Next is Italy, La Prossima è l'Italia

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: DOTT JOSE on Giovedì 25 Maggio 2017 08:44

basterebbe un piccolo aumento di 100$ e il 75 % dei canadesi non potebbe più pagarsi il mutuo

il castello di carte stà per implodere

 

http://www.zerohedge.com/news/2017-05-24/100-increase-monthly-mortgage-payment-would-sink-75-canadian-homeowners


 Last edited by: DOTT JOSE on Giovedì 25 Maggio 2017 08:48, edited 1 time in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: gianlini on Mercoledì 24 Maggio 2017 17:22

L’indice di Affordability

 
E’ l’analisi effettuata sull’ l’insieme dei fattori che influenzano la possibilità per le famiglie di indebitarsi per comprare casa,quali:  reddito disponibile, prezzi delle case, andamento dei tassi, tassi di interesse sui mutui.

Il 2016 si è chiuso con un trend positivo ed ha registrato, nel secondo semestre,  un netto miglioramento: le più recenti proiezioni indicano che, a marzo 2017, l’indice si è stabilizzato sugli stessi valori di fine 2016.
La dinamica positiva è principalmente dovuta ad una forte contrazione del costo dei mutui (circa l’80%) cui ha contribuito il miglioramento del prezzo relativo delle case rispetto al reddito imponibile, nonostante la recente crescita delle quotazioni immobiliari.

Il numero di compravendite, nel 2016, è cresciuto del 18,9%, dopo la crescita del 6,5% nel 2015 e del 3,5% nel 2014. In ripresa anche il valore complessivo delle compravendite, che passa dai 76 agli 89 miliardi di euro, mentre sono sostanzialmente stabili i nuovi contratti di affitto di immobili ad uso abitativo, che registrano un lieve aumento dello 0,63% rispetto all’anno passato.

In aumento le abitazioni acquistate tramite mutuo ipotecario (+27,3%), fenomeno colto anche dal miglioramento dell’indice di affordability, che misura la possibilità di accesso delle famiglie italiane all’acquisto delle case.
 
La quota di famiglie, che nel secondo semestre 2016, disponeva di un reddito sufficiente a coprire il costo annuo del mutuo, per acquistare la prima casa è stato pari al 74% ( nuovo massimo storico) ovvero  + 12% rispetto all’inizio del 2004.

L’indice di accessibilità è distribuito in modo omogeneo su tutto il territorio nazionale, infatti  17 regioni su 19 hanno registrato il massimo storico.

 

http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/content/Nsilib/Nsi/Documentazione/omi/Pubblicazioni/


 Last edited by: gianlini on Mercoledì 24 Maggio 2017 17:24, edited 2 times in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: gianlini on Domenica 21 Maggio 2017 09:23

Gano, io non sono stizzito a riguardo.

Però secondo me il voto animalista non è molto trasversale, ma molto più denso a sinistra.Mangiare carne è cosa molto di destra.

Adesso è lì che gli verranno le convulsioni....il grande nemico che si schiera con loro sul tema a loro così caro degli animali!!! e forse è pronto a sposare perfino il tema vegano!!! Come faranno adesso a fare le schizzinose??

 

Ma  è soprattutto una mossa che allontana da Berlusconi la Lega. I leghisti sono sicuramente a stragrande maggioranza carnivori e poco sensibili al destino degli animali. E anche simbolicamente non credo verranno molto bene questa idea del Berlusca.


 Last edited by: gianlini on Domenica 21 Maggio 2017 09:37, edited 2 times in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Gano di Maganza on Domenica 21 Maggio 2017 07:27

Sono cose che fanno trend. La sinistra ha cavalcato i diritti dei gay (per un certo periodo anche FI, ma forse non era molto credibile) ora Berlusconi cavalca i diritti degli animali e il voto animalista (che è un bel serbatoio di voti). E' lui è il vero "esperto di comunicazione" (tutti i partiti ne hanno, alcuni anche bravi) e si vede da come, ancora, a 80 anni suonati riesca subito ad attirare l' attenzione (in questo caso stizzita, ma non vuol dire) di Gianlini e di Antitrader. 

 

Quell' uomo ha effettivamente del genio. A 80 anni noi saremo probabilmente tutti morti e lui si tromba ancora la Di Pascale ed ha uscite di questo genere. E io che sono anticaccia magari lo voto pure, anche per farvi rabbia e leggere i vostri commenti esasperati qui sul forum. ;-)

 


 Last edited by: Gano di Maganza on Domenica 21 Maggio 2017 07:43, edited 3 times in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: antitrader on Sabato 20 Maggio 2017 23:48

Siamo all'apoteosi del ventennio, l'inciucio tra animali e animalisti.

(in)degna fine di un'epoca tra lo sconcerto di tanti cretini che ancora hanno fede (piu' o meno a mo' di islamici).

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: gianlini on Sabato 20 Maggio 2017 17:56

milano, all’iniziativa con michela vittoria brambilla
 

Berlusconi lancia il Partito animalista
«In Parlamento sarà forza d’urto»

Il leader di Forza Italia presenta a Milano il nuovo schieramento in vista delle prossime elezioni: «Dai sondaggi che abbiamo potreste essere un partito di tutto rispetto»

. Oggi è un giorno storico. Le persone che amano gli animali sono milioni, cambieranno il Paese». Dalla caccia, ai maltrattamenti, dagli allevamenti intensivi — «Inorridisco quando me ne parlano» ha detto Berlusconi — ai diritti per gli animali, sono diversi i punti nel programma del nuovo movimento che prende il via oggi a Milano.


 Last edited by: gianlini on Sabato 20 Maggio 2017 17:57, edited 1 time in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: antitrader on Sabato 20 Maggio 2017 10:28

Bull,

quell'articolo li' e' na' boiata pazzesca, si tratta di una banale elettrocalamita (anche se bella grossa) e, di per se, non puo' produrre una beata mazza, casomai ne consuma di energia (e tanta viste le dimensioni). Si tratta di un componente del progetto ITER il quale, caso mai andasse in porto (ma passeranno decenni), portera' alla fusione nucleare calda (in sostenza si vuol riprodure in maniera controllata quel che avviene nelle bombe atomiche).

Quella roba li' l'avra' scritta qualche "esperto di comunicazione" che ha avuto l'ardire di occuparsi di cose serie esponendosi a un'inevitabile figura barbina.

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Bullfin on Sabato 20 Maggio 2017 00:28

http://www.ansa.it/canale_scienza_tecnica/notizie/energia/2017/05/19/fusione-nucleare-terminato-il-primo-magnete-e-produce-energia_ab1542bd-8c7a-4bb3-9e6e-4b2229dd8fd8.html

 

Anti, Nello...voi che siete INGEGGGNIERI :)....cosa ne pensate di questo sopra riportato...?...

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Bullfin on Venerdì 19 Maggio 2017 22:12

No caro...non ho mica detto che è eticamente un bene...ma immagino che faranno così....quando la m. arriva alla bocca....fanno solitamente così...

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: traderosca on Venerdì 19 Maggio 2017 22:05

"Sui titoli di stato concordo pienamente....debito irridimibile e chi s'è visto s'è visto..."

 

e come la mettiamo con la vecchietta?

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Bullfin on Venerdì 19 Maggio 2017 21:55

Esperti dicono che fanno un Bail in con bond senior rasi al suolo...in pratica devono fottere l'8% del passivo...per la bpvi

 

Sui titoli di stato concordo pienamente....debito irridimibile e chi s'è visto s'è visto...

 

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: antitrader on Venerdì 19 Maggio 2017 21:42

Bull, quelle due banche padanare cotte, decotte e stracotte prima le mettono in liquidazione coatta e meglio e' per tutti (padanari compresi).

Gli saran rimasti solo clienti spazzatura e il fondo Atlante, quello che garantiva un rendimento del 8% ai sottoscrittori (cosi' diceva Penati) ha gia' bruciato nella fornace 3,5 miliardi.

Il bello e' che han tentato perfino la quotazione in borsa (delle due ciofeghe) e la consob aveva anche dato semaforo verde!

Quanto al default dell'Italia quello e' cosa certa, in sostanza lo e' gia' in default considerando che devi pagare 180/200 punti base in piu' sul debito nonostante le vagonate di titoli che si compra Draghi (che sta per smettere),

Si arrivera' alla ristrutturazionwe  con tutto il codazzo di contenzioso che questo comporta. Magari ti danno titoli perpetui al 2% e ti attacchi al tram.

Che poi il risultato e' lo stesso di quello che vogliono fare gli stampatori folli, in sostanza, in questo caso, ti rimborsano con soldi falsi i titoli comprati con soldi buoni.

 

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Tuco on Venerdì 19 Maggio 2017 21:10

Questa di Weidmann non mi è notizia nuova, da mie fonti, è stato scelto come successore di Draghi da almeno 3/4 anni, e la so da allora, forse è stato scelto dal 2011...

Quindi, state certi che sarà lui, a meno di imprevisti gravi...

Ovviamente, quando sarà in carica istituzionale europea, il suo approccio cambierà radicalmente e si dimostrerà molto più colomba rispetto ad adesso...


 Last edited by: Tuco on Venerdì 19 Maggio 2017 21:17, edited 5 times in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Bullfin on Venerdì 19 Maggio 2017 21:03

Bullfin,perchè cancelli i tuoi interventi del caz.?

 

 

Perchè ricevono osservazioni da minchia!...

 

Ottimo Oscar...con Weidman andiamo diretti al default senza passare per il via....

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: traderosca on Venerdì 19 Maggio 2017 20:58

Bce:Merkel vorrebbe Weidmann dopo Draghi

Spiegel, disposto ad accettare se gli venisse offerto posto