Next is Italy, La Prossima è l'Italia

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: traderosca on Sabato 12 Maggio 2018 01:52

"E ora cosa diranno gli interi allevamenti di pennuti (li chiamano polli) allevati con tanto amore, con tanta grazia e tante belle lezioncine (per i polli adoranti)."

 

Anti,manca Borghi all'appello poi i polli sono fritti.....

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Morphy on Sabato 12 Maggio 2018 00:10

Non perchè se Salvini e Di Maio avessero una straccio di maggioranza non li scalzi più nemmeno con le atomiche. Quei vecchi rimbambiti non hanno ancora capito che questa sarebbe la riedizione di "Attenti a quei due"

 

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: antitrader on Venerdì 11 Maggio 2018 23:50

E ora cosa diranno gli interi allevamenti di pennuti (li chiamano polli) allevati con tanto amore, con tanta grazia e tante belle lezioncine (per i polli adoranti).


ROMA (WSI) – E alla fine sull’Italexit la Lega fece un passo indietro un po’ come il M5S. Alberto Bagnai, professore associato di economia all’università di Pescara ed eletto senatore con la Lega alle ultime elezioni politiche, ha spiegato che per il Carroccio l’uscita dall’euro non è più tra le prime priorità.

Lo riferisce l’agenzia Reuters parlando di un incontro di Bagnai con la stampa estera.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Bullfin on Venerdì 11 Maggio 2018 23:41

Sicuramente avranno il voto di Napolitano :)....

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: traderosca on Venerdì 11 Maggio 2018 23:22

"ma l'accordo lega 5s ha poi la maggioranza alle camere?"

 

Morphi,la maggioranza ce l'hanno,ma al senato molto risicata.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Bullfin on Venerdì 11 Maggio 2018 22:11

Berlusconi: "Speriamo che questi due non vadano avanti perché mettono la patrimoniale".

 

 

Lo vedi Oscar!!...quello è un Santo....Silvio FOREVER!!!.....

SE la mettono Salvini MERDA!!...Di Maio pure!!...sarebbero due ladri seriali...altro che FI e PD....

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Morphy on Venerdì 11 Maggio 2018 22:07

ma l'accordo lega 5s ha poi la maggioranza alle camere?

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: traderosca on Venerdì 11 Maggio 2018 21:43

avanti a trattare,ma l'è dura,l'è dura....

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: traderosca on Venerdì 11 Maggio 2018 21:20

Berlusconi: "Speriamo che questi due non vadano avanti perché mettono la patrimoniale".

 

eheheheh!!!

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: antitrader on Venerdì 11 Maggio 2018 20:56

Referendum sull'euro?

Compagno, ma te se mattt! Non si mettono le cose serie nelle mani de popolo munnezza, il referendum va bene giusto per il divorzio o per l'aborto o per la caccia dove non hai bisogno di alcuna conoscenza oer maturare un'idea.

Il referendum in GB ha gia' fatto una vittima, gli inglesi stanno sprofondando, e dire che erano in una posizione molto comoda, nell'Europa senza l'euro.

Un'altra vittima dela popolo (munnezza) e' stato il PD tramite le promarie, solo le plebaglie potevano catapultare renzi ai vertici del partito e distruggerlo.

Nemmeno ui ci hai capito un cazzzz sulle questioni monetarie, sei caduto vittima a mo' di un sempliciotto qualsiasi, le spiegazioni semplici (e a un solo ingresso e una sola uscita) han sempre esercitato un fascino irresistibile sulle menti deboli, e cosi', te reclami l'uscita dall'euro e il tuo campione se la spassa in senato. Tie'.

 

 

 

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: muschio on Venerdì 11 Maggio 2018 17:26

I grillini, tuttavia, un grazie a Silvio alla fine dei giochi lo dovrebbero dire. jejejejejejej

PS: il referendum sull'euro di Grillo è stato risbianchettato dalla settimana passata?

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: traderosca on Venerdì 11 Maggio 2018 16:17

"leggo le previsioni di vari capoccioni sui tempi a destra e sinistra e trovo strano che nessuno tranne me sembra aver capito quanto è imminente il decesso capitalistico... lo so, sono modesto, ma non credo non lo sappiano"

 

Willy,ma cos'è una fissa la tua,stai tranquillo prima di te l'hanno predetta in tanti la fine del capitalismo,persino un certo Marx nell'800,

invece fu un cattivo profeta, finire fu il comunismo.Sei anacronistico,cerca di migliorare il tuo messaggio con un cambiamento di questa

società e  di questo capitalismo,non di un peggioramento col tuo comunismo del caz..

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: lmwillys1 on Venerdì 11 Maggio 2018 15:29

'scusi mi può dire se sto chattando con una persona fisica o un programma. Dopo una faccina sorridente mi disse: non si preoccupi, sono umana. E' ovvio che non potevo avere lo stesso conferma di ciò per cui mi rimase il dubbio'

 

tempi moderni ... :-)

per un sacco di motivi io mi aspetto un crollo dei consumi energetici imbarazzante , sull'argomento mò pure https://phys.org/news/2018-05-polymer-magnitude-energy.html , ed un sacco di altre cosucce capitalisticamente ingestibili ... leggo le previsioni di vari capoccioni sui tempi a destra e sinistra e trovo strano che nessuno tranne me sembra aver capito quanto è imminente il decesso capitalistico... lo so, sono modesto, ma non credo non lo sappiano

 

'vojo tornà bambino' era un tormentone di un comico romano di zelig ... https://www.technologyreview.com/s/611018/a-stealthy-harvard-startup-wants-to-reverse-aging-in-dogs-and-humans-could-be-next/

:-)


 Last edited by: lmwillys1 on Venerdì 11 Maggio 2018 15:35, edited 1 time in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Morphy on Venerdì 11 Maggio 2018 14:50

Willy, il riconoscimento del linguaggio ha fatto passi da gigante negli ultimi 3 anni, anche se sapevo che i bot erano già attivi da tempo presso alcune aziende, tant'è che non si riuscivano più a riconoscere le differenze. Nel 2017 mi ricordo una piacevole conversazione (scritta in chat) con un'operatrice del customer care di Microsoft (sempre molto gentili). Ad un certo punto mi era sorto un dubbio atroce che non stessi magari chattando con un robot. Allora ho chiesto: scusi mi può dire se sto chattando con una persona fisica o un programma. Dopo una faccina sorridente mi disse: non si preoccupi, sono umana. E' ovvio che non potevo avere lo stesso conferma di ciò per cui mi rimase il dubbio. La sensazione che si ha nel conversare con una macchina è abbastanza shoccante. E’ un po’ come quando nel 96 Kasparov perse contro Deep Blue. Non so adesso ma per anni Kasparov rimase convinto che dietro la machina ci fossero degli umani, cioè che il realtà non era il computer a giocare. Non riusciva a crederci.

 

Sul riconoscimento vocale i miglioramenti sono percepibili da tutti anche sugli smartphone. In auto uso spesso google now per chiedere informazioni o per fare telefonate, e vedo che sullo schermo la mia voce si trasforma in testo con veramente pochissimi errori.

 

 

Fra un paio di anni (forse 5) non si avrà più la certezza se si starà parlando con un umano o con una macchina. E solo per questo tipo di tecnologia assisteremo ad una rivoluzione di proporzioni gigantesche al punto che probabilmente dovremo introdurle gradualmente. Interi settori spariranno. Ci saranno paesi come il nostro, dove l'80% del PIL è fatto di lavori inutili, che non si potranno nemmeno permettere di utilizzare certi strumenti tecnologici perchè ciò implicherebbe il crollo dell'economia.

 

Io utilizzo più i servizi di Microsoft, il cloud e quello che gli gira attorno, ma proprio ieri vedevo tutti i servizi che Google offre. E' impressionante capire come questa azienda (ma le altre non sono da meno) sappia tutto di te. Sanno che faccia hai (riconoscimento facciale), hanno le tue impronte, i tuoi conti correnti, i tuoi acquisti, i tuoi spostamenti, i tuoi orientamenti sessuali, i tuoi hobby, i tuoi sogni e le tue speranze. Fra un pò avranno anche il tuo DNA (sembrerebbe). Sanno dove sei in ogni momento e sanno dove sarai in domani o tra qualche mese in ferie.

 

State sereni amici...

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: lmwillys1 on Venerdì 11 Maggio 2018 14:11

nell'attesa del contratto da valutare e votare in Rete è arrivato anche il dolcetto ... il padre dell'ebete rinviato a giudizio ... periodo piacevole

:-)