Il Problema è l'Europa

 

  By: shabib on Giovedì 24 Novembre 2011 09:37

toh ! ma guarda cazo...berlusconi non era la causa dei problemi europei..... Dopo il disastro di oggi anche un cretino capirebbe che problema è la Bce Dopo il disastro di oggi, in cui le borse crollano, lo spread si alza e i tedeschi non riescono a vendere i loro Bund, anche un cretino capirebbe che è in corso una speculazione sull’Euro e che per uscirne occorre obbligare la BCE a comprare direttamente i titoli degli stati europei. Solo l’ubriacatura ideologica neoliberista che copre la difesa strenua degli interessi degli speculatori, dei banchieri e degli industriali tedeschi, può impedire di vedere questa elementare verità. La Merkel è molto peggio di Honecker. Quando crollò il muro di Berlino Honecker non fece sparare sulla folla: la Merkel, mentre la sua politica produce solo disastri, continua imperterrita a imporre ai vari paesi europei politiche di massacro sociale. Fino a quando i nostri governanti continueranno a piegare il capo di fronte a tante insulse e dannose stupidaggini? consiglio lettura ottimo blog .... http://lnx.paoloferrero.it/blog/?p=4246 che i governanti continuo a fare cassate , saranno tutti voti in piu' alla sinistra.

 

  By: SpiderMars on Mercoledì 23 Novembre 2011 23:57

Bullfin, di libri validi ce ne sono però spesso generano confusione più che utilità dovrei capire come operi per poterti aiutare. Per essere vincenti nel trading devi fare trading con denaro reale con un trader che ti insegni un metodo se hai un'impostazione sbagliata non cè libro che tenga, quantitativo, classico, esoterico, neurale, che ti possa aiutare.. non ricordo i tuoi grafici prova a postare qualche grafico con le tue analisi come fai solitamente con l' entrata così cerco di capirti, poi ti rispondo in privato però devi farlo senza indirizzarlo a me semplicemente come se ti rivolgesti a tutti. ciao ciao.

 

  By: Bullfin on Mercoledì 23 Novembre 2011 22:51

Spider ho letto ora la tua risposta. Grazie. ti disturbo per l'ultima volta. Avrai vagamente notato che io uso tecniche considerate da molti obsolete con linette, e compagnia varia. Mi piacerebbe sapere di più in merito alle metodologie quantitativo-matematiche e t.s. Tu che le usi sicuramente saprai quali sono le fonti migliori. Mi puoi, se hai tempo e vuoi, indicare un paio di libri e/o corsi validi? Ti ringrazio in anticipo. Bonne nuit.

 

 

 

  By: pana on Mercoledì 23 Novembre 2011 18:35

ora ho capito perche gli inglesi sparano sempre sulla Merkel e la Germania.. eheh dal 2014 Tobin Tax pure a loro !! ehehe

 

  By: defilstrok on Mercoledì 23 Novembre 2011 18:30

Quella manica di coglioni che ci governano da Bruxelles continuano a rilasciare dichiarazioni con cui si richiede alle banche di riCAPITALizzarsi, di tassare le transazioni sui CAPITALI, di adottare politiche fiscali che rimettano in sesto i CAPITALI statali, ma non hanno capito che qui di CAPITALI non ce n'è più. Nonostante fossi contrario, e lo sia tuttora in linea di principio, a 'sto punto devono mettersi in testa che i CAPITALI devono stamparli

 

  By: gianlini on Mercoledì 23 Novembre 2011 17:52

è il contrario gano io non sono per niente avido se avessi 3 milioni di euro, non me ne fregherebbe niente di perderne la metà, o anche due terzi, con 1 miione di euro si vive bene ugualmente è invece proprio perchè se dai pochi che ho me ne tolgono la metà che rischio la fame, che mi tocca tentare di preservarli e per patrimonio intendo, più che altro, i profitti da lavoro

 

  By: Gano* on Mercoledì 23 Novembre 2011 17:41

> In svizzera non è facile riuscire a trasferirsi Dipende da quanti soldi hai. Ma se vai per salvare un patrimonio suppongo tu ne abbia a sufficienza.

 

  By: SpiderMars on Mercoledì 23 Novembre 2011 15:28

per un fondo e usa un approccio quantitativo-matematico. Allora sapete dirmi: i fondi di investimento e Hedge investono tutti con l'approccio quantitativo? .. ----------------------------------------------- Premesso e dando per scontato la correttezza delle due analisi posso dire che entrambi cercano di sfruttare la stessa proprietà " Inversione primaria " della serie con metodologie diverse ma con finalità simili. La differenza nei diversi approcci risiede principalmente nella diversa "consapevolezza tecnica" rispetto all'inefficienza cercata che distingue i due tipi di analisi. No, non tutti hanno un' approccio quantitativo ma direi la maggioranza. Usano normali oscillatori indicatori e T.S. proprietari. http://youtu.be/O0lf_fE3HwA

 

  By: ANDRI on Mercoledì 23 Novembre 2011 14:51

la storia è storia, questi vogliono comandare il mondo , è nel loro DNA ...ma sono crucchi, duri di comprendonio , quadrati fin troppo. Ovviamente si sono già scordati tutto. Cacciamoli fuori dall euro con il beneplacido di usa e di tutti quelli che capiscono che il fallimento europeo è il fallimento del mondo intero, isoliamoli boiccotando i loro prodotti , durerebbero 3 mesi , forse. Basterebbe un semplice avvertimento....nulla più il rigore e il controllo dei bilanci , è l'unica cosa positiva che hanno saputo dire.....

 

  By: Bullfin on Mercoledì 23 Novembre 2011 14:49

Per Spider, Acmen mi pare di aver capito che lavora in Asia per un fondo e usa un approccio quantitativo-matematico. Allora sapete dirmi: i fondi di investimento e Hedge investono tutti con l'approccio quantitativo? e se no chi non lo usa e che approccio alternativo usano? Da quanti anni i fondi speculativi usano tale approccio? Prima si basavano sull'analisi tecnica classica?? Nell'usare l'analisi quantitativa immagino che adottino indicatori, parametri etc di uso non comune...giusto?. Va beh tale domanda va anche fatta a tutti coloro che hanno conoscenza in merito.

 

 

 

  By: gianlini on Mercoledì 23 Novembre 2011 14:37

in svizzera non è facile riuscire a trasferirsi viceversa, in Germania, paese comunitario, è semplicissimo

 

  By: Gano* on Mercoledì 23 Novembre 2011 14:00

E' piu' sicuro e piu' semplice trasferirsi a Lugano. ;-) Se succede casino non vorrei avere i miei beni in nessuna delle valute precedentemente denominate in Euro.

 

  By: gianlini on Mercoledì 23 Novembre 2011 13:47

trasferirsi tipo a Lindau o Freiburg ad esempio non è poi una stranezza impossibile da milano sono 3 ore e mezzo di auto, se bastasse a conservare il proprio patrimonio, perchè no?

 

  By: Bullfin on Mercoledì 23 Novembre 2011 13:45

Ma per la conversione euro-Dmark o euro-novalira varrà lo ius soli o lo ius sanguinis!??? ah!! saperlo! C'è anche il ius in c u l u s che vale sempre per gli italiani....i più fessi e masochisti al mondo. Salut.

 

 

 

  By: gianlini on Mercoledì 23 Novembre 2011 13:31

ma per la conversione euro-Dmark o euro-novalira varrà lo ius soli o lo ius sanguinis!??? ah!! saperlo!