Trame, Connessioni, Network e Intrighi

Re: Trame, Connessioni, Network e Intrighi  

  By: gianlini on Martedì 13 Dicembre 2016 23:57

Più guardo grafici e dati più mi sento meglio nel mio short....questo rialzo puzza sempre di più di uno short squeeze orchestrato abilmente da Goldman Sachs (che come notava Anti quasi da sola ha tirato su il DOW balzando da 150 a 240 USD), ma non mi sembra abbia una reale giustificazione nei numeri.

Non per niente Goldman Sachs ha piazzato 4 uomini nel team Trump

 


 Last edited by: gianlini on Martedì 13 Dicembre 2016 23:59, edited 2 times in total.

Re: Trame, Connessioni, Network e Intrighi  

  By: gianlini on Martedì 13 Dicembre 2016 23:44

Per me è stata una sorpresa assoluta che si dovessero abbassare ulteriormente....

 

 


 Last edited by: gianlini on Martedì 13 Dicembre 2016 23:47, edited 2 times in total.

Re: Trame, Connessioni, Network e Intrighi  

  By: gianlini on Martedì 13 Dicembre 2016 23:38

However, the effective corporate tax rate—the ratio that companies actually pay after leveraging a myriad of tax breaks—has averaged around 26 percent in recent years (1987-2008).

Magari avessimo anche noi questi tax rate!


 Last edited by: gianlini on Martedì 13 Dicembre 2016 23:43, edited 2 times in total.

Re: Trame, Connessioni, Network e Intrighi  

  By: gianlini on Martedì 13 Dicembre 2016 23:33

Sinceramente mi sembra un discorso stupidissimo.

Obama ha iniziato il mandato subito dopo una pesantissima recessione. Non avrebbe nemmeno dovuto ricorrere al debito? 

Comunque se mi citi un solo articolo in cui prima del 8 novembre si citava la necessità di rivitalizzare l'economia US, ti pago una cena. Ma mi basta anche un solo articolo in cui si dicesse che il carico fiscale in US era eccessivo.


 Last edited by: gianlini on Martedì 13 Dicembre 2016 23:36, edited 3 times in total.

Re: Trame, Connessioni, Network e Intrighi  

  By: Gano di Maganza on Martedì 13 Dicembre 2016 23:24

A far le cose a debito son buoni tutti. Hanno circa lo stesso manufacturing dei tempi di Bush ma con un debito che è semplicemente il doppio... :)))))

 

Tutto questo debito fra l' altro crea un problema grossotto a Trump per poter fare un rilancio "sano" dell' economia. Non so con quanta facilità potrà ora abbassare le tasse.  

 

Ma mi spieghi Gianlini quella cosa dei lavoratori di pelle bianca che non ho capito bene?

 


 Last edited by: Gano di Maganza on Martedì 13 Dicembre 2016 23:30, edited 4 times in total.

Re: Trame, Connessioni, Network e Intrighi  

  By: gianlini on Martedì 13 Dicembre 2016 23:21

Tu dici? a me non sembra....dopo la recessione del 2009 la produzione industriale si era ripresa bene

"Non mi sembra che Obama abbia fatto un gran che se non aumentare il debito.. "...mi sembra che abbia ritirato su l'America abbastanza bene, dopo la recessione....se per te però è "non fare un granchè..." .


 Last edited by: gianlini on Martedì 13 Dicembre 2016 23:23, edited 1 time in total.

Re: Trame, Connessioni, Network e Intrighi  

  By: Gano di Maganza on Martedì 13 Dicembre 2016 23:16

Perché fin' ora con Obama l' economia è andata avanti a furia di debito non di crescita economica reale. Le industrie se ne andavano... I posti di lavoro in più sono aleatori. Non mi embra che Obama abbia fatto un gran che se non aumentare il debito... Se non sbaglio durante la presidenza Obama il debito è raddoppiato.

 

Gianlini, non mi hai riosposto perché ti riferisci ai lavoratori di pelle bianca.

 

 


 Last edited by: Gano di Maganza on Martedì 13 Dicembre 2016 23:24, edited 5 times in total.

Re: Trame, Connessioni, Network e Intrighi  

  By: gianlini on Martedì 13 Dicembre 2016 23:00

Trump è effettivamente furbissimo; ha del tutto tralasciato in campagna elettorale di parlare di tagli di tasse (che sarebbero stati subito tacciati di favorire solo i ricchi) e ha parlato solo di messicani; a urne chiuse ha poi finalmente indicato quale sarà la sua politica.

 

La scoperta più sconvolgente è però quella che l'economia USA avesse bisogno di ripartire. Vista da qui appariva in piena salute (i grafici del tasso di disoccupazione che allego e gli indici di borsa triplicati dai minimi sembravano indicarlo con una certa forza), e bisognosa di un riequilibrio fra profitti e salari, ma non di un ulteriore rilancio. Queste elezioni sono state tutte una sorpresa!


 Last edited by: gianlini on Martedì 13 Dicembre 2016 23:14, edited 3 times in total.

Re: Trame, Connessioni, Network e Intrighi  

  By: Gano di Maganza on Martedì 13 Dicembre 2016 19:54

Avevi capito bene. E i mercati sono convinti che questi soldi redistribuiti ai lavoratori (*) vadano in maggiori consumi per queste stesse aziende. In poche parole sono convinti che l' economia USA riparta.

 

(*) Perché di pelle bianca? c'è qualche legge o comma che mi sono sfuggiti? Potresti elucidarmi Gianlini?


 Last edited by: Gano di Maganza on Martedì 13 Dicembre 2016 19:58, edited 5 times in total.

Re: Trame, Connessioni, Network e Intrighi  

  By: gianlini on Martedì 13 Dicembre 2016 18:36

io cmq questo rialzo delle borse US non lo capisco

E' ormai chiaro che Trump farà il taglio delle tasse aziendali, ma avevo capito che tutto l'extraprofitto che ne derivava per le aziende, sarebbe dovuto andare distribuito ai lavoratori di pelle bianca....

Com'è che i mercati invece pensano che se lo tengano gli azionisti?


 Last edited by: gianlini on Martedì 13 Dicembre 2016 18:37, edited 2 times in total.

Re: Trame, Connessioni, Network e Intrighi  

  By: pana on Martedì 13 Dicembre 2016 10:18

sicuro? ci sara sicuramente un errore di stampa, trump e un outsider nemico delle grandi banche,

ha gia messo 4 uomini goldman, !!!!

cohn, Mnuchin,Bannon e Scaramucci (team di transizione)

vediamo vediamo se rimetto lo Glass Steagall Act

una cosa che mi piace pero e cheha finalmente detto che i costi dell F35 stanno andando fuori scala !

lockeed crolla in borsa

Re: Trame, Connessioni, Network e Intrighi  

  By: gianlini on Lunedì 12 Dicembre 2016 10:39

https://global.handelsblatt.com/breaking/goldmans-blankfein-trump-not-a-dangerous-president

“He’s a very smart guy, a businessman…I am not pessimistic at all because he won.

Donald Trump will not be a “dangerous” U.S. president, said Lloyd Blankfein, the president and chief executive of America’s second-largest investment bank, Goldman Sachs,

“In general, if there are policies that are more stimulative, our fortunes rise along with that,’’ he said. “The declared policies of Mr. Trump are therefore a good thing.’’

 

ehehe....hanno fatto credere all'uomo bianco che Trump si sarebbe battuto per lui, poi invece fa il gioco delle banche....;)

 

 


 Last edited by: gianlini on Lunedì 12 Dicembre 2016 10:41, edited 1 time in total.

Re: Trame, Connessioni, Network e Intrighi  

  By: Bullfin on Lunedì 05 Dicembre 2016 22:34

Esatto Gianlini sono molto contento...dovevo autorizzare ingenti pagamenti in dollari la scorsa settimana...li ho congelati perchè il cambio era a sfavore e le coperture che mi sono trovato da passata gestione erano gia' finite perchè non calcolate a dovere....

 

 

Re: Trame, Connessioni, Network e Intrighi  

  By: pana on Lunedì 05 Dicembre 2016 17:56

credo che sotto sotto shera sia un bravo ragazzo, forse da piccolo hanno esagerato con la storia dell "uomo nero " che veniva a mangiarlo

 

Re: Trame, Connessioni, Network e Intrighi  

  By: gianlini on Lunedì 05 Dicembre 2016 17:27

Pana, basta leggere i report di Shera su quello che secondo lui accadrebbe a Milano*, per capire che fa uso di allucinogeni piuttosto potenti

gli ho anche chiesto da chi si rifornisse in caso volessi farmi un viaggetto fantastico anche io, ma non mi ha risposto

* tra l'altro, a confermare che le mie impressioni non erano errate, una delle poche città in cui il Si ha prevalso


 Last edited by: gianlini on Lunedì 05 Dicembre 2016 17:37, edited 1 time in total.