forex

 

  By: Burghy on Giovedì 17 Marzo 2011 11:39

vedevo questa mattina che la banca centrale nipponica ha già "immesso liquidità" per 34.000.000.000.000 di yen da lunedi (34 mila miliardi) che sono circa 300 miliardi di euro.. Se pensiamo a quanti altri dovrà "immetterne" non vedo come sul medio periodo lo Yen possa mantenere questo cambio (già altissimo) Certo che le tre grandi valute al giorno d oggi non entusiasmano.. gli Usa che stampano all impazzata l europa coi pigs e le invasioni dal sud.. il Giappone con le catastrofe naturali, le radiazioni e le mega stampate..

 

  By: Lelik on Giovedì 17 Marzo 2011 11:04

Guardando il 1995, quando il terremoto di Kobe (17/01/95) colpì il Giappone vediamo che da questo grafico http://xrl.us/bim6ja lo yen si rivalutò di oltre il 20% sul dollaro e di circa il 10% sull'Euro http://xrl.us/bim6jk (non so che cosa consideri come Euro nel 1995 Stockcharts, immagino il marco o l'Ecu di allora) nell'arco di poco più di 2 mesi, poi sprofondò nuovamente. E' vero che oggi la situazione è diversa, ovvero il debito pubblico giapponese è il doppio, si parte già da un dollaro debole (allora non era così), però magari la storia si ripete in maniera analoga, proprio per la necessità di rimpatrio di capitali per la ricostruzione.

 

  By: duca on Giovedì 17 Marzo 2011 10:30

Domanda a Zibordi Lucy Hunt, senior economist della FED a Dallas dice che il debito totale giapponese (privati + stato) nel 1990 era pari al 390% del PIL Ora, prima del disastro è il 470% del PIL. Come fa una moneta a crescere in queste condizioni? Mi sembra il rimbalzo del gatto morto. Tu GZ cosa ne pensi?

indebitati in Yen - Burghy  

  By: Burghy on Giovedì 17 Marzo 2011 09:35

Zibordi buon giorno, io sono uno di quelli indebitati in Yen (da molti anni ormai) e penso che OGGI indebitarsi in Yen sia un occasione irripetibile.. Su internet leggo curiose teorie di come uno tsunami e una catastrofe nucleare possano fare aumentare il valore di una valuta..sicuramente sarò io tonto ma mi sembra davvero inverosimile.. Sul breve ovviamente può succedere di tutto (come sempre) ma sul medio lungo lo Yen è un morto che cammina. Ricordiamoci che prima dell inizio della crisi il cambio euro/Yen era arrivato fino a 167, poi con la crisi lo yen è diventato valuta rifugio (soprattutto in asia) e molti hanno chiuso le operazioni di carry trade quindi siamo arrivati ai massimi dello Yen in area 105 verso fine dicembre. Vorrei però ricordare che fino al giorno prima dello tsunami il Japan aveva un debito pubblico mostruoso,la Boj voleva abbassare un po il cambio,il Giappone vive di export e per toyota e company un cambio del genere non è certo favorevole.. Poi lo tsunami, le radiazioni etc... Adesso probabilmente è la stessa boj a vendere riserve in altre valute e comprare Yen per la ricostruzione e per tamponare l emergenza, ma nel dopo crisi e in una situazione di deflazione cronica... per ricostruire e stabilizzare la situazione economica del paese esiste una sola strada: print print print print print Indebitarsi oggi in Yen (un fisso a 7 anni alle persone comuni lo danno al 3%, un variabile costa circa il 2%)a 110 è una di quelle occasioni che capitano raramente.. Ipotizzo tassi a zero (non per la persona comune) ancora per tanti anni un cambio che possa tornare in area 150/160 Si tenga anche conto che nel resto del mondo come ha scritto Zibordi in più di un occasione è lecito attendersi nei prossimi anni inflazione e aumento tassi..cosa che mi riesce molto difficile ipotizzare per il Giappone.

 

  By: GZ on Mercoledì 16 Marzo 2011 23:56

dopo la chiusura di New York e prima dell'apertura dei mercati asiatici lo Yen è esploso del +4% in cinque minuti scarsi contro dollaro australiano e dollaro neozelandese e del +3% e rotti contro dollaro, euro, sterlina, canadese e ogni altra valuta in pratica Dollaro euro è andato da 80 yen stamattina a 74,5 yen pochi minuti fa, ma il crollo da 79,5 yen a 74,5 yen è avvenuto tutto dalle 16 in poi e anzi per due terzi dopo le 22 La logica di questo crollo di dollaro USA/yen, dollaro australiano/yen, dollaro neozelandese/yen, sterlina/yen, corona/yen, real brasiliano/yen per dire le valute più movimentate è che c'erano molti posizionati short sullo Yen o che si erano indebitati in Yen perchè costava quasi niente

 

  By: bandy on Giovedì 26 Giugno 2003 18:24

Un mio carissimo amico, nottambulo del trading, lavorava su euro-yen e $-yen la notte. Ho visto la piattaforma una volta mi sembrava rapida ed efficiente, era un software non era via internet. Le size trattabili erano a seconda del denaro che avevi versato in conto...Lui lavorava con leva 5. Pero' francamente non e' il mercato che conosco meglio.

 

  By: GZ on Giovedì 26 Giugno 2003 18:04

le istituzioni usano il forex e il pubblico più il future, ma con il globex elettronico non c'è più tanta differenza se usi ordini limite per chi usa pochi contratti se butti degli ordini al limite sui futures 8-10 tick sotto o sopra il prezzo corrente e aspetti spesso hai eseguiti ottimi sul futures più che altro è questione di prenderci

 

  By: gsinvestment on Giovedì 26 Giugno 2003 17:59

quale piattaforma hai visto o operi?

 

  By: bandy on Giovedì 26 Giugno 2003 17:44

Personalmente direi Forex. E' il mercato piu' liquido al mondo e lavora 24 hrs. Ti servono una piattaforma elettronica efficientissima (l'ho anche vista), e gli uffici (anche quello a milano) rispondono anche di notte se devi far ordini. Bel mercato niente da dire

 

  By: gsinvestment on Giovedì 26 Giugno 2003 17:37

Meglio operare sui futures su valute o sul forex?