Next is Italy, La Prossima è l'Italia

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Gano di Maganza on Lunedì 15 Gennaio 2018 17:37

XTOL > "davvero si può sognare che, vincendo tizio anziché caio, la politica cambierà?

non riesco a credere che lo pensiate veramente"

 

Intanto fai che sparisca il PD con la sua logica clientelare e delle coop. POI si parlerà di ideali e di tante altre belle cose.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: hobi50 on Lunedì 15 Gennaio 2018 17:00

Putroppo io non riesco a concepire i tempi nostri senza uno Stato che faccia da badante.

Nonostante gli assessori.

 

Hobi


 Last edited by: hobi50 on Lunedì 15 Gennaio 2018 17:01, edited 1 time in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: XTOL on Lunedì 15 Gennaio 2018 16:15

e manca soprattutto l'idea di base: lo stato non è la soluzione, lo stato è il problema.

 

quando poi si parla dell'italietta, oggi leggevo numeri raccapriccianti:

...chi fa prodotto che va sul mercato, si deve confrontare con il mercato e deve correre in giro per il mondo per dimostrare la sua capacità sono 5 milioni di persone.

5 milioni su 60. Meno del 10%.

I tedeschi che sono 90 milioni, turchi compresi, impegnati sul prodotto hanno 30 milioni di persone. Per prodotto s’intende quello che va sui mercati, che va a confrontarsi con altri

prodotti, quello che porta dentro i soldi nella landa, ciò che ci permette di pagare il petrolio. E questo lo chiamano turboliberismo, andrebbe chiamato socialismo.

 

 

 

 


 Last edited by: XTOL on Lunedì 15 Gennaio 2018 16:20, edited 1 time in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: hobi50 on Lunedì 15 Gennaio 2018 15:56

Concordo XToll.

Manca il sogno,l'originalità ,l'estremismo ...

Compresi i 5stelle che comunque voterò.

 

Hobi

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: XTOL on Lunedì 15 Gennaio 2018 15:22

davvero si può sognare che, vincendo tizio anziché caio, la politica cambierà?

non riesco a credere che lo pensiate veramente

 

TEORIA DELLA SCELTA PUBBLICA O PUBLIC CHOISE

 

La teoria economica della Public Choice nasce negli anni sessanta negli Stati Uniti ad opera di alcuni studiosi tra cui James Buchanan (che per questo ottenne il Nobel per l’economia nel 1986), Gordon Tullock, Antony Downs, Mancur Olson. Rispetto all’approccio della maggior parte delle scienze sociali classiche, la Public Choice non studia come la politica dovrebbe funzionare, ma piuttosto come funziona. In sostanza essa non fa altro che aprirci gli occhi sul fatto che non esiste il politico disinteressato che si preoccupa solo del bene comune, esiste invece il professionista della politica che si preoccupa in primis di difendere il proprio “posto di lavoro” tramite la rielezione. Sulla base di tali premesse Buchanan arriva a prevedere un fallimento dello stato incapace di fornire beni e servizi efficienti senza incorrere in ingenti sprechi di risorse e di conseguenza propone soluzioni attraverso l’apposizione di stringenti vincoli nelle Costituzioni alla spesa pubblica ed alla pressione fiscale.

 

Ci parlerà di tutto ciò Pietro Monsurrò, ricercatore presso l’università La Sapienza di Roma.

L’evento si terrà sabato 3 febbraio 2018 alle ore 17,30 presso l’Hotel Cosmopolitan in via del commercio associato n° 9 a Bologna

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Gano di Maganza on Lunedì 15 Gennaio 2018 12:26

Io ho fatto i miei ragionamenti. Questa è un'occasione unica per fare fuori Renzi (e forse anche il PD).

 

Spero sarete d'accordo che

 

a) se il PD non va al governo avendo pure preso il 20% dei voti (o meno perché sembra essere in caduta libera) Renzi al primo congresso lo fanno fuori. Io penso che dia le dimissioni prima, per evitare di essere linciato.

 

b) Se il PD va all'opposizione del CDX come SECONDO partito di opposizione, cioè dopo il M5S, il PD è finito, perché il dibattito sarà fra il CDX e M5S.  Saranno loro gli avversari che catalizzeranno l'attenzione del paese, non più il PD che finirà nel dimenticatoio.

 

c) Ci sarebbe una terza ipotesi, altrettanto positiva, che il M5S faccia il pieno e vada al governo. Però, realisticamente, con il CDX al 35% e il M5S al 29% la vedo un'ipotesi molto più difficile. Quasi disperata. Anzi no, proprio disperata.

 

d) L'ipotesi peggiore è che non ci sia nessun vincitore, perché allora con le grandi intese tengono in vita il Renzusconi e quindi il PD in rianimazione assistita, Renzi resta, mettono un Gentiloni qualsiasi al governo (e diocenescampi non mettano Renzi...) e lasciano il M5S da solo all'opposizione, magari con la Lega e con LeU. La storia di Monti insegna che quando ci sono le grandi intese chi è all'opposizione viene messo nell' impossibilità di nuocere.

 

Il M5S questo ragionamento lo ha fatto sicuramente, e mi torna anche la dipartita (temporanea) di De Battista: il M5S vuole essere l'opposizione (unica) del CDX, scalzando completamete il PD e tutti i suoi reggicoda (SEL, LeU etc...). Di Maio è perfetto per questo.

 

In questo modo potrà presentarsi alle elezioni seguenti per combattere da vincitore (magari proprio con De Battista, che è il cavallo fuoriclasse del partito).


Bullfin che non vota e quelli che ragionano sulle pensioni e la fuffa elettorale su questo argomento dovrebbero invece farci un pensierino sopra.

 

È UN'OCCASIONE UNICA ED IRRIPETIBILE!

 

Cosa voglio dire: votate il CDX (Bullfin, che `azzo stai a casa?) se proprio non ce la fate (so di non poterlo chiedere per es. ad Antitrader o ad Hobi) votate M5S ;-)

 

E te Lmwyllis all'estero ci vai un'altra volta.

 

Poi fate voi, se volete tenervi i sistemi delle coop, delle municipalizzate, Renzino da Rignano... etc. etc.

 

 

 

 

 


 Last edited by: Gano di Maganza on Lunedì 15 Gennaio 2018 13:16, edited 15 times in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: lmwillys1 on Lunedì 15 Gennaio 2018 09:57

poi Berlusconi fa pure il De Amicis,vuole dare la pensione a tutte le nostre mamme e le crocchette ai cani per i bisognosi........

roba da sganasciarsi dal ridere altro che voto.....

 

--------

 

sapessi quanto me la spasso con queste erezioni (porca vacca non posso votare, il 4 marzo sono all'estero) ... già vedere il nano (è passato dal 20% al 23% flat tax in due giorni) e salvini e rimanere compito è praticamente impossibile ma poi sentire l'ebete che da dell'incapace agli altri mi fa veramente piegare in due dal ridere

:-)


 Last edited by: lmwillys1 on Lunedì 15 Gennaio 2018 10:00, edited 1 time in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Gano di Maganza on Lunedì 15 Gennaio 2018 07:49

Che Berlusconi faccia operazioni illecite ne dubito. Da come è controllato è probabilmente l' imprenditore italiano che oggi ne fa di meno.

 

Sono invece d'accordo sul fatto che un Renzusconi potrebbe essere una possibilità e quindi che potrebbero mettere un Gentiloni o molto più probabilmente un suo succedaneo ancora più insignificante. Renzi, con il 20% dei voti e all'opposizione sparirebbe politicamente e dovrebbe tornare a fare il sindaco di Firenze (se glielo fanno ancora fare): il PD non sarebbe infatti nemmeno il primo partito di opposizione, ma il secondo dopo il M5S. E' ovvio che alla prima assemblea del partito lo linciano. Pur di andare al governo  sarà disposto a fare lo scendiletto di Berlusconi.

 

E tu Bullfin non voti? O questa??? Che sei rimbambito? (beh, sì, un po' lo sapevo ;-). Io probabilmente voterò il CDX nella speranza (anche se so difficilmente realizzabile) che non abbiano bisogno di Renzi per governare. Sarebbe una volta per tutte la fine del PD e di tutti i suoi annessi e connessi, dalle coop alle municipalizzate. All'opposizione e DIETRO al M5S, ridotti all'insignificanza. Mi butterei davvero per terra dal ridere. ;-)

 

PS. Bellina vero la storiella sulle banche popoloari con il Debenedetti? Vi immaginate se l'avesse fatta a Berlusconi...

 

«Passa, ho parlato con Renzi ieri, passa»,  Ahahahaha!!!!!!!!

 

PSPS xAntitrader e Bullfin: quella sulle pensioni è tutta normalissima propaganda preelettorale. Non dovreste nemmeno ascoltarli. Ma dico, quanti anni è che vivete in Italia??? E ripetete ancora quello che vi raccontano? Mah!


 Last edited by: Gano di Maganza on Lunedì 15 Gennaio 2018 08:05, edited 5 times in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Bullfin on Lunedì 15 Gennaio 2018 02:28

ma figurati se fa operazioni illecite...sa che è sotto il mirino.....dopo 20 anni che la magistratura gli sta alle calcagna...maddai....

 

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: antitrader on Lunedì 15 Gennaio 2018 01:39

Il bello e' che alla fine il cav mandera' a p.zzo Chigi Gentiloni, Er moviola gli sta proprio bene, gli basta che gli tiene al riparo quel che resta delle televisioni e che lo protegga contro gli sviluppi nefasti e funesti che sta avendo la faccenda Milan. Del resto, con tutta quella girandola di controparti cinesi non ci voleva molto a capire cosa nascondesse la travagliata "vendita".

Ciao ragazzi! (certo che lo avete conciato proprio bene il vostro paese, che bel paese di m..da).

 

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Bullfin on Lunedì 15 Gennaio 2018 01:27

Premesso se tra gli idioti ci sono io ho gia' detto che non votero'.

In fatto di far andare in pensione ed assumere gente nuova che paghi i contributi quello non è solo Salvini che l'ha detto ma pure Gigggino (vedete su internet)...

Tutti hanno detto che fanno regali...pure Gigggino....ha detto che le coperture le dira' a Pescara.....si con la stampante magggica quindi....

E voi li votate pure...poveri pirla (oltre che rimbambiti...ma rimbambiti ci sta visto la vostra eta'.....).

 

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: traderosca on Lunedì 15 Gennaio 2018 00:26

suvvia Anti non essere così pessimista sui partecipanti del forum,non posso credere che votino quei mariuli!!!!

 

poi Berlusconi fa pure il De Amicis,vuole dare la pensione a tutte le nostre mamme e le crocchette ai cani per i bisognosi........

roba da sganasciarsi dal ridere altro che voto.....


 Last edited by: traderosca on Lunedì 15 Gennaio 2018 00:39, edited 1 time in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: antitrader on Lunedì 15 Gennaio 2018 00:11

Dice la ravetto che loro hanno gia' pronte tutte le coperture per le loro "riforme". In particolare, la flat tax si autofinanzia in quanto i 40 miliardi/anno di costo vengono recuperati mediante una maggiore fedelta' fiscale (sisi, magari qualche cretino che ci crede lo trova anche).

Sull'abolizione della legge Fornero invece scende in campo salvini, intanto, cosa possa capire di pensioni uno che non ha mai fatto un cazzz nella vita e' tutto un mistero, ma, tenetevi forte e leggete l'ideona: le coperture all'abolizione della legge Fornero ci sono gia' perche' i posti liberati verrano ricoperti da nuovi lavoratori che pagano i contributi. A qiesto tizio mancano perfino i basics di aritmetica (altro che congiuntivi!), un lavoratore che va in pensione, da pagatore di contributi ne diventa percettore, ergo, l'inps paga 2 e prende 1.

Ma la cosa ancora piu' sconcertante e' la seguente: su questo, che e' un forum di economia, ci sono un paio di imbecilli che ci credono anche! (e non faccio nickname perche' son di buon umore) e, altri imbecilli che, seppur fiutano la presa per il cul, li voteranno lo stesso.

Purtroppo Lindner non c'e' (e nemmeno Shaeble).

 

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: DOTT JOSE on Mercoledì 10 Gennaio 2018 08:43

Insegnante ammanettata e incarcerata per aver protestato un aumento di paga al dirigente scolastico..

ve lo scrivo sempre,i padroni non tollerano il dissenso

http://www.wsws.org/en/articles/2018/01/10/loui-j10.html

 

Shortly later, the room erupts as someone shouts, “They’re putting her in handcuffs.” As we see in the video, Hargrave is screaming in horror. The camera shows the teacher laying prone in the hallway being handcuffed, and we hear the deputy stating after the fact, and incredibly, “Stop resisting.”

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: XTOL on Martedì 09 Gennaio 2018 15:24

Anti, mi intristisce ricordarti che scrivevi le stesse cose a proposito di di pietro...

Se il sistema è marcio, può produrre solo frutti marci, rassegnati ed evita almeno di legittimarlo col tuo voterello

Il mondo per fortuna sta cambiando, gli stati stanno collassando (l'elenco degli indipendentismi cresce ogni giorno) e il tuo voto riesce solo ad allungare di un giorno, o forse di un'ora, l'agonia


 Last edited by: XTOL on Martedì 09 Gennaio 2018 15:25, edited 1 time in total.