La Reconquista ( migrazioni e demografia )

 

  By: Gano di Maganza on Domenica 10 Gennaio 2016 23:40

#i#NelloManga> "Che è esattamente il TUO, e di Anti - quando non ragiona di borsa -, metodo di discutere; con te, in particolare, ciò rende a volte spossante la discussione perché sei più sfuggente di un'anguilla."#/i# I maestri del rigiramento di frittate. Con Anti poi è bene non addentrarsi in argomenti più filosofici del tressette o a parlare di posti più lontani di Voghera... ;-)

 

  By: Bullfin on Domenica 10 Gennaio 2016 23:18

In merito Nello ho parlato anche di te, se per caso non ho dato versioni corrette, correggimi pure che alla fine mantengo quello che ho scritto riguardo a me, male che vada.....

 

 

 

  By: Bullfin on Domenica 10 Gennaio 2016 23:09

ANTI, smettila di mettere agli altri parole che non sono state dette. IN NESSUN POST NE IO NE NELLO ABBIAMO DETTO CHE LE RELIGIONI NON SONO ANCHE UN MALE!!. Siete dei manipolatori che a confronto i burocrati Ue gli fate un baffo!!!.

 

 

 

  By: Bullfin on Domenica 10 Gennaio 2016 23:07

Inutile Bullfin la tua lunga (e poco fedele) ricostruzione dei fatti NON AGGIUNGO ALTRO, HO GIA' SCRITTO LE PERSONE INTELLIGENTI CAPISCONO SE SONO UN MANIPOLATORE. MA DICO SOLO QUESTO...ANCHE SUL POSTO DI LAVORO DICO QUELLO CHE PENSO, DICO COME SONO I NUMERI, NON FACCIO GIRI DI PAROLE....COSA VUOI CHE VENGA QUI A MANIPOLARE...HO LE PALLE TROPPO D'ACCIAIO PER ESSERE COSì DEBOLE (COME TE) DA MANIPOLARE I DISCORSI (E LO SAI BENE PERCHè SE HO TORTO LO AMMETTO ANCHE...E TE STESSO TI SEI COMPLIMENTATO CON QUESTA MIA CARATTERISTICA).... "Ah davvero? Le religioni sono uno strumento di morte, mentre i dittatori (del proletariato o meno) ..." "Ah davvero"? se non lo capisci è una forma fortemente dubitativa, con una velatura di scherno.... DALLA FRASE DI NELLO SI CAPISCE CHIARAMENTE CHE USANDO IL MENTRE NELLO VOLEVA P E S A R E LE DUE SITUAZIONI. NON HA ASSOLUTAMENTE DETTO CHE LE RELIGIONI NON SONO UNO STRUMENTO DI MORTE E INVECE, SAPENDO BENE CHE ANTI è UN PRODITTATURE MACCELLAIE FATTO CAPIRE CHE LE DITTATURE PER LUI SONO PEGGIO DELLE RELIGIONI O COMUNQUE DA TENERE IN MEDESIMA CONSIDERAZIONE QUINDI L'AFFERMARE CHE NELLO ABBIA DETTO CHE LE RELIGIONI NON SONO STRUMENTI DI MORTE SONO PAROLE CHE TU HAI MESSO IN BOCCA (FALSE COME LE LACRIME DELLE MADONNE) A NELLO E CHE FRANCAMENTE FOSSI LUI TI MANDEREI ANCHE A QUEL PAESE. GIANLINI MEGLIO CHE VAI A DORMIRE CHE DOMANI C'è IL DAX....TI STO UMILIANDO...MI DISPIACE...QUESTO LO VUOI TU....

 

 

 

  By: antitrader on Domenica 10 Gennaio 2016 23:01

E poi voialtri (da veri cialtroni) usate la religione come clava contro altri popoli. Vorrei proprio vedere che razza di religiosi siete voialtri. Tieni presente che se vuoi essere un vero cattolico devi trombare, in tutta la tua vita, un numero di volte pari ai figli che hai. Ti stanno bene simili boiate? Se non ti stanno bene ecco che cade tutto il castello su cui si basa la fregnacceria religiosa.

 

  By: antitrader on Domenica 10 Gennaio 2016 22:56

Bull, quanti morti hanno fatto i due bush, cheney e rumsfield? Cosa c'entra questo con le streghe bruciate dai cattolici o le 80 vergini dei martiri di ahlla'? Quando si va nella filosofia e nella religione ci si mette sotto i piedi la razionalita' e i morti fioccano a milioni!

 

  By: gianlini on Domenica 10 Gennaio 2016 22:55

Inutile Bullfin la tua lunga (e poco fedele) ricostruzione dei fatti Tu hai lodato un intervento di Nello che, in ovvia contrapposizione ad Anti, scriveva (poche righe di intervento) "Ah davvero? Le religioni sono uno strumento di morte, mentre i dittatori (del proletariato o meno) ..." "Ah davvero? La Svizzera gioca male a calcio, mentre niente dici di quanto faccia negli sport invernali...." "Ah davvero"? se non lo capisci è una forma fortemente dubitativa, con una velatura di scherno.... Anti ha detto una cosa giusta: non poche volte le religioni sono state strumento di morte (soprattutto quando da fatto strettamente privato devono per forza diventare pubbliche); questo non toglie che dittatori e regimi totalitari o ingiusti abbiano fatto altrettanto danni. Le due cose sono poco legate, ma soprattutto delle religioni (in quanto fatto pubblico) puoi fare tranquillamente a meno, mentre una qualche forma di governo la devi per forza avere.

 

  By: Bullfin on Domenica 10 Gennaio 2016 22:48

Bull, intanto io finocchio non sono! e poi, se si stava parlando di religioni, cosa c'entra Stalin? sempre questo modo di argomentare spostando la discussione altrove! la Svizzera non gioca bene a calcio! Ah, ma nello scii.... Bravo Gian sei un gran manipolatore. Quindi da manipolatore professinista quale sei dai del manipolatore agli altri... Mo te spiego (a te non perchè sai gia', ma agli altri che leggono). Anti dice che le religioni sono un male. Nello, saggiamente, dice che vi è anche di peggio....dittature sanguinarie, macellai che tanto piacciono ad Anti (d'altronde è ovvio...gli piace Monti che ha fatto macelleria sociale....). Io intervengo dicendo...."GRande Nello!!!!" perchè per me la logica di Nello è migliore. Poi ovviamente interviene Gian per dire che Anti ha detto una cosa giusta (pensiero leggittimo che nessuno osa rimproverare a Gian. Ma Gian dice a Nello che rompe le scatole Io aggiungo, perchè? visto che il discorso di Nello trovo molto saggio? Dopo tutto mica ha detto Nello che le religioni sono bene, ha detto occhio c'è qualcosa di peggio (perfetto) Gian tira fuori l'esempio di un fanatico religioso e io rispondo a Gian che come vi è il fanatico religioso vi è l'intollerante dittatore che erano contrari a persone con menomazioni (figurati i finocchi...che piacciono tanto a Gian per altro e questo per dimostrare a Gian la logica e la correttezza del sommo Nello....). A me pare che manipolazioni non ce ne siano. Tutto è fatto di un batti e ribatti interessante, piuttosto è il tuo atteggiamento stizzito di vederti sonoramente ribattuto ogni volta che è fuori luogo e dimostra la tua debolezza.... Pazienza....

 

 

 

  By: gianlini on Domenica 10 Gennaio 2016 22:34

Bull, intanto io finocchio non sono! e poi, se si stava parlando di religioni, cosa c'entra Stalin? sempre questo modo di argomentare spostando la discussione altrove! la Svizzera non gioca bene a calcio! Ah, ma nello scii....

 

  By: antitrader on Domenica 10 Gennaio 2016 22:07

Gian, questi proprio non ci arrivano (han letto troppi libri del cazzzzz invece di "algebra astratta" o "complementi di matematica"). Se ti raccontano che bisogna bruciare le streghe (e le bruciano per davvero) e poi, dopo secoli, si scopre che quelle (poveracce) tanto streghe non erano, allora se credi ancora a certe stupidaggini sei PROPRIO UN IMBECILLE! Quanti danni fanno i libri (di filosofia e similari).

 

  By: Bullfin on Domenica 10 Gennaio 2016 21:28

Gian vediamo se davanti a Hitler o Stalin li dicevi che sei finocchio cosa facevano...!!!.

 

 

 

  By: gianlini on Domenica 10 Gennaio 2016 21:27

Bull, vediamo se risponderesti allo stesso modo (e cioè che le religioni sono irrilevanti) davanti ad un musulmano che ti vuole sparare perché sei un infedele.

 

  By: Bullfin on Domenica 10 Gennaio 2016 21:22

Le scatole le rompi te Gian, Nello è stato magistrale...a chi diceva che il male sono le religioni Nello ha replicato che vi sono ben altri mali e la sua posizione è inattaccabile. Fai polemica becera e da bar, vergognati!.

 

 

 

  By: gianlini on Domenica 10 Gennaio 2016 21:11

Gano, ho scritto frettolosamente scienza ma intendevo anche tutto l'armamentario di esperienze che le persone possono fare direttamente e vivere senza l'intermediazione di qualcuno o del racconto: l'aver vissuto genocidi spaventosi, aver visto l'effetto della bomba atomica, vedere in diretta incidenti, disastri, la morte delle persone (oggi con internet vedi tutto), scoprire i meccanismi della natura, ecc.ecc.

 

  By: Gano di Maganza on Domenica 10 Gennaio 2016 20:58

#i#"Anti fa un discorso chiarissimo: la scienza dovrebbe aver ormai smontato tutte le credenze su cui si basano le religioni "#/i# Mi sembra un discorso un po' bischero. E' curioso infatti di come nella nostra cultura possano coesistere contemporaneamente una coercizione innaturale verso la Fede e un' altrettanta fede innaturale verso la Scienza... L' una non spiegerà mai l' altra. Specialmente se ti ostini a tenerle separate. Ma qui si va nel filosofico. E so che non è roba per voi... ;-)))