Next is Italy, La Prossima è l'Italia

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: antitrader on Domenica 10 Giugno 2018 00:02

Lutrom, vuoi i numeri? E te li do i numeri (e proprio quelli che dovresti capire, non mi metto di certo a parlare del target2 con te)

te fai l'insegnante giusto? Siccome avrai intorno ai 50 anni sei oltre i 2/3 della carriera. Il tuo salario sara' intorno ai 1600/1700/mese.

Ebbene, sai quanto prendono di pensione i tuoi colleghi che si stanno pensionando'? Prendono qualcosa in piu' di 2000/mese netti.

E non credere che siano molto piu' vecchi di te, vanno a 61/62 anni attualmente, quindi solo 10 anni piu' di te (o poco piu').

Sai tu quando prenderai? Intorno ai 1500.

Ergo, quella santa donna della Fornero (assieme  a quel sant'uomo di Monti) qualche errore lo ha fatto, la sua riforma

e' stata fin  troppo morbida, e, soprattutto, tutta scaricata sul futuro, solito vizio cialtronico di comprare tempo (vale a dire aria fritta)

spendendo centinaia di miliardi.

E secondo te chi dovrebbe pagare simili cialtronate?, i tedeschi? Certo che le puoi anche pagare con la stamperia. ma, nel caso,

torni alla lira (e ti fai 10 anni con le pezze al cul).

Mettitelo bene nella zucca (vuota), l'Italia deve ancora iniziare la sana traiettoria della Grecia.

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: lutrom on Sabato 09 Giugno 2018 23:12

Siccome il ragliatore non metterà numeri (lui è come i filosofi del c..., chiacchiera chiacchiera e basta: aahhh, quanti danni ha fatto in Italia la laurea, cioè la curtura, in mano a certa gente, che così è stata privata del suo principale strumento di lavoro e vita, LA ZAPPA), ecco qui qualche numero sulla Grecia che sta facendo bene i compiti delle troike, talmente bene che non esporta un c... ed importa tutto...

http://www.infomercatiesteri.it/bilancia_commerciale.php?id_paesi=70

Anti, ma va' a ciarlare in tivù insieme a quelli di uomini e donne!

 


 Last edited by: lutrom on Sabato 09 Giugno 2018 23:13, edited 1 time in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: lutrom on Sabato 09 Giugno 2018 22:55

Bravo, Anti il ragliatore, perché non metti qualche NUMERO (numeri, non chiacchiere da comare napoletana) sull'import/export della Grecia e del Portogallo, per esempio??

Poi, visto che stanno facendo quel che dovevano fare (cioè seguire come pappagalli quel che dicono quelli del FMI e compagnia), perché non metti anche qualche numero/grafico con i risultati eccezionali (per i banchieri) dei paesi che hanno seguito le ricette economiche di troike e fondi monetari internazionali vari?? 

Te vai dicendo bene dei pentastellati, e dici che li hai votati, ma sotto sotto ti piaceva renzi che seguiva come un pappagallo demente quel che gli dicevano culona e troike varie.

Non so se certa gente c'è o  ci fa o sta qui a prenderci per il c...


 Last edited by: lutrom on Sabato 09 Giugno 2018 22:56, edited 1 time in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: antitrader on Sabato 09 Giugno 2018 22:34

Compagno,

l'hai detta giusta, come fai a paragonare l'Italia a quei paesi li'?

La Spagna e' ormai irragiungibile, il Portogallo e' piu' o meno pari, la Grecia ancora un po' indietro, ma con una vantaggio non trascurabile, quel che doveva fare lo ha fatto (o lo sta facendo), noi, per colpa di Draghi, non abbiamo neppure iniziato.

Quello che invece e' gia' iniziato sono i ragli de somari: ci fanno questo e ci fanno quest'altro, CHI?

La cosa assume risvolti comici quando ad abbandonarsi a simili ragli molesti e' un trader (o sedicente tale).

Ma te? Te li vai a comprare i BTP? e se non fai te, perche' pensi che la mia portinaia sia piu' cretina?

Compagno, a te, quelle bizzarrie monetarie che ti hanno inculcato, ti han mandato in confusione totale,

Prova a fare un giro ai mercatini rionali, son molto piu' istruttivi dei libercoli quanto a capire l'economia.

 

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: lutrom on Sabato 09 Giugno 2018 22:33

"Fra poco si comincia a misurare lo spread dell'Italia rispetto alla Grecia, la Spagna e il Portogallo son gia' a distanza incolmabile."

Ma alla tua età vuoi iniziare a fare il serio?

Ma come fai a paragonare l'italia alla gracia, portogallo o spagna?

Spero tu scriva post simpaticamente provocatori, altrimenti mi viene il sospetto, Anti, che sei consumato da qualche variabile di sesso droga & rock'n roll.

---------------------------------------

 

I numeri, la logica, non sono il forte di certa gente (e magari sono pure ingegneri o informatici), abituata a ragionare con la panza, nel senso che sparano la prima c... che gli viene in mente. E poi parlano pure male dei filosofi, dicendo che sono parolai: insomma bue dice cornuto all'asino. 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: lutrom on Sabato 09 Giugno 2018 22:27

Fra poco inizieranno a picchiarci più intensamente, ma hanno scelto all'inizio di cuocerci a fuoco lento: non è un problema, perché al dunque, o si ricrederanno e si fermeranno o crolla tutto il circo; e se crolla il circo, stai tranquillo che non sarà l'italia a pagare il prezzo più alto. 

-------------------------------

 

Non so, magari l'Italia pagherà anche il prezzo più alto, però pure gli alti ci rimetteranno, e non poco (vedi grafico sotto)... Con la differenza che se facciamo il botto adesso, probabilmente abbiamo ancora le forze per rialzarci, ma se avessimo aspettato lorsignori, sicuramente saremmo arrivati al livello della Tanzania, ed allora non ti rialzavi neanche con le schioppettate. 

Però su questo forum ci sono vari (Anti in testa) che sperano che gli italiani facciano la fine dei morti di fame dell'India, quelli di Madre Teresa per intenderci: se fossero miliardari capirei pure, ma mi par di capire che sono alla fine poveri cristi pure loro; a questo punto potrebbero andare all'estero, tra i vari crucchi da loro tanto amati (dove però sempre da terrun saranno trattati).


 Last edited by: lutrom on Sabato 09 Giugno 2018 22:29, edited 1 time in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Morphy on Sabato 09 Giugno 2018 22:05

Sito interessante: https://atlas.media.mit.edu/it/

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: muschio on Sabato 09 Giugno 2018 21:54

Fra poco inizieranno a picchiarci più intensamente, ma hanno scelto all'inizio di cuocerci a fuoco lento: non è un problema, perché al dunque, o si ricrederanno e si fermeranno o crolla tutto il circo; e se crolla il circo, stai tranquillo che non sarà l'italia a pagare il prezzo più alto. 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: muschio on Sabato 09 Giugno 2018 21:43

"Fra poco si comincia a misurare lo spread dell'Italia rispetto alla Grecia, la Spagna e il Portogallo son gia' a distanza incolmabile."

Ma alla tua età vuoi iniziare a fare il serio?

Ma come fai a paragonare l'italia alla gracia, portogallo o spagna?

Spero tu scriva post simpaticamente provocatori, altrimenti mi viene il sospetto, Anti, che sei consumato da qualche variabile di sesso droga & rock'n roll.


 Last edited by: muschio on Sabato 09 Giugno 2018 21:44, edited 1 time in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: antitrader on Sabato 09 Giugno 2018 21:31

Quisquilie, quello se non riesce a delocallizare allora chiude, e, comuqune, se non vuoi delocalizzare, devi importare piu' "negri", gli indigeni non son piu' buoni a fa una cazzzz, vogliono tutti fare la "cultura", vale a dire sparare cazzate oppure vivere nel sottobosco della burocrazia. In italia l'unico settore che crea ancora lavoro e' proprio la burocrazia, e, soprattutto, il suo indotto.

O si esce dall'euro in modo da aprire ulteriori spazi per esercitare la cialtroneria, oppure ci pigliamo la Troika.

Weidmann ha pienamente ragione, la stamperia di draghi ci ha permesso di galleggiare senza fare un cazzzzz, e cosi' abbiamo sprecato tutto il ciclo espansivo che ormai e' finito.

Fra poco si comincia a misurare lo spread dell'Italia rispetto alla Grecia, la Spagna e il Portogallo son gia' a distanza incolmabile.

Quando si dice: la cialtrneria.

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Bullfin on Sabato 09 Giugno 2018 20:47

Shera e voi tutti.....Di Maio dice....basta delocalizzare, chi ha preso fondi non puo' farlo. Ora spero, ma dubito perchè in un video ben si intendeva che Giggino dice che quelli che hanno in passato preso contributi.....faccia solo per i nuovi contributi, perchè facesse anche per il passato sarebbe materia di corte costituzionale....

 

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Bullfin on Sabato 09 Giugno 2018 20:44

Stock: 3.875 CS 17 EMTN - CREDIT

Bullfin, tu e il terun sotto di politica ne capite qualcosa? in politica 2+2 non fa 4....te capì

 

 

ma cioè? capisci? in politica 2+2 non fa 4....quindi ergo Oscar dici....spendiamo, magnamo chi se ne frega...ma ti rendi conto come ti sei ridotto...un fior di trader, un gran pensatore diventato un bociassa tifoso ...

 

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Gano di Maganza on Sabato 09 Giugno 2018 19:52

Così parla un boss.

 

Trump alla conferenza stampa G7

 

E per concludere ... "they understand, they know... when I am telling them they smile at me... they gig it up" "so you can tell that to your fake friends at CNN..."  

 

Ascoltatelo. Questo è Trump. Un mito.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: lmwillys1 on Sabato 09 Giugno 2018 19:39

'gli schei, le coperture' ... tradotto 'io so benissimo come fare a stare bene ma non posso per una frescaccia che che mi sono autoimposto che si chiama denaro'

 

con più della metà dell'acciaio mondiale cinese - la manifattura additiva e i compositi - le prospettive dell'auto ( in pochi anni la produzione più che dimezzerà)  ... l'ilva ?

 

aspetto il documento con la 'soluzione' per il wto ... periodo bello incasinato questo

:-)

 

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Gano di Maganza on Sabato 09 Giugno 2018 19:32

Nel vortice di autodistruzione dell’Occidente-Mondo. Maurizio Blondet.