Stupidi Uomini Bianchi

Re: Stupidi Uomini Bianchi  

  By: pana on Mercoledì 04 Dicembre 2019 07:17

vabbe tanto nel taxi c'è divieto di fumare no?

Re: Stupidi Uomini Bianchi  

  By: gianlini on Lunedì 02 Dicembre 2019 15:30

Gano, caso mai è il contrario.  Ci tengo abbastanza a come gli altri appaiano a me. Chi mi ha conosciuto qui sul forum sa benissimo che io non sono certo un figo e tanto meno a la page.

Ad esempio ultimamente non riesco più  a sopportare chi fuma.


 Last edited by: gianlini on Lunedì 02 Dicembre 2019 16:27, edited 2 times in total.

Re: Stupidi Uomini Bianchi  

  By: Tuco on Lunedì 02 Dicembre 2019 15:24

>>>Gianlini: "Per quanto mi riguarda io ho parlato di maschi che frequento, non tanto come elitari ma nel senso che sono persone per bene, in genere quindi gente laureata,  che fa lavori onesti, nessuno o quasi a carattere manuale, di Chiesa, di sani principi morali e di media benestanza (troppi soldi deviano spesso dalla buona educazione e da una vita di sana modestia). Tutti sposati, fedeli, senza grilli per la testa."<<<

 

Complimenti!

Gian, sei sicuro di non soffrire di una qualche forma di disturbo dello spettro autistico?


 Last edited by: Tuco on Lunedì 02 Dicembre 2019 15:25, edited 1 time in total.

Re: Stupidi Uomini Bianchi  

  By: Gano di Maganza on Lunedì 02 Dicembre 2019 15:22

A parte gruppi sociali di lavoro o di comuni interessi economici (quelli per forza), o pochi veri amici di vecchia data, io ho sempre frequentato gruppi dove trovavo la figa. Frequentassi per diletto quelli della mia età o del mio giro troverei solo zie. E barbogi.

 

Allora preferisco andare a cena fuori con mia moglie o spar cazzate e parlar di scienza e filosofia coi miei figlioli.


 Last edited by: Gano di Maganza on Lunedì 02 Dicembre 2019 15:25, edited 4 times in total.

Re: Stupidi Uomini Bianchi  

  By: Morphy on Lunedì 02 Dicembre 2019 15:19

Gianlini, io comunque non ho mai fatto una gran distinzione tra le persone. Ho sempre rifiutato l'amicizia della piccola borghesia. Ho tentato spesso di frequentarla su insistenza di amici, ma non sono mai riusito a sopportare i loro ragionamenti che erano spesso troppo al di sopra del mio livello di comprensione...

 

Re: Stupidi Uomini Bianchi  

  By: Gano di Maganza on Lunedì 02 Dicembre 2019 15:16

Morphy> "Gianlini comunque ci tiene molto al fatto di appartenere a gruppi sociali che sicuramente non si confondono"

 

O forse molto più semplicemente ci tiene molto a come appare agli altri (più o meno figo, scelte trendy etc.). 

Re: Stupidi Uomini Bianchi  

  By: Morphy on Lunedì 02 Dicembre 2019 15:08

Gianlini: "Per quanto mi riguarda io ho parlato di maschi che frequento, non tanto come elitari ma nel senso che sono persone per bene, in genere quindi gente laureata,  che fa lavori onesti, nessuno o quasi a carattere manuale, di Chiesa, di sani principi morali e di media benestanza (troppi soldi deviano spesso dalla buona educazione e da una vita di sana modestia). Tutti sposati, fedeli, senza grilli per la testa."

 

Questa la dedichiamo ad Anti che come me ha sicuramente letto Gramsci...

 

Re: Stupidi Uomini Bianchi  

  By: gianlini on Lunedì 02 Dicembre 2019 13:41

Morphy,  non è esattamente cosi.  Il post di Gano evidenzia invece un altro aspetto. La società è molto più clusterizzata di quanto si pensi e di quanto si suppone quando si fanno questi discorsi. All'interno dei singoli cluster ha senso fare generalizzazioni e medie ma fra cluster è un assurdo. È come tentare di definire il colore di un biscotto di pasta frolla con le gocce di cioccolato e la uvetta. E le differenze inter-cluster essere enormi e con esigenze e approcci diametralmente opposti.

Gano parla ad esempio di cacciatori. Cacciatori??? Ma chi ne conosce o frequenta di cacciatori qui dove sono io?? Ma nessuno proprio nemmeno per sbaglio.  Proprietari di giardino?? Ma ormai nessuno di quelli che frequento ha un giardino che non sia quello  condominiale.  

So benissimo che esistono sia gli uni che gli altri,  e che sono probabilmente anche numerosi, ma non rientrano minimamente nel proprio orizzonte di percezione diretta. 

Per quanto mi riguarda io ho parlato di maschi che frequento, non tanto come elitari ma nel senso che sono persone per bene, in genere quindi gente laureata,  che fa lavori onesti, nessuno o quasi a carattere manuale, di Chiesa, di sani principi morali e di media benestanza (troppi soldi deviano spesso dalla buona educazione e da una vita di sana modestia). Tutti sposati, fedeli, senza grilli per la testa.  Fra simili ci si cerca. Io peraltro sono quello più stravagante, non mi sono sposato, ho cambiato lavori e fidanzate,  casa almeno 8 volte, ecc. Però ho un medesimo approccio caratteriale e di fondo

Ho parlato di maschi perché per le donne ho sempre avuto invece una predilezione per quelle più low level, le colf, le babysitter,  le cameriere o le badanti. Ho amiche sia così che laureate. Sia ricche che povere. Però tutte di buon cuore, generose  e di carattere sufficientemente mite. Le stronze e le troie, cosi come le prepotenti, arroganti o troppo volubili non fanno per me

 

 

 


 Last edited by: gianlini on Lunedì 02 Dicembre 2019 14:33, edited 5 times in total.

Re: Stupidi Uomini Bianchi  

  By: Morphy on Lunedì 02 Dicembre 2019 12:53

Il mio post sulle razze canine era ironico. Gianlini comunque ci tiene molto al fatto di appartenere a gruppi sociali che sicuramente non si confondono con la massa becera e senza cultura. Infatti, se ricordo bene, ha affermato di conoscere solo maschi di elevata estrazione sociale (oggi va di moda essere degli "elevati"), che di conseguenza hanno mogli di elevata estrazione sociale e che tutti loro preferiscono, non avere la patente di guida, avere cani meticci, mangiare macrobiotico...

Re: Stupidi Uomini Bianchi  

  By: Gano di Maganza on Lunedì 02 Dicembre 2019 04:43

"Adesso prendere la razza pura è come comprarsi una Porsche. Va bene giusto nella provincia gretta in cui la gente è alla ricerca di status symbol."

 

Non si può ragionare sempre in termini di ciò che sia figo ("status symbol") e ciò che non lo sia. 

 

Ti compri la razza pura quando hai bisogno di determinate caratteristiche del cane. Per esempio la difesa della proprietà. Probabilmente nella provincia, dove hanno case col giardino e rischio di ladri, si comprano il cane lupo. Se prendi il bastardino al canile municipale magari poi ti ritrovi con un cane che nemmeno abbaia all'intruso, o che magari gli fa le feste o che comunque ha un comportamento indesiderato o inaspettato.

 

Così se vuoi andare a caccia e hai bisogno di un cane da riporto, ti prendi uno spinone e cadi in piedi. Non ti prendi il bastardo, ma nemmeno il cane lupo. 

 

Mi dovessi prendere un cane da compagnia, quindi senza particolari esigenze, lo prenderei al canile, se non altro per far felice un cane abbandonato.

 

Poi per avere il cane c'è bisogno del giardino, non lo puoi tenere in un appartamento.


 Last edited by: Gano di Maganza on Lunedì 02 Dicembre 2019 10:56, edited 4 times in total.

Re: Stupidi Uomini Bianchi  

  By: Morphy on Domenica 01 Dicembre 2019 21:41

Guarda, al di la della moda attuale di avere un canide tra i piedi, una volta chi teneva il cane o il gatto lo faceva per convenienza. Quando 10 anni fa ho preso una cascina da ristrutturare per viverci, ci lamentavamo della quantità di gatti che la gente teneva in sovrabbondanza. Poi ho capito che è per tenere a bada i topi. Per i pastori tedeschi non so ma anche per i cani una volta era come dicevi tu: un animale è e rimane un animale (li si teneva più che altro in cortile). C'erano molti cacciatori, (mio papà era uno di quelli) e tenevano i cani in un gabbiotto più o meno largo.

 

Gli animali in genere se li fai vivere con te in casa e li tratti come bambini, posso dire con certezza che sono meglio di tanti umani. Specie i cani ti saranno sempre vicini. Ci sono storie di cani che dopo la morte del padrone hanno vissuto tutti i loro giorni vicino alla sua tomba.

 

Come diceva il grande Gordon Gekko "se vuoi un amico comprati un cane"...

 

Re: Stupidi Uomini Bianchi  

  By: gianlini on Domenica 01 Dicembre 2019 21:02

Scusa Morphy, ma una volta in provincia non avevano tutti lupi tedeschi?

Adesso sono pressoché spariti....

Re: Stupidi Uomini Bianchi  

  By: Morphy on Domenica 01 Dicembre 2019 20:25

Una volta qui in provincia c'erano solo cani "bastardi", da qualche anno invece tutti a prendere cani di razza. Non io sono di tendenza e 6 anni fa circa mio figlio ha voluto un cane e preteso di prenderlo al canile dei poveri (seguendo il consiglio delle sue insegnanti di scuola). Ho fatto male a prenderlo perchè è un cane che mi ha già distrutto di tutto e poi non attacca i negri...

 

Re: Stupidi Uomini Bianchi  

  By: gianlini on Domenica 01 Dicembre 2019 20:01

Morphy, ancora una volta ti dimostri un provinciale poco informato dei fatti.  Mi spiace fartelo notare.

Adesso prendere la razza pura è come comprarsi una Porsche. Va bene giusto nella provincia gretta in cui la gente è alla ricerca di status symbol.

In città il must è andare a prendere i cani al canile, dove si fa a gara a prendere il bastardino più bastardino che c'è. Meglio se con qualche difetto fisico.

 

Re: Stupidi Uomini Bianchi  

  By: Morphy on Domenica 01 Dicembre 2019 19:16

Gianini: "Altro che Porsche!"

 

Io mi dissocio dai possessori di cani perchè sono razzisti dato si accompagnano solo a particolari razze discriminandone altre. Si dovrebbe fare una legge che favorisca l'immigrazione di cani dal nord Africa, dall'est, (qualsiasi razza va bene), e che obblighi i negozi di animali a fare incrociare le attuali razze pure con cani immigrati presi a caso. Inoltre dovremmo fare delle politiche che incentivino la meticciosità tra i cani e pure tra i gatti, tipo carte prepagate gratuite da spendere dal veterinario o per l'acquisto di crocchette. Dall'altra parte dovremmo disincentivare il possesso di razze pure, con tasse e balzelli di ogni tipo...