Next is Italy, La Prossima è l'Italia

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: defilstrok on Lunedì 18 Settembre 2017 11:41

Aggiungerei Gian, che il Ftse ha perso quasi il 4% in una settimana in cui tutti gli altri inanellavano nuovi massimi. 

E poi ricordiamoci sempre che un conto è andare lunghi da livelli ragionevoli, un altro è decidersi a farlo dopo che il Nasdaq è passato da 998 a 6000 e rotti. E riguardo al trading dello scapler, lasciamo perdere... son passati i bei tempi!

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: gianlini on Lunedì 18 Settembre 2017 11:35

Defil, grazie per la segnalazione,...

Allargando un attimo la discussione, ho da un paio di mesi segnali di sofferenza da diversi dei miei inquilini, i quali tranne un paio, stanno o saltando o ritardando i pagamenti degli affitti. E' normale che in estate preferiscano andare in vacanza piuttosto che pagare l'affitto, è una costante osservata anche negli anni scorsi, poi recuperano in autunno saldando il dovuto, ma quest'anno la sto osservando in modo più marcato e trasversale.

Forse sono io troppo benevolo, lascio correre e se ne stanno approfittando, però è un segnale che non trascurerei...

 

 

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: defilstrok on Lunedì 18 Settembre 2017 11:20

Comunque sia la borsa di Londra, la seconda per dimensioni, giovedì e venerdì ha rotto al ribasso e sta facendo i conti con la media a 200.

 

E' un segnale da non trascurare. Il rischio, dopo mesi e mesi di salita ininterrotta, è quello di convertirsi al rialzo all'ultimo momento. E anche se Oscar si dispiace di aver comprato put (forse di mentico di ZEW, Ifo ed elezioni qusta ottava di borsa), è comunque un segnale che Oscar abbia preso in considerazione il lato short.

Comunque, a meno di colpi di scena da parte della Yellen, troppe scadenze e appuntamenti questa settimana. La settimana che conta è la successiva


 Last edited by: defilstrok on Lunedì 18 Settembre 2017 11:21, edited 2 times in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: gianlini on Lunedì 18 Settembre 2017 11:19

Credo che l'unica eventualità che può innescare un cigno nero in questo momento sia un infarto letale per Putin, ma forse non basterebbe nemmeno questo.

Quale è la probabilità di questo evento?

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: hobi50 on Lunedì 18 Settembre 2017 11:17

Anti,avrà notato che negli ultimi tempi ho discusso molto con Delta sulla volatilità.

Meglio ho chiesto il suo parere su diverse situazioni.

Nella mia testa ,ovviamente, aleggia da sempre il problema del cigno nero che ,però,nell'ultimo anno avevo già affrontato seppure in maniera molto rudimentale.

Ora ,chiaritomi in zucca,ho elaborato comportamenti per affrontare nel migliore dei modi i salti di volatilità (compresi quelli del cigno nero )

Naturalmente non c'è garanzia alcuna di sopravvivenza.

Quello che ho fatto è evitare di andare in mutande e bendato in un posto pieno di serpenti.

Personalmente sono molto soddisfatto del risultato anche perchè non ho perso tempo per cercare di capire se il mercato sale o scende.

 

Hobi


 Last edited by: hobi50 on Lunedì 18 Settembre 2017 11:21, edited 1 time in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: gianlini on Lunedì 18 Settembre 2017 11:11

Tra l'altro, fioccano le notizie che fanno salire le quotazioni delle aziende militari

Aerei Usa sganciano bombe inerti vicino al confine della Nord Corea

 

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: gianlini on Lunedì 18 Settembre 2017 10:54

Hobi, Oscar sa di avere sbagliato, ma ha acquistato put, non venduto un future

Questo già è molto diverso, la sua perdita è certa ma limitata, chi è short di future invece non sa dove andrà a finire.

C'è la stessa differenza che c'è fra contrastare un attaccante in area di rigore entrando in scivolata o opponendosi di mestiere con il corpo....nel primo caso li rigore è quasi certo, nel secondo si può probabilmente evitare.....

Io ho appena comprato delle bear spread sul dax 12600-12550 scadenti venerdì mattina


 Last edited by: gianlini on Lunedì 18 Settembre 2017 11:02, edited 3 times in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: gianlini on Lunedì 18 Settembre 2017 10:53

Anti, abbiamo sempre detto che è da anni che il lato in sofferenza del mercato è quello short, e siamo quindi perfettamente consci che il mercato salirà

Perchè allora non abbiamo anche il coraggio di andare long e basta?

Perchè siamo anche sicuri che il mercato salirà lentamente, e questo vuol dire noia e niente da fare.  Bisognerebbe averci la bionda di Gano o di Morphy, e fregarcene di star qui davanti al pc tutto il giorno.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: hobi50 on Lunedì 18 Settembre 2017 10:52

Gianlini,nche qui ti stai illudendo ...

Faccio l'esempio di Oscar che è il vero trader di questo forum.

Stamattina cosa ha scritto ?

Robe da non credere ( o similaria  ).

Non ha scritto HO SBAGLIATO ..dovevo comprare call invece che put.

Altrimenti si sarebbe dimostrato un cretino ...invece è il faro di questo forum nel prendere mediamente posizioni giuste.

 

Hobi


 Last edited by: hobi50 on Lunedì 18 Settembre 2017 10:57, edited 1 time in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: antitrader on Lunedì 18 Settembre 2017 10:47

Bravo Hobi,

quelli che sono alla perenne ricerca del "metodo" non sanno che ci passeranno tutta la vita (sempre che non smettono prima) a cercare il santo graal.

Gli scenari possibili son 3:

compri (o vendi) e aspetti anche anni. Qual'e' la controindicazione? Che vendi quei titoli che ti vanno in utile e ti tieni quelli in perdita, e cosi' dopo anni ti ritrovi il dossier pieno di ciofeghe schiantatissime. Quelli che fanno questo mestiere qui in genere poi smettono.

Fai lo scalper? Per quello ci vogliono decenni di esperienza e, sopratutto, devi essere disposto a chiudere una parte delle operazioni in perdita.

Fai un'operativita' tecnica come la tua? Anche qui ci vogliono decenni di esperienza, in genere funziona perche' operi con un vantaggio sul mercato, ma sei alla perenne merce' del cigno nero.

La borsa moderna e' molto piu' diabolica di quella dei nostri tempi, adesso han dato a tutti la possibilita' di operare nei due versi e, quando il mercato ti da' quella che sembra un'opportunita', e' sempre una fregatura.

Mi racconta uno che lavora nella sala operativa di un primario broker italiano che questi giovanotti arrivano e si mettono subito ad armeggiare coi CFD e durano quanto un gatto sulla tangenziale.

Tra le altre cose, questi trader modeni non conoscono nemmeno i basics, pensano tutti che la borsa sia "guardare i grafici" (per vedere se il disegno gli piace).

Basti considerare che uno come Bull, che pur ci mette impegno nelle cose, fino a poco tempo fa non conosceva nemmeno le opzioni.

 

 

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: gianlini on Lunedì 18 Settembre 2017 10:41

Oscar, avrai preso una leggera influenza, ma nel complesso sei molto sano.

a settembre ci sta di non comprare, cioè di ignorare deliberatamente i segnali rialzisti, perchè la stagionalità è cmq negativa

Ma questo non dovrebbe tradursi in una strategia ribassista. Semplicemente bisogna astenersi dall'operare in presenza di segnali rialzisti.

E invece, eccoci intrappolati nelle posizioni sbagliate.

 

Scientificamente questo processo è noto come paradosso di Elsberg

https://it.wikipedia.org/wiki/Paradosso_di_Ellsberg


 Last edited by: gianlini on Lunedì 18 Settembre 2017 10:48, edited 1 time in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: traderosca on Lunedì 18 Settembre 2017 10:38

"Lo stesso coraggio devo trovarlo nel trading. Se vedo bene che è in procinto di partire un rally perchè non compro, e anzi faccio l'opposto? "

 

Gianlini,non sarai infettivo? guarda cosa scrivevo il 7

" By: traderosca on Giovedì 07 Settembre 2017 23:58

Rally!!!!!"

 

nonostante,ho acquistato un certo numero di put!!!!!

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: gianlini on Lunedì 18 Settembre 2017 10:34

Il FIB è sicuramente da comprare ad esempio, target 22600

su DAX è incerto, quindi non  bisognerebbe far niente

su SP e NQ è semplice, over 2500 buy, below 2500 sell, over 6000 buy, below 6000 sell

 

Le operazioni in sè non sono difficili da veder,e poi però il dito trema....

 

 

 

 


 Last edited by: gianlini on Lunedì 18 Settembre 2017 10:35, edited 1 time in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: hobi50 on Lunedì 18 Settembre 2017 10:31

A volte mi capita di comprare invece che vendere e viceversa.

Non ho idea di aver perso o  guadagnato significativamente.

Il fatto che si faccia una operazione belli calmi perchè ci si è appena sparati una sega o tutti agitati perchè si è appena visto una gra topa ,non fa l'operazione ne buona ne cattiva.

La singola operazione non è decifrabile.

Adesso alle ore 10,30 di lunedi 18 settembre,bisogna comprare o vendere ?

Boh !

Infatti non è proprio rilevante saperlo .

O meglio ..siccome non si puo sapere ...bisogna farne necessariamente a meno.

 

Hobi


 Last edited by: hobi50 on Lunedì 18 Settembre 2017 10:34, edited 1 time in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: gianlini on Lunedì 18 Settembre 2017 10:29

Il mio difetto è sicuramente anche l'assenza di coraggio.

A 18 anni avrei voluto fare economia per poi lavorare appunto in una istituzione che si occupasse di borsa, ma la sola idea di dover "sostenere" un'idea di fronte a mio padre, mi ha fatto preferire la scelta comoda di fare ingegneria chimica (come appunto era mio padre) che almeno non ci sarebbero state discussioni in famiglia

Lo stesso coraggio devo trovarlo nel trading. Se vedo bene che è in procinto di partire un rally perchè non compro, e anzi faccio l'opposto? la dinamica mentale è la stessa. preferisco una sicura perdita ad un possibile successo.

tu pensi che non si riesca a lavorare su questo aspetto? io spero di sì

 


 Last edited by: gianlini on Lunedì 18 Settembre 2017 10:30, edited 1 time in total.