Next is Italy, La Prossima è l'Italia

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: gianlini on Mercoledì 13 Giugno 2018 13:38

Pana, era risaputo che i libici non facevano niente. Bastava parlare con i nostri tecnici che lavoravano nei campi petroliferi o nelle costruzioni.

Erano pochi (5 milioni) e con grandi risorse energetiche. Un po' come nei paesi del golfo arabo (solo che hanno sceicchi un pelino più illuminati dei beduini libici). Molti hanno un'occupazione ufficiale ma nella realtà chi lavora sono tutti expat (in genere indiani, pakistani, nepalesi o filippini).

Di foto di gente in spiaggia o sui barconi in Libia ne abbiamo viste migliaia, di foto di gente che attraversa il deserto del Sahara per arrivare in  Libia non ne ricordo nemmeno una.....

 

 

 

 


 Last edited by: gianlini on Mercoledì 13 Giugno 2018 13:42, edited 2 times in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: alberta on Mercoledì 13 Giugno 2018 13:30

Mi sembra evidente che in questi 3-4 anni si sia talmente mistificata la realtà da parte di tutti, soprattutto i governi che non potevano non sapere, da rendere adesso le soluzioni difficilissime. Le bugie da parte di tutti sono state scandalose.

____________________________

Omertà per complicità di tutti i Paesi del mediterraneo, poi di quelli della UE, poi di quelli del G7/G8 e via di seguito: tu non parli dei miei problemi e io non pubblicizzo i tuoi...

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: pana on Mercoledì 13 Giugno 2018 13:11

in libia,con una disoccupazione al 30 %

importavano lavoratori da fuori perche gli indigeni non avevano voglia ??

possibile?

nessuno che :"rubano il lavoro a noi libici? per deflazionare i salari? maledetto euro "???
 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: gianlini on Mercoledì 13 Giugno 2018 10:26

Mi sembra evidente che in questi 3-4 anni si sia talmente mistificata la realtà da parte di tutti, soprattutto i governi che non potevano non sapere, da rendere adesso le soluzioni difficilissime. Le bugie da parte di tutti sono state scandalose.

Sembra appurato che molti dei migranti che vediamo sbarcare ancora oggi non sia gente che parte dal proprio paese per andare in Libia e passare in Europa, ma gente che era in Libia come foreign workers (i libici è notorio non avessero voglia di fare un tubo)  quando c'era Gheddafi e che dopo la uccisione del Rais si sono trovati alla mercè dlele bandi criminali e della perdita del lavoro. 

LA politica questo non poteva non saperlo, e avrebbe dovuto attivarsi per portare in sicurezza tutta questa gente. Che fosse riportarli a casa loro o ospitarli in Europa, andava fatto con un'azione militare a guida comunitaria, e senza indugi. Questa è gente che scappa effettivamente dalla guerra in Libia (non da fantomatiche guerre in Africa che non ci sono).

Una volta fatta questa azione necessaria e umanitaria, le frontiere del mediterraneo si potevano sigillare, nella certezza che avresti respinto solo chi compiva il viaggio dal proprio paese, cercando di transitare per la Libia come corridoio di ingresso. Peggio per loro.

MA i primi andavano assolutamente salvati. E se ce ne sono ancora, vanno salvati tutti. 

 


 Last edited by: gianlini on Mercoledì 13 Giugno 2018 10:34, edited 4 times in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Bullfin on Mercoledì 13 Giugno 2018 02:13

https://www.youtube.com/watch?v=qhdVP2_bKEs

MACRON IPOCRITA E CRETINO!. VERAMENTE UN FACCIA TOSTA MAI VISTA....

W SALVINI, W LA LEGA!!!...ANCHE I M5S.....

 

 

 

 


 Last edited by: Bullfin on Mercoledì 13 Giugno 2018 02:14, edited 1 time in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: muschio on Martedì 12 Giugno 2018 22:16

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: muschio on Martedì 12 Giugno 2018 21:58

"Senta,stante che i confini sono un apostrofo rosa fra le parole “sti cazzi”, l’imu e la tasi dei clienti in scadenza il diciotto le posso calcolare con le aliquote di Mogadiscio?"

ahahahahahahh

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: muschio on Martedì 12 Giugno 2018 21:54

Alberta, cazzo, calmatevi adesso nello studio! Questo governo si è insediato da una settimana; il professor Savona ancora non c'ha nemmeno il computer. E dategli un attimo di tempo!

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: muschio on Martedì 12 Giugno 2018 21:49

Lo vedi che non mi sbagliavo quando sostenevo che eri un commercialista e non un giurisprudente! (mica è un'offesa, sia ben chiaro!)

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: alberta on Martedì 12 Giugno 2018 21:47

E intanto siamo a fare esecuzioni forzate agli Enti Pubblici che NON PAGANO !!!!!!

Questi sono i provvedimenti URGENTI....... me ne frego dei Migranti......

AZZERIAMO I DEBITI DELLA P.A., promessa fatta da Renzi e rimasta lettera morta......

Adesso quanto bisogna aspettare ancora... oppure dobbiamo smazzettare i soliti noti ?????

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: alberta on Martedì 12 Giugno 2018 21:43

Per conto mio e dei miei Clienti.... si possono anche affogare tutti, qui c'è gente che fra poco si suicida oppure va ad ammazzare qualcuno in Esattoria !!!!!

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: alberta on Martedì 12 Giugno 2018 21:42

Questa quindi è una delle tante promesse elettorali fasulle ????

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2018-06-06/verso-decreto-mezza-estate-pace-fiscale-e-centri-l-impiego--213628.shtml?uuid=AE3Frd1E

Spero proprio di no !!!!!!

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: alberta on Martedì 12 Giugno 2018 21:38

E' una operazione fatta dalla ex Equitalia A TAPPETO per rastrellare quattrini in extremis e prendersi premi di produzione... te capiiiiii...

altro che evasori miliardari.....poveri cristi...

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: alberta on Martedì 12 Giugno 2018 21:37

Ancher quelli che hanno la pensione al minimo ed hanno puire aderito alle rottamazioni ???

Spero proprio di no !!!!

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: traderosca on Martedì 12 Giugno 2018 21:25

avvocà!! devi informare i tuoi clienti che gli evasori li metteremo in galera,noi!!!!!!