La valanga del debito

 

  By: antitrader on Mercoledì 15 Luglio 2015 19:11

^Toh#http://www.infodata.ilsole24ore.com/2015/05/27/quanti-sono-e-quanto-guadagnano-i-dirigenti-della-pa/^ Lelik. Pero' ti do un suggerimento per la lettura su un particolare che potrebbe sfuggirti. IL salario dei dirigenti e' inversamente proporzionale alla serieta' della materia di cui si occupano. Come potrai notare, piu' si occupano di boiate e piu' guadagnano!

 

  By: Lelik on Mercoledì 15 Luglio 2015 18:23

Per una volta devo dare una "mezza" ragione al Pigreco. In effetti le tabelle dei dipendenti pubblici per regione possono essere fuorvianti quando si tratta di regioni a statuto speciale se non sono fatte con molta cura e da qualcuno competente, e nel caso del link in questione qualche dubbio lo nutrirei. Per esempio le regioni (e le province nel caso di TN e BZ) hanno una competenza autonoma su varie gestioni, perciò hanno alle proprie dipendenze molte persone che nelle altre ragioni risultano a carico dello stato e non delle regioni e così via. Ciò non toglie che un'analisi seria ci vorrebbe. Ma chi la fa? Dato che poi verrebbe usata per punire o cambiare chi spreca? Di certo potrebbero però già essere più facilmente confrontate almeno le regioni non autonome tra di loro. Una anomalia sicuramente evidente è il numero astronomico di dirigenti (e relative spese e stipendi "adeguati") che sussistono rispetto al numero totali di dipendenti pubblici, e il sud Italia in questo caso mostra numeri medi che sono fuori di testa e da vero furto. Anche gli stipendi medi dei dirigenti pubblici sarebbero un po' da guardare, per esempio nel confronto dei colleghi europei (e sempre a parità di PPP così da garantire più equità, e probabilmente stipendi di valore assoluto un po' più bassi ai nostri). Ancora una volta: temo sia difficile trovare chi faccia una analisi seria in merito purtroppo. Spesso le tabelle e gli articoli che troviamo sono strumentali, propaganda o semplicemente privi di valore e competenza. Ma ce ne sarebbe bisogno, almeno dopo aver sistemato qualche problemuccio pioritario, tipo uscire dall'Euro e simili...

 

  By: johnd on Mercoledì 15 Luglio 2015 17:49

Maestro, prendo riverente nota. Mi scusi, invece, causa disabitudine non riesco a ficcare i dati dove mi ha consigliato e dove sicuramente lei ripone i suoi assieme a chissà quanti altri ammenicoli.

 

  By: pigreco-san on Mercoledì 15 Luglio 2015 17:16

Bisogna essere in grado di parlare di numeri prima di tirarli fuori. Quelle statistiche li te le puoi ficcare sai dove. I numeri dei dipendenti pubblici non si calcolano così. E' ovvio matematicamente che una regione piccola abbia più dipendenti in media di una regione grande? se la si vede dal punto dei servizi.SI. perlomeno uguali. Il vero calcolo lo si fa normalizzando e togliendo il numero di servizi essenziali con in numero di dipendenti necessari. Fatto questo si noti che le peggiori regioni in termini di dipendenti pubblici sono proprio quelle con il maggior numero di abitanti nascoste dall'ignortanza politica in matematica che se hai più abitanti ti devi meritare più dipendenti. falso. E' proprio in queste regioni che si nasconde il malaffare politico e guarda caso solo da sempre le regioni del centro destra. veneto lombardia e sicilia..e ogni tanto in maniera alterna il lazio e la campania.

 

  By: johnd on Mercoledì 15 Luglio 2015 16:59

Veramente, danno allucinazioni e provocano perdita di contatto con la realtà. ^Dipendenti pubblici #http://www.lanotiziagiornale.it/litalia-dei-dipendenti-pubblici-boom-nelle-regioni-a-statuto-speciale-ma-anche-quelle-del-mezzogiorno-sono-oltre-la-media/^

 

  By: Bullfin on Mercoledì 15 Luglio 2015 16:20

Brutta roba l'eccesso di verdure....

 

 

 

  By: pigreco-san on Mercoledì 15 Luglio 2015 15:38

Parassiti siete voi veneti che avete il più alto tasso di dipendenti pubblici e pensioni di invalidita e pensionati baby dell'esercito tra le regioni peggiori di tutta italia come spesa pubblica e senz'altro del nord. Il veneto riceve più per il Mose che tutti i contributi avuti dal friuli in 50 anni..ma di cosa stiamno parlando? delle ville di galan?

 

  By: Bullfin on Mercoledì 15 Luglio 2015 13:55

Te credo che siamo con le pezze al cul...ci avete defraudato di tutti i schei con le tasse per mantenere voi parassiti.

 

 

 

  By: pigreco-san on Mercoledì 15 Luglio 2015 12:06

vedi Bull il problema veneto e che pensate di essere ancora fighi e invece dopo 30 anni di lega nord siete con le pezze al kul con città invivibili piene di negri.:) Sad lovers and Giants - Things we never did https://www.youtube.com/watch?v=Zg5tBerJEfM

 

  By: Bullfin on Mercoledì 15 Luglio 2015 10:56

Magari, furlan parassita....magari... IN men che non si dica diventerebbe come il CHF....

 

 

 

  By: pigreco-san on Mercoledì 15 Luglio 2015 08:53

Facciamo che un ritorno alla lira lo facciamo provare prima ai veneti come esperimento dandogli la tanta agognata "indipendenzia".

 

  By: lutrom on Martedì 14 Luglio 2015 16:21

Un rtorno alla lira distruggerebbe il Nord Umberto Bossi difende l EURO ! http://www.ilgiornale.it ------------------- Pana, Bossi ha avuto 34 ictus, è un handicappato mentale, parla e non sa quello che dice, cammina e non sa dove va: in tutto questo è identico a te, ma con la differenza che Bossi gli icuts, cioè l'handicap, se lo è preso andando con la Corna (slup slurpppp...), tu invece SEI NATO proprio MENOMATO MENTALE e la Corna la vedi col cannocchiale...

 

  By: pana on Martedì 14 Luglio 2015 13:39

un rtorno alla lira distruggerebbe il Nord Umberto Bossi difende l EURO ! http://www.ilgiornale.it/news/politica/ora-bossi-difende-leuro-ritorno-lira-distruggerebbe-nord-1151480.html

 

  By: pigreco-san on Venerdì 10 Luglio 2015 10:31

L'Economia che ti salva la vita 1/3 - Economia di Strada di Roberto Gorini https://www.youtube.com/watch?v=_MKp4w9XjzM

 

  By: gianlini on Giovedì 09 Luglio 2015 16:48

MR, Pablo mi date del razzista da sopprimere, ma chiedo: qualcuno è responsabile di quello che sente e ascolta? io ho sostanzialmente scritto che quello che dice la Merkel (ammesso e non concesso che lo dica) è quello che si è sempre detto al nord del Garda...niente di nuovo insomma, niente che possa far vincere una campagna elettorale - sicuramente la famiglia paterna negli anni '30 e '40 era nazista, le cugine di mio padre andavano in estasi per Hitler, non avrebbe senso negarlo, ma non è certo colpa mia....