Next is Italy, La Prossima è l'Italia

 

  By: Bullfin on Sabato 12 Dicembre 2015 22:39

Grazie Xtol ma lo incollo così si legge meglio.... Un tempo, tanto tanto tempo fa stavo dall’altra parte del bancone. Per un periodo fortunatamente breve (meno di un anno) ho lavorato in banca e “sono stato istruito” nel mio dovere di bravo bancario, cioè di vendere il più possibile i prodotti finanziari della mio ex datore di lavoro. Ricordo come se fosse ieri anche una telefonata del trading desk centrale, che mi consigliava di offrire ai clienti le obbligazioni di una nota società alimentare, famosa per le conserve di pomodoro, giusto 3 mesi prima del crack. Quindi so con esattezza quello che è capitato ai sottoscrittori delle obbligazioni subordinate delle 4 banchette piddine “salvate” dal governo. Tutte queste persone me le vedo davanti, chiedere al loro promotore finanziario o al loro amico sportellista, “qualcosa di più e di meglio” in termini di rendimento rispetto all’1% e rotti che passava il convento per BOT e obbligazioni senior, oppure per conti deposito. Mi vedo anche davanti il solerte “promotore finanziario” o l’amico allo sportello fare un bel sorriso di intesa (siamo furbi noi!) e proporre l’obbligazione subordinata con un rendimento di qualche punto percentuale superiore alla media. Peraltro ho letto sui giornali, e non me ne stupisco, che il profilo di rischio di queste obbligazioni, al momento della sottoscrizione è stato descritto come basso sui documenti informativi obbligatori (MIFID), e solo negli ultimi mesi gli investitori si sono visti recapitare lettere che informavano che da profillo basso il rischio delle subordinate era stato alzato ad altissimo (manco fossero un derivato). Ovviamente troppo tardi con prezzi di mercato già falcidiati. Poi c’è un altra questione, che ho vissuto subendola in prima persona, ovvero le pressioni che alcune banche hanno fatto (e fanno ancora?) per legare la concessione del credito (Mutui, Fidi) ad una sottoscrizione di spazzatura subordinata bancaria. Con questo non intendo giustificare coloro che hanno perso molto o tutto in obbligazioni subordinate bancarie. Potevano e dovevano saperlo, sono anni che in buona compagnia di altri blogger indipendenti ve lo diciamo e su Banca delle Marche nello specifico ci abbiamo fatto anche un mitico e profetico convegno tutti insieme. Il post di Rischio Calcolato che ora spopola in rete : Come Scegliere una Banca Sicura in Italia (Difendersi dal Bail-In) (oltre 60.000 visualizzazioni in 24 ore) Sapete cosa è? La trascrizione riveduta, corretta e aggiornata del mio intervento a quel convegno di oltre 3 anni fa. Niente di più. Tutti voi, amici miei, dovete ringraziare i topi nella trappola dall’avidità e dalle false certezze del pensiero mainstream generato dalla stampa criminale e collusa italiana. Dovete guardare la loro agonia e la loro sofferenza. Non distogliete lo sguardo. Non per avere pietà, non è questo il punto. Voi dovete imparare. Imparare dal comportamento mafioso del Governo Italiano, che ha azzerato il valore delle obbligazioni subordinate senza dare in cambio le azioni delle nuove banche. (come avrebbe previsto il meccanismo europeo di risoluzione delle crisi bancarie) Dovete imparare dal dissesto delle 4 banchette piddine salvate dal Governo, dissesto causato dall’avere fatto credito agli amici insolventi e sodali di partito. Imprenditori falliti amici, politici falliti amici, cooperative fallite amiche. E concludere che la festa è finita. Non avrete nessuna protezione, non avrete alcuna informazione dai media sussidiati italiani che sono aziende indebitate con le banche, partecipate dalle banche, e dipendenti dalla pubblicità che le banche pagano ai gironali e alle televisioni. Potete decidere di non essere topi in trappola. Non è poco.

 

  By: XTOL on Sabato 12 Dicembre 2015 21:55

a proposito di banche, una lettura triste e necessaria: ^Topi in Trappola#http://www.rischiocalcolato.it/2015/12/topi-in-trappola.html^

 

  By: Bullfin on Sabato 12 Dicembre 2015 20:30

Appunto Oscar rigigiamo la domanda a te!!....poverino quello che si incazza per 100 euro di multa...ma va cagher...

 

  By: traderosca on Sabato 12 Dicembre 2015 20:29

ma voi non siete quelli che andate cianciando che in Italia la corruzione e le ruberie sono il male minore? rob de matt

 

  By: Bullfin on Sabato 12 Dicembre 2015 20:20

Pablo eh no...secondo i saccentoni del forum, gli ESPERTI (se se esperti di seghe...)... di banca, i luminari....coloro che erano il braccio destro di Ackermann (il numero 3 (TRE) DI DB) dicono che le banche piazzano gli strumenti senza sapere (poverini) che stanno infinocchiando i correntisti (pensionati, gente con la licenza elementare, etc.)...ma guarda te....i responsabili delle strutture centrali delle banche fanno piazzare alle filiali cose che non sanno che sono ciofeche...(poi manipolano i prospetti come con il povero pensionato suicidato ben si intende...).... ohhhhhh queste banche poverine!!! questi enti di beneficienza!!!....

 

  By: pablo on Sabato 12 Dicembre 2015 19:16

Finanziano il loro sistema marcio attraverso truffe vergognose, ingannano povera gente che cerca di sopravvivere dignitosamente sapendo che le persone non possono essere a conoscenza dei loro inganni psicofinanziari e poi pagano i loro marci debiti distruggendo anziani, famiglie e il futuro di tante persone. Sono delle m e rde disumane, qualsiasi altra considerazione è superflua.

 

  By: Bullfin on Sabato 12 Dicembre 2015 18:51

Oscar, il 95-99% della gente dovrebbe avere solo conto corrente arancio e conto deposito perchè non ha ne l'esperienza, ne la cultura finanziaria di capire gli strumenti: questo è il dato di fatto...altrochè...!!. A me basta sentire le persone che incontro...e mi dicono "ah io investo su azioni, su obbligazioni dei paesi emergenti, etc." poi li rispondo e quando sai quando vendere? "ma vado ad istinto o quando me lo dice il consulente di banca (che ovviamente fa l'interesse della banca ...nota Bullfin)" (!!????????). Non hanno un Ts, non usano analisi tecnica, non guardano bilanci, al massimo leggono le stronzate che si leggono nei giornali (si sai del tipo quando l'oil era a 147 che vi era il PICCO DEI PICCHI della produzione dell'oil...hai piu' sentito niente poi del picco????).... Solo questo basta perchè si violi il Tuf.

 

  By: traderosca on Sabato 12 Dicembre 2015 18:12

Bull,ma che stai a dì....

 

  By: Bullfin on Sabato 12 Dicembre 2015 17:51

Sulla Repubblica vi è un articolo dove un Ex dipendente della Banca Etruria confessa che fu obbligato a piazzare obbligazioni ad alto rischio a correntisti di estrazione medio bassa. Parliamo di quel poveretto che si è ucciso due giorni fa. Questo non è altro che la prova di quello che andavo dicendo due giorni fa appunto. Pablo è stato l'unico a capire e persone che vanno fanfaronando di conoscere il meccanismo bancario invece starnazzavano contro il sottoscritto. Confermo che coloro che mi erano andati contro....HOBBI, ANTI, OSCAR, MORPHY siete dei CIALTRONI e oggi vi è la prova provata. State zitti e pensate-parlate solo di trading che fate opera di bene...

 

  By: Bullfin on Sabato 12 Dicembre 2015 14:47

Oscar è dalle osservazioni altrui che nasce la molla al progresso...e te da liberista dovresti essere concorde....

 

  By: timbro on Sabato 12 Dicembre 2015 14:01

moneta cattiva scaccia quella buona

 

  By: Tuco on Sabato 12 Dicembre 2015 13:25

Ma siii lo sappiamo che è free, anche se Google ad-sense qualche spicciolo a Zib glie lo da... Ringraziamo Zibo che ci ha insegnato tanto e ci offre il suo salotto per parlare delle ns. boiate. Se mi posso permettere, tenere due forum con tutti questi link rimandi e caos vari crea confusione bestiale. Uno che entra da zero, non ci capisce più 'na mazza. ( e ultimamente pure io ) Quindi, sfoltire, tagliare link, segare etichette. Poca roba e che funzioni, roba lineare alla Steve Jobs, a prova di scimmia.

 

  By: traderosca on Sabato 12 Dicembre 2015 13:22

vi lamentate anche quando è tutto free!!!! bisognerebbe ringraziarlo Zibo... vi sono problemi,qualche consiglio da voi espertoni sarebbe utile.......

 

  By: Tuco on Sabato 12 Dicembre 2015 13:20

Già meglio... Se clicco su: Forum Economia, ovvero: home page page Monetazione.it I Post di oggi e post ultima settimana son sempre aggiornati ad un anno fa.

 

  By: GZ on Sabato 12 Dicembre 2015 13:16

test