Cina vs. resto del mondo

 

  By: shabib on Martedì 21 Giugno 2011 10:15

bel pezzo che metterei sui libri di scuola superiore.... http://intermarketandmore.finanza.com/cina-ecco-perche-questo-e-il-vero-nuovo-mondo-economico-30000.html

 

  By: antitrader on Martedì 21 Giugno 2011 01:23

Avvoca', la mia era una reazione (piu' o meno viscerale) al tuo post precedente (anche se non riguardava me). In borsa c'e' sempre stato un detto molto diffuso: "se facevo da controparte alle tue operazioni sarei ricco" e il tuo post (mutatis mutandis) era piu' o meno su quel tono li'. Quel detto li' pero' vale per i fessi, un operatore di lungo corso dovrebbe aver capito che, se fai trading assatanato, ci puoi lasciare le mutande anche se fai il contrario di uno che sembra sbagliare sempre (il famoso attimo piu' o meno fuggente). Se poi i tuoi clienti guadagnano allora sono solo contento per loro ma sopratutto per te (e gentilissima collaboratrice). Pero' siccome, come hai ben capito, sono uno di quei tipi "pane al pane e vino al vino" ti dico anche una mia ormai antica convinzione: uno che ci prende (a maggior ragione se ha un "metodo" che ci prende) non ha molti motivi di divulgare la sua tecnologia a meno che non lo voglia fare perche' si sente un po' solo e ha voglia di socializzare.

 

  By: alberta on Lunedì 20 Giugno 2011 22:50

Caro Anti, le operazioni postate sul TS del NQ100 qui,http://www.cobraf.com/forum/topic.php?topic_id=5534 sono reali, salvo quando viene indicato diversamente. Come scritto sempre lì, se hai voglia e pazienza di andare a ritroso, si è fatta una simulazione di quasi un anno prima di inziare a far operare 10 Clienti (di più non è possibile seguirne). L' operativa prevede 3 step, che possono anche essere di un contratto cadauno, ma nulla vieta che chi utilizza il TS, lo faccia con 100 contratti (parlo di MiniNQ, ovviamente), il concetto non cambia. Posso girare decine di mail di ringraziamento e di interessamento, telefonate su skype etc. ma, come per gli eseguiti, si tratta di materiale facilmente tutto "costruibile", a nostro uso e consumo. A volte la Sonia ha voluto postare dei risultati, era particolarmente euforica, ma è stata ripresa (le normative sono spietate con i piccoli e c'è tanta gente cattiva in giro) e, almeno sul Forum, continua ad inserire, quando le è possibile, solo i livelli di entrata, SL, profit , ossia l' essenziale per non incorrere in nessun divieto. Ciascuno poi è libero di farne quello che crede; sino a fine anno non ci consegneranno l' applicazione per smartphone su questo TS, che ci permetterà di estendere il servizio, ad un costo pressocchè irrisorio, a quanti saranno interessanti ad acquistare l' app. sui vari store on-line (anche la parte contrattuale è un kasino, quando parli di finanza). Concludo per confermare che è parecchio tempo che non ci capita di passare ordini telefonici (contestazioni escluse), in sostanza da quando abbiamo terminato di operare tramite borsino, circa 10/12 anni addietro. Non posso escludere che qualcuno delle persone che usa il TS lo faccia, ma ne dubito. Comunque non disperare, i mercati andranno a ZERO e noi perderemo tutto, a cominciare dal lavoro di consulenza che facciamo (l' economia basata sullo scambio dei prodotti della terra, non necessita di consulenze di questo genere; spiace anche per Zibordi, al quale mi accomuna la disponibilità di un pezzo di terreno coltivabile, cui ci dedicheremo a tempo pieno .....in mancanza d'altro).

 

  By: antitrader on Lunedì 20 Giugno 2011 20:48

"Fra 10 previsioni, ne sta prendendo mediamente 3 al mese, la mia modestissima collaboratrice fa meglio, con un TS privo praticamente di qualsiasi analisi sofisticata, solo prezzo e tempo nelle 48 ore precedenti, su un unico indice." Avvoca', a volte mi fai venire il dubbio (seppur poco fondato) che non hai mai alzato la cornetta per passare un ordine vero. Non per sminuire la tua simpaticissima, intelligentissima, carinissima, preparatissima, graziosissima collaboratrice ma credo che se si mette a operare sul serio vedi che non ne azzecca piu' manco una. Nessuna simulazione puo' riprodurre l'operativita' vera, nel trading assatanato devi saper cogliere l'attimo e quello (l'attimo) non e' riproducibile da nessuna simulazione.

 

  By: alberta on Lunedì 20 Giugno 2011 20:30

18 Giugno 2011 21:03 L'indice cinese sta rompendo in basso _________________________ Zibordi, la prego.... basta con tutta questa roba.... Lei è una persona molto preparata.... è evidente a tutti che la Borsa Cinese sia scesa, anche perchè era salita in modo esponenziale, dopo che hanno alzato i tassi ed i requisiti di riserva sulle banche mi sembra per otto volte dall' inizio dell' anno. Il risultato è che il GDP forse non toccherà un incremento del 9.50%. Senza queste misure, sia l' incremento del GDP che l' inflazione sarebbero a doppia cifra, visto che non rivalutano lo Yuan per motivi politici, nè lo faranno per chissà quanto tempo. Quindi, la prego, prima o poi avrà ragione, ma sono troppi mesi che ci ripete simpatici dati allarmistici su un crollo generalizzato e disastroso dei mercati mondiali, equity, bond, USD, Euro a pezzi....e smetto l' elenco per pietà cristiana. Fra 10 previsioni, ne sta prendendo mediamente 3 al mese, la mia modestissima collaboratrice fa meglio, con un TS privo praticamente di qualsiasi analisi sofisticata, solo prezzo e tempo nelle 48 ore precedenti, su un unico indice. Questo nostro TS "cretino contrarian" sul NQ100, se venisse applicato su tutti i mercati derivati a maggiore diffusione, nelle ultime 300 sedute di borsa, avrebbe fatto utili 6 volte su 10, rimanendo a zero la 7 volta. BASTA, PER FAVORE, non metto i Link, ripeto, per carità cristiana.......

 

  By: shabib on Lunedì 20 Giugno 2011 17:39

About Those 65 Million Vacant Homes In China... ORA sta accadendo il paradosso capitalistico , anzi finanziaio , che in cina, USA , europa e i paesi avanzati esistono case che non riescono ad essere vendute non per disinteresse all'acquisto , quanto per impossibilita' di acquistare , OVVERO bisognerebbe aumentare i redditi della maggioranza della popolazione perche' chi ha costruito rientri delle spese , e chi vuole comprare possa farlo , ovvero bisognerebbe alla fine inflazionare E NON SOLO IL $, L'EURO , MA ANCHE LA VALUTA CINESE e degli altri paesi globalizzati.....la pena di questo al contrario e' il crollo della produzione per mancanza di acquirenti , ovvero il crollo dei prezzi , e questo potrebbe anche andare , se non si accompagnasse INEVITABILMENTE AL CROLLO DEGLI STIPENDI E DELL'OCCUPAZIONE , e qui abbiamo il serpente che si sta mangiando la coda irrimediabilmente......... Read more: http://www.businessinsider.com/chinese-ghost-cities-overblown-2011-6#ixzz1Pp509VUu http://www.businessinsider.com/chinese-ghost-cities-overblown-2011-6

 

  By: GZ on Sabato 18 Giugno 2011 23:03

l'indice cinese sta rompendo in basso

 

  By: pana on Giovedì 24 Marzo 2011 11:07

e per fortuna che la Cina era in crisi..la terza banca ha fatto utili per 15 mld $ !!! http://www.bloomberg.com/news/2011-03-23/china-s-biggest-banks-may-post-record-profit-for-fourth-year.html

Russian conscripts allegedly killed for their organs - YouTube

 

  By: Trucco on Martedì 15 Marzo 2011 09:06

mi sembra abbastanza surreale (oltre che bravissimo) questo gestore: se gestisci 17 miliardi investire solo in una dozzina di titoli è un lusso che non puoi permetterti, di titoli che possono supportare investimenti di un miliardo di $ senza danneggiare chi ce lo investe ne esistono troppo pochi. come diavolo fa a concentrare il portafoglio in quella maniera? è il problema che hanno anche i colleghi transalpini Carmignac ultimamente, loro dicono che non sia un problema, ma appunto sono molto più diversificati. il nome ^Berkowitz comunque è un pò inquietante#http://it.wikipedia.org/wiki/David_Berkowitz^, non mi stupisce che il suo fondo sia una KILLER application!

 

  By: GZ on Lunedì 14 Marzo 2011 22:27

Mi sembra di averlo menzionato già un paio di volte ma il migliore fondo comune azionario americano (fanno anche debito convertibile, ma diciamo che non usa leva, futures, cambi, commodities e NON va short, compra solo azioni e debito corporate ogni tanto) è ^Fairholme Fund del genio Bruce Berkowitz#http://finance.fortune.cnn.com/2010/12/10/bruce-berkowitz-the-megamind-of-miami/^, genio perchè negli ultimi dieci anni ha battuto il 99% dei fondi comuni azionari americani ^10.000 dollari messi con Berkowitz nel 2000 (quando il mercato ha iniziato a cedere) oggi valgono 44.000 dollari#http://www.fairholmefunds.com/pdf/FAIRXFactSheet.pdf^ mentre 10mila dollari messi nell'indice S&P ad esempio oggi valgono 9.600 dollari. L'S&P ha reso -6%, Berkowitz ha reso +200% negli ultimi 10 anni e il suo rendimento medio annuo è stato 11.5% dal 2000 ad oggi. Le spese sono l'1.01%. L'investimento minimo iniziale è 10mila dollari e poi puoi incrementare anche a 1.000 dollari alla volta. E' un mega fondo azionario da 17 miliardi di dollari. Se uno investe in modo passivo nelle azioni, cioè non vuole seguirle troppo personalmente, deve investire con Berkowitz e basta, senza discutere. Se anche hai solo 2mila euro e non sai cosa fare mettili con Berkowitz e non pensarci più. Non seguirlo però mese per mese perchè sembra un pazzo se guardi i titoli che compra Berkowitz ha circa 50 anni, fa solo questo da quando è nato ed è un personaggio incredibile, si alza alle 5 e va a letto all 9 di sera, non ha vita privata in pratica, lavora solo in casa sua a Miami lontano da Wall Street avendo come suo socio il genero. Ma gestisce ora 17 miliardi di dollari e fa rendimenti di questo genere senza usare leva, anzi tenendo un 25% in cash, nel 2010 ha resto un +26% solo con azioni americane, niente asia, emergenti o oro Solo che è un genio perchè compra una dozzina di titoli e basta in pratica, quindi un portafoglio molto concentrato e su titoli che sembrano risch che penseresti che sia pazzo, al momento ad esempio i due titoli su cui è più investito sono General Growth Properties e AIG. Il primo è un REIT, gestisce proprietà immobiliari commerciali ed era mezzo fallito e AIG è notoriamente fallita ed è stata salvata dal governo

 

  By: msirr2 on Lunedì 14 Marzo 2011 18:29

Ho trovato questo Aberdeen Global Asian Smaller Companies http://www.morningstar.it/it/snapshot/snapshot.aspx?id=F0GBR0547K&tab=0 ISIN LU0231459958 ma non mi pare la stessa cosa citata da Zibordi

 

  By: Trucco on Lunedì 14 Marzo 2011 10:01

Lelik: "visto che invece spesso accade che confrontando fondi (al netto di commissioni) e indici (netti senza dividendi) i fondi ADDIRITTURA sottoperformano." - - - - - - sarebbe singolare se le cose andassero diversamente! il mercato azionario non crea denaro dal nulla, per ogni investitore professionista o non professionista che fa un 1% più del benchmark esiste un altro che fa un 1% in meno. I fondi comuni credo non facciano mediamente ne' meglio ne' peggio, per cui una buona metà appunto saranno sotto benchmark anche utilizzandone uno senza dividendi (dato che appunto questa voce è compensata appunto dalle commissioni). i gestori bravi esistono, la cosa singolare è che il 90% dei risparmiatori che sottoscrivono quote di fondi, NON pretende di averli al lavoro sul proprio portafoglio! le banche tradizionali normalmente vendono solo fondi della società di gestione del risparmio del gruppo bancario di appartenenza (i fondi "della casa"), le reti di promotori sono generalmente multimarca (tranne Azimut e Mediolanum) ma il promotore è comunque relativamente meglio remunerato (dal 30 al 50% in più) allorché colloca i fondi della casa, quindi si trova in conflitto di interesse. E il cliente oltre a mostrare un poco di indignazione o costernazione come fa Lelik quando apprende queste cose cosa fa? nulla, si tiene la porcheria che la banca gli ha rifilato o considera come sola alternativa il fai da te. In realtà l'alternativa ci sarebbe, GZ ne ha segnalata una sulle small cap asiatiche, da parte mia i fondi che amo di più sono i puri market neutral decorrelati cioè all'equity (dato che sulla parte equity tendo a fare da solo), dove sta uscendo fuori una nuova generazione di comparti che mutuano strategie prima confinate nel mondo degli hedge fund (long-short, arbitraggi, trading systems quantitativi, etc.): facendo un giardinetto coi migliori esemplari credo sia possibile ottenere una volatilità analoga a un obbligazionario medio-termine euro ma un rendimento pari al doppio. I sottoscrittori di questi fondi che creano valore aggiunto devono sperare che i buontemponi che continuano ad affidarsi a gestori mediocri e ai ciuchini, malconsigliati dalle banche, continuino a farlo: se tutti investissero esclusivamente nei fondi che creano valore aggiunto questi ... smetterebbero di creare valore aggiunto! proprio perché l'industria del risparmio gestito, nel suo insieme, non crea ricchezza dal nulla. Anche noi speculatori che investiamo in prima persona nei mercati finanziari, dovremmo auspicare che permanga questo status quo, altrimenti ci troveremmo a competere con super-gestori troppo capaci. Io già ora, per essere sicuro di non competere con professionisti, bazzico i titoli minerari iper-sottili, è come nuotare in piscine per bambini dove questi squali non possono addentrarsi!

 

  By: GZ on Lunedì 14 Marzo 2011 00:20

è vero, dovresti aggiungere un 2% medio di dividendi al grafico dell'Eurostoxx o degli indici però se consideri un periodo di 5 sanni la differenza non è enorme, diciamo che invece di perdere un -5% dal 2006 con i dividendi guadagnava un +7% va tenuto presente che le società asiatiche pagano poco di dividendi specie le piccole, mi sembra che dai dati di Aberdeen sulle small cap sia un 1.7%

 

  By: Lelik on Domenica 13 Marzo 2011 10:23

Grazie Zibo per le utili info. Solo però una osservazione, ma assolutamente non per polemica nei suoi confronti (verso cui nutro rispetto e stima) ma un poco verso i gestori dei fondi. Nei "loro" grafici di confronto, mettono sempre i rendimenti total return del proprio fondo (e va bene mi sembra giusto, ma a proposito e le commissioni le detrarranno?!?) però poi mettono i prezzi degli indici senza i dividendi (infatti per esempio anche nel suo grafico estratto sicuramente dai dati diffusi da questi fondi indicano l'indice "price" senza però dire che quel "price" intende appunto solo i prezzi azionari senza dividendi). E potrebbe portare ad una decisa differenza! Tra l'altro la stessa MSCI pubblica indici total return sia net (ovvero con i dividendi a cui sono sottratti le tasse medie dello stato in questione prima del reinvestimento) oppure i total return gross (ovvero prevedendo di reinvestire i dividendi al lordo). E anche tra questi due i risultati sono sorprendentemente diversi. Come per esempio mostrato qui: http://www.mscibarra.com/products/indices/Introducing_Realtime_Total_Return_Indices.pdf Quindi effettivamente i confronti con gli indici total return sono difficili, e tra l'altro onestamente non è nemmeno facile trovare grafici di questi rispetto ai diffusissimi grafici dei semplici indici sui prezzi. Però i confronti a questo punto con i rendimenti degli asset management non sono proprio corretti e anche fuorvianti. Tutto ciò non toglie comunque validità alla società segnalata, che non sembra affatto male, visto che invece spesso accade che confrontando fondi (al netto di commissioni) e indici (netti senza dividendi) i fondi addirittura sottoperformano.

Fondo Asia Small cap buono - GZ  

  By: GZ on Sabato 12 Marzo 2011 17:11

^Aberdeen Asia ed Emergenti#http://www.aberdeen-asia.com^ ha circa 300 MILIARDI di dollari circa in gestione in totale, chiaro che quando arrivi a gestire una massa così enorme di soldi non puoi fare performance stellari, ma se sono arrivati in 20 anni a gestire tanto (e non perchè hanno una rete capillare di vendita e di sportelli e borsini ad ogni angolo di strsda come Unicredit dato che sono gestori puri) vuole dire che sono capaci Francamente se dovessi fare un investimento di lungo periodo, di quelli in cui controlli solo ogni tanto cosa succede e non ti preoccupi delle oscillazioni mensili o trimestrali, prenderei due o tre fondi emergenti ^tra cui il fondo Aberdeeen Asian Smaller Companies#http://www.funddata.com/abpdf/48689.pdf^ Questo perchè è una società seria, perchè ha un gestore che la gestisce da 20 anni e sai chi è ( non cambia ogni due anni come succede nei fondi comuni italiani), perchè l'Asia è l'area migliore ovviamente per i prossimi dieci anni e in particolare però l'Asia "Small Cap", perchè è più difficile capire le società piccole asiatiche che non le grandi. Se guardi l'indice MSCI Asia ex Giappone è salito a 160, i fondi Morning Star Pacific a 180 e invece questo ^Aberdeen Asia Small è salito a 218#http://www.funddata.com/abpdf/48689.pdf^, usando base 100 nel 1996. L'indice Eurostoxx 600 europeo tanto per fare un confronto era a 300 nel 2006 ed è a 275 oggi. Quindi in cinque anni l'indice europeo ha perso un -6%, mentre questo mega fondo Asia small cap ha guadagnato un +118%