DEFLAZIONE E DEBITO

 

  By: gianlini on Mercoledì 21 Maggio 2014 17:39

capisco che ormai appena sentite il nome di Putin, vi viene un'erezione alquanto soddisfacente ma qui stiamo parlando cmq di 400 mld di dollari in 30 anni, 13 mld di dollari l'anno, un sesto o settimo della bolletta energetica italiana (vado a memoria), non proprio cifre e quantità epocali quello che è certo è che la grancassa della propaganda pro-Putin lavora a pieno ritmo....

 

  By: Bullfin on Mercoledì 21 Maggio 2014 17:17

Perchè dici questo Gianlini. A differenza degli europei del secolo scorso, la Cina ha tessuto una trama di relazioni economiche rispettando il partner economico. Niente opressione ma collaborazione...se la Cina è il futuro la Russia ha fatto un bel colpo. Questo mi sento di dire in prima battuta ma se qualcuno ha altri elementi puo' pure apportarli e smentirli 8(avevo sentito cio' alla radio un anno fa circa da persona competente...).

 

 

 

  By: gianlini on Mercoledì 21 Maggio 2014 16:31

auguri alla Russia la Cina, ....proprio un bel partner.....

 

  By: Bullfin on Mercoledì 21 Maggio 2014 16:00

e noi qui stamo pure a discute de uscì dall'euro ... in questo sistema immane kazzata :-) Proprio per niente...occorre entrare nello yuan :)

 

 

 

  By: lmwillys on Mercoledì 21 Maggio 2014 15:45

beh Pana, con le ultime kazzate degli yankees credo proprio che con il facilmente prevedibile accordo diffuso oggi sia ora avviata la dedollarizzazione, gli yankees cominceranno col ficcarsi nel kulo gli f35 e roba simile, all'aviazione civile già ci pensiamo noi con gli airbus, facilissimo prevedere sviluppi in qualsiasi settore software compreso ... condivido l'opinione di brad pitt 'And with the west doing all it can to alienate Russia and to force it into China's embrace, this is merely the beginning of what will be a far closer commercial (and political) relationship between China and Russia' http://www.zerohedge.com/news/2014-05-21/russia-and-china-finally-sign-400-billion-holy-grail-gas-deal l'evidenza dell'avvio della dedollarizzazione http://www.zerohedge.com/news/2014-05-21/russia-dumps-record-amount-us-treasurys-here-what-it-buying e noi qui stamo pure a discute de uscì dall'euro ... in questo sistema immane kazzata :-)

 

  By: VincenzoS on Mercoledì 21 Maggio 2014 05:52

Leggete questo http://mhlnews.com/labor-management/skills-shortage-threatens-manufacturer-earnings Ragionateci un po' su e poi fatevi meno se.ghe mentali su banche, moneta, sovranità e quant'altro

 

  By: pana on Mercoledì 21 Maggio 2014 05:12

lmwylis se ben ricordo i BRIC si faranno una loro banca mondiale e un loro FMI perche gli attuali sono troppo "dollarocentrici" http://rt.com/op-edge/160160-pipelineistan-brics-economy-deals/ ps ma del nuovo incendio a Fukushima ne parla solo 0edge?

 

  By: shabib on Mercoledì 21 Maggio 2014 05:10

ROBERTO 964 , Abi: sofferenze lorde salgono a 164,60 mld Il rapporto sofferenze lorde su impieghi è dell' 8,60% a marzo, in aumento dal 6,60% registrato nello stesso periodo dell'anno scorso.> la gravita' sta non solo nella quantita' delle sofferenze , ma sopratutto sul fatto che il sistema , colpito com'e' dalla tassazione della produzione e delle famiglie medio-basse , come cavolo puo' fare a redimere i prestiti ?

 

  By: lmwillys on Mercoledì 21 Maggio 2014 04:57

puntate seguenti http://www.zerohedge.com/news/2014-05-20/china-arrests-former-ceo-jpmorgan-asia http://www.zerohedge.com/news/2014-05-20/china-signs-non-dollar-settlement-deal-russias-largest-bank se si concretizzerà sul serio l'accordo energetico so kazzi

 

  By: Roberto964 on Mercoledì 21 Maggio 2014 03:58

A vostra insaputa Ieri l'ABI (associazione bancaria italiana) ci ha informato che le SOFFERENZE lorde (leggi insoluti) sono pari a €164,60 miliardi, ovvero il 12% di PIL. Ad onor del vero, reputo che ancora NON sono stati messi a bilancio (nelle perdite) i BOTTI più grossi, quelli che si tengono ACCURATAMENTE nascosti poichè, se portati a galla, fanno saltare la banca prestatrice, appunto come accadde a MPS, a banca delle Marche ecc. Chiunque avesse certificati di deposito bancari si INFORMI perbene. Qualche istituto insolvente potrebbe considerare i VOSTRI risparmi capitale proprio ed utilizzarlo per RIPIANARE i debiti, chiaramente a VOSTRA INSAPUTA. <Investing.com – Nel rapporto mensile dell'Abi viene riportato che, per il mese di marzo 2014, le sofferenze lorde in Italia sono risultate pari a 164,60 miliardi di euro, in aumento dai 162,00 miliardi di febbraio. Abi: sofferenze lorde salgono a 164,60 mld Il rapporto sofferenze lorde su impieghi è dell' 8,60% a marzo, in aumento dal 6,60% registrato nello stesso periodo dell'anno scorso.> In quest'altra nota ci portano a conoscenza che i prestiti CALANO ancora (e come potrebbe essere altrimenti?) <Investing.com – Nel rapporto mensile dell'Abi viene riportato che, per il mese di aprile 2014, si assiste ad un attenuazione della variazione negativa nella la dinamica dei prestiti bancari: -2,50% dal precedente -3,10% del mese di marzo. Abi: prestiti -2,50% su anno I finanziamenti a famiglie e imprese calano di 2,20 punti percentuali su base anno.> Roberto Nardella http://scenarieconomici.it/vostra-insaputa/

 

  By: shabib on Martedì 20 Maggio 2014 10:17

ecco , vedi caro GIOVANNI , l'assurdo della situazione ? a prescindere che sia Torino o un'altra amministrazione di qualsiasi colore, ma e' logico che lo stato predica di stringere il budget, obbliga a sacrifici sopratutto la classe meno abbiente e poi le amministrazioni periferiche spendono al di fuori non solo dei limiti di spesa ma anche concettuali ? ROMA , che rompe tanto , e' la prima che spende e non vuole sospendere i piani di spesa : la METRO C sapete quanto sta costando ? sapete che va a servire zone limitrofe ad un'altra linea , come e' concepito il tracciato e quindi anche se e' vero che sgravera' l'altra , ma e' cmnq una spesa enorme che si potrebbe mandare in avanti nel futuro per non aggravare adesso il bilancio ? e cosi via ....

 

  By: Giovanni-bg on Martedì 20 Maggio 2014 09:43

.E PER FINE ANNO DEBITO E DEFLAZIONE SARANNO FUORI CONTROLLO...... ----------------- Secondo me lo sono già ora ma la cosa interessante è che nonsotante ciò dal punto di vista politico non succede assolutamente nulla. Anzi meno che nulla. Fai conto te che in piemonte si apprestano ad eleggere chiamparino col 50% delle preferenze che è quello che ha ridotto Torino alla città più indebitata d'Italia. Sarà anche una brava persona un onesto (forse) ma sicuramente è uno dei peggiori amministratori della cosa pubblica che si sono visti dalla spedizione dei mille in avanti.

 

  By: shabib on Martedì 20 Maggio 2014 05:35

si vedono le elezioni vicine ... il video e' monopolizzato sopratutto dagli esponenti dei 3 maggiori partiti , grillo , renzi , berlusca ....la maniera di affrontare il debito e la deflazione ? per me non potra' che essere radicale , essendo impensabile non valutare la reale mancanza di autonomia dello stato italiano nel disporre del suo bilancio e delle sue spese. capisco SALVINI , quando si oppone ad una valuta della quale lo stato non e' padrone, ma lo e' una banca privata non espressione del potere popolare , la bce , e dietro la manovra apparentemente bella di Renzi , si nasconde in realta' il canto del cigno , ovvero lo stato poteva solo dividere la torta rimasta in modo diverso ma e' impossibilitato a fare crescere la torta. ecco perche' bisogna agire fuori schema , purtroppo e con molti sacrifici :piu' si va avanti e piu' sara' difficile riformare lo stato secondo principi di onesta' ed economia e poi valutare se restare o no in euro....E PER FINE ANNO DEBITO E DEFLAZIONE SARANNO FUORI CONTROLLO......

 

  By: lmwillys on Martedì 20 Maggio 2014 04:06

7 giorni fa in questo thread dicevo richio asse cino-russo ... http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/05/20/ucraina-la-cina-strappa-alla-russia-accordo-per-la-fornitura-di-gas-naturale/988705/ prime reazioni immediate http://www.repubblica.it/esteri/2014/05/19/news/spionaggio_industriale_gli_usa_attaccano_pechino_e_incriminano_5_militari_cinesi_danni_per_400_mld_l_anno-86608090/ comincia il crollo dell'impero anglosassone

 

  By: gianlini on Venerdì 16 Maggio 2014 04:58

La spesa pubblica italiana, depurata dagli oneri finanziari (leggasi INTERESSI PASSIVI sul debito pubblico) è addirittura sotto la media di UE: --------------- Roberto, ma ci sei o ci fai? ma hai presente cosa ottieni dalla spesa pubblica italiana rispetto a quella degli altri paesi? tanto per fare un esempio, lo sai che in molti Paesi le cure odontoiatriche sono totalmente a carico del SSN? le dentiere agli anziani invece da noi devono entrare a far parte di uno spot elettorale del buon Silvio..... hai presente che in Germania, Belgio o Olanda non paghi le autostrade? che in molti di questi paesi esiste un edilizia popolare degna di questo nome? ci mancherebbe pure che fosse superiore a quella degli altri Paesi!!