Next is Italy, La Prossima è l'Italia

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: gianlini on Lunedì 25 Giugno 2018 16:42

un nostro default provocherebbe uno sconquasso valutario che sfascerebbe i conti di banche sistemiche (tipo db che da sola ha in derivati circa 10 volte il pil tedesco) e di conseguenza di interi stati, distruggerebbe il commercio internazionale, fallimenti a catena di multinazionali sistemiche, l'equilibrio politico, ecc. ecc. ... non so come fai a dire 'rifarsi integralmente', tanto per dire con l'Italia in default si sfascia l'euro e la Germania è finita

-------------

Ma non ho capito come in questo marasma si salverebbero invece gli italiani, con il loro ricco patrimonio finanziario frutto della proverbiale attitudine al risparmio

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: antitrader on Lunedì 25 Giugno 2018 16:38

Alla faccia di quelli che "abbiamo il sostegno della finanza americana".

Appena sorge l'alba negli USA lo spread decolla.

Mettetevelo bene nella zucca (vuota), o restate nell'euro (e fate i compitini come scolaretti disciplinati), oppure tornate alla lira (e vi fate 10 anni con le pezze al cul).

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: lmwillys1 on Lunedì 25 Giugno 2018 16:35

rifarsi integralmente ... evidentemente non mi spiego ... facciamo che i derivati sono almeno 10 volte il pil del globo ... un nostro default provocherebbe uno sconquasso valutario che sfascerebbe i conti di banche sistemiche (tipo db che da sola ha in derivati circa 10 volte il pil tedesco) e di conseguenza di interi stati, distruggerebbe il commercio internazionale, fallimenti a catena di multinazionali sistemiche, l'equilibrio politico, ecc. ecc. ... non so come fai a dire 'rifarsi integralmente', tanto per dire con l'Italia in default si sfascia l'euro e la Germania è finita

agli italiani do la mia liretta, i tedeschi daranno il loro marcuccio, ecc. ecc. ... ma lo sconquasso totale resta

se io faccio default e lo fai pure tu poi tuo fratello poi tuo cognato ecc. ...  il casino aumenta, non è che sistemi le cose col pan per focaccia

:-)


 Last edited by: lmwillys1 on Lunedì 25 Giugno 2018 16:40, edited 2 times in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: gianlini on Lunedì 25 Giugno 2018 16:13

Willis, ma se tu hai sottoscritto bonds gianlini e io ho sottoscritto bonds willis, e un giorno ti dico che non ti ripagherò più i bonds gianlini da te sottoscritti, tu non fai altrettanto con i bonds willis?

Dato che il debito pubblico italinao è di circa 2800 miliardi e il patrimonio finanziario degli italiani è mi sembra intorno ai 4000 miliardi, di cui una piccola frazione (4-500 miliardi )riferiti a titoli azionari italiani, gli esteri possono rifarsi quasi integralmente dell'eventuale default che fai, perchè l'entità degli investimenti italiani all'estero è superiore a quella degli esteri nei titoli italiani

O nel tuo panorama di esplosione nucleare, gli italiani perderebbero un sacco di soldi dall'implosione del sistema complessivo, enormemente di più di quanto ne conservino con il mantenimento della quota di BTP in  loro possesso.

 


 Last edited by: gianlini on Lunedì 25 Giugno 2018 16:27, edited 4 times in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: lmwillys1 on Lunedì 25 Giugno 2018 16:04

Gano, willis dice che sono il 6 % del cospicuo patrimonio finanziario degli italiani è investito in BTP. Quindi il resto è investito in strumenti emessi da entità straniere.

Il 94 % dei BTP sarebbe peraltro in mano estere

------

mai detto roba simile ... https://www.bancaditalia.it/pubblicazioni/finanza-pubblica/2018-finanza-pubblica/statistiche_FPI_20180615.pdf ... all'estero c'è circa un terzo del nostro debito pubblico (non solo btp), io ho scritto 'il debito italiano è in mano a italiani per il 6%, il resto è della finanza' , il patrimonio finanziario degli italiani è ben maggiore , che sequestrano soldi italiani all'estero è poca anzi pochissima roba rispetto ai derivati, all'estinzione dell'euro e dell'Europa, ecc. ecc.  ... equivarrebbe ad uno che mi da un buffetto dopo che gli ho sparato in pieno petto col bazooka

:-)


 Last edited by: lmwillys1 on Lunedì 25 Giugno 2018 16:06, edited 2 times in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: gianlini on Lunedì 25 Giugno 2018 15:25

Gano, willis dice che sono il 6 % del cospicuo patrimonio finanziario degli italiani è investito in BTP. Quindi il resto è investito in strumenti emessi da entità straniere.

Il 94 % dei BTP sarebbe peraltro in mano estere, a cui secondo willis facciamo uno sberleffo.

Direi che mi aspetterei che le mani estere mettano a quel punto le mani sui  conti correnti esteri e sui titoli di emissione estera in mano a soggetti italiani, confiscandoglieli (a parziale o totale recupero dei soldi persi sui BTP).

Se cioè tu hai 100 mila euro investiti in Tbonds o Bund, te li ritrovi confiscati


 Last edited by: gianlini on Lunedì 25 Giugno 2018 15:29, edited 4 times in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Gano di Maganza on Lunedì 25 Giugno 2018 15:15

Se quel patrimonio di BTP già lo possiedono ho difficoltà a capire come facciano per requisirlo. Come se io per far dispetto alla BCE congelassi gli Euro che ho sul mio conto corrente.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: lmwillys1 on Lunedì 25 Giugno 2018 15:02

sbagli

possono dichiararci guerra

sciocchezzuole

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: gianlini on Lunedì 25 Giugno 2018 15:00

come contromossa direi che possono tranqullamente congelare, anzi requisire, il 94 % di patrimonio italiano non investito nei btp nostrani.....

o sbaglio?

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: lmwillys1 on Lunedì 25 Giugno 2018 14:39

concordo con Gano

 

' i numeri porcaccia la miseriaccia!' ... 'Se il governo fa qualcosa che non piace ...il mercato vende  i titoli e lo spread inevitabilmenbte aumenta.'

il mercato non esiste, il debito italiano è in mano a italiani per il 6%, il resto è della finanza ... il debito diventa un problema solo se si vuole , il debito posso emetterlo a tassi negativi o posso avere spread 800 fregandomene in entrambi i casi, se mani forti mi comprano a vita dei numeri me ne frego

il nostro governo sta mettendo in chiaro a tutti che o ce fanno ride o sò cazzi amarissimi, per loro ovviamente ... tanto per chiarire se ci scassano gli zebedei noi facciamo default brutale, ripaghiamo solo il nostro 6%, in un globo con più o meno (nessuno lo sa) un milione di miliardi di derivati con il nozionale che ci riguarda sicuramente ai primi posti noi sdraiamo completamente l'intero sistema finanziario globale ... non so se rendo ...

:-)


 Last edited by: lmwillys1 on Lunedì 25 Giugno 2018 14:50, edited 1 time in total.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: hobi50 on Lunedì 25 Giugno 2018 12:12

Yes  ..outright monetary transactions

 

Hobi

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: antitrader on Lunedì 25 Giugno 2018 12:04

Hobi,

lo chiammano OMT, per per ottenere quello devi sottoscrivere un protollo di intesa.

Pratica mente hai la Troika in casa.

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: hobi50 on Lunedì 25 Giugno 2018 12:00

Cos' è questa faccenda  "tengono" ... mettono "...

Non c'è nessuno che tiene ..o ..mette niente.

Se il governo fa qualcosa che non piace ...il mercato vende  i titoli e lo spread inevitabilmenbte aumenta.

Il Governo può non reagire se la pensa come parecchi di voi per cui lo spread non conta niente.

Se invece ritiene che pagare interessi troppo alti non vada bene ,  richiede l'intervento dell'Europa , o meglio della BCE.

La BCE così ripristina il programma ( di cui non ricordo l'acronimo ) per poter intervenire a supporto dei titoli di uno stato sotto attacco del mercato.

Programma che non ha nulla a che fare con il QE e che è sottoposto a condizioni imposte dalla Commissione.

 

Hobi

Se

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: antitrader on Lunedì 25 Giugno 2018 11:47

Va bene che siete B&B boys ma i numeri porcaccia la miseriaccia! I numeri! (sempre e solo ciarle).

2 punti in piu' di tassi su 400 miliardi/anno da rinnovare fanno 8 miliardi.

Su una durata media di 7 anni fan 56 miliardi (buttati nel ces).

Quanto credete che potete durare? A Bruxelles se ne stanno buoni e si godono lo spettacolo dei poveri fessi che vanno a schiantarsi da soli.

Ciao ragazzi!

 

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Gano di Maganza on Lunedì 25 Giugno 2018 11:44

Io penso che l'Europa stia andando in pezzi e che siano disposti a pagare qualsiasi prezzo pur di salvarla e che Salvini, Conte e Di Maio (non solo Salvini) siano abilissimi a muoversi e a fare gli interessi dell'Italia. Forse il miglior governo che abbiamo avuto negli ultimi 30 anni.


 Last edited by: Gano di Maganza on Lunedì 25 Giugno 2018 11:46, edited 2 times in total.