HUMOUR (politico-finanziario)

 

  By: antitrader on Mercoledì 19 Gennaio 2011 14:11

Li chiamano ( e si autoproclamano) cattolici. Io mi offenderei se qualcuno osasse. --------- Rotondi: "Da cattolico nessun imbarazzo per il premier" 23 – "Berlusconi è un uomo buonissimo e come cattolico non mi sento in imbarazzo per le sue feste, sulle quali credo alla sua versione e non a quella millantata in conversazioni rubate". Lo ha detto il ministro dell'Attuazione del Programma di Governo, Gianfranco Rotondi, a Radio 24. --------- L'ho sempre sospettato, uno dei motivi per cui siamo il paese piu' lercio del mondo e' che abbiamo due serie di politici: quelli al di qua' del tevere e quelli al di la'.

 

  By: gianlini on Mercoledì 19 Gennaio 2011 11:39

Berlusconi si è sempre vantato di non avere dimestichezza con la tecnologia; in effetti sembra proprio non essersi curato di non lasciare troppe tracce!

 

  By: pana on Mercoledì 19 Gennaio 2011 11:33

ora ho capito come faceva il cavoliere a sapere del fermo della Ruby, glielo ha dettouna escort brasiliana, qua c'e la sua agenda..ROTFL ! http://tinyurl.com/5w3tb97

"quello che impariamo dalla storia è che non impariamo nulla dalla storia" Otto Von Bismark

 

  By: alberta on Martedì 18 Gennaio 2011 21:37

La più carina di oggi... spero che non faccia parte delle immagini da censurare......

 

  By: zorrotenai on Venerdì 14 Gennaio 2011 12:23

E allora ci mettiamo anche questa immagine, tratta da: http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=7863

 

  By: defilstrok on Venerdì 14 Gennaio 2011 10:59

Un capolavoro!! (la cosa sorprendente è che tutti, compresi i columnist di una testata di parte come Bloomberg, si rendono conto della bomba atomica pronta ad esplodere)

 

  By: lara122 on Venerdì 14 Gennaio 2011 09:06

Grazie davvero per la traduzione, così fate divertire anche noi we don't understand english.

Medicamenti Finanziari attualmente più in voga - alberta  

  By: alberta on Venerdì 14 Gennaio 2011 00:41

Ci siamo presi la briga di tradurre l' articolo di Gilbert che avevo segnalato stamane, quindi adesso ve lo beccate nel meglio, lo trovo di un gradevolissimo Humour nero medical-finanziario. Speriamo vi diverta... 12 01 2011 Mark Gilbert, autore di un BestSellers, propone l’ elenco dei Medicamenti Finanziari attualmente più in voga . Mark Gilbert, autore di "Complicità: come l’Avidità e la Collusione hanno creato una irrefrenabile crisi del credito” è il capo dell'ufficio di Londra e columnist di Bloomberg News. Ecco alcune preucazioni da ricordare prima dell’ uso. Prodotto: swap derivati per nascondere il deficit greco. Produttore: Goldman Sachs Group Inc. Questo farmaco, progettato per facilitare le nazioni che cercano di digerire l'euro ma hanno un deficit già gonfio, sembrava sicuro quando è stato testato per la prima volta con l'Italia per rendere brillanti le proprie finanze con uno swap denominato in yen. Le successive sperimentazioni in Grecia, mostrano che anche piccole dosi possono portare a menzogne incontrollabili, aumento dei rendimenti e, potenzialmente, l’ abbandono dell’ euro. Vedi richiamo prossimo prodotto. Prodotto: L'euro. Produttore: La Bundesbank. Modificazioni nella fase di post-produzione, hanno rimosso la caratteristica chiave della sicurezza dalla moneta comune, con conseguente esplosione del debito, che la struttura non è stata progettata a sopportare. Deve essere usato solo in combinazione con un sistema centralizzato di bilancio, un piano di emergenza anti-default e un tedesco alla guida della B.C.E. Vedi richiamo prossimo prodotto. Prodotto: Valuta creata dal nulla o per decreto. Produttore: I governi ladri. Le valute create dal nulla o per decreto, disponibili a livello mondiale, sono state vendute come depositi di ricchezza e come mezzo di scambio. Nuovi test hanno dimostrato che esse valgono solo la carta su cui sono stampate. Il prodotto può causare intossicazione da oro con schiuma alla bocca ed allucinazioni con visioni di piccoli elicotteri neri che inondano il mondo con il denaro. I detentori dovrebbero dare l’ assalto al governo e richiedere il ritorno al gold standard ed al libero scambio per i lingotti d’oro. Prodotto: Quantitative easing. Produttore: Banche Centrali Disperate. Gli effetti collaterali di questo elisir, spesso erroneamente definito “keynesiano”, prevedono l’artificiosa compressione nei rendimenti dei titoli di Stato e la dipendenza dal debito. Causerà inflazione. Potrebbe provocare Iperinflazione. Chi soffre di economie anemiche, dovrebbe passare invece ad una dieta a base di taglio della spesa pubblica ed ad un sistema finanziario ridimensionato. Prodotto: Promesse asiatiche per l'acquisto di debito governativo area euro. Produttori: Cina e Giappone Quando proveniente da Pechino, può indurre un impulso incontrollabile per i governi europei a fare a pezzi l’embargo sulle armi, specialmente se edulcorato con un amabile panda. La versione di Tokyo può provocare manie di grandezza finanziaria globale dell'acquirente. Prodotto: Stress test bancario. Produttore: Gli stessi regolatori che hanno perso di vista il credit crunch. Può provocare compiacimento da parte dei bond-holders e degli azionisti, seguita da una perdita di capitale. Per gli investitori a reddito fisso anche rischio di alopecia a causa di un arbitrario cambio delle regole da parte dei politici tedeschi, senza alcun riguardo per le conseguenze della lesione per le uniche persone disposte a concedere prestiti alle loro istituzioni finanziarie. Prodotto: Collateralized debt obligations(CDO). Produttore: Ogni rapace banca d’investimento. Erroneamente contraddistinti con rating AAA. Maneggiare con cura, possono contenere rifiuti di mutui tossici su cui si prospetta un ulteriore deterioramento quest'anno con il ripristino dei prestiti immobiliari statunitensi che provocheranno più insolvenze e pignoramenti. Prodotto: Salvataggi bancari. Produttore: I contribuenti di tutto il mondo (inconsapevoli e non consultati). Può causare nel paziente una sensazione di essere “troppo grande per fallire”, con conseguente arroganza ed incontrollato azzardo morale. Altri effetti indesiderati comprendono i bonus ingiustificatamente elevati, autocompiacimento e l'incapacità di pronunciare la parola "sorry (scusatemi)".

 

  By: pigreco-san on Martedì 11 Gennaio 2011 21:35

Hitler finds out that spain will need bailing out. http://www.youtube.com/watch?v=ITx3AJ1eahs&feature=player_embedded

 

  By: alberta on Martedì 04 Gennaio 2011 23:43

Senza parole

 

  By: CORTO on Lunedì 12 Novembre 2007 14:01

buon giorno eccone un altro partito trombetta che s'avvia a diventar trombone saluti corto Lunedì 12 Novembre 2007, 12:18 Generali: Della Valle Ad Algebris, No a Furbetti Chelsea (ANSA) - MILANO, 12 NOV - "Non vorrei che fossimo davanti ai furbetti del quartierino, questa volta di Chelsea, invece di quelli di un quartiere romano". Così Diego Della Valle, consigliere delle Generali, rispondendo ai giornalisti che gli chiedevano cosa pensasse del possibile attacco al Leone di Trieste da parte dell'Hedge Found anglo-italiano Algebris capitanato da Davide Serra di cui si è parlato nei giorni scorsi. "Tutte le critiche - ha proseguito Della Valle - che servono a migliorare il controllo delle grandi società quotate e della governance sono benvenute e ben accette: servono a rendere il mercato più libero e le aziende più attente". Tuttavia, ha precisato il patron di Tod's, "quando sono strumentali ed hanno l'impressione di essere consistenti non vorrei che fossimo davanti ai furbetti del quartierino" di Chelsea, ha concluso.

 

  By: Fortunato on Giovedì 08 Novembre 2007 18:50

Norton, ero presente invitato da alcuni amici e quel ragazzo è stato magnifico. Ovviamente nessu media ne ha parlato, tolto il tg2 se non ricordo male. Ma dovevi essere presente per comprendere chi è veramente Veltroni. Fortunato

 

  By: Moderator on Giovedì 08 Novembre 2007 15:12

questa figura di ^Veltroni...#http://famedivideo.com/video/264/figuraccia-di-veltroni-borgata-pinarelli-alla-festa-di-azione-giovani^ è una perla (spiega i lavori fatti in una borgata che non esiste)

 

  By: GZ on Domenica 12 Agosto 2007 17:02

Ci vorrebbe qualcuno che traducesse in italiano questi pezzi umoristici che circolano ora in America -------------------------------------- -------------- Investment Dealers are excited to announce the newest structured finance product - Constant Obligation Leveraged Originated Structured Oscillating Money Bridged Asset Guarantees, or COLOSTOMY BAGS. Designed to accommodate the most sophisticated investment strategies, Colostomy Bags contain the equity tranches of Structured High Interest Taxable Derivatives, or S H I T, and are leveraged an infinite amount of times through the innovative use of derivatives. "Its an actively managed, unlimited liability, open ended investment with no maturity date, which pays LIBOR plus 5,000 and has no correlation to traditional investments" said a spokesman for the Investment Dealer who engineered the product. "It's based on a CDO structure, but it's designed to default BEFORE the first coupon payment, which you'll agree has no correlation with stodgy traditional investments and is a perfect fit for portable alpha scams, er, strategies." Following the default, each month more leverage is added to the structure to pay for the coupon and the Dealer's fees which are set at 80%. "We feel the fees are reasonable, given the adrenaline rush you'll get each month attempting to mark these." The Colostomy Bags carry a AAAA rating, based on the rating agencies opinion that they are even safer than Treasuries. "You can't use traditional credit analysis to value these babies, no sir-ree" said a spokesman for a rating agency. "Just like Icelandic Banks, we give them the highest rating because you just know that the Fed will bail out all the hedgies who buy these things..remember like Long Term Capital? And the best part is, the beauty of this structure is that the loss given default is NEGATIVE, so by extension we feel that the CDS will trade through Treasuries." Inhaling deeply on a fatty, he continued "We've been tinkering with our model, which served us well for Enron and the Telecoms in '02, and our stress testing shows that the probability of loss in the senior tranche is close to zero." The model, constructed of a wishing well, Joseph Jett's trading blotter, and drawings of Unicorns then collapsed in a heap. "Well, back to the drawing board!" he cackled. A real money investor, huddled on the windowsill outside his office, said he remained optimistic about holding the Colostomy Bags but was a bit concerned with the 95% decline in value on the first day they traded. "We've taken a bit of a haircut on these but I'm waiting to see the first servicer report, which should arrive in a few months. At first I was annoyed that the dealer who sold them to me refused to make a market in them, but that makes my job easier since I'm not tempted to sell." We located a hedge fund manager at a due diligence meeting in the VIP room at Score's. He said he was skeptical of the structure at first but was dared into buying it by a fixed income salesman. "He said to me, 'what's wrong with you, its quadruple A rated, just buy it, what are you a pussy?' He also said it was going into 'an index', although he didn't say which one, but I felt that I had to buy it. And that was good enough for me, bro'." ---------------------- --------------------------- Dear Shareholder: Well, it seemed like a good idea at the time. I am referring to your board’s decision to approve a massive share buyback and huge special dividend last summer, when the buzzwords going around Wall Street were “returning value to shareholders.” Why we did it was this: a smart banker from Goldman Lehman Lynch & Sachs came in, all gussied up and looking sharp, and made a terrific PowerPoint presentation to the board with multi-colored slides that showed how paying a special $10 a share dividend, plus buying back a bunch of our stock at the 52-week high, would “return value to our shareholders.” We should have thrown the fellow out the window, along with his PowerPoint slides, but what happened was, my fellow board members and I were so busy deleting emails from our Blackberries that we just didn’t notice the last slide showing (in very tiny numbers) the “Trump-style” debt we would be incurring to do so. We also missed the footnote showing the fees that would go to Goldman Lehman Lynch & Sachs for the courtesy of their showing us how to wreck our balance sheet. Those fees, I am embarrassed to say, amounted to more money than we made the quarter before we “returned value to shareholders.” But the fact is, we’d been getting so much pressure over the last few years from the hedge fund fellows who own our stock for ten minutes tops, not to mention the so-called “analysts” on Wall Street (around here we call them "Barking Seals"), to do something with the cash...well, the truth is we just couldn’t stand answering our phones any more. So, in order to finally start getting things done instead of spending all day explaining to these hedge fund fellows and the Barking Seals on Wall Street why we weren’t “returning value to shareholders,” we decided to do the big buyback and the big dividend. And for a few weeks there, it was pretty nice. The stock jumped, the phones stopped ringing, and the Barking Seals started congratulating us on the conference calls instead of asking us when we were going to get rid of our cash. Unfortunately, not only did getting rid of our cash and taking on a huge debt load NOT “return value” to you, our shareholders, it actually crippled the company for years to come. For starters, as you know, the aftermath of last summer’s sub-prime debt crisis is forcing perfectly fine companies to liquidate businesses at fire-sale prices…but we can’t take advantage of those prices, because we have no cash. And thanks to the debt we incurred “returning value to shareholders,” the banks won’t loan us another dime. Secondly, as you also know, we’ve had to lay off hundreds of loyal, hard working employees to pay the interest expense and principal on all that debt, because unlike Donald Trump, we actually repay our debts. Furthermore, as you probably don’t know, we’ve also scaled back some interesting research projects that had great long-term potential for the company, but were deemed too expensive to continue in light of the fact that we have no cash. Now, I’d feel a heck of a lot worse about all this if we were the only company suckered into buying our stock at a record high price and paying a big fat dividend on top of it. But I’m happy to report there were others who also did the same stupid thing. For example, Cracker Barrel, the restaurant chain that depends on people having enough money for gas to get to its stores along Interstates across America, spent 46 bucks a share for 5.4 million shares of its stock early last year to “return value to shareholders.” Cracker Barrel’s stock now trades at $39. And Scott’s Miracle-Gro, whose business is so seasonal it loses money two quarters out of four, put over a billion dollars of debt on its books with the kind of special dividend and share buyback we did. Health Management Associates—a healthcare chain that can’t collect money from about a quarter of the patients it handles—paid shareholders ten bucks a share in a special dividend to “return value to shareholders” and then missed its very next earnings report because of all those unpaid bills and all that new interest expense it was paying. Oh, and Dean Foods, a commodity dairy processor with 2% profit margins, returned all sorts of value to shareholders early last year—almost $2 billion worth—just before its business went to hell in a hand basket when raw milk prices soared. So, you see, everybody was doing it. ------------------------------------------

 

  By: marco on Venerdì 09 Marzo 2007 17:05

io mi sono immaginato Romano ed ho fatto 677mt