Next is Italy, La Prossima è l'Italia

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: carlog on Mercoledì 22 Marzo 2017 23:42

 

la fondamentale differenza tra l'Italia e la Germania e' che la' fanno la Grosse Kalition e governano per 5 anni,

mentre qui si frantumano anche i partiti millesimali e tra "voi intellettuali" c'e' chi propone i CCF-patacones ...

 

 


 Last edited by: carlog on Mercoledì 22 Marzo 2017 23:46, edited 3 times in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: carlog on Mercoledì 22 Marzo 2017 23:29

 

Patacon, Patacones e Pataccate (CCF)

Il patacòn (ufficialmente denominato Letra de Tesorería para Cancelación de Obligaciones de la Provincia de Buenos Aires) è stata unavaluta complementare messa in circolazione nella Provincia di Buenos Aires, in Argentina, nel 2001. L'obbligazione deve il suo nome ad una vecchia moneta argentina ed ebbe discreta diffusione nel paese, a fianco del peso argentino.

Si trattava di un'obbligazione, inizialmente introdotta nelle buste paga dei dipendenti pubblici, il cui valore era parificato a quello del peso argentino. Oltre che fare spese, con i patacones era possibile saldare imposte alla provincia e allo stato: in questo modo si tentò di rimettere in sesto le casse dell'amministrazione, penalizzate dal vasto fenomeno di insolvenza prodotto dalla scarsità della moneta ufficiale. Nel momento in cui furono messi in circolazione era in vigore la Ley de Convertibilidad, una norma che prescriveva che l'equivalenza del peso al dollaro americano. L'appetibilità dei patacones calò quando il regime di equivalenza tra peso argentino e dollaro fu abbandonato e il rischio di un'iperinflazione li avrebbe privati di ogni valore. La loro diffusione fu messa in crisi inoltre con l'introduzione della serie "B": nel tentativo di mettere pressione sul governo affinché si affrettasse a saldare i debiti, la compagnia che li stampava decise di ridurre numerose misure di sicurezza, considerate troppo costose, rendendo i patacones maggiormente esposti alla possibilità di essere contraffatti. L'importanza economica della Provincia di Buenos Aires garantì l'accettabilità dei patacones, perché numerose grandi aziende accettarono di impiegarli come pagamento delle imposte provinciali. I patacones si diffusero fuori dalla provincia e circolarono anche al di fuori dell'Argentina, in zone vicine ai confini del paese.

 

 

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Bullfin on Mercoledì 22 Marzo 2017 21:38

Peccato che LUI non ci sia piu'...saprebbe bene come trattare i traditori del proprio popolo come te..!!.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: antitrader on Mercoledì 22 Marzo 2017 21:19

Ok Bull, non abbiamo i soldi per tradurre quattro cazzate.

E i soldi per togliere la legge Fornero? (Giove la abbia in gloria), son cira 60 miliardi iniziali piu' un 20/anno a regime.

E quelli per mettere l'aliquota al 15%?

Ah gia', poi tutti pagano le tasse, sisi, in Cialtronia!

Meno male che Dijsselbloem c'e'!

 

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Bullfin on Mercoledì 22 Marzo 2017 20:56

 

ZIBORDI FOR PRESIDENT!!!

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: antitrader on Mercoledì 22 Marzo 2017 13:28

Tutto inutile Hobi e Oscar.

So' SOMARI (e non ci possiamo far proprio niente).

Facciamo un  giro va', (in attesa delle pere mature).

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Gano di Maganza on Mercoledì 22 Marzo 2017 13:09

Tradeosca> "Allora poniti la domanda:se un paese con valuta sovrana,in base a questa teoria,non può fallire,perchè indebitarsi in valuta estera?"

 

Tradeosca, ma che domande fai? Mi deludete (non solo tu). Fate di ogni erba un fascio. E'ovvio che se sei un paese che non produce NIENTE la tua valuta non varra' NIENTE anche se sei un paese sovrano, e farai comunque default anche potendo stampare.

 

Ma noi siamo (ancora) il secondo paese manifatturiero d'Europa e il settimo nel mondo. Se mi prendete ad esempio l'Argentina (Pana) o il Venezuela o la Russia post comunista (tu) o lo Zimbabwe (Hobi e Antitrader) mi fate cadere le braccia. Sono situazioni ovviamente diverse. Il problema dell' Italia e' di aver legato la propria valuta ad un paniere di valute, di non poter stampare all'occorrenza per poter riacquistare il debito e di avere il maggior competitor (la Germania) che opera con una valuta troppo debole per lei, trovandosi nella condizione di quello che bara giocando a rubamazzetto con i piu' piccoli. Certo che se mi fate l'esempio dello Zimbabwe e' ovvio che la moneta sovrana non gli fa niente (ma nemmeno entrare nell'euro).

 

Davvero, ma che cappero di esempi fate? Qui il problema comincia alle basi della discussione.


 Last edited by: Gano di Maganza on Mercoledì 22 Marzo 2017 13:32, edited 7 times in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: antitrader on Mercoledì 22 Marzo 2017 13:05

Pana, quelli glieli hanno fatto emettere i rettiliani per poi andarsi a pigliare le bistecche.

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: pana on Mercoledì 22 Marzo 2017 12:54

gano, l argentina i bond in dollari li ha emessi nel 2016 non nel 2000

dopo il default ,quando hanno il peso sovrano

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: hobi50 on Mercoledì 22 Marzo 2017 12:05

"Oscar!

So' SOMARI ( eanche cretini), non ci perdere tempo,

Ciao ragazzi! "

 

Anch'io ho lasciato perdere ...è incredibile che non hanno imparato proprio niente e dicano idiozie che non stanno ne in cielo in terra.

 

Hobi

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: hobi50 on Mercoledì 22 Marzo 2017 12:01

"Prima si fa default,poi con le pezze al cul si cambia classe politica con la speranza che la nuova classe faccia le riforme opportune."

 

Traderoscar,è  musica per le mie orecchie.

 

Hobi

 

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: traderosca on Mercoledì 22 Marzo 2017 11:56

"Prima si cambia la classe politica ,poi ci si riprende la sovranità monetaria."

 

Hobi,operazione molto,molto,difficile,quasi impossibile.

Prima si fa default,poi con le pezze al cul si cambia classe politica con la speranza che la nuova classe faccia le riforme opportune.

Probabilmente prima di entrare in europa lo si doveva fare,si cambiava classe politica e con le pezze al cul si facevano le riforme,poi forse

la sovrantità monetaria poteva esserci di aiuto.Invece i politici e il popolo italiano hanno falsificato persino i conti e fatto promesse impossibili

pur di entrare.........

 

P.S. anche quel somarun di Bullfin faceva il tifo per entrare che sicuramente smentirà...........


 Last edited by: traderosca on Mercoledì 22 Marzo 2017 12:01, edited 1 time in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: antitrader on Mercoledì 22 Marzo 2017 11:45

Oscar!

So' SOMARI ( eanche cretini), non ci perdere tempo,

Ciao ragazzi!

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: traderosca on Mercoledì 22 Marzo 2017 11:37

"Infatti è proprio per quello che è fallita. I disastri sono proprio cominciati quando ha legato il valore del peso al dollaro, perdendo sovranità monetaria."

 

te pareva.Allora poniti la domanda:se un paese con valuta sovrana,in base a questa teoria,non può fallire,perchè indebitarsi in valuta estera?

Ed è proprio la risposta a questa domanda che svela appunto il reale problema degli stati,i quali possono fallire indipendentemente dalla sovranità

o meno della moneta.

 

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Gano di Maganza on Mercoledì 22 Marzo 2017 11:23

Pana> "ma allora perche l argentina emette bond in dollari usa cedendo sovranita??"

 

Infatti è proprio per quello che è fallita. I disastri sono proprio cominciati quando ha legato il valore del peso al dollaro, perdendo sovranità monetaria.

 

Proprio così. Grazie Pana di averlo ricordato.