Ologrammi di vita reale

 

  By: Gano on Giovedì 30 Dicembre 2004 17:58

BBC World e' l' unica rete televisiva decente d' informazioni a cui si possa avere accesso in Italia. Inoltre ha ottimi programmi (di un livello che la CNN non ha) come HardTalk, Extra Time, World Business Report, Asia Today, World Review, Reporters etc..

 

  By: GZ on Martedì 28 Dicembre 2004 15:38

come per la guerra in iraq o il terrorismo o le elezioni americane o in Venezuela o in Ukraina o quasi qualunque altra cosa che avvviene in paesi lontani trovi più cose più in fretta sui siti internet indipendenti, io guardo in genere ^Instapundit#www.instapundit.com^ al mattino ad esempio il quale a sua volta rimanda ai siti del caso, ^come questo per lo tsunami in Asia#http://tsunamihelp.blogspot.com/^

 

  By: Moderator on Martedì 28 Dicembre 2004 14:57

Sul satellite le tv tailandesi e asiatiche danno un mare di immagini molto più forti e diverse da quelle che danno qua. Questi giornalisti italiani sono proprio infimi : le stesse immagini del primo giorno ripetute all'infinito , interviste vecchie di un giorno all'aereoporto italiano( fino là qualcuno si è mosso !) a persone note ma che non hanno visto nulla , non un inviato sul posto ,non un intervista sul posto ,non un filmato perlomeno acquistato da un'altra tv ,invece salottini con intervistine ad esperti di disboscamenti (che c'entra?)a cameriere cylonesi in italia , a zie che hanno il parente in viaggio a Nuova Delhi e non telefona da ieri , enfasi sulla cina che ha stanziato due milioni di euro (4 miliardi di lire!).Ancora non sanno fare il calcolo con l'euro , come capita quando stai sempre a casa .Avranno da finire i panettoni.

 

  By: GZ on Lunedì 27 Dicembre 2004 11:52

In termini di impatto globale sull'area oltre il disastro già occorso la questione sono ^le possibili epidemie#http://sg.news.yahoo.com/041227/3/3phyc.html^ ora

 

  By: Moderator on Lunedì 27 Dicembre 2004 11:34

Essendo un abituale visitatore delle zone colpite dal maremoto ho un idea ben precisa di quello che può essere adesso da quelle parti.Una cosa del genere avrà lasciato in piedi i grossi alberghi ,ma tutta la vita e l'economia polverizzata di quelle zone sarà stata spazzata via .Via tutte le barchette dei pescatori ,insieme a loro, via le piccole capanne sulla terraferma e sulla miriade di isolette che ci sono là ,probabilmente via anche turisti su quelle spiaggette e che ci vorranno giorni prima di capire che non ci sono più.Via bimbetti che stanno in giro liberi ,via un'economia di sussistenza che non è calcolata nelle statistiche ufficiali :piccole bancarelle,chioschetti ambulanti di frittelle di banane ,di cibi ,di bevande ,toktok ,barche per portare i turisti sulle isolette ,piccole agenzie di servizi locali,piccoli ristoranti.A loro se son vivi non arriverà nessun aiuto ,non avranno neanche la capanna dove rientrare come prima la sera tardi, in cinque sul motorino ,giusto per dormire prima di ricominciare a stare sul lavoro appena fa luce.Le loro merci valgono poco ,ma per loro è il 100% e non gli arriveranno mai sussidi

 

  By: gianlini on Giovedì 09 Dicembre 2004 13:57

Tenga presente che in US è brevettabile anche un software e più in generale un metodo in cui parti interagiscono fra loro, mentre da noi no. Ma da noi il problema non è l'INPS che è in deficit?

 

  By: GZ on Giovedì 09 Dicembre 2004 13:47

è esattamente questo di cui parla il Washington Post in Italia il sistema del TFR e INPS e bancario è diverso per cui puoi farlo

 

  By: gianlini on Giovedì 09 Dicembre 2004 13:12

L'unico brevetto che ho trovato a nome Franco Modigliani è qusto AN ENHANCED SYSTEM FOR ELECTRONIC FUNDS TRANSFER AND ELIMINATION OF THE PAYEE'S NEED FOR ENCRYPTION AND PRIVACY Patent number: WO2004078710 Publication date: 2004-09-16 Inventor: MODIGLIANI FRANCO (US); O'BRIEN RICHARD JAMES (US); VITAGLIANO FRANCIS M (US) Applicant: MODIGLIANI FRANCO (US); O'BRIEN RICHARD JAMES (US); PAYMENT PATHWAYS INC (US); VITAGLIANO FRANCIS M (US) Classification: - international: C07D - european: Application number: WO2004US05712 20040227 Priority number(s): US20030450754P 20030228 Si tratta di un sistema di pagamento In Italia è tardi per depositarlo, zibo, sono ampiamente scaduti i termini

 

  By: GZ on Giovedì 09 Dicembre 2004 12:54

questa invenzione di ingegneria finanziaria di Franco Modigliani e il suo socio è brevettata e vale decine di milioni di dollari ^basta leggere# http://www.washingtonpost.com/wp-dyn/articles/A56183-2004Oct23.html?referrer=email^ patent = brevetto è una cosa che potrebbe risolvere i problemi a breve termine del governo berlusconi o altro governo rispetto al rilancio dell'economia visto che qualunque altra cosa è impossibile resta solo l'ingegneria finanziaria con invenzioni di questo genere che possono rimettere in circolazione dei soldi che ora sono bloccati nei TFR e all'INPS (appena ho un attimo la brevetto per l'Italia, non si sa mai)

 

  By: gianlini on Giovedì 09 Dicembre 2004 12:39

Nessun brevetto Eventualmente forse idee di questo tipo sono proteggibili in base alla legge del diritto d'autore, ma non ne sono così sicuro. comunque sicuramente è da escludere che sia ottenibile un brevetto Peraltro all'ufficio brevetti italiano, il brevetto, se paga le tasse e non ha sforato i margini del foglio protocollo , glielo danno, se volesse un documento da appendere in stanza

 

  By: GZ on Giovedì 09 Dicembre 2004 12:25

queste sono cose per cui si rivolge al proprio broker sono pagati per questo probabilmente è un titolo troppo piccolo per avere put, per lo short diretto dipende se hanno dei titoli a prestito presso il broker

 

  By: pastrocchio on Giovedì 09 Dicembre 2004 12:14

sarebbe così gentile di indicarmi gli ISIN di queste put su Pioneer o comunque un link? a me non risultano, sul NYSE Pioneer (PIO), non sembra averle.... la ringrazio anticipatamente

 

  By: GZ on Martedì 07 Dicembre 2004 20:13

certo che si può.... Pioneer ? lo si vende short a NY

 

  By: pastrocchio on Martedì 07 Dicembre 2004 19:50

ma si può brevettare un meccanismo finanziario? ho dubbi, si immagini se uno avesse brevettato un fondo liquidità, che fa? chiede le royalties a tutti i gestori del mondo? forse prima in america era possibile, l'ufficio brevetti italiano che ti passa un brevetto su un fondo mi sembra improbabile....

 

  By: gianlini on Lunedì 22 Novembre 2004 16:12

La Lega su questo punto ha stra-ragione: inutile importare gente in più (già l'Italia è stretta lunga e montagnosa e di spazio ce ne è poco) bisogna convincere gli italiani a tornare a fare questi lavori.