Next is Italy, La Prossima è l'Italia

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: traderosca on Giovedì 25 Ottobre 2018 21:10

"Non è con il QE che si abbassa lo spread di UN PAESE."

 

Hobi, non sono molto d'accordo,rifletta....

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Gano di Maganza on Giovedì 25 Ottobre 2018 20:29

Lo so Lutrom, purtroppo...

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: shera on Giovedì 25 Ottobre 2018 20:25

Tranquilli, ci pensa Borghi con i minibot, non vedo l'ora di comprarli...

Basta permettere alle aziende che comprano BTP di portarli in deduzione, dopotutto investire in titoli di stato equivale ad investire in infrastrutture, e quindi INDIRETTAMENTE nella propria azienda.

Quindi obbligare le banche a emettere fideiussioni per il 120% del valore nominale dei BTP, bisogna bypassare il sistema bancario che è marcio per creare credito e far ripartire l'Italia.

Premiare i capitani coraggiosi che investono nello stato, per vincere insieme!!!

Avanti così.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: lutrom on Giovedì 25 Ottobre 2018 20:24

Caro Gano, una delle grandi strunzate a cui branchi di somari anche su questo forum oggi credono (Anti, Hobi,ecc.) è che esistano autorità di garanzia indipendenti, tecninci super partes e simili (Corte costituzionale, ecc.), per certi aspetti presidenza della repubblica,, ecc., che starebbero lì a far gli interessi del popolo o, quanto meno, che sarebbero totalmente neutrali ed indipendenti, legati solo dalla legge.

POVERI CRETINI, anche un demente capirebbe che su questa terra ognnuo (tranne qualche rarissimo santo) pensa innanzitutto a fare i suoi interessi, e le autorità indipendenti (tipo Banca centrale europea) finiscono SEMPRE  per pensare a riempire la loro panza già pienissima ed a svuotare quella dei cretini che in esse confidano. Mentre i somari vedono benissimo le ladrerie dell'assessore, ma non vedono le magaruberie delle grandi autorità indipendenti.

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Gano di Maganza on Giovedì 25 Ottobre 2018 20:15

Hobi> "Non è con il QE che si abbassa lo spread di UN PAESE."

 

No, certo, è ovvio, anche perché con il QE compri tanto il Bund quanto il Buono del Tesoro greco. È un'idiozia come siano stati congegnati l'Euro e la Banca Centrale Europea.

 

Detto questo, Draghi ha usato i QE per motivi politici più che economici, il che forse è ancora peggio. 

 

In ogni caso la BCE non ha il mandato per eseguire un' OMT acquistando BTP decennali. E per acquistare titoli a due o tre anni avresti comunque bisogno dei fondi di bailout per la Stabilità Finanziaria e della conditionality, volgarmente chiamata Troika. Quindi è tutt'un'altra cosa rispetto a quello che sarebbe il lavoro di una banca centrale.

 

Quello che ho già scritto tante volte, è che nell'Eurozona non esistono più organismi che assolvono a quei compiti che una volta erano assolti dale banche centrali.


 Last edited by: Gano di Maganza on Giovedì 25 Ottobre 2018 20:33, edited 6 times in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: hobi50 on Giovedì 25 Ottobre 2018 20:08

Il QE è concepito per abbassare l'intera struttura dei tassi europei.

Lo spread invece è una misura del rischio di ogni singolo paese.

Non è con il QE che si abbassa lo spread di UN PAESE.

C'è la OMT per questo fine.

 

 

Hobi


 Last edited by: hobi50 on Giovedì 25 Ottobre 2018 20:09, edited 1 time in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Gano di Maganza on Giovedì 25 Ottobre 2018 19:41

Stronzissimo. Muro contro muro. Ma se lo spread si innalza e nessuno interviene per calmierarlo (che è un tipico compito delle banche centrali), è inevitabile che questo metta le banche in difficoltà.

 

Ora cosa può succedere? Che la BCE chieda la ricapitalizzazione delle banche italiane, cosa che può portare al bail-in. E qui ognuno deve prendersi le proprie responsabilità, anche Draghi.

 

E poi voglio vedere quei buffoni del PD, che si sono già dichiarati contro il reddito di cittadinanza, dichiararsi in favore del bail-in.


 Last edited by: Gano di Maganza on Giovedì 25 Ottobre 2018 20:04, edited 2 times in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Gano di Maganza on Giovedì 25 Ottobre 2018 19:38

Stronzissimo.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: gianlini on Giovedì 25 Ottobre 2018 15:34

Il discorso di Draghi è stato bastardissimo.

Come dicevo, finchè Salvini e Di Maio non fanno un passo indietro, Draghi non farà assolutamente niente.

- "Non ho una sfera di cristallo, ma certamente questi bond sono nei portafogli, se perdono valore andranno a impattare la posizione di capitale delle banche, e questo e' ovvio

"Dopo la fine del Qe - ha detto - lo spread dei singoli paesi sara' determinato principalmente dalle loro emissioni nette", cioe' dall'entita' del loro ricorso al debito "


 Last edited by: gianlini on Giovedì 25 Ottobre 2018 15:39, edited 1 time in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: shera on Giovedì 25 Ottobre 2018 00:13

I minibot devono essere numerati, usabili elettronicamente come gli assegni circolari, taglio fisso da 100 e 1000 euro, costare anche un 5% in meno, chi li compra dall'estero può solo usarli per comprare made in italy

 

Conte molto bene, perchè si presenta con un programma serio in Russia, vodka e caviale per l'avvocato,

 

Infine un altro che se nn arriva a Cottarelli a tassare il bilocale di Bullfin, si va alle elezioni anticipate in primavera

alla fine tutti diranno che era ovvio scontato inevitabile, elementare e logico

 

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Gano di Maganza on Mercoledì 24 Ottobre 2018 14:46

A proposito di teste... Ora vorrei vedere qualche colpo di testa, come i Minibot.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Gano di Maganza on Mercoledì 24 Ottobre 2018 14:02

Niente vieta di tagliare la testa di Juncker, Moscovici, Dombrovskis, Dijsselbloem... e poi dei boiardi di stato italiani scendendo giù, giù, giù, giù fino agli assessori...

 

In modo metaforico, ovviamente... :) 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: gianlini on Mercoledì 24 Ottobre 2018 13:58

Se si evoca la Bastiglia, non si può fare a meno di tagliare teste.

Se si limita ad accompagnare alla porta, magari con una bella pensione d'oro, parliamo al limite allora di Esilio all'Elba....


 Last edited by: gianlini on Mercoledì 24 Ottobre 2018 13:59, edited 1 time in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Gano di Maganza on Mercoledì 24 Ottobre 2018 13:44

"Se i BTP continuano a crollare..."

 

Non è per niente detto che i BTP continuino a crollare. Magari c'è chi considerando la situazione economica italiana pensa che siano diventati convenienti

 

 

"Non c'è motivo di credere che le élites non siano meno diversificate di te"

 

Non lo so e non me ne frega nulla, in materia patrimoniale penso a me stesso. Non sono di quelli che sperano la miseria altrui, né ho l'invidia sociale tipica dei comunisti. In ogni caso, dal punto di vista economico penso di far parte anch'io delle élites. E con élites, nei post precedenti non mi riferivo "ai ricchi". Mi riferivo alle vecchie oligarchie politiche, il PD, FI, gli Eurocrati, i Democrats... Renzi come Berlusconi. Dove ci sono indubbiamente i ricchi, ma anche i poveracci.  Non Conosco la consistenza patrimoniale di Dombrovskis, Dijsselbloem o di  Juncker, ma non credo sia nulla to write home about (non so come si dice in italiano). 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: gianlini on Mercoledì 24 Ottobre 2018 13:15

perché stiamo prendendo la Bastiglia mentre le élites mangiano le brioches,

-----------

Non c'è motivo di credere che le élites non siano meno diversificate di te, quindi non si capisce a quale Bastiglia stai pensando, se non la stessa Bastiglia de' li poveracci.

Mi spiego meglio: se i BTP continuano a crollare, le banche che ne sono piene, oltre a necessitare forse di nuovi aumenti di capitale, devono iniziare a revocare i fidi agli imprenditori (che non credo tu consideri élites),  e non concedere il mutuo agli impiegati che devono comprarsi casa (anche loro non credo tu li consideri élites).

La presa della Bastiglia passa quindi ANCHE per l'acquisto da parte di qualcuno dei BTP. Non può prescindere da questo.

Salvini e Di Maio, a proposito, che piano hanno? Il semplice attendere gli eventi convinti che come dici tu le elites anglosassoni capiscano che è il caso di comprare BTP e vendere Bund e che questo avverrà prima che si passi dal VIA?

 

.

 


 Last edited by: gianlini on Mercoledì 24 Ottobre 2018 13:32, edited 3 times in total.