Le cause del collasso dell’economia USA

Re: Le cause del collasso dell’economia USA  

  By: gianlini on Venerdì 30 Giugno 2017 10:11

Gano, la Merkel si è preso 6-700mila siriani in età lavorativa e BASTA!

lo dice anche l'articolo postato, che parla di 484 mila siriani che cercano lavoro.

I milioni lasciali scrivere ai propagandisti di professione, tu attieniti ai numeri che è meglio. La Germania in tutto si è presa, bambini e nonne comprese meno di 1 milione di persone.

per quanto riguarda i CEO di Silicon Valleuy, a me sembra che siano più gli indiani dei cinesi, quanto a cognomi. Ma non mi sembra che i cinesi che abbiamo fatto entrare noi siano proprio dei geni di finanza o elettronica. La maggior parte fa il parrucchiere, il barista o la sarta. quando non è a tagliare il sushi...tutti lavori che hanno rubato agli italiani.....

 

 

Re: Le cause del collasso dell’economia USA  

  By: gianlini on Venerdì 30 Giugno 2017 09:43

Forse la metà no, ma un buon 30 % in meno sembra proprio di sì, Josè

Re: Le cause del collasso dell’economia USA  

  By: Tuco on Venerdì 30 Giugno 2017 09:41

Anzi, mi correggo...

http://www.express.co.uk/news/world/820480/Germany-migrant-crisis-refugees-long-term-unemployment-benefits-Angela-Merkel

Re: Le cause del collasso dell’economia USA  

  By: DOTT JOSE on Venerdì 30 Giugno 2017 09:34

un operaio giapponese prenderebbe 1/2 di quello tedesco? mah.......................

Re: Le cause del collasso dell’economia USA  

  By: gianlini on Venerdì 30 Giugno 2017 09:28

I siriani se li è presi la Merkel, purtroppo...


 Last edited by: gianlini on Venerdì 30 Giugno 2017 09:29, edited 1 time in total.

Re: Le cause del collasso dell’economia USA  

  By: Tuco on Venerdì 30 Giugno 2017 09:25

Negroidi= Badanti, stradini, spazzini, becchini, operai manutenzione infrastrutture, giardinieri.


 Last edited by: Tuco on Venerdì 30 Giugno 2017 09:26, edited 1 time in total.

Re: Le cause del collasso dell’economia USA  

  By: gianlini on Venerdì 30 Giugno 2017 08:53

Ieri Gano ha postato un diagramma interessante, senza ricevere la dovuta attenzione. Lo riposto qui, con altri due grafici.

Trovo interessante due cose: la pendenza delle curve è più o meno uguale per tutte le nazioni; chi partiva da più in basso è ora più in basso, chi era più alto ora è più alto, ma la velocità di decremento non segnala particolari difformità se non una certa "resistenza" della Francia (curva più piana). I paesi anglosassoni sono comunque i più rapidi nello scendere. (L'avere una madrelingua che è quella internazionale nei servizi, deve essere stato un gran vantaggio )

La seconda è che i costi del manufacturing della Germania, altissimi. Poi però sono arrivati i minijob, quindi.....

Una considerazione finale: ma se in tutto il mondo occidentale, e nello specifico nei paesi europei, c'è sempre meno bisogno di mano d'opera nel manufacturing, ....cosa gli facciamo fare a tutti i negroidi così cari a Nello?

 


 Last edited by: gianlini on Venerdì 30 Giugno 2017 09:02, edited 4 times in total.

Re: Le cause del collasso dell’economia USA  

  By: pana on Mercoledì 14 Giugno 2017 13:52

E DA 70 anni che ogni ripresa e stata piu debole della precedente, almeno qua non possono dare la colpa all'EURO

Re: Le cause del collasso dell’economia USA  

  By: hobi50 on Mercoledì 14 Giugno 2017 12:27

Sul FT c'e un articolo di tale Garcia che riporta uan splendida tabellina iniziale e .... commenti idioti.

https://ftalphaville.ft.com/2017/06/12/2190014/why-expansions-die/

 

Il fatto che negli ultimi 70 anni ogni ripresa è stata più debole della precedente dovrebbe indurre una riflessione .

Cosa lascia in eredità una recessione alla ripresa ?

O meglio ancora ..con quale zavorra parte la ripresa ?

Considerando che la ricchezza finanziaria è sempre aumentata ,a mio avviso la ripresa parte ogni volta  con il fardello di rapporti finanziari pregressi costituiti per lo più da crediti/debiti.

Il "debito vecchio " di tanti che si perpetua nel "credito vecchio " di pochi è la zavorra della ripresa.

Richard Koo nel suo libro " balance sheet  recession " ha trattato ,tra i primi ,questo problema.

Secondo la sua visione gli imprenditori giapponesi, quando si trovavano dei sold,i rimborsavano i debiti vecchi invece che fare investimenti.

Comportamento che fa da zavorra alla ripresa.

Nella Bibbia poi c'è il richiamo al Giubileo dei debiti ogni 50 anni : capisco che questa cosa vale per me e pochi altri.

Ma è  curioso come ,in un'economia assai poco monetaria ,si considerasse la remissione periodica dei debiti come una necessità alla continuazione del vivere ordinato.

Oggi invece ,pur essendo sommersi da una spaventosa ricchezza finanziaria,questa necessità di un tempo è totalmente dimenticata.

Ed infatti quella tabellina del FT,letta dall'alto verso il basso ,è esplicativa del trend dell'economia monetaria degli USA.

 

Hobi


 Last edited by: hobi50 on Mercoledì 14 Giugno 2017 14:14, edited 3 times in total.

Re: Le cause del collasso dell’economia USA  

  By: XTOL on Sabato 22 Aprile 2017 10:09

bella questa intervista a armstrong:

Latest Interview

 

Re: Le cause del collasso dell’economia USA  

  By: traderosca on Venerdì 21 Aprile 2017 21:22

La classe media è indispensabile per il funzionamento della democrazia e dell'economia,ma c'è classe media e classe media,Anti docet

Re: Le cause del collasso dell’economia USA  

  By: Gano di Maganza on Giovedì 20 Aprile 2017 23:08

Certo che leggere queste bischerate scritte da un ex-classe media fa un certo senso...

Re: Le cause del collasso dell’economia USA  

  By: antitrader on Giovedì 20 Aprile 2017 22:58

Bravo Morphy,

un incidente storico del capitalismo oppure un accidente della storia. Questo "incidente" e' derivato dal fatto che il mercato era portato a prezzare A PRESCINDERE il fatto che magari avevi fatto qualche scuola piu' degli altri. Non poteva durare.

Non ti dico cosa mi arriva addosso quando lancio siluri contro gli "acculturati" sul Fatto Quotidiano. Nelle risposte e' tutto un uso e abuso di temini quali "ignorante" o "analfabeta".

Insomma, non se lo vogliono mettere nella zucca (vuota), la laurea in psicologia, sociologia o, ancora peggio, comunicazione se la possono anche infilar su per il c.... (salvo valorizzarla con metodi fuori ordinanza quali escortaggio).

 

 

 

Re: Le cause del collasso dell’economia USA  

  By: antitrader on Giovedì 20 Aprile 2017 22:45

La Merkel o il trampone non c'entrano una beata mazza con il declino della classe media, mettetevelo bene nella zucca (vuota), nel capitalismo comanda il mercato e il declino della classe media e' dovuto al declino delle funzioni che essa svolgeva.

Prima, per fare la contabilita', ci voleva un buon ragioniere, cosi' come lo sportellista della banca, l'impiegato delle poste, quello dell'inail oppure l'insegnante che doveva sapere il suo mestiere.

Adesso questi lavori non contano piu' un cazzzz: al posto del ragioniere c'e' un cretino che carica fatture dentro un terminale, allo sportello della banca ci puoi mettere chi vuoi tanto non deve decidere niente e l'insegnante fa praticamente il baby sitter nel momeno in cui, per chi ha voglia di imparare, c'e' la rete che contiene tutto lo scibile umano.

In ogni caso il declino della classe media ha fatto giustizia di innegabili sconcerie, non si capisce perche' un ragioniere alla fiat dovesse prendere 1,5 volte quel che prendeva il verniciatore (che aveva una professionalita' ben piu' elevata), idem per gli altri mestieri.

E' il capitalimo bellezze (e il Comunismo non lo avete voluto).

 

Re: Le cause del collasso dell’economia USA  

  By: lutrom on Giovedì 20 Aprile 2017 20:52

Ecco, ora Somar Anti e tutti i suoi seguaci (quelli che, credendo di essere plurimiliardari mentre sono solo dei pezzenti con qualche euro, ragliano viva la Culona), saranno finalmente contenti: la classe media sta scomparendo, come segnala Zibordi. Ma anche ciò ha un lato positivo: spariranno finalmente anche Anti e seguaci.

------------------------------------------------

 

America is Regressing into a Developing Nation for Most People

https://www.ineteconomics.org/perspectives/blog/america-is-regressing-into-a-developing-nation-for-most-people

 

 


 Last edited by: lutrom on Giovedì 20 Aprile 2017 20:54, edited 1 time in total.