NUOVO SITO E FORUM (2)

 

  By: polipolio on Giovedì 13 Giugno 2013 23:53

Voto per il 18 o 19 (either)

 

  By: pana on Martedì 11 Giugno 2013 13:16

potreste filmare il tutto e mettere su youtube aggiungendo le 10 idee long e short..

 

  By: Trucco on Martedì 11 Giugno 2013 11:24

Claudio Borghi e Sapelli vengono? Non è che magari il timing più corretto sarebbe settembre? Anche gli economisti amano passare il weekend al mare!

 

  By: GZ on Martedì 11 Giugno 2013 09:24

Se scrivo poco sul forum è (anche) perchè sto organizzando queste cose di cui accennavo (libro con Hoepli e nuovo sito), ma sto ricevendo adesioni e invito appunto però a esprimere la disponibilità per incontrarsi di persona, a Modena o Milano entro fine giugno ----------- Ciao Giovanni, con Sapelli tutto bene. 350 persone circa e un buon contatto con lui e Amoroso. Circa la tua proposta io ci sono. Domenica questa benissimo. Qualsiasi sera anche (tranne questo venerdì). Ti chiamo comunque per i dettagli. Grazie e mille per aver dato inizio a questo lavoro di aggregazione. Ciao a presto Claudio .... --------

 

  By: GZ on Martedì 11 Giugno 2013 09:23

Se scrivo poco sul forum è (anche) perchè sto organizzando queste cose di cui accennavo (libro con Hoepli e nuovo sito), ma sto ricevendo adesioni e invito appunto però ad incontrarsi di persona, a Modena o Milano entro fine giugno ----------- 08 giugno 2013 11:18, Carissimo Giovanni (……dopo quella bellissima conferenza ci davamo del tu) ti ringrazio moltissimo per questo tuo invito: non posso mancare. Sono, inoltre, interessatissimo, nonostante la mia umile posizione di piccolo imprenditore, alla tua iniziativa di creare un “polo” di competenze da contrapporre all’attuale pensiero economico dominante che ci sta portando all’autodistruzione. A questa proposito la mia professione mi qualifica come un attendibile testimone di questo sfacelo, al punto che sto portando avanti diverse iniziative, assieme ad associazioni e gruppi, per cercare di reagire al declino del nostro Paese e, paradossalmente, dell’Europa. Sono quindi interessato a tutto ciò che può far convergere in un’unica direzione le varie forze che si impegnano per un radicale cambiamento di rotta, il settore produttivo è allo stremo. Unico rammarico che l’incontro di Modena coincide con una conferenza di Barnard-Mosler a Ferrara la stessa sera, una evento al quale avrei gradito essere presente, soprattutto con la tua partecipazione e addirittura con quella del “grande avvocato” (ho appena finito di leggere Cimit€uro); sarebbe stato un grandissimo momento di confronto e di riflessione (spero che ce ne sarà l’opportunità, in futuro). Do la precedenza al vostro incontro per avere l’opportunità di discutere con te della tua iniziativa e di conoscere finalmente Della Luna. Del resto avrò comunque occasione di incontrare Barnard al convegno di Recanati il 17/6, evento al quale ho contribuito anch’io per la sua realizzazione e a Cantù con alcuni miei colleghi di Reimpresa, associazione nazionale di imprenditori (…che reagiscono). Mi sono impegnato e mi impegno, fra l’altro (che ti spiegherò), a fare un po’ di attivismo per la MMT, al quale riconosco un innegabile grande merito: quello di portare avanti una dignitosa opera di sensibilizzazione dell’opinione pubblica ai problemi finanziario-politico dell’Italia. Sarà poi impegno di tutti trovare una sintesi delle varie teorie economico-monetarie da portare avanti, con tavoli di studio e un “sito specializzatissimo” che tratti le problematiche con il massimo delle competenze e fuori dai condizionamenti delle varie lobby politiche e di potere che, ad oggi, strumentalizzano l’informazione per i loro miserabili interessi. Scusami se mi sono dilungato un po’ troppo, ma ho voluto trasmetterti tutto il mio interesse per le iniziative che tendono a cambiare lo status quo. Un caro saluto Tiziano...

Ci incontriamo a Modena o Milano - GZ  

  By: GZ on Martedì 11 Giugno 2013 08:59

Ok, sto andando avanti nel contattare gente interessata ad un nuovo sito e forum e sto vedendo una data per incontrarsi nei pressi di Milano, stiamo sentendo le disponibilità per domenica prossima 16 giugno o visto che ci sono ora i weekend al mare in alternativa martedì 18 giugno o mercoledì 19 giugno. Si pensa ad un posto prima di entrare in centro a Milano, qualcosa vicino all'uscita dell'autostrada tipo S.Donato ...si accettano suggerimenti L'idea è di un nuovo sito con forum/blog/notizie, uno spazio web "aggregatore" di contenuti economici che possa diventare un punto di riferimento in Italia sia per il livello degli interventi che per l'ispirazione (cioè "anti-austerità", ma basata sulla comprensione di come funziona il sistema creditizio e monetario e senza fissarsi sull'uscita dall'Euro... ) Per mostrare come debba funzionare un sito del genere sto provando a creare un prototipo delle pagine web, ma pensavo che debba avere questi elementi: 1) una serie di "Blog" che vengono replicati automaticamente, tramite feed rss, quindi quando uno scrive nel proprio sito o blog immediatamente il pezzo appare in questo nuovo spazio a fianco di altri. Devono essere tutti blog di qualità, ho parlato con ^Marco Cattaneo#http://bastaconleurocrisi.blogspot.it^), assieme al quale sono tra l'altro ora sono impegnato ^con Hoepli#http://www.hoepli.it/?utm_source=zanox&zanpid=1779401906603938816^ per scrivere un libro su come risolvere la crisi finanziaria dell'Italia e per il quale avrei una prefazione da parte ^di Warren Mosler#http://moslereconomics.com^. (In sostanza Cattaneo fa la parte sui Certificati di Credito Fiscali e io quella sui "tax based bonds" come soluzione per eliminare i BTP...) Poi ho parlato con Fabio Bolognini che scrive il il ^sito più serio sulle banche che c'è oggi in Italia#http://www.linkerblog.biz/pezzo sulle banche^ che conosco dai tempi del Blog Economy Ho parlato con ^Marco della Luna#http://marcodellaluna.info/sito^, che ha diversi libri all'attivo, anche sull'euro e la crisi finanziaria (se non lo si fosse letto perchè non è sui mass media è un avvocato di Mantova che ha scritto sette libri, anche di altri argomenti non economici). Ad esempio il 20 giugno parla di Debito, Moneta e Moneta complementare ad un evento organizzato dalla Lega a Modena, h. 20:30 in Modena, Sala Gorrieri, Pal. Europa, Via Emilia Ovest 101 e se qualcuno ci viene ci vediamo). Poi siamo d'accordo con "Duca" qui sul forum, alias ^Primo Gonzaga vedi #http://crearesviluppo.blogspot.it^, ^Giuseppe Trucco#http://www.truccofinanza.it^, ovviamente si cerca ^"Lanci"#http://cobraf.com/forum/PostsByAuthor.php?authorid=356^ per la vena umoristica e anche il suo alias Ruggero Bau, che come si è accennato ha messo fuori ora ^questo libro#http://www.ruggerobau.com/tasse-e-residenza-allestero.html^. Poi volevo chiedere a quelli della MMT http://memmt.info/site/ di Barnard/Mosler (che già replicano sul loro sito il mio blog di replicare alcuni dei loro contenuti (non proppio tutti magari, perchè Barnard a volte incita a ^sparare a Draghi#http://paolobarnard.info/intervento_mostra_go.php?id=663^...) e se poi qualcuno lo fa puoi avere grane.... E non mi sto a ripetere sul fatto che ci sono tanti altri in questo forum che sono invitati, ad esempio ne abbiamo parlato e siamo abbastanza in accordo con ^"Polipolio"#http://cobraf.com/forum/PostsByAuthor.php?authorid=26^ che negli ultimi anni aveva impegni e scriveva meno, ma per chi guardi i suoi scritti è uno capisce di aziende e di economia (ha lavorato a Bain, BCG...). Non ho ancora fatto in tempo a parlare per telefono con altri, ma appunto pensavo che magari si poteva fare qualche incontro di persona allo scopo 2) tradurre dall'inglese qualche articolo interessante ad esempio di Steve Keen o Richard Werner stile Voci dall'Estero o ComeDonChisciotte 3) un forum moderato in qualche modo, dove si censuri o elimini i "troll" e gli imbecilli, cioè non lasciato a se stesso, con un archivio per argomenti, tipo il mio se vuoi, cioè dove si possano ritrovare con motore di ricerca argomenti, autori e post. E anche da cui pescare post interessanti da selezionare ed evidenziare. Tra parentesi quando trovo post altrove interessanti e voglio pubblicarli tout court senza chiedere uso il forum, copiandoci dentro il testo e poi "segnalando" il post nel Blog, questo è un modo economico e veloce di far apparire nella sezione Blog commenti che uno trova meritevoli in giro. In teoria poi, se affianchi diversi blog economici buoni, nel forum potresti anche avere qualche scambio di idee tra gli autori 3) una selezione di notizie economiche, che possono apparire in automatico tramite feed rss, ma sarebbe meglio trovare il modo di selezionarle anche soggettivamente. Ad esempio ho provato a far fare una pagina ^alimentata da feed rss di siti e blog vedi qui#http://cobraf.com/notizie.html^ dove però con il programmatore ora devo fare in modo che si possano selezionare alcune notizie cioè che non appaiano tutte. Non si deve fare la fatica di metterle, i feed rss le replicano in automatico, ma poi devi poter cliccare e far apparire solo quelle 10 o 12 al giorno che sono rilevanti e deve essere qualcosa che richiede solo un paio di minuti Qui c'è un discorso ovviamente di chi si prende il tempo di segnalare post o notizie (al di là di quanto replicato tramite feed rss) e se non c'è "volontariato" sufficiente io posso anche dire che provo per i primi 8 o 12 mesi a pagare qualcuno (da trovarsi) che spenda diciamo le 2-3 ore al giorno necessarie per la "redazione" Nel campo dei siti web, che vadano oltre il semplice Blogspot di Wordpress o Google e ambiscano ad essere un piccolo "media", bisogna specificare esattamente come si vuole impostarlo, per cui volevo fare un prototipo con il programmatore, una pagina ad esempio divisa in 3 colonne in cui appunto appaiono nella prima i Blog, nella seconda gli argomenti del forum di discussione e nella terza le notizie. Ci sono vari modelli da cui copiare in giro, se ti vengono idee magari mi dici cosa pensi meglio Tanto per dare un idea concreta facevo ridisegnare la pagina Blog/Forum di Economia che ho qui http://cobraf.com/forum/defaultEconomia.html inserendo i feed rss, che ho provato ad esempio a far mettere qui http://cobraf.com/notizie.html. E poi reimpastarle" facendone una pagina Home nuova che dia l'idea. Come dicevo comunque andrebbe registrato un nuovo dominio e URL... cioè ci metterei un poco di lavoro di software da parte mia per facilitare, ma non sarebbe il mio sito Per riassumere: nel peggiore dei casi, spendendo direi niente (io avrei il server e il software adatto...) crei un contenitore comune di blog o commenti economici in qualche modo simili che continuano a funzionare come prima, ma beneficiano forse dello spazio comune come traffico. Nel migliore dei casi chissà....,magari ti leggono davvero e data la crisi in cui sprofonda l'Italia magari qualche associazione di imprenditori o partito si rivolge a te per delle soluzioni... Quindi: se qualcuno viene a sentire questa conferenza di Della Luna sulla Moneta a Modena il 20 giugno (20:30 Sala Gorrieri, Pal. Europa, Via Emilia Ovest 101, organizzata dalla Lega) io ci vado perchè è sottocasa e ci possiamo vedere. In aggiunta stiamo sentendo la disponibilità o per domenica prossima 16 giugno o (visti i weekend estivi al mare) in alternativa martedì 18 giugno o mercoledì 19 giugno a MILANO (un luogo prima di entrare in centro per chi arrivi da fuori..)

 

  By: Trucco on Venerdì 07 Giugno 2013 13:10

Secondo me nessuno di quelli che fanno previsioni ha la sfera di cristallo, però mi piacciono quelli che fanno ragionamenti basati sul buon senso, come questo Caruso. I titoli auriferi purtroppo hanno bisogno che il prezzo dell'oro salga, o non scenda, ADESSO, cioè se il prezzo salirà tra 5 anni loro nel frattempo potrebbero dover accusare perdite, fare aumenti di capitale a prezzi stracciati o addirittura fallire, quindi io li considero investimenti rischiosi. Ma l'oro fisico, quello, in linea di buon senso, presto o tardi dovrà salire, perché è una questione di costi di produzione che non si possono ignorare. Un esempio che mi viene in mente è il prezzo dell'energia elettrica. Ormai in Italia c'è un calo di consumi straordinario, la potenza installata è eccedente ed il prezzo è crollato. Addirittura siamo arrivati di recente a produrre in Italia più del 50% di elettricità da fonti rinnovabili!!!! (le centrali tradizionali hanno ridotto la produzione, quelle rinnovabili, alimentate dai sussidi che sono quasi fissi, ovviamente producono sempre al massimo della capacità, risultato: siamo il Paese più verde del mondo praticamente, ma i TG non ce lo hanno nemmeno detto). Io mi sono trovato a valutare un investimento in un impianto eolico dove il prezzo dell'elettricità incide per circa il 50% e mi sono preoccupato per l'effetto di un ulteriore calo dei prezzi. Poi però ho pensato: il prezzo medio non dovrebbe poter scendere oltre un certo limite, altrimenti alcune centrali avrebbero più convenienza a chiudere, ma se chiudono l'eccesso di offerta viene meno... Beh con l'oro è la stessa cosa. Siamo arrivati vicino al limite secondo me.

 

  By: Sogliola on Venerdì 07 Giugno 2013 01:39

Stock: Oro

TRUCCO, non disperare, resisti (ed io insieme a Te), oggi F.Caruso nel suo report via Web per il mese di giugno, nella sezione a pagamento (ti manderò il conto), sulla situazione generale dei mercati, a proposito dell'ORO, ha detto all'incirca quanto segue: - l'oro è ora in una situazione "intrigante" (testuale); - l'oro è debole, molto debole, Noi siamo fuori con i nostri portafogli da questo mercato già da alcuni mesi e da prima del recente calo di mercato; - l'oro comincia ad essere però in forte ipervenduto, forte, forte ipervenduto, ... sì può calare ancora, ma non credo che calerà molto più di così; - nessuno conosce il futuro, ma ......... la situazione assomiglia molto a quella che c'era circa a metà degli anni 70' (1975-1976), quando l'oro è calato ed ha oscillato per circa due anni e poi ... BAM ! - Vedrem. Tutto questo Caruso lo ha detto con la voce e con l'espressione di un gatto che ha mangiato il topo ! In ogni caso vive cordialità. Sogliola alla Mugnaia.

 

  By: alberta on Giovedì 06 Giugno 2013 23:46

Ormerod, The Death of Economics, Faber & Faber, London anno 1994. Caxxo, 1994 ! Bastava leggerlo, caxxo! 20 maledetti anni fa, ben prima che quel cogl..ne di Prodi si potesse vantare di aver introdotto l'Euro in Italia ! E il primo che mi torna a dire che l'Italia negli ultimi vent'anni è declinata per colpa di berlusconi e che QUINDI bisogna ritornare alle "politiche sociali" alla Bindi lo mangio vivo. Quel che s'è realizzato negli ultimi 20 anni in occidente e in Italia in particolare è stato descritto da Orwell in animal farm (anche qui, non proprio una novità editoriale, è del 1945)quando nell'ultima scena gli animali guardano dalla finestra i maiali (i.e. la burocrazia comunista) trattare con gli uomini (i capitalisti oppressori) davanti, diciamo così, a un buon bicchier di vino, "The creatures outside looked from pig to man, and from man to pig, and from pig to man again; but already it was impossible to say which was which." ______________________________ Leggo solo adesso... Grazie Poli, ottima imbeccata.....

 

  By: Trucco on Giovedì 06 Giugno 2013 23:08

Zibo non sta dedicando mezzo minuto al giorno a cobraf, che ormai cammina da solo grazie agli utenti, tuttavia dopo settimane di silenzio ha preso la parola per scrivere un post in cui dice che vuole creare un secondo sito web. Giustamente ha chiesto agli altri se possono moderarlo, perché lui non ha tempo. Deve fare il sito numero 3?

 

  By: Giovanni-bg on Mercoledì 05 Giugno 2013 08:31

Ringrazio per la fiducia ma mi manca il tempo. Anni fa fui moderatore di un forum, credo che non ripeterò più l'esperienza sia perché non è nelle "mie corde" sia perché ho constatato appunto che non ho abbastanza tempo libero per farlo decentemente.

 

  By: polipolio on Sabato 01 Giugno 2013 10:35

Mah, Zibo, detto che -non so se ho-avrò il tempo di occuparmene -non so se ho voglia di continuare a presentarmi sotto questo pseudonimo o invece col mio vero nome -non condivido alcune tue idee oltranziste e nemmeno, per la verità, il modo con cui le esprimi -sono un euroscettico della prima ora, quando tutti mi davano contro e mi trattavano come un povero scemo, ma non per questo sono favorevole a un ritorno tout court alla lira sono ovviamente molto, molto favorevole la tua proposta. A questo proposito vorrei postare l'incipit di un libro che ho appena cominciato a leggere e che mi ha già conquistato: "L'economia mondiale è in crisi. Nell'Europa occidentale la disoccupazione sta raggiungendo la soglia dei 20 milioni. Gli Stati Uniti devono fare i conti con il problema cronico dei deficit gemelli… Le imprese giapponesi… sono quasi arrivate al punto di rompere con l'antica radicata tradizione del posto di lavoro a vita. L'ortodossia economica, intrappolata in una visione del mondo idealizzata e meccanicista, assiste impotente. Nell'Europa occidentale gli economisti non hanno fatto altro che cantare le lodi dell'unione monetaria…, nonostante le frequenti esplosioni di speculazione selvaggia… e l'aumento inesorabile della disoccupazione a cui si è assistito in tutta Europa da quando è stata introdotta… Dall'alto dei privilegi pensionistici garantiti dalle loro immense burocrazie, gli economisti del FMI e della Banca mondiale predicano… austerità e disciplina anche se il suo monte stipendi è aumentato del 38% negli ultimi due anni ..." Ormerod, The Death of Economics, Faber & Faber, London anno 1994. Caxxo, 1994 ! Bastava leggerlo, caxxo! 20 maledetti anni fa, ben prima che quel cogl..ne di Prodi si potesse vantare di aver introdotto l'Euro in Italia ! E il primo che mi torna a dire che l'Italia negli ultimi vent'anni è declinata per colpa di berlusconi e che QUINDI bisogna ritornare alle "politiche sociali" alla Bindi lo mangio vivo. Quel che s'è realizzato negli ultimi 20 anni in occidente e in Italia in particolare è stato descritto da Orwell in animal farm (anche qui, non proprio una novità editoriale, è del 1945)quando nell'ultima scena gli animali guardano dalla finestra i maiali (i.e. la burocrazia comunista) trattare con gli uomini (i capitalisti oppressori) davanti, diciamo così, a un buon bicchier di vino, "The creatures outside looked from pig to man, and from man to pig, and from pig to man again; but already it was impossible to say which was which."

 

  By: Trucco on Sabato 01 Giugno 2013 10:34

Giovanni come sarebbe a dire che Hobi ha le tue stesse idee salvo un carattere brusco? La pensa in maniera diametralmente opposta! Io sono favorevole a che ci sia dialettica ma Vincenzo S ad esempio e' molto neoliberista alla Giannino, di quale "comunanza di idee" parli? I favorevoli alle austerità possono certamente arricchire la discussione, anzi se chi la pensa diversamente (ma educatamente) venisse escluso si avrebbe un pessimo risultato, però appunto non dire che la pensano come te altrimenti qualche nuovo arrivato si confonde. Cattaneo e Della Luna hanno aderito poi? Secondo me occorrerebbe se pescassi altri economisti come loro, più che non noi peones di cobraf, noi possiamo fare squadra, sostenere il movimento, e poi noi ci siamo già ... ma gioverebbe avere altri ideologi con riconoscimenti o ruoli accademici che possano unirsi alla causa. se non sbaglio c'erano 2 professori della Bocconi che avevano aderito al movimento di Barnard prima che lui licenziasse tutti quanti non erano allineati al 100%, forse se non li ha fatti deportare in Siberia ci sono ancora e li si potrebbe coinvolgere. Anche gli MMTers "scomunicati" magari si possono chiamare in causa a supporto. Che ne è stato poi della MMT in Calabria?

Creiamo un nuovo sito ? - Moderatore  

  By: Moderatore on Sabato 01 Giugno 2013 02:57

Chi è interessato a gestire assieme ad altri questo Forum di "economia, politica, cultura varia" trasformandolo in un sito autonomo ? Come si è visto si sta separando il forum generale dove si parla di economia e un poco di tutto da quello che tratta specificamente di Mercati finanziari e trading. L'idea è di avere un gruppo di persone, che abbiano altri blog o siti oppure no, che assieme al sottoscritto gesticano paritariamente diciamo questo forum/sito (cambiandogli nome anche ovviamente) Ne ho già parlato con ^Marco Cattaneo vedi qui il suo sito#http://bastaconleurocrisi.blogspot.it^ del cui lavoro sui Certificati di Credito Fiscali si è parlato qui, Primo Gonzaga che conoscete come ^"Duca" qui vedi qui il suo sito#http://crearesviluppo.blogspot.it^), Giuseppe Trucco alias ^"Trucco" appunto, vedi qui#http://www.truccofinanza.it^) e altri ancora che non hanno mai scritto sul forum, come ^Marco Della Luna, vedi qui i suoi articoli#http://marcodellaluna.info/sito^ e i suoi ^libri qui#http://www.macrolibrarsi.it/autori/_marco_della_luna.php?pn=1734&adw_kyw=marco%20della%20luna&gclid=CNHIxJq0wbcCFQTA3god6AoAWw^. E poi ci si rivolge anche ad altri che scrivono ogni tanto sul questo forum o che conosco. Il tutto per creare un sito "aggregatore", come ce ne sono già altri. Si tratterebbe di qualcosa, tanto per fare esempi qui intorno in italiano, del tipo di ^Rischio Calcolato#http://www.rischiocalcolato.it^ o ^keynesblog#http://keynesblog.com^, o anche ^ComeDonChisciotte#http://www.comedonchisciotte.org/site/index.php^ in cui appaiono i post su internet di economia e politica economica di diverse persone con un ispirazione in qualche modo comune. Questo può essere interessante per chi ha già una presenza internet e la voglia replicare e diciamo moltiplicare l'effetto sul web dei propri scritti quando fossero inseriti anche in un sito dove ci sia più traffico, altri contributori e un forum attivo. Per quanto mi riguarda innanzitutto non riesco a tenere il ritmo che occorrerebbe per tenere su un forum/sito di traffico perchè faccio anche altre cose (ogni tanto mi eclisso) e poi dopo diversi anni credo che ci sia un minimo di comunità nata dalla frequentazione che può essere una base per coinvolgere altri. Ne ho parlato (e sarebbero interessati) con "Duca" e Trucco che scrivono qui ogni tanto oltre che sul loro forum, con Marco Cattaneo, il consulente aziendale che ha inventato la soluzione dei Certificati di Credito fiscali di cui ho parlato spesso, con Marco Della Luna che ha scritto diversi libri su temi e con toni simili. Come candidati pensavo ad altri che scrivono relativamente di frequente di argomenti sociali ed economici e hanno una certa comunanza di idee (in ordine sparso come mi vengono in mente): ^"Gianlini"#http://cobraf.com/forum/PostsByAuthor.php?authorid=53^, ^"DefilStrok"#http://cobraf.com/forum/PostsByAuthor.php?authorid=981^ ^"GiorgioFra"#http://cobraf.com/forum/PostsByAuthor.php?authorid=3436^ ^"Lanci"#http://cobraf.com/forum/PostsByAuthor.php?authorid=356^ che ha anche ^un suo sito vedi qui#http://www.ruggerobau.com^ ^"Fr@ncesco"#http://cobraf.com/forum/PostsByAuthor.php?authorid=3625^ ^"MrFog"#http://cobraf.com/forum/PostsByAuthor.php?authorid=690^ ^"Polipolio"#http://cobraf.com/forum/PostsByAuthor.php?authorid=26^ ^"Giovanni-bg"#http://cobraf.com/forum/PostsByAuthor.php?authorid=1167^ ^"VincenzoS"#http://cobraf.com/forum/PostsByAuthor.php?authorid=3945^ ^"Gano"#http://cobraf.com/forum/PostsByAuthor.php?authorid=1138^ ^"Paolo_B"#http://cobraf.com/forum/PostsByAuthor.php?authorid=2999^ ^Sir Wildman#http://cobraf.com/forum/PostsByAuthor.php?authorid=1298^ (che ha un altro sito suo) ^"Ferpa"#http://cobraf.com/forum/PostsByAuthor.php?authorid=1299^ ^"Hobi"#http://cobraf.com/forum/PostsByAuthor.php?authorid=1277^ (nel suo caso a prima vita potrebbe sembrare che non abbiamo visioni sempre coincidenti, ma più che altro perchè Hobi è ruvido di carattere...) Poi potrebbe interessare anche ad altri ancora come Alevion, Alberta, Muschio, Olocrami, Bearthadvance, Bullfin, Ciciola, Pablo e altri ancora che mi sono scordato in questo momento e con i quali mi scuso... Si tratterebbe di un sito in cui i contributori fossero tutti di un livello economico e professionale decente e con un ispirazione simile perlomeno sull'economia. Per "ispirazione simile" si intende qualcosa come un comune denominatore minimo sulla crisi economica, diciamo anti Euro, anti-austerità, anti-tasse.. non ottusamente neo-liberista alla Oscar Giannino, Zingales e simili e neanche neo-keynesiana di sinistra "doc", alla Krugman o Bagnai e gli altri economisti italiani anti-euro...) Quindi l'idea sarebbe che quello che uno scrive ad esemio sul suo blog o sito (se ce l'ha) viene replicato automaticamente in questo nuovo spazio "aggregatore" nello spazio "Blog" e quello che uno scrive già in questo forum (che abbia un minimo di spessore) viene automaticamente evidenziato nel "Blog". Come implementarlo è un fatto tecnico molto semplice, non richiederà quasi lavoro a chi scrive. Poi se si ha un poco di tempo si interviene e si modera, a turno, un poco il forum, segnalando ad esempio interventi di altri che siano meno costanti nello scrivere, ma vengono fuori con commenti interessanti. Lo scopo è di avere discussioni di buon livello sui temi di cui si parla qui specie di economia. In parole povere qui ora c'è un solo Moderatore (il sottoscritto) il quale legge quando va bene un 20% del forum e ogni tanto non segnala o scrive niente. Ma se ci fossero una decina di persone coinvolte (del tipo 2 giorni al mese a testa.. o un ora ogni tanto) il tutto funzionerebbe molto meglio. Non sembra, ma qui sono apparsi contenuti interessanti e valorizzandoli meglio e associandosi a qualcun altro che scrive altrove avresti un effetto moltiplicatore e poi creare il primo blog di economia italiano, spiegare la soluzione della crisi e risolvere la crisi economica dell'Italia (più o meno...) Tecnicamente è semplice: scindo un pezzo del mio forum come appunto si sta già facendo, ^questo qui dove siam ora#http://cobraf.com/forum/defaultEconomia.html^ e poi gli si cambia nome e URL, ci si inventa un nuovo nome registrato come dominio tipo www.PiùMonetaMenoDebito.com (....qualcosa di più accativamente magari...). Avrebbe un Forum moderato e un "Blog" a fianco e ci sarebbe una lista di altri contributori che semplicemente replicano quello che scrivono già li dentro (e se ne hanno voglia dialogano un poco nel forum). Dovresti definire di chi sia questo dominio, ma non si rischia di guadagnare soldi con questa iniziativa per cui non sarebbe un gran problema... Non costerebbe però neanche niente, perchè io ci metterei il costo del server, il programmatore e il software che funziona già per l'archivio del forum e alcune cose in più che non trovi in un blog standard gratuito tipo WordPress o Google blog (tanto per dare un idea sul milione di pagine viste al mese incassi 1.000 euro al mese circa con GoogleAds ...) Chi fosse interessato può venire che ci incontriamo a parlarne. Dove ? Ad esempio a metà strada tra Milano e Modena, forse Parma, ma poi va bene anche venire su Milano per me, indicativamente ad esempio domenica prossima, al pomeriggio verso le 18 rimanendo a mangiare assieme in modo da avere diciamo 4-5 ore di tempo. Chi è interessato scrive qui in questo post e chi abbia domande, obiezioni, osservazioni e suggerimenti può scrivere sempre qui di seguito

 

  By: user on Mercoledì 27 Marzo 2013 12:25

Bullfin, vabbuò ma con quella lì sotto, se non hai almeno 40 ghei di allungo non ci fai una cippa...... Comunque quelle in carne per certe cose sono molto meglio delle magre