Next is Italy, La Prossima è l'Italia

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: gianlini on Martedì 21 Marzo 2017 09:15

Perchè, la "corte costituzionale" non ricade sostanzialmente nella categoria degli assessori?

 


 Last edited by: gianlini on Martedì 21 Marzo 2017 09:16, edited 1 time in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Gano di Maganza on Martedì 21 Marzo 2017 09:12

Gianlini> "Perchè i nostri assessori non ci pensano minimamente ad intervenire su questi aspetti? (Anti ti ha scritto 10 volte che basta portare tutte le pensioni a 1200 euro al mese e hai i soldi per fare una grandissima manovra fiscale)"

 

 

Sono i soliti discorsi del cappero dì Antitrader. Perché la Corte Costituzionale (i giudici) ti blocca subito una riforma del genere. Ha persino bocciato lo stop agli aumenti ai dipendenti pubblici... Le nuove generazioni c'è l'hanno di già la pensione a 1000 euro.  Anzi, probabilmente a meno.


 Last edited by: Gano di Maganza on Martedì 21 Marzo 2017 09:13, edited 1 time in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: gianlini on Martedì 21 Marzo 2017 09:10

Bull, quindi si è fatto tutto quello che si poteva fare per contrastare gli effetti negativi del cambio in comune con la Germania? si è fatto tutto quello che si poteva fare visti i nuovi scenari di apertura di nuovi mercati, competitor mondiali, ecc.ecc.? ricordi lunghe riunioni di governo sul tema "Euro, che fare?"

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Bullfin on Martedì 21 Marzo 2017 09:06

Esatto Gianlini....pero' guardando un grafico bisogna anche sapere le cose....gia' 10 anni prima vi erano dei vincoli monetari parziali...il serpente monetario e ad ogni aggiustamento poi riparte la produzione industriale...tempo perso con voi...saluti.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: gianlini on Martedì 21 Marzo 2017 08:38

Ma noi, perchè non siamo MAI intervenuti sui costi che a livello aziendale penalizzano la produzione?

Perchè i nostri assessori non ci pensano minimamente ad intervenire su questi aspetti? (Anti ti ha scritto 10 volte che basta portare tutte le pensioni a 1200 euro al mese e hai i soldi per fare una grandissima manovra fiscale)

i minijob che invenzione è? italiana o tedesca? forse che qualcuno in Germania si è posto il problema di cosa fare davanti ai nuovi scenari mondiali, mentre in Italia nessuno in politica si è posto il problema?

forse che tutto questo ha un riflesso?

 

PS cmq è già ammirevole che tu ammetta che i tedeschi non hanno delocalizzato brutalmente, pur avendo fatto dell'Europa dell'est di fatto un loro feudo economico

PSPS Se guardi il grafico, la Francia è entrata in crisi di produzione 10 anni prima del 2001.... non bisogna mai dimenticare di osservare con attenzione le cose....

 


 Last edited by: gianlini on Martedì 21 Marzo 2017 08:47, edited 2 times in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Bullfin on Martedì 21 Marzo 2017 08:25

Certo che non delocalizzano i crucchi...gli imprenditori tedeschi hanno gia' avuto il benefit del cambio debole che gli cambia i risultati di costi e benefici di delocalizzare....

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: gianlini on Martedì 21 Marzo 2017 08:10

Bull

E se quel grafico lì volesse dire che i tedeschi (da bravi assessori che sono) hanno cercato di tenere in patria il più possibile della loro produzione, mentre francesi, italiani e spagnoli (da cattivi assessori) se ne sono fregati, delocalizzando appena possibile il più possibile, perchè di immediato ritorno elettorale??

Mi piacerebbe vedere il grafico della produzione industriale delle imprese italiane o francesi e non quello della produzione industriale nazionale. Scommetti che è molto diverso?

 

 

 

 


 Last edited by: gianlini on Martedì 21 Marzo 2017 08:12, edited 1 time in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Bullfin on Martedì 21 Marzo 2017 07:45

Tutta colpa dell'assessore!!!...ma allora non è solo quello italiano che ha colpa....ma anche quello francese e spagnolo!!!.....forse non è l'assessore....ma L'EURO E LA MERKEL!!!...

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: DOTT JOSE on Lunedì 20 Marzo 2017 23:26

https://www.youtube.com/watch?v=a572ReKJKmE

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Bullfin on Lunedì 20 Marzo 2017 21:24

Diciamo che quando ho visto il post del terun sulle ragazze dell'est ho pensato...ecco l'unico post decente del sinistroide milanes...

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: traderosca on Lunedì 20 Marzo 2017 20:42

Gianlini,una banale trasmissione di intrattenimento dove fanno dibattiti da bar di ogni tipo.Sabato è stato il turno sul confronto tra

le donne dell'est e quelle italiane,ognuno diceva la sua.Ha scatenato le ira ingiustificate delle massime autorità dello stato,presidente della rai,

politici,polemiche sul web,ecc.ecc..si vede che non hanno altro a cui pensare.

Poi poteva essere pedagogico per Bullfin....


 Last edited by: traderosca on Lunedì 20 Marzo 2017 20:46, edited 1 time in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: gianlini on Lunedì 20 Marzo 2017 17:58

E l'isterica reazione al programma sulle donne dell'est???

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: pana on Lunedì 20 Marzo 2017 17:43

girano rumors incontrollabili sul trampnaro , pare sia stato visto camminare sull fiume hudson,

ha ridato la vista a 2 ciechi  e csi via brutti tempi per i shortes

secondo altri sarebbe la reincarnazione di giovanni il battista

Evangelist Pastor Says Trump Is The Messiah Or His ‘John The Baptist’ Forerunner (VIDEO)

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: gianlini on Lunedì 20 Marzo 2017 17:06

Per questo mercato non c'è altro da aggiungere...

Ei fu. Siccome immobile,
dato il mortal sospiro,
stette la spoglia immemore
orba di tanto spiro,
così percossa, attonita
la terra al nunzio sta,
muta pensando all'ultima
ora dell'uom fatale
 

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: hobi50 on Lunedì 20 Marzo 2017 13:39

Anti,aggiungerei chi il G20 non è andato molto bene,sono emersi segnali di protezionismo.......

 

Oscar,i vertici del G20 si chiudono obbligatoriamente con comunicati condivisi.

Quindi non poteva non essere  che  di questo tenore il comunicato finale.

Dobbiamo quindi attendere pazientemente gli sviluppi : il pallino è in mano agli Usa.

Gli altri reagiranno certamente ma le dimensioni ( e quindi l'importanza del contenzioso ) non è dato sapere.

 

Hobi