia, cui Trump prova ora a contrapporre, ma mi sembra con poco successo, il mito della Corea del Nord). Quelli sono gli stessi cui "piace" l'attacco missilistico contro il cattivone (ti ci metto anche te fra loro, poi magari ti ci tolgo se mostri un po' piu' di acume). Poi quelli sanno una sega se ha colpito il deserto o che altro. Sanno solo che "ha sparato".

 

Pero', ripeto. Non sono nella mente di Trump. Su quello che fara' poi si possono fare solo ipotesi. Posso pero' descrivere con una certa esattezza quello che ha fatto in passato e nel presente immediato, non nel futuro. 


 Last edited by: Gano di Maganza on Venerdì 07 Aprile 2017 09:54, edited 10 times in total.

Re: Trame, Connessioni, Network e Intrighi  

  By: gianlini on Venerdì 07 Aprile 2017 08:02

ma che necessità c'era di rispondere con attacchi veri, ad un attacco finto ? (Fake news!! Fake news!!)

 

e poi, perchè mai Trump dovrebbe prendersi la briga di dimostrare a Gianlini di non essere una marionetta di Putin? tanto Gianlini, nella sua convizione, mica si fa ingannare dal fatto che adesso faccia finta (tira nel deserto) di essergli antagonista!


 Last edited by: gianlini on Venerdì 07 Aprile 2017 08:04, edited 1 time in total.