Genesi di un crash

Re: Genesi di un crash  

  By: gianlini on Venerdì 22 Maggio 2020 13:12

È sicuramente aumentato il consumo di frutta e verdura. La frutta è aumentata del 30 % ma soprattutto è praticamente acerba,  segno che hanno dovuto pescare nel fondo dei magazzini refrigerati

 

Re: Genesi di un crash  

  By: Tuco on Venerdì 22 Maggio 2020 13:09

L’inflazione ê sempre stata la strada migliore per riequilibrare, ma qui oramai siamo con la moneta unica, 

e la distanza fra la popolazione disoccupata o sotto-occupata e tutti i “palloni gonfiati” che si abbeverano lautamente

al capezzolo dello stato, è a livelli veramente intollerabili.

Quindi ci vuole veramente una serie di riforme e tagli da tempo di guerra, senza pietà,

semza riguardi per nessuno.


 Last edited by: Tuco on Venerdì 22 Maggio 2020 13:11, edited 2 times in total.

Re: Genesi di un crash  

  By: Morphy on Venerdì 22 Maggio 2020 13:04

No Anti, l'incursione sui conti correnti porta a delle proteste mentre l'inflazione la prendi nel didietro e taci (con chi ti vai a lamentare?). Occorre inflazione a due cifre...

 

- Dice il Grande Inquisitore nei Fratelli Karamazov: "l'uomo ama le catene e teme la solitudine della libertà, aspira a un padrone e detesta scelte responsabili e faticose"

 

Re: Genesi di un crash  

  By: Tuco on Venerdì 22 Maggio 2020 13:01

I prezzi sono daccordo, della merce in scarsità son saliti, basti pensare alla farina, prima non costava un cazz, adesso invece sembra oro.

Ovviamente la farina c’è, pure più di prima, ma è stoccata in sacchi da 25 kg...


 Last edited by: Tuco on Venerdì 22 Maggio 2020 13:02, edited 1 time in total.

Re: Genesi di un crash  

  By: antitrader on Venerdì 22 Maggio 2020 13:01

Un governo politico effettivamente non puo' fare niente, ma, passato il covid, arrivera' un governo

tecnico che, di fatto, commissariera' il parlamento.

Quel che dovra' fare e' semplice concettualmente, ma dificilissimo da realizzare, ci vuole uno che

non va mai in televisione e non e' alla ricerca di nessuna forma di consenso, anzi, un tipaccio

un po' sadico felice di tirare bastonate. Draghi potrebbe andar bene, Cottarelli no, e' un bravo

ragazzo.

Cosa fare? Sospendere la costituzione e ridisegnare il bilancio pubblico, col PIl che scende di

200 miliardi non puoi pensare di tenere la spesa pubblica invariata seppure in valori nominali.

I salari e, sopratutto, le pensionii andranno falcidiati, diventeremo un paese low cost alla stregua

della Grecia o, almeno, del Portogallo.

Tutta una serie di spese obbligatorie assessoriali dovranno essere eliminate cosi' come

bisognera' dare anche una feroce limata alla pressione fiscale etc... etc... etc...

Se non si riesce a fare questo (ed e' quasi certo che non ci si riesca) allora l'unica e'

tornare alla lira e lasciare che il lavoro sporco lo faccia il mercato tramite inflazione al 20%

che poi corrisponde paro paro all'incursione sui conti correnti.

Anche in quel caso pero' una feroce limata alla spesa pubblica andra' fatta a partire dai

vergognosi salari dei palloni gonfiati contro  quali non recrimina mai nessuno dei somari

(pero' sul salario di cittadiananza si).

In ogni caso: pezze al cul a volonta' !

 

 

 

 

Re: Genesi di un crash  

  By: Morphy on Venerdì 22 Maggio 2020 13:00

https://www.ilsole24ore.com/art/milano-cerca-mille-firme-diventare-citta-stato-ACumZeK

 

- Dice il Grande Inquisitore nei Fratelli Karamazov: "l'uomo ama le catene e teme la solitudine della libertà, aspira a un padrone e detesta scelte responsabili e faticose"

 

Re: Genesi di un crash  

  By: Morphy on Venerdì 22 Maggio 2020 12:59

Beh la mia è una valutazione a occhio. Per i prezzi sono aumentati e me ne sono accorto. Poi vai a logica, è lo stato stesso che crea scarsità: te la impone. Non penso che i viaggi aerei avranno lo stesso prezzo di prima...

 

- Dice il Grande Inquisitore nei Fratelli Karamazov: "l'uomo ama le catene e teme la solitudine della libertà, aspira a un padrone e detesta scelte responsabili e faticose"

 

Re: Genesi di un crash  

  By: Tuco on Venerdì 22 Maggio 2020 12:54

Morphy, non so dove vedi la scarsità di prodotti.

Oggi ho trovato pure 2 litri di denaturato.

Manca solo il lievito.

C’è stata un’impennata di consumi per alcool denaturato, disinfettanti, farine e lieviti vari ad uso domestico,

mentre un calo devastante di consumo farinacei a livello ingrosso ( panetterie, pasticcerie, etc. non vendono ).

La gente fa colazione pranza e cena sempre in casa, quindi quei consumi si son spostati da confezioni per grossisti

quali ristoranti e Bar, a confezioni per retailers, delle quali per un po’ c’è stata scarsità.

 

Quanto alle ribellioni, non ci credo manco per il cazzo, gli italiani si abitueranno pure a questo, ed è un bene.

 


 Last edited by: Tuco on Venerdì 22 Maggio 2020 12:59, edited 3 times in total.

Re: Genesi di un crash  

  By: muschio on Venerdì 22 Maggio 2020 12:53

"...Morphy, ad ottobre salta il banco,.."

Gano, su che basi affermi ciò?

Re: Genesi di un crash  

  By: Morphy on Venerdì 22 Maggio 2020 12:29

Penso anch'io che da ottobre inizierà l'annus horribilis. Già adesso se vai nei supermercati vedi che alcuni prodotti base sono sempre scarsi, il che non è un bel segno. Io per esempio vado nello stesso supermercato 20anni che è una catena tedesca. La spesa che facevo era sempre quella e la media era sui 30 euro. Ora arrivo quasi sempre a 40, ieri ho visto due ragazzi che hanno preso un bel po di roba e hanno speso 230 euro. Fino ad un anno fa per spendere quei soldi dovevi riempire almeno due grossi carrelli...

 

 

- Dice il Grande Inquisitore nei Fratelli Karamazov: "l'uomo ama le catene e teme la solitudine della libertà, aspira a un padrone e detesta scelte responsabili e faticose"

 


 Last edited by: Morphy on Venerdì 22 Maggio 2020 12:37, edited 2 times in total.

Re: Genesi di un crash  

  By: Gano di Maganza on Venerdì 22 Maggio 2020 12:26

Morphy, ad ottobre salta il banco, con il rischio di una corsa agli sportelli e della polizia che spara sulla fiolla. Mi fa ridere l'approvazione dei creditori. Approvazione de che?

Re: Genesi di un crash  

  By: Morphy on Venerdì 22 Maggio 2020 12:26

Qui non si parla di secessione ma di maggiore autonomia. Possibile o no credo che prima o poi Milano andrà a rivendicarla.

- Dice il Grande Inquisitore nei Fratelli Karamazov: "l'uomo ama le catene e teme la solitudine della libertà, aspira a un padrone e detesta scelte responsabili e faticose"

 

Re: Genesi di un crash  

  By: Gano di Maganza on Venerdì 22 Maggio 2020 12:25

"devono essere approvate dai creditori"

 

Con un debito senza ipoteca? E se non approvano? Auguri.

Re: Genesi di un crash  

  By: Morphy on Venerdì 22 Maggio 2020 12:22

Anti oramai non puoi più fare nulla. Lo stato non riesce nemmeno a pagare le casse integrazioni e fra non molto non troverà più i soldi per le pensioni e gli stipendi pubblici. Potrai fare una patrimoniale da 600 miliardi ma a cosa serve? Quanti mesi vai avanti?

 

 

- Dice il Grande Inquisitore nei Fratelli Karamazov: "l'uomo ama le catene e teme la solitudine della libertà, aspira a un padrone e detesta scelte responsabili e faticose"

 

Re: Genesi di un crash  

  By: hobi50 on Venerdì 22 Maggio 2020 12:19

La scissione di una parte d'Italia dall'Italia .,per quanto riguarda l'allocazione del debito ..per me è praticamente impossibile.

In campo civilistico certe operazioni( scissioni ad esempio ) che indeboliscono le garanzie ,devono essere approvate dai creditori .

Tra i tanti casini che ci sono in Italia ci manca solo una secessione.

Penso che sia un argomento da cazzari.

 

Hobi