Next is Italy, La Prossima è l'Italia

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: muschio on Venerdì 14 Settembre 2018 20:03

Anatema su Oscar!

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: traderosca on Venerdì 14 Settembre 2018 19:05

Gianlini,per quello ci pensa il parroco......

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: gianlini on Venerdì 14 Settembre 2018 19:01

Morphy, ma chettefrega delle magliette o dei palloni....

Occuparsi deI piccoli calciatori maldestri servirà per interagire con le di loro mammine.....!!

A me certe opportunità non capitano mai....!;()

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: alberta on Venerdì 14 Settembre 2018 18:56

Lordisti o nettisti non c'entra proprio niente, chi affida ad es. i soldi alle fiduciarie svizzere su conti

ormai tutti in chiaro viene regolararmente spennato con costi, commissioni e quant'altro.

Chi lo fa se ne frega del rendimento (che in genere e' negativo), vuol solo proteggersi dall'italica cialtrneria.

In ogni caso, il fatto che molti titoli presso istituzioni estere siano di fatto di italiani non migliora

affatto la tua posizione da punto di vista legale. In caso di uscita dall'euro non te la devi di certo vedere col rag. Brambilla

ma con Ray Dalio che gli ha comprato i BTP.

----------------------------------------------------------------------------------------

Due precisazioni, anche di carattere tecnico: Lordista o nettista FORSE c'entra poco con le fiduciarie svizzere, ma fa una GRANDE differenza per Fondi e Gestioni con BTP e altro fiscalmente domiciliati ad es. in Irlanda od Olanda, per diversi motivi: in entrambi i casi fa una GRANDE differenza per l' Erario che non percepisce nulla, legittimamente, di capital gain, con decremento per il bilancio statale e discriminazione verso i residenti che pagano il capital gain per intero ed anno per anno, ovunque siano allocati in Italia i titoli, conti personali, Fondi, Gestioni etc. etc.

Ray Dalio non gestisce certo Fondi o Gestioni italiane esterovestiti che fanno obbligazionario, ha fatto uno short pubblicizzato in ogni modo contro alcuni titoli AZIONARI italiani, di appena 1.3 Miliardi a fine 2017, a Marzo ci stava perdendo e sembra abbia raddoppiato a 3 Miliardi, bazzeccole per Bridgewater... forse è già uscito, qui ci sono degli ipotetici prezzi di carico del Sole 24 Ore, non mi sembra che abbia sbancato l' Italia....

Se ha mantenuto Atlantia sino ad oggi, su questa ha fatto tanti quattrini, se ha già chiuso tutto a Luglio, come si legge nel link più sotto.... si starà mangiando le mani....

http://www.ilsole24ore.com/art/finanza-e-mercati/2018-01-23/la-scommessa-persa-per-ora-brigdewater-170301.shtml?uuid=AEwwM0mD

https://paolopoliti.blog/2018/07/16/bridgewater-over-troubled-water-il-fondo-speculativo-dellitaloamericano-ray-dalio-chiude-la-sua-scommessa-contro-litalia-dopo-le-elezioni-politiche-il-suo-short-selling-sui-titoli-del-n/

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Morphy on Venerdì 14 Settembre 2018 18:48

E poi io non sono adatto a gestire le cose assieme agli altri. Andavo bene con la mia azienda perchè alla fine gli altri eseguivano i miei ordini per cui tutto era sotto controllo. Poi ho già visto che ci sono cose che non sono troppo "ottimizzate". L'anno scorso mi sono offerto per fornire abbigliamento, piccole attrezzature, una ventina di palloni. Mi ero già interessato (per conto mio) in Decathlon per via delle magliete personalizzate, etc. Mi è stata data una risposta vaga del tipo che per ora non c'era il bisogno, perchè loro si rifornivano in un negozio poco lontano. In realtà io vedevo che c'era bisogno. Questa cosa mi ha puzzato da subito...

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Morphy on Venerdì 14 Settembre 2018 18:37

Pensavo fosse una figura che per regolamento una squadra (anche se solo di ragazzini) era obbligata ad avere. Credevo fosse solo una figura tecnica che doveva badare all'organizzazione delle cose. Allora se è solo per i soldi io non ne ho da spendere in una squadra di calcio (sto già finanziando il mio assessore attraverso le tasse che volano intorno al 70%). E poi ti vai a mettere nel ginepraio del popolo munnezza, magari ci smeni pure dei soldi e alla fine ti tiri addosso solo delle critiche.

 

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: traderosca on Venerdì 14 Settembre 2018 18:25

Morphy, a cosa serve un presidente se non tira fuori soldi...?

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: antitrader on Venerdì 14 Settembre 2018 18:24

Morphy,

Moratti con l'Intrer ci ha rimesso un miliardo di euro, e il cav col Milan almeno 500 milioni (che poi tenta di recuperare con i suoi "metodi").

Fatte le dovute proporzioni la funzione del Presidente e' proprio quella di far fronte alle esigenze finanziarie della squadra.

Nel caso, essendo una squadra di ragazzini, quando ti chiedono le magliette nuove come fai a dir di no?

Se poi si abbiano anche responsabilita' piu' fastidiose quali infortuni di ragazzini etc.... questo non te lo so dire.

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Morphy on Venerdì 14 Settembre 2018 17:58

Scusate ma vorrei chiedere a qualcuno qui che magari si intende di calcio (il gioco). Di calcio non so un tubo ma mi hanno chiesto di fare il presidente di una piccola squadra di oratorio di un ancor più piccolo paese. A parte il tempo che credo di non avere per tenere l'impegno, la domanda è: ma in una squadra di calcio il presidente che figura è? Quali sono le sue responsabilità? Non è che poi uno si va ad infilare in una situazione in cui magari ti devi pure accollare le spese che, pur piccola che sia la squadra, normalmente ci sono?

 

So che Bull è un tifoso e magai se ne intende. Grazie in anticipo...

 

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: Gano di Maganza on Venerdì 14 Settembre 2018 17:51

Antitrader> "Il senso di quell'art. del sole era che non e' vero che gli interessi percepiti dagli stranieri che han comprato titoli italiani siano maggiori di quelli che incassano gli italini su investimenti  su titoli esteri."

 

Sì mi ricordo anch'io e mi pare che il differenziale fosse 180 milioni di Euro nel 2017 rispetto ai 9 miliardi di alcuni anni fa. Ma vado a braccio...

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: hobi50 on Venerdì 14 Settembre 2018 17:08

Adesso esco e non ho molto tempo ma ...una breve osservazione.

Anche adesso siamo pieni di riserve ( a parte quelle che sono emigrate in Germania ).

Ma questo non è garanzia che sul mercato ci sia qualcuno disposto a comprare le ciofeche che emette lo stato italiano.

Con l'"elicopter money" senza elicottero ( che poi è MMT pura ),invece si.

Però il discorso si allarga per alcune controindicazioni.

 

Hobi

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: antitrader on Venerdì 14 Settembre 2018 16:57

Eccolo Hobi.


....In pratica, la prossima volta, le banche centrali potrebbero comprare (direttamente o finanziando il Tesoro) meno bond e più petrolio, acciaio, case, auto e tutto quello che si riuscirà a cartolarizzare. Contemporaneamente si creerebbe helicopter money finanziando con moneta, e non con debito, nuova spesa pubblica.

Con più inflazione e quindi con tassi nominali più alti rispetto all’ultima crisi, i bond si apprezzerebbero meno e non sarebbero più l’investimento di elezione. Di conseguenza anche i multipli di borsa non si espanderebbero come hanno fatto dal 1983 a oggi. Il meccanismo infernale che è stato alla base delle bolle di borsa dei quarant’anni passati e dei crash che le hanno drammaticamente interrotte verrebbe almeno in parte disattivato....

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: traderosca on Venerdì 14 Settembre 2018 16:56

"...ma comprare titoli di qualsiasi genere ,e perchè no, case o metalli , e' assolutamente  QE.

In pratica immetti riserve nel sistema accettando in contropartita "qualcosa".

 

Hobi,

Proviamo a pensare cosa sarebbe successo se si fosse scelta questa strada nei dieci anni passati. L’inflazione sarebbe risalita più in fretta, la disoccupazione sarebbe stata riassorbita prima, le borse sarebbero salite meno e il malessere sociale e politico sarebbe più contenuto.

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: hobi50 on Venerdì 14 Settembre 2018 16:40

Anti non ho letto Fugnoli ...ma comprare titoli di qualsiasi genere ,e perchè no, case o metalli , e' assolutamente  QE.

In pratica immetti riserve nel sistema accettando in contropartita "qualcosa".

L'elicopter money invece ,nella sua forma più praticabile, è la sottoscrizione da parte della BC di  titoli che il tesoro emette per finanziare il suo deficit.

Quanto alla faccenda interessi netti pari a zero per l'Italia nel QE della BCE ( attenzione non della FED,o della BoE o della BoJ ) è solo frutto della solita ignoranza che riappare sempre nei discorsi di alcuni .

 

Hobi

Re: Next is Italy, La Prossima è l'Italia  

  By: antitrader on Venerdì 14 Settembre 2018 16:34

Il senso di quell'art. del sole era che non e' vero che gli interessi percepiti dagli stranieri che han

comprato titoli italiani siano maggiori di quelli che incassano gli italini su investimenti  su titoli esteri.

Vero che il BUND rende 1/4 dei BTP, ma se te ne compri un nominale di 4 volte pareggi i conti.

Dove invece ci perdiamo molti soldi e' proprio sl QE, i BTP comprati da draghi negli

ultimi 3 mesi (ma anche da sempre) rendono molto bene, peccato che le cedole incassate vengono

poi divise tra tutti i paesi del'eurozona.