Il ciclo del dollaro si ripete sempre

Re: Il ciclo del dollaro si ripete sempre  

  By: bearthatad on Giovedì 02 Febbraio 2017 18:00

Antitruder te una cosa furba, ma una sola nella vita l'hai mai detta?  Una volta io ero un po più attivo sui mercati, guadagnavo solo a volte e cercavo spunti utili su forum come questi. Parlo degli anni 90. Qui c'era gente con cui si ragionava e le discussioni erano interessanti. L'ultimo superstite di quel tipo di forumisti era mr.Fog con cui sui cambi qualche riflessione si poteva scambiare. Uè ma ti rendi conto che ho postato delle considerazioni su euro, dollaro e sterlina, e ne sono venute fuori 2 pagine delle solite fregnacce ma non uno che abbia scritto un rigo pertinente col titolo del thread? Zibo la colpa è anche sua, ha passato anni a contraddire gente che era qua solo a far perdere tempo, poi giustamente si è rotto le palle, ma l'unica cosa giusta da fare fin dall'inizio era mazziare chi era fuori tema cancellandolo. Di troppa democrazia si muore, per i forum perlomeno è così.

 

Che uno faccia 5 operazioni all'anno o ne faccia 50 nal giorno, la differenza è tra chi sceglie come affrontare il mercato con la sua testa e chi se lo fa dire dalla banca. Questo era il posto dove chi le scelte le fa in proprio si confrontava e discuteva. Ma cosa scrivo a fare, tanto la cosa più evoluta che leggo qui da qualche anno è: te sei un paper trader, no il paper trader sei te, bah

Re: Il ciclo del dollaro si ripete sempre  

  By: DOTT JOSE on Giovedì 02 Febbraio 2017 09:15

ben di peggio! potrebbe essere un paper trader

offesa da lavare col sangue !

Re: Il ciclo del dollaro si ripete sempre  

  By: traderosca on Giovedì 02 Febbraio 2017 09:14

"Bull, ma perchè devi prendertela così??

Mica uno ha insinuato che sei un pedofilo!"

 

comincio a sospettarlo.........

Re: Il ciclo del dollaro si ripete sempre  

  By: gianlini on Giovedì 02 Febbraio 2017 08:55

Bull, ma perchè devi prendertela così??

Mica uno ha insinuato che sei un pedofilo! ti ha solo detto che operi poco sul mercato dei derivati....ti sembra un'offesa??

tra l'altro Gano ti ha pure detto che forse non operare è più furbo che operare!

 


 Last edited by: gianlini on Giovedì 02 Febbraio 2017 08:56, edited 2 times in total.

Re: Il ciclo del dollaro si ripete sempre  

  By: antitrader on Giovedì 02 Febbraio 2017 08:46

Bull, non serve a niente postare gli eseguiti.

SU questi ci faccio almeno 30 eseguiti al giorno (fino a 25 contrattini), basterebbe postare la vendita e l'acquisto migliore. Bisogna vedere i prezzi ancora su tabellone altrimenti e' aria fritta. Devi postare in diretta, anche se oper per finta non ha importanza.

Re: Il ciclo del dollaro si ripete sempre  

  By: Gano di Maganza on Giovedì 02 Febbraio 2017 06:02

 

Antitrader> Non c'e' niente da fare: siamo solo in 4 a operare qui sopra: Hobi, Oscar, Gianlini e l'antitrader.

 

Visti i risultati di alcuni di voi non mi sembra sia una cosa da scrivere sui muri...

 


 Last edited by: Gano di Maganza on Giovedì 02 Febbraio 2017 07:30, edited 1 time in total.

Re: Il ciclo del dollaro si ripete sempre  

  By: Bullfin on Giovedì 02 Febbraio 2017 01:07

Ma varda te sto stronzo di terrone!! gli unici ad operare...ma va fan culo...va....

questo aperto giovedì sui minimi OVVIAMENTE...presa tutta la sparata di lunedì e chiusa al volo....prima ho dimenticato di chiudere tutta la posizione perchè per default ve ne era 1 poi un minuto dopo resomi conto della cazzata fatta ho chiuso tutto...

Voi 4 vi mangio a colazione con il trading...riesco a fare entrate precise pure guardando solo la sera....

TERUN DEL CAZ!!!...

 

Re: Il ciclo del dollaro si ripete sempre  

  By: bearthatad on Giovedì 02 Febbraio 2017 00:53

Ma senti questo! Io ho sempre detto che tipo di operazioni faccio. In effetti da quando sono diventato un cagasotto ho iniziato a incrementare il capitale. Te ricordati di quando dicevi che avevi venduto 4 fibboni e avresti tenuto la posizione fino al MIB a 4 cifre. Sei andato avanti almeno 2 anni con sta storia, poi non ne hai più parlato.

Re: Il ciclo del dollaro si ripete sempre  

  By: antitrader on Giovedì 02 Febbraio 2017 00:27

E io che, quando parlavi di large e small, pensavo fossi un cambista, invece fai parte del BOT people (seppure i bot americani).

Non c'e' niente da fare: siamo solo in 4 a operare qui sopra: Hobi, Oscar, Gianlini e l'antitrader.

E gli altri? Una manica di cagasotto.

Ciao ragazzi!

P.S. Il forum serve a passare il tempo tra un'operazione e l'altra, se non operate nemmeno non avete niente di meglio da fare? Ma rob de matt!

 

 

Re: Il ciclo del dollaro si ripete sempre  

  By: bearthatad on Mercoledì 01 Febbraio 2017 23:51

Beh, il titolo da comprare lo decido io prima di andarci, le chiacchiere mi piacciono perché è pur sempre un punto di vista diverso dal mio.

Le commissioni dipende, mi trattano piuttosto bene, in ogni caso per uno che fa un paio di operazioni l'anno una piattaforma è sprecata (e costa). Poi c'è un discorso psicologico: io non sono capace di fare il trader. Avere la possibilità di entrare e uscire con un clic mi invoglierebbe ad approfittarne, e perderei dei soldi. Conosco i miei limiti, ho bisogno di ponderare le scelte e mi piace stare seduto sull'onda lunga. Il mio profilo è quello dell'investitore, non del trader, se operassi online farei l'interesse della banca, non il mio.

Re: Il ciclo del dollaro si ripete sempre  

  By: Bullfin on Mercoledì 01 Febbraio 2017 23:38

Bear è una questione di a) soldi spesi in commissioni...se vai dal consulente bancario.....b) il consulente bancario non è solitamente tanto preparato, non fa solitamente i tuoi interessi....

insomma ocio!!...

Re: Il ciclo del dollaro si ripete sempre  

  By: bearthatad on Mercoledì 01 Febbraio 2017 23:09

Carissimo,

I dollari li ho comprati ripartiti in 3 forme: 1) un t-bond scad 2019  2) UBI Pramerica obbligazioni dollari  3) JPM US Bond D

Le sterline invece  1) JPM Sterling Liquidity A    2) Db X-Trackers Ii Sterling Cash Ucits Etf

Io vado in banca, faccio quattro chiacchiere con il consulente titoli, firmo un po di carte e torno a casa soddisfatto. Vuoi dire che è un metodo arcaico? Ehh ma sai che qui non siamo mica a Milano, in Piemonte anche i libri di storia sono più sottili perché siamo rimasti indietro di parecchi capitoli...

Re: Il ciclo del dollaro si ripete sempre  

  By: antitrader on Mercoledì 01 Febbraio 2017 22:27

Bear, ma te per giocare sul dollaro ti compri per davvero i dollari????

Ossignur! Questo e' proprio suonato.

 

Il ciclo del dollaro si ripete sempre  

  By: bearthatad on Mercoledì 01 Febbraio 2017 22:10

Tanto di cappello a GZ al quale quando ha postato qua sotto non credevo.

Oggi ho smontato le posizioni che avevo sul dollaro da poco più di due anni (non strumenti sofisticati ma banale capitale preso di peso e investito in USD).

In verità il segnale di uscita dal COT, quello che aspetto di norma con disciplina, non è arrivato neanche adesso, men che mai a metà gennaio. I large sono ancora pesantemente lunghi sul dollato e le inversioni SEGUONO, mai anticipano il loro riposizionamento.

Dall'altra parte c'erano il mio nervosismo legato all'esposizione un po pesante, (grosso gain che mi spiaceva veder erodere), Trump che fin dalla campagna elettorale aveva promesso guerra alla svalutazione competitiva contro dollaro, il fatto che il segnale del COT è strutturalmente ritardato quindi quando arriva magari si è già girato di troppi punti. Per tutto gennaio il dollaro si è comportato male scendendo sulla forza dell'oro, ma non risalendo sulla sua debolezza, e questa considerazione è stata la goccia finale.

Ho switchato sulla sterlina. Considerazioni alla base della decisione: molti mesi passati dal referendum e prezzi che hanno avuto tutto il tempo di digerire l'evento. Convinzione che l'euro resta debole strutturalmente, e che perfino le buone notizie dalla Germania sono in realtà cattive notizie perché il divario nord-sud si allarga, e con esso le tensioni interne e ciò che ne consegue; large traders che hanno dimezzato l'esposizione short su GBP mentre questa ha smesso di scendere (il segnale COT su GBP è più sporco di quello che entra di solito sul USD. Qui diciamo che al doppio minimo della valuta corrispondono minimi crescenti sui large).

Obiettivo: almeno 15% (max 20%) di rialzo della sterlina in 12-18 mesi contro EUR.


 Last edited by: bearthatad on Mercoledì 01 Febbraio 2017 22:12, edited 1 time in total.

Segnale di acquisto su Euro (Yen, Corona, Franco...e altre valute)  

  By: G.Zibordi on Giovedì 12 Gennaio 2017 10:53

Sembra che il Dollaro abbia invertito finalmente il suo trend al rialzo che lo aveva portato ai massimi degli ultimi 15 anni in dicembre.Sia sullo Yen che sull'Euro ho segnalato (nel forum, nell'Advisor, su Twitter) tra natale e capodanno che c'era un segnale di inversione e ieri la prima conferenza stampa di Trump ha avuto l'effetto di confermare questo cambio di trend.

 

 

Va detto che ogni volta che gli indici USA segnano nuovi massimi il Dollaro tende a risalire, perchè il mercato si è abitutato all'idea che con Trump l'America attira capitali e cresce più del resto del mondo e quindi alza anche i tassi di interesse più di tutti (e anzi è l'unica a farlo). Quindi se il Dow Jones torna a fare un massimo e rompe in su i 20,000 punti può esserci un altro ritorno del Dollaro. Ma la forbice tra borse USA e il resto del mondo è sempre più ampia, i dati mostrano che 70 miliardi sono entrati da novembre a Wall Street mentre ad esempio la borsa europea ha perso circa 3-4 miliardi come saldo di flussi di capitale. In qualche modo questo indica che siamo alla fine e non ancora nel mezzo di un trend. Il dollaro forte ha intanto allargato il deficit estero USA e il surplus estero dell'eurozona e corretto i deficit esteri inglesi e australiani ad esempio. La Cina ha dovuto lasciar scendere lo Yuan fino al punto in cui stava perdendo il controllo della situazione e ha poi alzato di colpo il costo del denaro (il loro "Libor" che si chiama Shibor) e ha fermato la discesa dello Yuan verso Dollaro. Trump ha parlato ieri solo di protezionismo e muro con il Messico e non di espansione fiscale e questo ha innervosito le borse e appunto fatto cedere il Dolllaro su tutto (tranne il Peso). In sintesi sembra esserci un insieme di fattori che convergono a invertire il trend del Dollaro e si possono comprare le valute europee in particolare e lo Yen contro Dollaro.

 

Il "consenso" sull'Euro / Dollaro è ancora che l'Euro debba cedere e ci sono chiamate anche per andare a 0,95 $, ma se i flussi di capitale che per ora erano tutti rivolti all'America si fermano allora l'enorme deficit estero USA e l'enorme surplus estero europeo possono invece spingere l'Euro su a 1,15$, Buona parte della visione negativa sull'Euro dipende dai "fattori politici" cioè il populismo in ascesa, ma in realtà come si può vedere anche in Italia il famoso populismo non ha molte chances. In Spagna e Grecia è sparito, in Francia la LePen non da segno di sfondare e in Italia come si vede il M5S è europeista in realtà. Per cui in assenza di shock politici alla fine il fatto che i mercati europei sono relativamente sottovalutati e i 300 mld e rotti di surplus estero dovrebbero riportare denaro sull'Euro

 

 

Sul Dollaro/Yen in particolare il segnale che ho indicato ha già preso 4 figure e si può provare a puntare a 110 yen


 Last edited by: G.Zibordi on Giovedì 12 Gennaio 2017 11:02, edited 5 times in total.