Next is Italy, La Prossima è l'Italia

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: gianlini on Venerdì 29 Settembre 2017 12:38

Senza Zibordi però Gianlini non avrebbe saputo niente

Hai bisogno dei Zibordi per fare da anello di congiunzione fra i pochi o pochissimi che leggono i giornali  (complessivamente credo che ormai siamo al milione di tiratura complessiva per tutti, compresi i resi (che sono molti)) e i tanti che invece sono solo su internet e leggono twitter o facebook ecc.ecc.

 

 


 Last edited by: gianlini on Venerdì 29 Settembre 2017 12:41, edited 2 times in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: gianlini on Venerdì 29 Settembre 2017 12:09

Incredibile!

Ho conosciuto questo Johann Graf questa estate in Croazia, una sera in un ristorante su una caletta delle isole Incoronate, io ero con mia figlia e un gruppo di altri in barca a vela....si vedeva che era ricco, mi aveva raccontato che possedeva i casinò Admiral, ma non pensavo fosse così ricco!!!

Novomatic, fondata nel 1980 da Johann Graf, che vive in Carinzia e ha una fortuna personale stimata in 8,6 mld di dollari, gestisce casinò da Berlino a Santiago del Cile, molti dei quali con l'insegna Admiral, e vende anche slot machines, giochi per videopoker, videolotterie e altri giochi, secondo Forbes.

http://www.repubblica.it/economia/finanza/2017/09/28/news/la_bce_finanzia_il_gioco_azzardo_il_qe_sotto_accusa-176777410/


 Last edited by: gianlini on Venerdì 29 Settembre 2017 12:10, edited 1 time in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: traderosca on Venerdì 29 Settembre 2017 09:39

Anti,

Il presidente di Novomatic, Franco Rota, è ben introdotto a livello politico. E poi, che gli frega a Draghi: lui stampa alcuni fogli di banconote in più, et voilà.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: gianlini on Venerdì 29 Settembre 2017 09:25

Gianlini, tanto c'è Zibordi che la televisione e i giornali li vede e li legge anche per te

----------

Gano, vedi come è facile manipolare la informazione nell'era di Twitter e Facebook? Magari Zibordi è pagato dal PD per parlare male dei M5S....e gli basta un tweet per condizionare migliaia di elettori

Chissà perchè, se invece si parla di Putin, dai per assolutamente scontato che non sia possibile....misteri di Gano.....

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: antitrader on Venerdì 29 Settembre 2017 09:19

Oscar!

Guarda questo. si e' messo a comprare le macchinette per il gioco d'azzardo. E te credo che poi stampa, mica ci vuole perdere sulle azioni che si compra?

Rob de matt !!!!


DRAGHI GIOCA ALLA SLOT MACHINE – LA BANCA CENTRALE EUROPEA ACQUISTA 125 MILIONI DI AZIONI DELLA NOVOMATIC

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: traderosca on Venerdì 29 Settembre 2017 09:13

ultimo giorno del trimestre.....se lunedì non scendono mangio un'altro rospo....

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: gianlini on Venerdì 29 Settembre 2017 07:52

GAno, c'è da dire che se tutti fossero come Gianlini, Vespa e SAntoro starebbero a cercare un po' di cibo fra l'immondizia, visto che avrebbero zero ascoltatori. E Mediaset sarebbe bell'è che fallita.

Finchè c'era mamma viva, ogni tanto capitava che le facessi compagnia la sera di fronte alla televisione, e quindi magari un Vespa o un Santoro capitava anche che lo guardassi.

Ma adesso che non c'è più, non riesco proprio a passare le sere davanti alla televisione. Anche psicologicamente preferisco fare due passi in centro,   oppure se fa brutto tempo, leggere cobraf e articoli di trading o geografia o qualsiasi altra cosa che mi attiri.

 


 Last edited by: gianlini on Venerdì 29 Settembre 2017 07:54, edited 2 times in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: antitrader on Venerdì 29 Settembre 2017 01:11

Morphy,

se elimini il casino pazzesco che gira attorno al sistema fiscale fai almeno 3 milioni di disoccupati (e forse anche di piu').

Fai come ha fatto Modi l'indiano, elimini tutto e metti solo una tassa su tutti i pagamenti con prelievo alla fonte da parte delle banche e gestori di cartre di credito.

Puoi licenziare tutta l'agenzia delle entrate, equitalia, agenzie di riscossione etc....

Se la vuoi fare ancora meglio togli di mezzo anche l'inps (a che cazzz serve?). Ad ogni lavoratore apri un conto vincolato alle poste su cui confluiscono i contributi. Quando fai 65 anni vai alla posta e prendi la pensione.

E agli addetti al fisco cosa gli facciamo fare? (visto che non son buoni a fare un cazzz?) Niente, salario di cittadinanza per tutti, poi, se qualcuno a' capace di arrotondare inventandosi un lavoro vero  buon per lui.

La burocrazia e l'estremo garbuglio a cui si e' arrivati sono tra i pochi settori che creano "lavoro".

Peccato che stiamo arrivando a una situazione in cui meta' della popolazione "lavora" per far pagar le tasse all'altra meta'.

E, siccome qualsiasi automatismo prima o poi ti si rivolta contro, l'informatica ha peggiorato le cose in misura drammatica.

 

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Morphy on Venerdì 29 Settembre 2017 00:44

Le multinazionali, in un regime di tassazione al 5%, verrebbero smembrate nell'arco di una generazione (visto il tasso di rimbecillimento generazionale). Bisogna essere ignoranti sotto l'aspetto tecnico per non capire questo...

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Morphy on Venerdì 29 Settembre 2017 00:39

Gianilini non dire cazzate. Le tasse sul reddito possono benissimo stare sotto il 5%. E chi non mi da ragione è un coglione economico. E io, sinceramente, mi sono rotto le palle dei coglioni...

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: gianlini on Giovedì 28 Settembre 2017 23:04

Nel 2017 e nell'era dell'informatica, dell'automazione, della concentrazione in poche mani di gran parte dei settori economici, ha davvero senso pensare che abbassando le tasse riesci a smuovere un cospicuo capitale piccolo-imprenditoriale?

 

qui, in 5 aziende, di cui 2 appartenenti allo stesso gruppo, producono il 90 % dei veicoli industriali in Europa

"BRUXELLES - La Commissione Ue ha inflitto una multa da 880 milioni di euro a Scania, l'azienda costruttrice di camion, per aver partecipato a un cartello sui prezzi per 14 anni con altre cinque società, tra cui Iveco e Volvo.

"La decisione di oggi segna la fine di un cartello molto lungo, durato 14 anni, che ha avuto un impatto su un numero elevato di trasportatori, visto che le aziende coinvolte producono più di 9 su 10 camion e furgoni venduti in Europa",


 Last edited by: gianlini on Giovedì 28 Settembre 2017 23:06, edited 2 times in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: traderosca on Giovedì 28 Settembre 2017 16:36

Gano,il più possibile un popolo di persone abbienti favorisce lo sviluppo economico e le disuguaglianze,non pochi ricconi e basta.

E' la grande differenza tra le diverse anime del liberalismo.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: gianlini on Giovedì 28 Settembre 2017 16:23

Non ti stavo criticando. Stavo dandoti ragione aggiungendo solo il raffronto con Berlusconi.

.


 Last edited by: gianlini on Giovedì 28 Settembre 2017 16:24, edited 1 time in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: gianlini on Giovedì 28 Settembre 2017 12:23

Gano, ricordati che l'hai sempre detto anche tu, che Trump è un gran figlio di buona donna....quindi l'idea che si facesse eleggere per fare gli interessi degli altri, è un'ipotesi del tutto irrealistica....

Berlusconi, in confronto, è un samaritano.....(scrivesti proprio tu un pezzo sulla differenza fra l'educazione protestante di Trump e quella cattolica di  un Berlusconi)


 Last edited by: gianlini on Giovedì 28 Settembre 2017 12:37, edited 1 time in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: pana on Giovedì 28 Settembre 2017 10:47

ma e possibile?
ma come?
ma ho letto bene?
un errore di stampa?
un glomboddo della merkel prodi e boldrini contro trump?

qua scrivono che la riforma di trump beneficia i super ricchi come lui!!!!

vorrebbero farci credere che un riccone come trump non vuole alzare le tasse a quelli come lui=
sicuro???

Trump Tax Plan Benefits Wealthy, Including Trump

WASHINGTON — The tax plan that the Trump administration outlined on Wednesday is a potentially huge windfall for the wealthiest Americans. It would not directly benefit the bottom third of the population. As for the middle class, the benefits appear to be modest.

The administration and its congressional allies are proposing to sharply reduce taxation of business income, primarily benefiting the small share of the population that owns the vast majority of corporate equity. President Trump said on Wednesday that the cuts would increase investment and spur growth, creating broader prosperity. But experts say the upside is limited, not least because the economy is already expanding.