Il Problema è l'Europa

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: Tuco on Lunedì 04 Febbraio 2019 14:20

Personalmente ritengo che i Brexiters ci abbiano visto benissimo e facciano bene ad insistere.

Certo che oramai il processo globalizzante è talmente avanti che, credo serva solo a prender del tempo.

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: gianlini on Lunedì 04 Febbraio 2019 14:17

Tuco, se sono stupidi non raccoglieranno abbastanza firme e finisce lì.

Non sarà invece che i pro-brexit sappiano di fare una cazzata e non vogliono che si sappia troppo in giro?

 

 

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: Tuco on Lunedì 04 Febbraio 2019 13:14

No, sono solamente contro gli stupidi, i quali arrecano molti danni, inconsapevolmente.

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: pana on Lunedì 04 Febbraio 2019 13:11

ah ma bene ma bravo

un farragiano pure te ??

 

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: Tuco on Lunedì 04 Febbraio 2019 12:54

Devono corcarli di botte, senza fargli troppo male però.

Andare a fare le manifestazioni "Più Europa" in GB, cosa puoi aspettarti?

Ma nei documenti relativi al COR c'èra scritto infatti, che tale Olof Palme ( PDC Svedese, poi regolarmente liquidato, As Usual ) aveva sollevato l'eccezione che, se avessero attuato la

decrescita felice ( con immigrazione, negri, e miseria ), i loro partiti sarebbero scomparsi dalla faccia del paese...


 Last edited by: Tuco on Lunedì 04 Febbraio 2019 13:02, edited 2 times in total.

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: Tuco on Lunedì 04 Febbraio 2019 12:39

Ma rob de matt.

Se li gonfiano fanno bene.

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: Gano di Maganza on Lunedì 04 Febbraio 2019 12:24

Se te italiano vai a rompere i coglioni in Inghilterra, queste cose devi anche aspettartele. Non lo sai come sono gli inglesi?

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: lutrom on Giovedì 31 Gennaio 2019 11:58

Benissimo, Pana, invece queste qui sotto di Satana-Draghi sono parole a favore della democrazia e della libertà? Se in Italia (e non solo) avessimo le pal..., un tizio del genere verrebbe subito fucilato sulla pubblica piazza, invece tutto tace.

-----------------------------------------------------------------------

 

"Un Paese perde sovranità quando il debito è troppo alto, perché a quel punto sono i mercati che decidono, e ogni decisione di policy deve essere scrutinata dai mercati, cioè da persone che non votano e che sono fuori dal processo di controllo democratico".

https://www.repubblica.it/economia/2019/01/28/news/il_richiamo_di_draghi_un_paese_perde_la_sovranita_se_ha_il_debito_troppo_alto_-217687344/?ref=fbpr&fbclid=IwAR2X5SePclkALG-skixra6CJ99R1meSBc2N9e19kH0zrxA4GR_Nwrix_iFk

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: pana on Giovedì 31 Gennaio 2019 11:03

ah ma bene che bbravi

complimentoni, che bell esempio di democrazia, sentiamo che ci dicono al riguardo i gilettisti del forum...

e vorresta mandare al governo sti tizi ??

Yannick Delpech, lo chef stellato contro i gilet gialli: critica le violenze e gli incendiano il ristorante

Il celebre cuoco aveva condannato gli atti vandalici a Tolosa. Da allora la sua vita è diventata un inferno

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: pana on Mercoledì 30 Gennaio 2019 11:16

che affarone questa brexit !!!

possono andare sotto casa da farage che glielo  trova lui unnuovo lavoro

Brexit, Airbus: «Via dal Regno Unito con il no deal»

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: pana on Mercoledì 30 Gennaio 2019 08:25

ma possibile?? avro capito male??

ma se..ma come..mano ma dai, impossibile

ad abu dhabi hanno sovranita monetaria e allora

perche mai...si fanno comprare da esteri ??

ah be, vero li stiamo aiutando a casa loro vero ?

Eni si espande negli Emirati Arabi: 3,3 miliardi per la raffinerie di Adnoc

Il colosso italiano guidato da Claudio Descalzi aumenta del 35% la capacità di raffinazione e rafforza la presenza dell’Eni negli Emirati. Alla firma dell’accordo sul 20% di Adnoc Refining ad Abu Dhabi era presente anche il premier Giuseppe Conteo il 20% di Adnoc Refining (Ansa)

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: pana on Venerdì 25 Gennaio 2019 19:50

w spuntato il cavilllo per far saltare la brexit...

eheheh "scusate ci siamo sbagliati "

Brexit ultime notizie, forse salta tutto: spunta il “cavillo”

I mercati festeggiano e iniziano a scommettere apertamente sul rinvio dell'uscita della Gran Bretagna dalla Ue, prevista per il 29 marzo. La sterlina è in rialzo proprio sulla base di queste aspettative.

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: gianlini on Venerdì 25 Gennaio 2019 09:19

Gano, non è un male.

E' semplicemente una perdita di tempo spaventosa che non serve, nella migliore delle ipotesi, a niente.

 


 Last edited by: gianlini on Venerdì 25 Gennaio 2019 09:22, edited 2 times in total.

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: hobi50 on Venerdì 25 Gennaio 2019 09:12

Sembra proprio il contrario visto che la sterlina continua a guadagnare .

Certo che i mercati sbagliano ...ma allo stato è l'unica indicazione seria.

 

Hobi

Re: Il Problema è l'Europa  

  By: pana on Venerdì 25 Gennaio 2019 07:00

beh pare che ,o sapremo ben presto dato che oramai si veleggia verso la HARD BREXIT,

i piu catastrofisti prevedono pompe di benzina prese d assalto e scaffali vuoti nei negozi, pare che gli inglesi si siano scordati che sono un isolai preparativi in caso di no-deal

Doganieri, veterinari e droni: così l’Europa si prepara alla hard Brexit

Doganieri e veterinari, ma anche ampliamento degli spazi vicino a porti e aeroporti per ispezionare le merci e potenziamento dell’informazione destinata alle imprese. Con l’ipotesi del no-deal divenuta ormai ben più che una lontana minaccia, sono sempre di più i Paesi europei che adottano piani di emergenza e misure per far fronte alla”hard Brexit”, un’uscita disordinata di Londra dall’Unione europea che,

Il governo di Londra avrebbe redatto un piano in vista di una ‘Brexit da fine del mondo’, nel caso non fosse raggiunto alcun accordo sul ‘divorzio’ con Bruxelles. A rivelare il documento, che sarebbe stato preparato da alti funzionari per l’eventualità di un’uscita a mani vuote dai negoziati con l’Unione europea, è stato il Sunday Times con un articolo intitolato: “Piani per una Brexit da fine del mondo. Cibo, benzina e medicine si esaurirebbero nello scenario no-deal”.

Tre gli scenari ipotizzati, nel più drammatico dei quali è prevista carenza di medicine e di altri beni indispensabili. Un portavoce del dipartimento per la Brexit, citato dal Guardian, ha smentito il report, e poi gli ha fatto eco un portavoce della premier Theresa May: “Il dipartimento per l’uscita dall’Ue ha dichiarato che queste rivelazioni sono completamente false. Una significativa mole di lavoro e di processo decisionale è andata nei nostri piani ‘no-deal’, specialmente a proposito dei porti, e sappiamo che nulla di tutto ciò accadrebbe”.

Secondo il dossier, sarebbero stati ipotizzati tre scenari post-Brexit. Il più drammatico è quello descritto come ‘Armageddon’. Secondo la fonte citata dal Sunday Times, nel secondo scenario, definito “grave” ma non il peggiore, viene pronosticato che il porto di Dover collasserebbe dal primo giorno lasciando il Regno Unito senza scorte di materiale essenziale: “I supermercati di Cornovaglia e Scozia esaurirebbero il cibo in un paio di giorni, gli ospedali finirebbero i farmaci entro due settimane”, e la Raf sarebbe chiamata a trasportare medicinali d’emergenza negli angoli più remoti del Paese, mentre potrebbe esaurire anche la benzina.


 Last edited by: pana on Venerdì 25 Gennaio 2019 07:40, edited 1 time in total.